Gruppo di Gesù logo
Rosari

Così dice il Signore: "Come la pioggia e la neve scendono dal cielo e non vi ritornano senza avere irrigato la terra, senza averla fecondata e fatta germogliare, perché dia il seme a chi semina e il pane a chi mangia, così sarà della mia parola uscita dalla mia bocca: non ritornerà a me senza effetto, senza aver operato ciò che desidero e senza aver compiuto ciò per cui l’ho mandata". (Isaia 55,10-11)

Attraverso Renata, il Signore dona al Gruppo di Gesù i Suoi Messaggi perché siano ascoltati e vissuti, così da realizzare l’Opera del Signore, come da Lui richiesto.

Rosari 2024

Rosario del 08 luglio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
C'è tanta sofferenza nel mondo e quindi serve tanta preghiera! Siete tutti figli miei: buoni e cattivi, i sani, gli ammalati, voglio raggiungere tutti con una forte benedizione. Pregate figli miei, anche se mi ripeto: pregate, pregate, il mondo è in pericolo, va fermato il gioco di satana! Ha illuminato gli occhi di molti dei miei figli, facendo loro credere che tutto sarà poi abbondanza, quello che avranno una volta che avranno vinto; vinto, vinto: è quello che fa loro credere! Ma non si vince in una guerra, si perde tutti, e anche la vita purtroppo, dono di Dio così importante. Pregate figli miei, pregate! Vi ho dato questo dono forte, il dono di potere intercedere per gli altri, ma mentre intercedete per loro, IO benedico voi ed esaudisco le vostre preghiere, anche quelle vostre personali. Pregate figli miei, pregate, pregate intensamente: il mondo è in pericolo, pregate! Dobbiamo fermare la zampa di satana, che con il solletichìo, che praticamente viene fatto sotto il collo, fa credere che avranno tanta gioia poi. È una bugia! Avranno soltanto dolore, rabbia, disperazione, gelosia, invidia, più di prima. Nulla cambierà nel bene: quando si fa del male, tutto ciò che fai di male ti ritorna; non lo dimenticare mai figlio mio, non lo dimenticare. Gira su te, ma poi ricade e ti trovi di fronte a tutto il male che hai fatto, moltiplicato, con tanta sofferenza In più. Perciò ricordati: ascolta la Parola di Dio, ascoltala e mettila in pratica. Dio ti dice di pregare, Dio ti dice: "ama, ma anche te stesso!". E amare te stesso significa non fare del male, perché dopo dovrai ripagare. Quindi, se ti ami, non fai male agli altri per non ottenere poi in cambio il male tu: quintuplicato ve lo rendo quando sbagliate! E credete nella Parola di Dio, credete, credete nella Parola di Dio che Dio passa dal profeta per potervi portare gli insegnamenti. Guai a chi non crede! È un peccato grave, perché Dio parla molto chiaro, molto libero: non si può non credere, non guardare, non vedere, non sentire, e se non capite che questa è la Parola di Dio, cadete nello stesso stagno, dove ci sono tutti i miei figli che si sono venduti a satana. È lui che vi fa credere che questa non è Parola di Dio! IO ho creato uno strumento per poter arrivare a parlare a voi direttamente, per farvi capire completamente bene, dove sta il bene e dove sta il male, e ciò che dovete fare per rendere grazie al Signore di tutto ciò che fa per voi, dalla nascita alla morte, dalla morte all'eternità! Dio ama e benedice, Dio ama e vi tocca, per esaudire, per guarire, per liberare, per consigliare, per consolare; Dio vi tocca perché vi ama e amore chiede. Donate amore più che potete, donate amore. Dio è con voi, Dio è in voi, non lo dimenticate mai. Parola di Dio!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Signore
Figli miei adorati, è sempre gioia quando con voi mi posso trovare, incontrare, chiamare, cercare e vedervi arrivare. Grande è la benedizione che stasera ho già mandato su di voi, grande è quella che continuo a mandare. La mia mano vi sta toccando e, quando Dio tocca, Dio guarisce, Dio libera, Dio toglie cose che vanno tolte, cancellate, perdonate, guarite: così è e così sempre sarà! Ma deve esserci amore nel vostro cuore da mandare verso il Signore! Amate, amate, amate figli miei come Dio vi ha insegnato. Amate, amate, amate e, ogni volta che il mio Nome pronunciate, una persona sarà guarita, non lo dimenticate! Ho bisogno di voi tutti; ho bisogno dei miei soldati, i soldati di Cristo! Quanto lavoro c'è da fare sulla terra, quanto lavoro dobbiamo fare insieme figli miei: per proteggere il sofferente e correggere il peccatore che non sa che cos'è l'amore. Voglio da parte vostra tanta benedizione per i fratelli che commettono errori: non giudicateli, ma pregate per loro. Il giudizio spetta a Dio. Voi pregate, pregate, pregate perché possano cambiare, trasformarsi, possano diventare persone valide, persone piene di fede, persone piene di amore, alla fine, per il Signore. Per questo dovete pregare per loro, perché ci sia un ravvedimento, un ricongiungimento, cuore a cuore con il Signore. Vi amo figli miei di un amore grande, immenso, vi amo perché vi ho creati e vi seguo ora, istante per istante, per tutto ciò che fate. Purtroppo qualcuno perde la strada e, anche se chiamo, non risponde, perché è sordo: i suoi occhi sono illuminati verso qualcosa che non ha nulla a che vedere con l'Opera del Signore. Pietà e Misericordia, pietà e Misericordia! Ma voi continuate ad amare, imparate ad amare il più possibile, lasciate aperto il vostro cuore al Signore, fatemi entrare, perché IO possa, come sempre, stampare tutto ciò che dovete fare e tutto ciò che il Signore sta facendo per voi. Vi amo figli miei, di un amore grande, immenso; sì, IO vi amo, indipendentemente da come è il vostro cuore: fatemi entrare! Lo voglio trasformare in un cuore rosso, pieno di amore; sì, lo voglio cambiare, voglio che diventi talmente colorato, da far abbagliare gli occhi di chiunque lo può guardare! Preghiamo insieme figli miei, preghiamo per la Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, per ottenere per voi, per i vostri cari e per il mondo intero pace, gioia e amore dentro nel cuore. Quanto vi amo figli miei! Quanto desidero ricevere il vostro amore! Ditemelo, quando sentite dentro di voi i movimenti del Signore! Certo, dovete dire: "Gesù ti amo, Gesù trasformami in uno strumento degno di essere usato dal Signore, Gesù ti amo, Gesù ho bisogno di Te."

Renata: Non posso fare a meno di Te! Se non ci sei tu Signore, come posso ottenere dalla Santissima Trinità ciò che è necessario per me, per i miei cari e le persone che amo? Come posso ottenere senza la tua volontà? Hai capito Signore? Non ci lasciare mai soli, perché potremmo sbagliare. Tienici stretti, stringici al tuo cuore Signore e perdona i nostri peccati, i nostri errori, il più possibile Signore.

Signore: Mi piace quando la preghiera viene fatta così dolce, che parte dal cuore figli miei! IO vi ascolto e vi benedico in questo momento. Vi abbraccio, perché vi amo tanto e tanto desidero da voi: amate, amate più che potete!

