Gruppo di Gesù logo

Messaggi 2015

Il primo venerdì di ogni mese, attraverso Renata, il Signore dona al Gruppo di Gesù i Suoi Messaggi perché siano ascoltati e vissuti, così da realizzare l’Opera del Signore, come da Lui richiesto.

S. Messa del 04 dicembre

Figli miei adorati, il mondo oscilla, perché vengono a mancare i sostegni, se manca la Fede. Dio ama, ma satana odia. Dio distribuisce amore, satana odio e rancore. Non lasciatevi travolgere dal male... Dio è presente, ma se manca l'amore non vi può aiutare. Figli miei, non nutrite satana... Se peccate, non fate che dargli vitamine, perché di peccati si nutre... questo è per lui l'alimento migliore. Pregate, pregate e usate la carità... tutto questo è l'antidoto per combatterlo e fermarlo. Figli miei, la terra trema, si muove, si sgretola per i troppi errori che l'uomo commette... Dio ama i suoi figli, ma se non mi ascoltate, quale suono devo usare per farmi sentire?
Ama figlio mio, come ti ama il tuo Dio. Non farti trascinare per vie oscure, dove non regna l'amore. Ci sia sempre in te il discernimento che ti ho donato alla nascita... fanne un buon uso è indispensabile per evitare errori. La mano di Dio è tesa sul mondo intero, ma chiede a voi la stessa cosa, perché se tendete la mano sull'umanità che vi circonda, Dio Padre vi farà strumenti di Misericordia, la medicina che tutto guarisce, tutto risolve, tutto trasforma. L'amore è l'alimento più potente che vi dona il Signore... Amate, amate e trasformate i vostri cuori in strumenti d'amore. Soffre il fratello abbandonato e non amato... la Fede trasforma l'uomo da serpente ad Angelo. Amate e non stancatevi di pregare... Dio sa se questo fate e vi ricambia con la stessa moneta. L'Angelo di Dio vi porterà la luce per camminare sulla retta via... ascoltate la sua parola che vi guida e vi consiglia... non state nemmeno un giorno senza pregarlo, senza chiamarlo, senza ascoltarlo... è la vostra guida, ve l'ha donata il Signore. La Vergine Madre chiede al Padre Misericordia per i suoi figli. Non fatela soffrire... Lei ha già sofferto tanto per tutte le sofferenze inflitte a suo Figlio. Siamo in Avvento, tempo d'attesa, tempo di gioia. Rallegratevi e gioite per questa Madre che si prepara a donare all'umanità il Figlio prediletto dal Padre. Si! Questo è tempo di silenzio. Non permettete che sia sciupato da rumori molesti o grida di dolore. L'Avvento è tempo di gioia, prepara l'arrivo del Signore, Gesù il Salvatore.
Amate e donate e la Misericordia di Dio scenderà abbondante su di voi!

S. Messa del 06 novembre

Figli miei, la mano di Dio è tesa su di voi... nulla è più forte della mano divina... Camminate sereni quando il vostro cuore è unito al Signore... nulla ci può separare se uniti dal laccio della Misericordia... ci sia in voi quell'amore profondo che unisce padre e figlio e rispetto per ogni fratello...
Il mondo è in lacrime... pregate, pregate, pregate, perché questo scempio satanico sia fermato... servono preghiere, serve carità e amore profondo... forte è la preghiera se uniti sono i cuori... donate amore... Dio vi ama e la Madre Celeste piange davanti a tanto dolore... non restare indifferenti... Dio vede e tanti sono i martiri della fede...
Figli miei, satana è scatenato e molti di voi hanno tradito... pregate, pregate, pregate e la Madre Celeste prega con voi... quante volte il vostro nome ho pronunciato e l'Angelo Custode sulla strada tracciata dal Signore... vi ha guidato... ma poi... Un suono potente come la moda del tempo... vi ha chiamati e molti di voi si sono dileguati...
Figlio mio, non cercare strade oscure... Non seguire suoni violenti... lì non c'è il Signore... lì non trovi amore e la libertà che ti viene offerta... poco dopo diventa schiavitù dove forti catene ti terranno lontano dalla vita che il SIGNORE ti ha donato...
Dio è Amore, cercalo, chiamalo e sarà nel tuo cuore... per ogni necessità... prega... non dimenticare che la preghiera è un'arma potente che distrugge ogni alveolo maligno che incontri sul tuo cammino...
Dio è Amore e con l'amore ti ha creato... non lo scordare... ama, dona e sarai premiato dalla Misericordia del Signore... la Madre Celeste è accanto a voi per proteggervi come ogni madre fa con il proprio figlio... Gesù ve l'ha donata... amatela e sotto al suo Manto Celestiale, riparatevi e fatevi proteggere... Lei è felice di farlo...
Ricordati figlio mio, che nel sonno Io ti parlo e Lei ti benedice... Ascolta la mia Parola... che guida la tua giornata e dal pericolo ti allontana... Al tuo risveglio... non restare indifferente al canto dell'Angelo Custode... pregalo e tendigli la mano... lui forte la stringerà e con te camminerà perché Dio è Amore e con l'amore guida il mondo!

