Gruppo di Gesù logo

Trionfa la vita e posso averne parte!

28 aprile 2017

Venerdì 28 aprile il Signore ha convocato nel Suo santuario le famiglie con i bambini, per donare a tutti la Sua benedizione, portatrice di gioia, di pace, consolazione, guarigione, liberazione....
Abbiamo celebrato da poco la Santa Pasqua e, nel tempo che stiamo vivendo, la liturgia ci invita a rivivere la gioia della Risurrezione di Gesù. Così anche nella nostra serata dedicata ai bambini abbiamo voluto fare memoria “... di un fatto unico e sconvolgente che ha cambiato davvero la storia...: è risorto il Re della gloria!”. Allora "... non posso più essere indeciso o indifferente... da Pasqua tutto si rinnova e tutto riparte...". Sono alcune frasi prese dalla preghiera del mese che trovate in calce a questa relazione.

"...Dio ha spezzato le catene del peccato, ha immolato se stesso nel figlio tanto amato..." Così, anche nei momenti di fatica e di sofferenza, ricordiamoci che Dio si è fatto a noi vicino. Gesù è risorto, ha vinto la morte e ha preso su di sé ogni nostro peccato. Allora per quanto difficile possa essere il tempo che viviamo, per quanto possano essere grandi gli errori che abbiamo commesso, sappiamo che possiamo sempre tenere viva la speranza, perché il male e la morte non avranno l’ultima parola. Noi saremo con Lui nella gioia della Vita piena e già ora, ogni giorno, possiamo gustare la bellezza di una vita che riceve senso e nutrimento dall’Amore di Dio.

E’ importante però coltivare una relazione personale con il Signore ed è questo che desideriamo trasmettere ai bambini: aiutarli a sperimentare che Gesù è l’Amico su cui potranno sempre contare, colui che li difende, si prende cura di loro, li ascolta, li protegge e li rende felici. Ad un Amico così bisogna imparare a parlare dal profondo del cuore, perché solo così lo Spirito Santo verrà ad abitare dentro di noi.

Così, dopo aver fatto alcuni canti molto allegri e divertenti accompagnati da buffi gesti, i bambini hanno vissuto un attimo di preghiera intensa: rivolto lo sguardo a Gesù, in un momento di assoluto silenzio, ciascuno di loro è stato invitato a parlare cuore a cuore al Signore. E' la preghiera dei bambini... spontanea, semplice, sincera... e molto gradita a Dio!

La serata è proseguita con la benedizione delle famiglie, alle quali come sempre è stata consegnata la preghiera del mese, con l’invito a recitarla ogni giorno in famiglia.

A fine maggio non si terrà l’incontro, ci diamo quindi appuntamento a sabato 24 giugno, durante la Tre giorni del Fuoco Divino, dove le famiglie si troveranno al pomeriggio per una grande giornata di festa e di benedizione. Non mancate!

Cari saluti a tutti!!!

Preghiera del mese

Trionfa la Vita e posso averne parte

Quante volte Gesù non Ti ho capito,
altrove il benessere mi son messo a cercare.
Quiete, soldi e vino da gustare,
centrato su di me, con animo spento e assopito.

Ma un fatto unico e sconvolgente
ha cambiato davvero la storia.
Guai a ignorarlo e non farne memoria:
è risorto il Re della Gloria!

Indicibile sofferenza, grande umiliazione,
irriso, colpito, privato perfino della dignità,
così ha patito il Figlio di Dio per salvar l’umanità.
Poi tutto cambia e trova una spiegazione.

Sia lode a Gesù, nostro Signore,
unica salvezza e vera libertà,
unica via di Amore e verità,
a Lui sia lode sempre, per Lui batta ogni cuore.

Cantiamo con gioia il nostro grazie più sincero
Dio ha spezzato le catene del peccato
ha immolato se stesso nel Figlio tanto amato
contempliamo la purezza dell’Amore vero.

Da Pasqua tutto si rinnova e tutto riparte:
non posso più essere indeciso o indifferente,
sconfitto è ora l’antico serpente,
trionfa la Vita e posso averne parte!

Così la decisione si fa ora urgente,
forse ancora vado in cerca di un segno prodigioso,
che sciolga le remore anche del più dubbioso:
essere incredulo o credente?

Liberami Signore da ogni ulteriore pretesa!
Che altri segni dovrei mai desiderare,
quando ho Te che mi salvi da amare,
certo nelle Tue mani avrò la migliore difesa.

Chi crede in Te non morirà! Il Tuo Spirito effondi
su chi si entusiasma e Ti tradisce,
su chi si ribella ma poi obbedisce,
una fede salda e pace nei cuori infondi.

Amen

Rinnoviamo l'invito a recitarla ogni sera coi vostri bambini