Rosario del 01 luglio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Sì figli miei, parlo volentieri con voi, miei figli prediletti, soldati di Cristo, come vi ho chiamati ormai. Sono felice quando c'è questo incontro, sono felice di sapere che desiderate parlare con Me, sono felice di sapere che dentro il vostro cuore quindi c'è amore per il Signore. Anch'io vi amo molto, vi amo tantissimo. Sono orgoglioso di avervi scelti, per tutto ciò che ho fatto per l'Opera del Signore. IO conto su di voi per tante cose, perché ormai posso veramente dire: vi ho scelti; perché c'è stato un giro e, man mano, c'è chi è arrivato, chi è tornato e chi se ne è andato, ma ho potuto guardare con attenzione quali erano i figli che avrebbero aiutato nell'Opera del Signore. Vi amo profondamente figli miei, vi amo tantissimo! Chi ve lo dice è un Padre; chi ve lo dice è l'Onnipotente. IO vi amo, vi amo profondamente, però voglio tanto amore anche da parte vostra: tanta dolcezza dentro nel cuore da riversare verso gli altri fratelli, quelli che si trovano nella difficoltà, qualunque sia la difficoltà, o nella sofferenza. C'è bisogno di amore, amore e ancora amore. IO vi ho insegnato, vi ho insegnato ad amare, perché solo con l'amore potete ottenere l'aiuto dal Signore e passarlo ai fratelli. È solo con l'amore che si cambia il mondo; senza amore la vita non ha senso, ricordatevelo! IO vi sto preparando, giorno dopo giorno, per diventare quei figli scelti dal Signore, ma anche preparati, perché è importantissimo che ci siano questi figli preparati, perché altrimenti si fa presto a commettere gli errori. La mano di Dio è su di voi, la mano di Dio vi tocca e vi trasforma, come vi spiego sempre, la mano di Dio è lì pronta per sorreggervi: quando state per precipitare, per cadere, è pronta a rialzarvi. Tenete stretta la mano di Dio, e anche tutto ciò che può sembrare difficile, impossibile, diventerà possibile invece, perché Dio cambierà tutto quello che fino a quel momento ci stava! Con l'amore Dio può trasformare tutto: molte sono le cose che IO cambio nella giornata, mentre vi passo vicino, mentre lo Spirito Santo, casomai, entra in voi per cambiarvi, trasformarvi, esaudirvi, guarirvi, liberarvi! IO voglio dei figli molto perfetti e preparati, altrimenti l'imperfezione appartiene a satana, e lui fa presto ad entrare in voi e a rubarvi il cuore. Imparate ad amare figli miei, imparate a conoscere l'amore, ad apprezzare chi usa la parola amore e chi passa l'amore dal proprio cuore al cuore del fratello: non perché lo conosce, non perché lo ama, ma perché così vuole il Signore! Dio è con voi, Dio vi ama, Dio vi vuole pronti per ciò che serve a Lui. Che Misericordia scenda abbondante su tutti! Amen

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Sono felice quando sento i miei figli chiedere amore al Signore, per poterlo donare ai fratelli che amore non hanno dentro il loro cuore. Ma ci sono anche quelli che non hanno amore, perché non sono amati da nessuno, perché sono soli, abbandonati: erano un peso... e sono stati depositati. Ma la tristezza è grande dentro di loro, e nel cuore non c'è più amore, perché da nessuno lo ricevono. E IO chiedo a voi: che amore mi chiedete? Distribuitelo nel modo giusto, datene tanto a chi amore non ha e un po' di gioia nel suo cuore entrerà!
[Canto in lingue]
Si figli miei, un canto la Madre se lo merita! Quante preghiere fa per la vostra salvezza, per la vostra immunità, quante preghiere dona questa Madre, che con il suo Sì è diventata Madre di Dio, Madre mia e Madre vostra. Ho bisogno di tanto amore per tutto ciò che sta succedendo nel mondo: l'amore può distruggere i rancori, distrugge l'odio! E allora pregate figli miei e fate pregare. Non vergognatevi di chiedere; non vergognarti! IO continuerò a passarvi tanto amore nel vostro cuore, perché così voi lo trasmetterete negli altri fratelli, che hanno bisogno di amore. Ci sono anche piccoli angeli ricoverati, che non hanno più i genitori: li cercano, li vogliono, ma i genitori non possono rispondere, sono nel campo dell'eternità. Ho bisogno di tante preghiere, figli miei, insieme con la volontà umana, così da trasmettere la volontà Divina, e allora, chissà che qualcosa di grande accadrà! Ma quell' "accadrà", quella cosa grande, è il contrario di quello che si aspettano alcune persone, figli miei che hanno venduto l'anima a satana. Invece IO voglio la fine di queste guerre, IO chiedo questo e, per ottenere, mi servono tante preghiere! Pregate, pregate, pregate, fate sì che il vostro cuore sia pieno d'amore, così potremo trasmettere questo amore, che farà venire la Pace, Pace, Pace, Pace, Pace: quattro lettere, come fede, fede. E allora tornerà il sorriso, il Cielo tornerà a sorridere. Non ci saranno più questi quasi vulcani di terremoto e questi che non son più temporali, perché dove scendono creano danni e anche morte. Con la preghiera possiamo far ritornare alla normalità il mondo intero, servono tante preghiere: fate pregare, non vi vergognate! Figli miei adorati, se non mi affido a voi, che state crescendo dentro di Me, per poter creare la mia Opera, Rosa Rossa, il colore dell'amore… Ecco figli miei, perché serve il sorriso! Donatene, donatene, donatene tanto: c'è veramente bisogno di sorriso! IO ho bisogno di voi tutti: sono un Padre che ha perso il sorriso, chiedo a voi, di farmelo trovare, ri-trovare, ri-trovare; ce n'è bisogno, e ne ho bisogno anch'IO! Vi amo e vi benedico figli miei, con una benedizione forte, potente, che possa guarire chi ha bisogno di guarigione, che possa liberare chi è un po' incatenato dalle catene di satana. IO so aspettare, non fatemi aspettare troppo però! Diventate come vi ho chiesto. Vi amo e vi benedico ancora!