S. Messa del 02 ottobre

Io sono il Padre, io sono il Figlio, sono lo Spirito santo. Figli miei camminate con fede nel cuore e ogni passo diventerà preghiera per il Signore: Amate e donate convinti che la Parola del Signore è medicina per ogni essere umano. Io è Amore, ma amore chiede a voi in ogni istante. Siate prudenti perché l’occhio del serpente è sempre pronto a filtrare su di voi raggi di morte. Siate certi che Dio non vi abbandona e mai lo farà, ma quanta tristezza quando vi vede sbagliare e peccare pesantemente. Non dimenticate che Dio vede sempre e sa tutto ciò che fate. Ci sono momenti di dolore per il Signore quando dimenticate i vostri doveri e finite per l’ascoltare il sibilo del serpente e nulla riesce a fermarvi. Dio vi ama e spesso vi richiama, ma ahimè, non sempre sentite la voce divina. Troppo intenti a pensare al piacere che satana vi fa sognare e desiderare! Attenti, figli miei, perché nulla può fermare il cammino sbagliato, se nel cuore lasciate entrare lo spettro del male; lui vi guida verso la geenna, con gioia satanica nel cuore, convinti che questo è il vero amore. Non correte senza pensare, camminate più lentamente lasciando al cuore e alla mente la possibilità di filtrare il pensiero del Signore che l’Angelo custode passa in voi. Lui è lì vicino pronto a proteggervi, se lo lasciate lavorare. Quante volte sentite nel vostro cuore frasi portate a pensare a Dio e all’amore e vi chiedete cosa vi ha spinti a pensare a tutto questo: è l’Angelo custode che lavora in voi per unirvi a Dio e salvarvi da peccati che lui vede distribuiti da satana. Grande è il dono del Signore ad ogni essere umano, nell’offrire un Angelo di protezione. Cercate nel mondo il bene e maledite il male che distrugge l’umanità. Molta sofferenza stà sparsa dovunque perché manca la fede e solo la preghiera può aiutarvi a distruggere ciò che satana crea in ogni momento. Solo la preghiera metterà intorno a lui una nuova barriera per costringerlo a rientrare nel suo spazio. Dio vi ama e ancora vi richiama. Pregate, pregate, pregate e la Madre celeste prega con voi. Lei è nella sofferenza continua. L’umanità soffre perché manca la fede e lascia troppo spazio a satana. Figli miei Dio vi ama e a voi dona senza misura il lievito dell’amore che si chiama misericordia. Questa è la medicina che non deve mai mancare, questa è l’essenza dell’amore che Gesù dalla croce vi ha donato. Chiedetela con la preghiera, il Padre non ve la negherà. Ama figlio mio dona con amore, cerca la parola del Signore, non fermarti al primo ostacolo: prega e il tuo Angelo custode ti aiuterà a superarlo!