Rosario del 24 giugno 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Sono qui accanto a voi e vi benedico. La mano di Dio vi sta toccando e, quando vi tocca, vi trasforma, quando vi tocca vi guarisce, quando vi tocca vi dona quell'amore nel cuore, quella gioia che forse prima mancava e dopo vi trovate; quando vi tocco vi do la forza di Dio, che in questo momento serve al profeta!
Renata: Eh sì, hai ragione, questa sera sì.
Signore: Ma IO lavoro in te, per questo sei presente, o non ce l'avresti fatta!
Renata: È vero Signore, oggi non so cosa è successo, ma sono proprio così!
Signore: Non preoccuparti, lui lavora sempre: ti ha demolita prima, perché sa che qui riesce meno!
Renata: Lo immaginavo, è che quando lo fa Signore lo fa bene; è un bravo medico al contrario.
Signore: Stai serena, stai tranquilla di questo male, per tutti i fratelli e sorelle che hai qui raccolti intorno a te e che hanno problemi, che si trovano in momenti di difficoltà, in momenti di sofferenza. La mano di Dio vi sta toccando tutti, per portare serenità nel cuore e salute nel corpo. La mano di Dio vi sta accarezzando, sta portando calma, pace e serenità dentro di voi. Molti, se non fossero sorretti dallo Spirito del Signore, andrebbero nel riposo dello Spirito, perché in questo momento ho mandato su di voi una grande effusione di Spirito Santo, che vi ha avvolto tutti. Dio vi ama, Dio vi ama, Dio vi ama! Amatelo anche voi, con un amore grande, puro: l'amore che chiede il Signore. Figli miei ho bisogno di voi pieni di amore, ho bisogno di voi pieni di Misericordia, ho bisogno di voi pieni di volontà per seguire il Signore ed essere all'altezza di svolgere tutti i compiti che vi do: mai più forti della vostra forza, mai contro la vostra volontà! Ma ho bisogno di voi, figli miei, come sempre: sono un Padre esigente, sono un Padre brontolone, sono un Padre che vi ama e vi ama tutti, quelli buoni e quelli meno buoni. Vi amo tutti e spesso mi serve il buono per correggere o fermare il cattivo. Conto su di voi per questo! Ho bisogno di tante preghiere figli miei: per questo la mano di Dio vi ha toccato tanto, per questo la mano di Dio vi ha riempiti di Misericordia, per questo lo Spirito Santo ha effuso una grande effusione su tutti. Questa sera vi voglio pieni di Spirito Santo, per poter mandare un pezzettino del vostro cuore, portato dallo Spirito del Signore, dove c'è necessità. La terra in tanti posti trema, ma tremano anche i cuori, dove l'odio e il rancore stanno di casa. Pregate, perché questa guerra possa terminare, perché i bambini possano tornare a ridere, sorridere, correre e giocare felici, senza la paura di venire ammazzati in modo barbarico, orribile, mostruoso, senza pietà, perché la vita non ha più valore, non conta più nulla. C'è solo la parola: "io vincerò". La strada che porta all' inferno, questo vinceranno! Pregate figli miei, pregate e la Mamma pregherà con voi. Lei si sente disperata a vedere tutti questi figli che salgono in Cielo, ma che avevano bisogno di camminare ancora tanto sulla terra. IO, figli miei, vi benedico, perché possiate ottenere tanto aiuto anche nelle vostre necessità. Dio vi ama, di un amore grande, profondo, non dimenticatelo mai!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, tanto grande è l'amore del Signore verso di voi. Usate la parola amore per tutto: chiamate amore qualunque cosa e amore sarà. Avete bisogno di amore e amore avrete, perché IO riempirò il vostro cuore, ma amore dovete donare! Date amore, come fosse un respiro, date amore ad ogni fratello, anche a chi non merita, ma con l'amore verrà cambiato. IO riempio ogni momento il vostro cuore! Ricordatevi, ve l'ho insegnato: di amore si può vivere, ma senza amore si muore. E allora ricordatevi: donate amore, anche a chi non merita, perché con l'amore che voi date, potete cambiare veramente la loro vita, cambiare la giornata, cambiare il pensiero, cambiare il cuore. Amate: in questo momento serve solo l'amore sulla terra. Se ci fosse più amore, non ci sarebbero le guerre! Ho bisogno di voi, ho bisogno del vostro aiuto, ho bisogno del vostro amore e l'amore si ottiene con la preghiera. Pregate figli miei, pregate, pregate, pregate figli miei e tutto cambierà. Pregate figli miei e tutto cambierà dentro di voi e tutto cambierà intorno a voi, perché la preghiera demolisce ogni barriera, la preghiera è il pane quotidiano che in ogni cuore si deve trovare! Amate, amate, amate e donate preghiere: la preghiera sale in Cielo e la Misericordia scende sulla terra! C'è bisogno di questo, c'è bisogno di Misericordia; c'è bisogno di Misericordia, perché con la Misericordia arriva anche la pietà e, in certi momenti, la pietà è necessaria, tanto, anche verso chi ha sbagliato, sì; chi ha sbagliato a volte ha bisogno di pietà e Misericordia, per non essere nella terra cancellato, ma perché possa trovare la possibilità di arrivare poi in Cielo preparato, in grado di presentarsi davanti al Signore. Aiutate i fratelli che sono nelle difficoltà e IO, in cambio, aiuterò voi: darò a voi tanta ricchezza di amore, darò a voi quell'aiuto che voi chiedete, che vi serve, per trasformare la vostra vita. Vi amo figli miei, ma ho bisogno di preghiere. Lo so che lo chiedo sempre, ma sono necessarie. Senza preghiera la terra muore, senza amore la terra muore e l'umanità dalla terra scomparirà! Voglio amore, voglio pace, voglio gioia dentro, nei vostri cuori! Dio vi ama, Dio vi benedice, Dio vi coccola, perché siete come le cose più preziose che uno può tenere nella tasca: i gioielli! Siete i gioielli del Signore, ricordatevi! (Un animale che canta, canta a Dio; il suo modo di pregare è quello, non preoccupatevi. La mano di Dio lo ha toccato, la sua è una preghiera che in Cielo salirà per voi e Misericordia scenderà). Dio vi ama, Dio vi vuole nel proprio cuore e nel vostro cuore posso entrare, se lo tenete aperto al Signore. IO ho bisogno di voi figli miei: i miei soldati, i soldati di Cristo. Devono diventare forti, forti, per poter creare sempre più forte la mia Opera, per poter sempre di più portare aiuto ai fratelli che sono in difficoltà, anche solo con la preghiera. Chi può donerà, ma ci sono tanti modi di donare: anche la preghiera è un dono grande, prezioso, fatelo con il cuore, per il Signore e per tutto ciò che il Signore vi chiederà. Dio vi ama e vi benedice figli miei! Dio dà, Dio prende, ma per voi vorrei poter solo dare, darvi tanti, tanti doni d'amore, per fortificarvi e farvi diventare tutti forti strumenti del Signore, per poter creare quella grande Opera nel mondo che IO desidero da un'eternità. Ma voi, forse, potete davvero dare un grande aiuto al Signore, tutti insieme, tutti uniti, come una grande famiglia, potete preparare un grande pranzo per il Signore: portare grande la sua Opera! Dio vi ama, Dio vi chiama, ricordatevelo! Vi benedico figli miei. Andate in pace!

Parole di Gesù (mentre Renata intercedeva):
Nulla viene negato, se con parole giuste chiedete e con amore sincero bussate al Cuore di Gesù, perché è sempre aperto per donare e riempire di Misericordia chi a Lui si rivolge con tanta fede, che significa fiducia.