S. Messa del 03 luglio

Figli miei, camminare nella fede porta sempre gioia nel cuore. Lungo è il cammino di trasformazione per capire che la morte terrena è solo un passaggio per arrivare nella Gloria di Dio, dove regna l’amore: lì ci sarà il lavoro affidato dal Signore. Voglio figli presenti e coscienti sulla terra, perché è importante comprendere che Dio ti prepara pian piano per arrivare preparato davanti a Lui.
Figli miei l’amore del Signore guarisce molte ferite del vostro cuore, ma l’amore deve essere l’alimento giornaliero per ognuno di voi. Puoi donare e ricevere amore in ogni momento della vita, ma il cuore va coltivato con la dolcezza, la fede e la speranza: così ne usciranno fiori che spargeranno profumi su tutta la terra. Queste sono le grazie che il Signore mette in voi durante il cammino.
Io sono l’Amore, Io sono la Vita, sono il Signore: non temete, non sentitevi mai soli. Io, Dio, sono accanto a voi in ogni momento per proteggervi con la mia Misericordia. Trova sollievo nella forza della preghiera: figlio mio quando ti senti in difficoltà, prega con gioia anche nel momento del dolore. Dio ama e amore dona per farti strumento per i fratelli:“Un canto d’uccello porta gioia nel cuore, un canto d’amore porta gioia al Signore”.
Vivi con serenità anche i momenti di difficoltà e alla fede che regna nel tuo cuore, passa imput d’amore. Non dimenticare che la sofferenza è ovumque e che, spesso, il fratello che ti sorride ha bisogno di conforto. Tendi felice la mano, porta con gioia la Parola del Signore e vedrai trasformato ciò che sembrava ormai annullato. Vieni felice a bussare al mio Cuore. Io ti dono l’amore e la forza per dissipare ogni rancore. Guarisci il tuo cuore con l’unguento del Signore. Invoca spesso la Misericordia che trasforma la vita di ogni essere.
Ama il Signore, ama Gesù e lo Spirito di Dio ti avvolgerà e con dolcezza ti trasformerà.

Messaggio per i Tre Giorni del Fuoco Divino (11-12-13 giugno)

Figli miei...molto avete seminato e buono è il raccolto ma grande il miracolo che si scatena sopra di voi...c’è un arcobaleno con i colori dell’amore...con il profumo di tutti fiori e i tratti somatici di Maria, la Madre di Dio...
Spirito di Dio, avvolgi il mondo intero...Fuoco, Fuoco, Fuoco che bruci e purifichi per volontà del Signore...non c’è nuvola che non danzi con la brezza dello Spirito...Spirito del Signore che danzi in ogni cuore...soffia in ogni angolo e purifica la terra...porta i Santi Doni per trasformare i cuori...
Sono il Signore, sono l’Amore, sono la vita e nulla può mancare se siete accanto a me perché...Gesù vive, vive, vive ed è in mezzo a voi e con voi cammina...ama, ama, ama figlio mio e tanto avrai dal tuo Dio. Spirito di Dio...Spirito d’Amore...Spirito di Fuoco...Fuoco...Fuoco...Fuoco Divino che avvolge il mondo intero e purifichi l’essenza di ogni cosa...io sono con voi figli miei, voglio il vostro cuore libero da rancori...voglio il vostro sguardo con la purezza di Maria...molto vi ho insegnato con l’Angelo che vi ho donato, ma poco è rimasto in voi, perché distrattamente, dimenticate...Angelo mio, Angelo di Dio...custodisci la vita dei figli che ti ho affidato...proteggili dal maligno che indica le strade sbagliate che portano alla Geenna...non fermarti figlio mio...non tremare...cammina sicuro se segui la via che traccia il tuo Angelo. Molto amore vi ho donato...molta gioia ho dispensato, ma non tenete tutto racchiuso per voi...distribuite e tutto sarà moltiplicato...ama figlio mio e doni grandi ti verranno dati...prega, prega e tante guarigioni passeranno da un fratello all’altro...Dio ama, Dio vive...Dio dona...e la vita...ricchezza d’amore...sarà per tutti voi. Libera il tuo cuore figlio mio, lascia che entri il Signore per purificarlo e farne un’Icona d’Amore. Io, Dio, sono il vasaio e con la creta vi ho plasmati, e con il soffio dello Spirito, la vita vi ho donato...Và...cammina figlio mio e porta nel mondo la Parola di Dio...la tua lingua può parlare e il Vangelo raccontare...Và...cammina figlio mio...io ti guardo e ascolto...Dio è amore e a tutti i presenti stasera amore donerà...Và...figlio mio e parla del tuo Dio.

S. Messa del 08 maggio

Figli miei adorati... Io sono il Padre, sono il Figlio, sono lo Spirito Santo... Sono la Santissima Trinità e veglio su di voi... Nulla vi verrà a mancare se con fede alla Santissima Trinità vi rivolgete... Grande è l’opera dello Spirito Santo sulla terra... Molto è l’aiuto che dona ad ognuno di noi... La sua carezza è costante e anche la natura ne usufruisce... L’aiuto del Signore arriva in tanti modi se la fede è forte e la preghiera vera... Pregate e sarete accolti nel cuore di Maria, la Vergine Madre... Nulla può satana, se la preghiera è forte... Nulla può, se a Dio vi rivolgete con il cuore ricco d’amore per il Signore... Ama figlio mio... Ama il fratello che incontri... in lui, ci sono Io Dio... non fermarti a giudicarlo, ma solo ad aiutarlo... Tu puoi, se vuoi: ... Dio ti ha donato delle possibilità grandi di carità... Devi solo nutrirle con la volontà per farle crescere e sviluppare... Lo Spirito del Signore ti porterà dove serve il tuo aiuto... Sei strumento di Dio, se vuoi... Non fermarti ad ascoltare la voce del demone che il maligno mette al tuo fianco per guidarti verso la Geenna... è l’Angelo Custode che Dio ha messo accanto a te che devi ascoltare e farti guidare... Figli miei la terra trema perché è spesso scossa da lotte violente, ma la mano di Dio passa a raccogliere i suoi figli dormienti e li porta nel Regno di Dio, il Paradiso.
Pregate, pregate, pregate, perché sia fermata questa collera demoniaca. Dio vi ama e vuole gioia nei vostri cuori. Pregate, pregate, pregate perché ci sia libertà di preghiera... Nulla può satana di fronte alla preghiera... Ma deve essere forte... lui va legato e imbavagliato... Troppo male semina sulla terra... Troppi fragili disposti a seguirlo, certi che questo è il paradiso... Io sono il vostro Padre e voglio la vostra felicità, ma serve la preghiera... Nulla può avvenire se non pregate... Questa è la medicina per fermarlo... Dio ama ogni suo figlio e con il vostro aiuto, anche i perduti possono ritornare al Padre. Dio è grande... Dio è forte... Dio è vero... Padre, Figlio e Spirito Santo... È Santissima Trinità!

S. Messa del 17 aprile

Figli miei, la mano di Dio è tesa su di voi per richiamarvi all’ordine divino. Troppi miei figli stanno vacillando: troppo disordine nei cuori e difficoltà a capire che l’amore di Dio è eterno e nessuno lo può cancellare. Io vi amo, figli miei, ma amore pretendo e rispetto verso tutto ciò che parla di Dio. Sono Io, Padre, che ho permesso a Gesù, mio Figlio, di salire sulla Croce, per liberarvi dalle catene del peccato: perché dunque non capite che il vostro comportamento ferisce e che la mano di Dio non rimarrà per sempre tesa su di voi per proteggervi?
Pasqua, passaggio: tutto si è ripetuto. Nulla è cambiato, perché la Madre Celeste con la sua mano ha benedetto ogni figlio e, con la sua sofferenza, ha permesso al Padre di togliere tanta sofferenza ad altre madri. Misericordia divina è scesa su tutta l’umanità, per proteggervi dall’ira satanica. Molti di voi, figli miei, si sono venduti al maligno, scatenato e convinto di poter conquistare il mondo intero, e molti di voi sembrano disposti ad aiutarlo per distruggere il fratello, dimenticando tutto ciò che vi ha aiutato a crescere finora.
Fermatevi, figli miei: fra poco sarà tardi! La mano di Dio continua a restare tesa a proteggere sia il buono sia il cattivo, per darvi la possibilità di cambiare, di smettere di soffrire e di far soffrire. Ama il fratello: in lui trovi il Signore disposto a donarti l’amore. Non ci sia più in voi questo desiderio di vendetta. Ma vendetta di che? Nemmeno voi sapete che è satana che vi istruisce verso l’odio, per portarvi tutti alla Geenna.
Dio è Amore e a voi tutti dona Misericordia e amore: misericordia Dio riversa su di voi, per darvi la possibilità di guarire e di capire ciò che porta gioia nel cuore. Non permetterò ancora per molto tempo a satana di ballare: il ballo deve finire, ma serve il vostro aiuto.
Pregate, figli miei, pregate, pregate: medicina in grado di soffocare i germogli che satana fa crescere in alcuni di voi. Sangue, sangue, sangue versato per tutta l’umanità, e il sangue chiede vendetta, non di armi, ma di preghiera. Pregate, pregate, pregate, figli miei, perché nessuno abbia il coraggio di vendere l’anima al maligno. Dio soffre per voi e lo Spirito Santo continua a effondersi abbondantemente sulla Terra. Fermatevi, prima che sia tardi! Pregate, pregate, pregate, e l’uomo nero nel profondo degli inferi precipiterà, e la pietra tombale che ha protetto il Corpo di Cristo, calato dalla Croce, ora servirà per chiudere per sempre la botola.
Ama, figlio mio: con l’amore ti ho creato e di Misericordia ti ho riempito. Il tuo cuore è sicuramente in grado di aprirsi al richiamo del Signore, che per nome ti chiama e con il soffio dello Spirito ti ridona la vita, se lo ascolti. Pentiti, figlio mio: hai davanti a te un Padre disposto a donarti ancora amore, nonostante l’orrore che legge nel tuo cuore. Volgi il tuo sguardo verso il cielo, e il mio Angelo consolatore guarirà con un raggio di luce tutto il dolore che satana ha seminato dentro di te. Pregate, figli miei, antidoto in grado di fermare satana e tutti i suoi seguaci: presto una grande lotta compiranno i miei Angeli contro gli angeli demoniaci, e la vostra preghiera darà loro vittoria. “Angeli di Dio, che tanto amate l’umanità che vi ho affidato, lottate, lottate con raggi di luce divina e liberate il mondo intero, senza lasciare spazi indifesi”.
Dio ama, Dio crede e in voi spera. Nulla potrà cancellare ciò che Lui ha creato: l’umanità.