Rosario del 17 giugno 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Certamente figli miei, ma sempre la prima parola che IO desidero dirvi è che mando su di voi una grandissima effusione di Spirito Santo per avvolgervi, e una grandissima benedizione che possa accompagnarvi sempre, in ogni momento: che non termini mai questa benedizione, effusione, che ho mandato su di voi! Vi amo immensamente figli miei e vorrei vedere tanta gioia nel vostro cuore, una felicità grande, potente, piena di amore per tutta l'umanità, ma anche piena di amore verso il Padre che sta nei Cieli e che veglia sempre su di voi per tutto, per qualunque cosa. Padre IO sono, Figlio IO sono, Spirito Santo, Santissima Trinità, qui davanti a voi per portarvi gioia nel cuore, salute nel corpo e felicità, ma una felicità che viene dall'Amore che vi unisce con il Signore. Vi amo figli miei e vi benedico ancora, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Così sia!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, davanti a voi sta la Madre, il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo: c'è tutta la Famiglia Divina del Cielo! È qui sulla terra accanto a voi. Avete bisogno di amore, avete bisogno di consolazione, avete bisogno di essere coccolati, accarezzati, come dei bambini, e siamo qui per questo! Vogliamo portare nel vostro cuore la serenità: tanta tristezza ho sentito in alcuni di voi oggi, per alcune cose che stanno succedendo e che non siete in grado di risolvere voi, perché le deve risolvere il Signore. La mano di Dio vi sta toccando tutti, la mano di Dio vi sta benedicendo! Amate il Figlio mio, donate amore! Amate voi stessi, sì, perché se non sai amarti, non puoi donarti agli altri, se non sai amarti vuol dire che non c'è dentro l'amore nel tuo cuore, figlio mio. E come puoi donare agli altri l'amore che non esiste in te? Ma, se tu credi, la mano di Dio ti tocca e la Misericordia del Signore scende in te e l'amore di Dio ti riempie, ti stravolge. Ti amo figlio mio, di un amore grande, immenso, smisurato! Ti veglio, ti coccolo, ti bacio, ti accarezzo, ma, in ogni gesto che IO faccio, passo in te Misericordia ed è quello che tu stesso puoi fare con i tuoi fratelli! Quanto amore dentro, nel vostro cuore, IO metto: quanta gioia voglio vedere, quanti sorrisi donare, quante carezze fare! L'amore di Dio è grande, immenso, l'amore di Dio passa da voi per poter aiutare chi sta accanto a voi, ma anche chi è lontano, perché, pur lontano che sia, il Signore cancella le pareti e le distanze e vi riunisce. Trova il fratello che non conosci, il fratello sofferente, che ha bisogno di amore, di carità, di dolcezza, di perdono a volte. Accoglilo nel tuo cuore, dona a lui l'amore che IO metto nel tuo cuore, trasforma la sua vita, la sua giornata, cambia i suoi pensieri in pensieri pieni di amore, di gioia, e non di dolore come erano prima. La mano di Dio vi tocca tutti, vicini e lontani, la mano di Dio sta trasformando la vostra vita, la mano di Dio vi vuole perfetti! Dio è in voi e voi in Lui, ma grande è l'amore del Signore verso i suoi figli. IO vi chiedo solo: non dimenticate la preghiera! È il pane quotidiano del buon cristiano, non dimenticate di donare tanta preghiera al Signore! Vi amo figli miei, di un amore grande, immenso, smisurato e, perché vi amo, vi chiedo aiuto. Sì, Dio chiede aiuto ai suoi figli, per aiutare quelli che si trovano in difficoltà, per malattie, per problemi vari, o perché hanno perso la strada che porta al Signore. Satana li ha risucchiati, ma vanno riportati verso Dio! Aiutatemi, aiutatemi figli miei! Per me siete tutti miei figli e anche per la Mamma: quanto dolore! Ma iniziamo insieme una vita nuova, piena di amore, di preghiera, di perdono da dare e da ricevere, per poter essere degni un giorno di salire verso il Cielo, dove il Padre vi aspetta, per rendervi degni di gloria e di bontà, da passare verso la terra. Siate benedetti in ogni istante della giornata! Dio è con voi: Dio vi ama, Dio vi chiama, Dio vi benedice, figli miei. Andate in pace! Dio è con voi!

Rosario del 10 giugno 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Spirito Santo
Figli miei, è lo Spirito Santo che vi parla, lo Spirito di Dio, lo Spirito che unisce l'amore del Padre con l'amore del Figlio, il Dio Onnipotente. Vi amo tantissimo e vi uso, ma vi aiuto anche tanto. Vi uso, perché quando c'è bisogno devo ricorrere a voi: devo strappare quell'angolino piccolo, micro, ma che qui IO faccio diventare grande grande, per portarlo in giro nel mondo, dove c'è necessità, naturalmente. Ricordatevi, figli miei, che necessità c'è in ogni momento e in ogni luogo, c'è lontano e vicino a voi, non dimenticatelo! Non dimenticate di guardare intorno a voi, non solo lontano, ma anche vicino, perché c'è tanta sofferenza a volte nascosta, che il vicino non osa mostrare: non vuol far vedere che è diverso dagli altri e, casomai, c'è tanta sofferenza dentro in quella famiglia. Guardate, osservate, pregate! Non dimenticate i vicini di casa, pregate per loro, anche senza sapere di cosa hanno bisogno. IO leggo nel tuo cuore figlia mia, che intanto che IO dicevo, pronunciavo queste parole, tu hai pensato al fratello che è vicino, amputato di entrambe le gambe, l'ho letto nel tuo cuore mentre IO parlavo.
Renata: È vero Signore, è il dottore qui vicino del mio pianerottolo, a cui hanno amputato entrambe le gambe; un medico Signore, pietà e Misericordia per lui!
Signore: Vedi che non c'è bisogno di andare lontano? Devi solo aprire la porta di casa tua e ce l'hai davanti: è questo che dovete imparare a fare. Pregate, pregate anche per i vicini, pregate con amore, pregate con compassione, pregate perché sia il Signore poi ad agire. Lo Spirito del Signore possa viaggiare e portare quel pizzico di cuore, di amore, di Misericordia che sta dentro di voi, per aiutare, consolare, amare! Figli miei, quanta sofferenza c'è nel mondo, quanta, quanta! IO la conosco tutta e, a volte, mi sento sfinito per la sofferenza che entra nel mio Cuore, il Cuore del Signore. Imparate ad amare chi non conoscete, perché a volte le sofferenze più grandi sono proprio dei fratelli che non conoscete. Poi ci sono quelle che già conoscete, e va pregato certamente anche per loro, ma fate anche sempre una preghiera per l'umanità, tutta, perché dove sta la preghiera, arriva anche l'amore e, dove c'è l'amore, va via il dolore; ma dove c'è anche l'amore, si riescono a cancellare l'odio e il rancore. Aiutatemi a far questo figli miei! Queste guerre orribili, queste guerre che hanno causato tanta sofferenza e tanti morti continuano, continuano, continuano. Dobbiamo con l'amore, non con il rancore, ma con l'amore, fermarli. Aiutatemi, aiutatemi: chi ve lo chiede è lo Spirito del Signore. IO vi amo tanto figli miei, vi amo e vi guido e vi proteggo tutti i giorni; non c'è un giorno che IO non sia vicino ad ognuno di voi; lo Spirito del Signore non vi abbandona mai! Non avete mai provato ad ascoltare, sentire quel vento che vi passa, vi tocca e vi abbraccia? È un vento dolce, lieve, come quello della primavera, ma c'è in qualunque stagione, perché questo è il vento del Signore, lo Spirito di Dio che si muove, vi tocca, vi guida, vi accarezza, vi consola, vi guarisce e vi insegna ad amare. Amate figli miei e l'amore guarirà le ferite del mondo, tante, troppe! Amate e l'amore riuscirà a salvare tanti bambini in queste guerre orribili, dove non hanno pietà per nessuno. Vittoria, vittoria, vittoria di satana, non vittoria loro! Loro hanno perso già nel momento in cui han deciso di vendere l'anima al diavolo, ma non avranno mai nessuna vittoria: tutto si paga, quando si sbaglia! Amatevi, figli miei, amatevi come vi ho insegnato IO, IO Dio: amatevi e donate tanto amore, anche a chi non conoscete e, con l'aiuto del Signore, il vostro amore potrà arrivare su tanti fratelli che vivono nella disperazione di una guerra, di mancanza di cibo, di mancanza di medicine e anche di tanta solitudine, tanta, tanta, tanta. Vi amo figli miei, vi benedico, vi tocco e con il mio tocco vi trasformo. Dio abbia Misericordia sempre di voi, Dio è con voi, Dio vi benedice! Amen