S. Messa del 6 febbraio

Figli miei la mano del Signore è tesa su di voi per proteggervi dal maligno, ma la preghiera è sempre l’arma più potente che dovete usare per difenedervi, non lo dimenticate. Dio vi ama e la Vergine Madre vi protegge con le sue preghiere e intercede per voi. Nulla vi verrà negato se ciò che chiedete troverà misericordia nel Cuore di Gesù.
Siate attenti al vostro agire perché non sempre è l’Angelo custode a illuminare le vostre azioni. C’è un angelo che vorrebbe distruggere la terra e l’umanità e tutto fa per demolire l’opera del creato. Nulla da lui vi verrà dato per amore, ma tutto sarà per creare dolore. Attento, figlio mio, anche le guerre sono sue. Cercate la pace, donate la pace, pregate, pregate, non fatevi illudere: non ci sarà mai gioia, se vi ribellate al volere del Signore. Dio Padre è sempre pronto a perdonarvi. Perdona il figlio che si pente, se il sentimento del cuore si accompagna all’amore, così molti errori in meno ci saranno e tanta, tanta felicità fiorirà nella vostra vita.
Figlio mio impara ad amare come ti ama il tuo Dio. Io sono sempre accanto a te per donarti l’aiuto che mi chiedi, se il tuo agire è accompagnato dall’amore.
Gesù è il Signore e sulla terra ha camminato e per voi la vita ha donato.
Cantano gli Angeli in cielo ogni volta che un’anima di un figlio di Dio oltrepassa la grande Porta. Lascia che sulla terra le tue impronte restino come traccia che porta alla Casa del Padre: nulla verrà cancellato né il bene, né il male. Tutto verrà ricordato e per te, se amore avrai donato, quanta festa e quanta luce troverai, quando l’anima a Dio porterai.
Figlio mio, c’è bisogno di amore, c’è bisogno di preghiere, c’è bisogno di usare carità se amore dal Signore vuoi avere.
Spesso il peccato è un’arma che vi fa sentire importanti, ma quanto dolore causa e quanto dolore rende! Quando uscite dal torpore in cui satana vi fa cadere, il risveglio vi mostra tutta la vostra piccolezza e non servirà più far gridare il vostro cuore: nelle geenna finirete!
Ama figlio mio, ama più che puoi, se gioia vuoi. Servi il Signore nel fratello che incontri, dona con amore, guardati intorno e osserva il creato, nessuno all’infuori di Dio può averlo generato e, allora, canta e loda il Signore.
Lui e solo Lui può aiutarti a risalire, quando tocchi il fondo. Tu tendi la tua mano e il tuo Angelo ti alzerà e ti riporterà alla luce del Signore. Quante volte è suonata la campana e il cembalo del Padre per chiamarvi verso la strada illuminata e tracciata per voi, ma spesso preferite la penombra e ascoltate quel suono assordante con musica da concerto scatenato, che vi ingrippa il cervello e vi rende incapaci di pensare e di agire. Fermati, figlio mio, lascia che la tua mente sia libera e la preghiera sia nel tuo cuore, il tutto guidato dal Signore.
Pregate, pregate figli miei e la Vergine Madre prega con voi. Non create più dolore, ma donate solo amore. Dio è amore e in ogni fratello lo puoi incontrare, nel piccolo che piange, nel grande che soffre, nel vecchio che muore. Dio è amore.