Rosario del 03 giugno 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
A me piace iniziare dicendo: figli miei, vi accolgo con una bella benedizione, potente e forte, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Sono accanto a voi come sempre e, man mano arrivate, IO tocco ognuno di voi, perché col mio tocco voglio aiutarvi, cambiarvi, guarirvi, sostenervi, tranquillizzarvi, donarvi serenità e gioia nel cuore. Chi vi parla è il Signore! Ma sempre ho bisogno di voi: mi ripeto, non per vecchiaia - Dio non invecchia- ma per necessità! Quanto sangue, quanto sangue, se non fermiamo queste guerre! Quanti innocenti salgono in Cielo, perché la morte li coglie per la violenza della guerra. Preghiamo, pregate figli miei, donatemi tante preghiere, con il desiderio dentro di voi di fermare proprio questo odio, per unire la forza di Dio alla forza umana. Mi raccomando: aiutatemi! È un Padre che vi prega, vi prega per aiutare gli altri fratelli, gli altri figli che ho, quelli buoni e quelli cattivi, perché anche quelli cattivi sono miei figli e IO devo fermarli e mi servono le vostre preghiere! Nulla è dovuto, ma se lo fate col cuore, allora tutto avverrà per opera del Signore! Vi amo tanto figli miei, abbiate tanta fede, non abbandonatela mai, perché senza fede nulla può avvenire! È il Signore che ve lo dice, dovete crederci! Ma la fede la ottenete da Dio, non c'è un altro modo per ottenerla e, per ottenerla, bisogna pregare. Pregate e chiedete, anche i doni, i carismi che IO metto in voi e che poi uso IO, naturalmente. Siete dei depositi speciali, ma per ottenerli ci vuole sempre la fede e la preghiera! Pregate, pregate figli miei e tanto otterrete!
Figlia mia, ho sentito quello che sta nel tuo cuore: sei preoccupata figlia mia, anche per il futuro…
La mano di Dio è in alto, sparsa sopra il mondo intero per poter mandare Misericordia. Siate obbedienti, usate umiltà e allora, unito alla preghiera, tutto questo qualcosa cambierà, IO sono convinto di questo! Troppo sangue, troppo sangue, troppa sofferenza, troppi morti, troppi innocenti che salgono In Cielo! Aiutatemi e faremo una cosa bella, per il futuro anche dei vostri figli! La Madre Celeste continua a pregare per potervi venire in aiuto: pregate, chiamatela, cercatela, Lei è sempre tra di voi, è una Mamma, che IO vi ho donato. Non lasciatela da sola a pregare, pregate insieme, diteglielo: "Mamma Maria, preghiamo tutti insieme!", ma Lei bussando al cuore di Gesù con la preghiera può ottenere per voi tantissimo! Ricordatevi: la preghiera è un'arma potente che è arrivata dal Cielo e Mamma Maria la conosce molto bene! Quanto ha pregato Lei quando era piccola: la preghiera era nel suo Cuore, nella sua mente, nella sua anima e Dio l'ha scelta per questo, per essere la Madre di Suo Figlio! Pregate figli miei e donate amore più che potete. Dio è in voi e voi siete in Me, sì, siete dentro di Me, nel mio Cuore, non vi lascio mai! Voglio per voi la serenità e la pace e la gioia nel cuore: chi ve la dona è il Signore!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, sì, ho bisogno di voi tutti! Ho preparato tanto il Profeta, perché fosse in grado poi di preparare voi! E non ci sia gelosia uno per l'altro, perché i doni che IO metto in voi a voi non servono. È come se tu mettessi un sasso in una scarpa: che ti fa? Non te ne fai niente, anzi ti dà quasi fastidio. Ma se tu hai fede, se tu credi, allora IO potrò usarli e aiutare tanti fratelli nel mondo, che si trovano in difficoltà o nella sofferenza, tra cui siete anche voi; ma bisogna che ci sia fede nel vostro cuore, che ci sia amore, che ci sia obbedienza e umiltà, umiltà, umiltà! Guai a chi si sente importante, guai a chi si sente superiore all'altro fratello, guai a chi pretende i doni per diventare importante! No figlio mio, tutto ciò che fai deve essere fatto per Dio, non per te, questa è obbedienza, quella che IO vi chiedo: obbedienza fino al punto di stare in umiltà, amarsi in umiltà, e allora anche i doni arriveranno e tanto sarete usati dal Signore! Non pretendete di sapere quali sono i doni che avete ottenuto, al contrario, pregate perché siate usati dal Signore, perché allora vuol dire che quello che c'era dentro di voi ha permesso al Signore di poter usare i doni che aveva depositato. Figli miei adorati, sì, voglio tanti strumenti d'amore, strumenti per il Signore nel Gruppo di Gesù; nessuno non ne è degno, ma per arrivare a questo è necessario usare l'obbedienza e l'umiltà e tanto amore, tanto amore dentro al cuore. IO so aspettare: aspetterò che ognuno di voi sia pronto e poi vi userò, perché voglio che il mio gruppo diventi sempre più forte, dove chiunque entri possa trovare Misericordia per essere guarito, aiutato, liberato, consigliato, consolato! E IO tocco e il mio tocco in voi mette una forza per diventare quegli strumenti che cerca il Signore! Amate, amate, amatevi, amate il Profeta. Ti ho fatta madre di tutti, perché solo una madre può trasmettere ai figli quel grande amore che passa dal Signore, e lei l'ha fatto! Nessuno di voi è uguale a quello che era quando è entrato nel gruppo di Gesù, nel Mio gruppo, nella Mia clinica, nella Casa della Mamma! IO vi ho trasformati con il mio tocco ogni giorno, ogni volta vi ho cambiati: ora siete pronti per imparare, non siete più all'asilo, siete alle elementari! Mettete tutta la vostra buona volontà e diventerete strumenti forti del Signore, fate ciò che vi ho insegnato e ciò che vi insegnerà anche il Profeta. Abituatevi a donare amore anche a chi non conoscete, per strada, nel lavoro, nella scuola, ovunque vi troviate, a chiunque intorno a voi ha bisogno sicuramente di essere amato. Tante volte non si sa, perché la persona sorride, ma poi, quando resta sola, piange per il dolore che sta nel suo cuore. E allora pregate per tutti, è una cosa meravigliosa! I miei figli stanno imparando a pregare e a donare Misericordia, a donare amore, l'amore che passa il Signore! Dio vi ama, Dio vi tocca, Dio vi benedice. Andate e fate ciò che Dio chiede! Ci sia pace nel vostro cuore, pace dentro di voi per poter trasmettere ad ogni fratello che incontrate pace e amore, pace e amore sia in ognuno di voi, per aiutare chi è nel bisogno e chi è nella necessità!

Rosario del 27 maggio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Figli miei adorati, per ogni incontro è un giorno di festa, per il Cielo e per la terra. Avete fatto grandi progressi: vi vedo con la preghiera spesso e questo mi reca tanta gioia e la reca anche alla Mamma, perché la preghiera è il pane quotidiano ormai, insieme all'Ostia sacra, per chi la prende. Comunque, pregate e Dio vi benedirà dal Cielo, pregate e la Mamma Celeste vi benedirà anche dalla terra, perché spesso Lei scende sulla terra per essere vicina ai suoi figli. Molti dicono di aver visto la Mamma che è apparsa, ma spesso non sono cose vere. La verità è che la Mamma spesso appare senza farsi vedere, per passare vicino ad ogni figlio, non per creare confusione; ma cammina tra di voi portandovi tanto amore, portandovi tanta, tanta benedizione materna e, con l'aiuto dei suoi Angeli, che sempre vegliano su di Lei, aiuta voi a superare gli ostacoli. L'Angelo Custode è sempre accanto a voi, prega con voi, vi protegge con le sue ali e vi illumina con la sua luce divina. Pregate l'Angelo, chiamatelo, cercatelo, non lasciatelo così da solo: è lì che vi protegge, senza avere la vicinanza vostra perché state lontani! Dio ve l'ha concesso per proteggervi e illuminarvi su ciò che avete bisogno, non dimenticatevene mai! È uno strumento grande, importante, che il Cielo vi ha donato. Ama figlio mio, ma chi ama è il tuo Dio! L'amore è un alimento indispensabile, la terra muore se è senza amore, ma ultimamente satana cerca di distruggere l'amore, mettendo l'odio e il rancore. Ci vuole la preghiera per allontanarlo, per buttarlo nella buca; ci vuole la preghiera per portare Misericordia ovunque, anche nel cuore di chi l'amore non ha e non crede nel Signore. Amen