S. Messa del 9 gennaio

Figli miei, ecco, il Signore è come sempre accanto a voi per guidarvi e proteggervi. Ho bisogno di voi, pronti a donare per poter ottenere grandi grazie dal Cielo. L’uomo commette molti errori, se non connette e si fa guidare da una mano assassina che cerca la distruzione del mondo intero e dell’umanità. Dio è presente sempre, ma la Sua mano spesso resta tesa nel vuoto, perché l’uomo non la vede e non la cerca, sicuro di poter camminare senza il Suo appoggio.
Figli miei, se Dio vi tende la mano, non lo fa per gioco, ma perché sa che c’è necessità. Ci sono momenti molto difficili da superare, perché l’umanità è fragile e Satana forte: sono i vostri peccati a fortificarlo. Non ve ne rendete conto e vi arrabbiate con Dio, ritenendolo assente dalle vostre necessità.
Figlio mio, Io ti guido con il mio Angelo che ti ho donato dalla nascita. Con le sue ali ti protegge, ma la tua mente deve rivolgersi in continuazione al Signore: solo così la spada dell’Arcangelo Michele potrà colpire con colpo sicuro, liberando la terra dalla promiscuità degli angeli ribelli. Dio ama e protegge i suoi figli, ma amore e preghiere chiede. Non stancatevi di invocare Maria, la Madre Celeste, grande dono di Dio all’umanità: vegliate i vostri figli con inni di gloria e canti a Maria, e tutto diventerà facile.
Non perdetevi nel nulla, ma tenete sempre il cuore sgombro dall’odio e dai rancori, portate la gioia ai fratelli che soffrono, non lasciate nella solitudine chi è solo. Dio è sempre presente, e da voi passa Misericordia per consolare e guarire. Io, Dio, conto sui miei figli più forti, per proteggere e aiutare i più deboli. Molta tristezza toglierò dai cuori, se ci sarà preghiera costante: voglio la vostra gioia e la serenità nell’umanità. Vegliate con i cuori rivolti al Signore, donate con il desiderio di servire il vostro Dio nei fratelli: molto otterrete e molto ci sarà di nuovo nel creato, perché ciò che satana distrugge Io, Dio, lo ricostruirò per voi, se in voi trovo fede e se non manca mai la speranza né la carità, carismi che dono forti a chi me li chiede, ma fortemente uso per chi ne ha bisogno.
Grazie, figli miei, perché noto che spesso molti di voi sono disposti a donare la vita per la fede nella Croce di Cristo. Gloria in Cielo troveranno, ma la mano di Dio è, e sempre sarà, tesa su di voi, per proteggervi dal nemico che Dio non vede e a Dio non crede.
Amate, figli miei, e non fatevi incantare da chi l’odio semina nei cuori: Dio semina l’amore. Cantate al Signore con inni di gioia. Gesù è nato per voi: muore, ma risuscita e in Cielo completa la Sua opera. Dio vi ama! Dio vi dona! Dio vi chiama!

Messaggio di Maria Santissima del 2 gennaio

Figli miei, oggi la vergine Maria parla ai suoi figli per portare una parola d’amore, dono del Signore.
Sono accanto a voi e a voi guardo con infinito amore. Quante volte ripeto questa parola! Quante volte la dono in sostanza! Sì: l’amore è materia viva che nasce nel cuore e dal cuore esce per essere donata.
Figli miei, di amore si vive e per amore si muore. Mio figlio è morto in Croce per amore vostro: non dimenticatelo mai! Se nel mondo esistesse più amore, quante guerre in meno e quante svanirebbero come rugiada al sole!
Dio ama e amore chiede: ha creato l’umanità per amore e all’umanità amore chiede. Non perdetevi per strada prima di conoscere cos’è l’Amore. Dio è amore! Bussa, chiama, cerca e riempiti il cuore con il dono del Signore, l’amore, perché l’amore trasforma, l’amore guarisce, l’amore unisce.
Vivi nell’amore, figlio mio, e sarai unito al cuore del mio Gesù!