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, la mia mano è su voi tutti e, come sapete, quando Dio tocca, Dio trasforma. IO vi tocco per guarirvi, per liberarvi, per aiutarvi, per consigliarvi, per consolarvi, per trasformarvi. Sono il Padre, sono il Papà del Cielo e amo i miei figli. Siete nel mio Cuore e nel Cuore della Mamma Celeste, Mamma Maria. Continuate a fare le cose pensando al Signore e allora tutto scorrerà perfettamente; continuate a pensare che la preghiera sia l'arma più potente che il Signore vi ha dato e usatela e sparate tante preghiere! Continuate a credere che solo Dio, ripeto solo Dio, può darvi tutto ciò di cui avete bisogno! Non basta l'intelligenza che già Dio vi ha dato, non basta la volontà, non basta il lavoro, non basta Il tempo: serve la volontà di Dio per cambiare la vostra vita, per rendervi diversi, per rendervi più potenti! Ma intendo potenti nel senso che ci sia potenza dentro il vostro cuore, per arrivare fino al Signore; lì troverete tutto ciò di cui avete bisogno! Bussate, cercate, chiedete: sono certo che troverete, se nel vostro cuore c'è l'amore per il Signore. Lasciatelo aperto, lasciatemi entrare per potervi trasformare, cambiare: IO sono il Padre, sono il Figlio, sono lo Spirito Santo, Santissima Trinità. Nessuno di voi è in grado di fare da solo: serve sempre l'aiuto del Signore e, se tu bussi figlio mio, bussi con amore, e chiami il Signore, la porta di Dio si aprirà e tu, entrando, troverai quella porta che cerchi, dove ci sarà scritta la tua richiesta. Bussa ed entra e tutto sarà lì davanti ai tuoi occhi, perché Dio te lo avrà preparato. Ti amo figlio mio, ti amo di un amore grande, immenso: ti amo con l'amore della Misericordia, ti amo con amore, carità e tanta gioia nel cuore! IO voglio che i miei figli, ognuno di loro, imparino ad amare il Signore, a cercarlo, a volerlo nel cuore, perché solo così troverete la felicità; perché la felicità sta accanto al Signore. Figli miei, allargo le mie braccia e vi stringo sul mio Cuore: siete tutti accanto a me, vi faccio entrare, sentite il palpito d'amore che batte intorno a voi, mentre siete nel mio Cuore. Figli miei, non dimenticate mai che ci sono preghiere lunghe e preghiere brevi; non chiedo la preghiera lunga, mi accontento di poche parole, poche parole che arrivano nel cuore, poche parole che arrivano al Signore. Dio è con voi, vi ama e vi benedice figli miei: nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Rosario del 20 maggio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Son ben felice quando posso raggrupparvi tutti insieme, abbracciarvi con le mie braccia, stringervi al mio Cuore e benedirvi con una forte benedizione su tutti. La mano di Dio vi sta toccando per liberarvi da tutte le impurità che satana ha messo su di voi durante tutta la giornata; la mia mano continua a girare su di voi per poter anche cambiare alcune cose che sono sbagliate nel vostro pensiero, e IO faccio pulizia, diciamo così: pulisco tutto quanto, voglio far diventare tutto lucido come quando pulite l'argento, perché anche voi, se siete puri, siete puliti, siete come l'argento, brillate, ed è così che vi voglio, puliti dentro e puliti fuori! Però l'anima più di tutto deve essere pulita, il cuore più di tutto deve essere pulito, ma anche la mente! Certo, perché se la mente vaga per conto suo, sbaglia di sicuro, deve camminare insieme al cuore, cuore e mente devono lavorare insieme per quello che vi chiedo figli miei. Non potete lavorare bene per il Signore se non unite il cuore e la mente, altrimenti mentre uno fa una cosa, l'altro ne pensa un'altra. Metteteli insieme, cuore e mente, e allora potrete lavorare serenamente per il Signore. Ho bisogno di voi figli miei, come sempre. Sono diventato monotono? Sì, non posso fare diversamente: se non vi chiedo dimenticate! IO vedo, IO che vedo tutto e sento tutto, che so tutto, vedo alcuni dei miei figli che, passato qualche giorno dalla preghiera, non ricordano più niente, assolutamente niente, hanno cancellato tutto! È triste tutto questo, ma è la realtà. Per questo mi ripeto, sì, a costo di diventare monotono e fastidioso, però devo continuare a chiedervi preghiere, preghiere, preghiere per il mondo intero; preghiere, preghiere, preghiere per queste guerre che distruggono l'umanità. Ho bisogno di voi figli miei, con tutto l'amore con cui siete arrivati qui, davanti al Signore. L'amore di Dio è grande, è immenso, l'amore di Dio non si stanca di amare; vorrei vedere anche in voi un po' di questo amore, rivolto al Signore, per usarlo per le grandi necessità, mi servono in ogni momento nel mondo intero: troppe le vittime, troppi gli innocenti che muoiono, troppi, troppi e ancora troppi! Pregate figli miei, pregate con il cuore rivolto al Signore, pregate con il desiderio di aiutare il Signore, pregate con il desiderio di essere degli strumenti d'amore, usati dal Signore. Dio vi ama e, come sempre, riempie il vostro cuore in ogni spazio, in ogni angolino, con il mio amore. Distribuitelo, distribuitene tanto, ve l'ho già detto, perché, mentre distribuite questo amore, IO riempio ancora il vostro cuore, ma mentre riempio il vostro cuore, qualcosa capita dentro di voi, perché il Signore non chiede mai nulla per niente, ringrazia sempre, dando amore. È quello che IO faccio con voi: l'amore che metto c'è, ma l'amore che IO metto in voi, per voi, dentro di voi, nella vostra mente, nel vostro pensiero rimane! Figli miei IO vi amo: amatevi tutti! Non guardate al povero con aria di ribrezzo, no! Perché dentro di lui trovate Me; non guardate all'ammalato, quello immobilizzato, a riposo, così con compatimento, no! Perché dentro di lui, trovate Me. Oltretutto c'è bisogno veramente di aiuto per tutti e allora è giusto che non ci si fermi solo davanti a uno o si facciano differenze: è giusto abbracciare il mondo intero. La sofferenza è ovunque, ovunque, ovunque, non c'è mai un angolo dove non ci sia la sofferenza; è l'ombra della mia Croce che porta sofferenza in tutto il mondo. Con la preghiera, però, questa Croce pesa molto meno. Pregate, pregate, pregate intensamente, pregate per ciò che vi chiede il Signore, ma pregate anche così per ciò che c'è di grande, per ciò che succede nel mondo, per queste guerre e, mentre pregate per l'umanità, in un certo senso, il Signore aiuterà voi, nella vostra vita, nella vostra famiglia, con i vostri cari, nel vostro lavoro, per i vostri desideri, se sono puliti. Sì, sarà proprio così! Perciò, ricordatevi figli miei, che non è rinnegando quell'altra cosa, no, no, quella no: potrebbe essere che quella persona che ha detto "Perché io devo star lì a pregare, perdo tempo e basta, tanto non serve a niente" sia proprio quella che dopo ha bisogno di aggrapparsi anche al muro, per far uscire un po' di Misericordia. Fate anche voi ciò che vi chiede il Signore: pregate, pregate per tutti, pregate anche per le persone che preghiere non meritano. Se noi salviamo le anime che devono andare in Purgatorio bene, ma se salviamo quelle che devono andare nell'inferno, meglio. Perché satana manda nell'inferno, son demoni che poi satana manda sulla terra per disturbare, per danneggiare, per ferire, per uccidere, sì, perché possono benissimo far fare un passo sbagliato, far precipitare in un punto che causa morte; una macchina che sbanda... queste cose spesso sono provocate da demoni del demonio che lui manda sulla terra. Quindi meno ne scendono nell'inferno e più saremo protetti! Figli miei, IO conto su di voi, sulle vostre preghiere, per aiutare il Signore in quei punti sbagliati della terra dove la morte non ha più un senso, non ha più valore: non conta la vita, non conta la morte, non conta niente; vivere o morire è la stessa cosa, e pam pam pam, sparano che è una meraviglia. Perciò, ricordatevi figli miei, pregate per tutti: il cattivo che diventi buono, l'indemoniato o comunque l'assassino che possa essere perdonato. Ma intendiamoci, tutti scontano le loro pene quando arrivano in Purgatorio, perdonato nel senso che non andrà all'inferno! Pregate, non dimenticate quanto sia importante la vostra volontà; pregate, pregate, pregate, pregate per il buono, pregate per il cattivo, Dio vi ricompenserà. Ho bisogno di voi tutti figli miei, nessuno escluso, ho bisogno di voi tutti, anche delle vostre sofferenze: le vostre sofferenze vengono usate dal Signore, per aiutare la Mamma Celeste a liberare sempre di più anime dall'inferno, che non precipitano se Lei le salva, ma erano già destinate all'Inferno. Devono pentirsi anche all'ultimo momento pronunciando almeno il nome di Gesù, e saranno salve. Sconteranno il tempo che serve nel Purgatorio, ma poi arriveranno in Paradiso e IO so che a volte queste anime quando arrivano in Paradiso sono più purificate delle altre, perché quando provano il Purgatorio, dopo essere state sulla bocca dell'inferno, si rendono conto del dono grande che ha fatto loro il Signore. Sono stati perdonati e anche liberati dall'inferno e faranno tanto del bene, perché aiuteranno tante anime che hanno bisogno. Vi amo tanto figli miei; conto su di voi anche per la mia festa, IO, sì, ci tengo a festeggiare tutti insieme. Vi invito, vi aspetto, nella cappella della Mamma, tutti, tutti verranno, un giorno perciò durante la Messa e negli altri giorni, uno diventa la festa della Mamma e l'altro, che meraviglia, per portare ancor più benedizione, tutti e tre saranno come la Santissima Trinità; ma IO sono lì e la Mamma, vogliamo essere festeggiati con una preghiera bellissima, canto gioioso e tanta, tanta volontà di servire il Signore!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, ho ascoltato le vostre parole, ho letto nei vostri cuori. È vero, tante sono le sofferenze, tanti gli ammalati; IO sono accanto a voi. IO mi sento un ammalato, se non riesco ad aiutarvi, perciò voglio aiutare il più possibile questa sera ognuno di voi, ognuno per il proprio problema. Vi amo figli miei, di un amore grande, immenso. Siete la luce degli occhi di Dio, quando siete con il cuore aperto al Signore. Pregate con fede per tutto ciò che sta succedendo nel mondo: la vostra preghiera è un balsamo di salute per chi è nella sofferenza. Pregate figli miei, più di quanto avete fatto finora, perché la guerra vuole avanzare e bisogna fermarla. La Russia non cede e i morti continuano, ma non intendono indietreggiare, perché vogliono conquistare. "Vittoria, vittoria" e non hanno capito che sarà solo vittoria per il Signore, quando loro arriveranno in Cielo e con il dito puntato gli diranno: "Adesso devi pagare per quello che hai fatto sulla terra!" Sì, figli miei adorati, ho bisogno delle vostre preghiere, ho bisogno del vostro amore, ho bisogno del vostro cuore aperto al Signore. Siete gli strumenti di Dio, che vi usa nella terra, siete i soldati di Cristo e Dio vi arma con una pistola speciale, la pistola che trasmette solo preghiere! Il Cielo ha bisogno di preghiere, il Cielo ha bisogno di essere illuminato di preghiere, come il cielo è illuminato di sera dalle stelle. Ma Dio ha bisogno di stelle speciali: le preghiere; molte ne servono, con la volontà umana, per fermare queste guerre. Ma dobbiamo fermarle figli miei! Non fermatevi con la preghiera: pregate quando camminate, pregate quando siete seduti, pregate quando siete a nanna. Pregate e insegnate a pregare a chi non sa pregare, non vergognatevi! Qualcuno sento che si vergogna a trasmettere la preghiera agli altri, no, non vergognatevi! Insegnate a pregare a chi non sa pregare, ma non solo ai bambini. Molti adulti non sanno pregare, molti, molti, hanno bisogno di un insegnamento, hanno bisogno di capire cosa significa preghiera; perché quando poi si troveranno in difficoltà non sapranno dove aggrapparsi, se non c'è la preghiera accanto a loro, ricordatevelo figli miei! Chi ve lo dice è il Signore! La Mamma Celeste continua a pregare per supplicare l'umanità di andare verso la pace, ma l'umanità sembra aver dimenticato che c'è una Mamma in Cielo che vede e sente tutto e che prega con la preghiera del Cielo. Vi prego, figli miei, ho bisogno del vostro aiuto: le cose della guerra peggiorano, bisogna essere pronti a fermarli assolutamente, questa marcia assurda, marcia per la vittoria: chi va più avanti vince! Già, sono molto triste per le lacrime della Madre; l'umanità non si rende conto del dolore che causa. Con gli spazi chiusi, dove non può entrare l'amore del Signore, fanno piangere la Madre. Figli miei adorati, molto dal Cielo vi è stato dato, vi prego, qualcosa di vostro donatelo anche voi alla Santissima Trinità! Vi amo figli miei, di un amore grande, immenso. Voglio la vostra gioia, la vostra felicità, voglio in voi, però, l'amore per il Signore, l'amore per il prossimo, l'amore per il fratello maledetto. Ma anche se maledetto, perché satana se ne è impossessato, se voi imparate ad amarlo e pregate per lui, satana sarà costretto a lasciarlo e tornerà ad essere quel figlio prediletto che avevo. Aiutatemi in questo, aiutatemi per liberare dalle catene di satana molti fratelli. Ho bisogno di voi, ma in cambio vi darò tanto amore, tanto, tanto! Amen

Precedenti messaggi del Signore a Renata:
Padre, Figlio e Spirito Santo, Santissima Trinità, dona gioia ai cuori affranti, versa un po' del tuo amore per lenire ogni dolore. Se son tristi ed angosciati, dal tuo soffio siano consolati.
Chi ha luce dentro riesce ad illuminare anche chi gli sta accanto e non c'è un cuore che Dio non guarisca e un pensiero che Dio non ascolti.
La vera bellezza è quella del cuore e la vera sapienza è quando ascoltiamo la voce dell'anima attraverso il cuore, e la cosa più bella è il risveglio, la luce più luminosa la speranza, il regalo più prezioso la vita e la gioia più grande vivere!

Rosario del 13 maggio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Prima della Parola vi do la benedizione su tutti: nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo; perché così facendo apriamo la porta allo Spirito di Dio e la chiudiamo a satana, lui è sempre pronto, lì, come un avvoltoio. Figli miei, usate molto la preghiera, che può difendervi come una barriera da tutti gli attacchi di satana. Ultimamente è scatenato: basta guardare queste guerre che anziché fermarsi hanno peggiorato. Nessuno che indietreggia, tutti vogliono avere vittoria, e i morti continuano ad esserci tutti i giorni. Molti sono innocenti, molti sono innocenti, e altri, in tanti, sono costretti a sparare, perché se non dovessero farlo sarebbero gli altri a sparare a lui. Quella persona che non spara è considerata un traditore dal capo e quindi, per questa paura, sono costretti a sparare anche ragazzi giovani, che le armi non hanno mai visto, né toccato. Pregate figli miei, pregate, pregate, pregate perché queste guerre siano fermate. È un pericolo molto grave, molto, molto, molto grave! Vi amo tantissimo, figli miei, e sono felice quando c'è questo incontro per poter essere insieme. Amate, lasciate aperto il vostro cuore all'amore, con l'amore tutto potete ottenere! Dio ve lo dice: perché l'amore è Dio, Dio vero, Onnipotente, è amore e si scioglie in voi, per metter tanto amore nel vostro cuore. Donatene, donatene, donatene, perché dove arriva l'amore è il Signore e dove c'è il Signore non può venire la guerra. Fatelo con tanta forza: pregate, pregate, pregate! Anche la Mamma vi aiuterà a pregare, perché anche Lei non vuole le guerre, vuole l'amore per i suoi figli, buoni e cattivi; Lei soffre per entrambi, per chi soffre e per chi causa la sofferenza. Figli miei, IO leggo nei vostri cuori tutti i vostri pensieri, quelli belli e quelli tristi; certo che uno dopo si deprime nel vedere quello che circonda intorno a lui, quello che passa, quello che si sente, quello che si commenta: la paura viene e pian piano aumenta! IO vi amo figli miei e, proprio perché vi amo, vi dico: pregate, è l'arma più potente che dal Cielo vi arriva, pregate e fermeremo la furia scatenata di satana! Dio vi ama e con il suo amore vi protegge, ma ho bisogno della vostra preghiera, della forza, della volontà vostra, unita alla mia! Dobbiamo fermare queste guerre pazze: ormai sono impazziti tutti quanti, ma la Mamma Celeste non vuole più morti. Già triste è la morte naturale, questa, violenta e senza motivo, non deve esserci, bisogna fermare tutto questo odio, questo rancore! Sulla terra più volte la Mamma è tornata per chiedere preghiere, per evitare le guerre. È presente anche questa sera, è, anche questa sera, comunque sulla terra; voi lo sapete che è accanto a voi quando pregate! Ho bisogno di voi figli miei. Se non lo chiedo ai miei figli a chi lo devo chiedere questo? Siete i miei figli adorati, vi ho fatto soldati tutti, soldati di Cristo: sparate, ma ciò che voi sparate sono le preghiere; questa è l'arma per fermare le guerre, per fermare i dolori, le sofferenze, le malattie, tutto ciò che è male. Ricordatevelo figli miei! Ho bisogno di tutti voi per questo: anche quando uscite e pensate di essere stanchi pronunciate almeno il mio Nome o dite: "Gesù pensaci tu!". Vi aiuterò per ciò che mi chiedete. Vi amo figli miei, di un amore grande, immenso. Dio è amore e in voi vuole entrare: aprite il vostro cuore, fatemi entrare, saremo una cosa sola e allora la forza di volontà sarà sufficiente per fermare queste guerre orribili, repellenti. Dio è con voi, Dio vi ama, Dio vi chiama, Dio vi cerca, Dio vi protegge con una grande benedizione, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, è davanti a voi che IO sto in questo momento: sono per voi un fratello, sono un amico, sono il Padre, Figlio, Santissima Trinità, lo Spirito Santo. Lo Spirito è sempre accanto a voi: lo Spirito è in Cielo, ma è anche sempre in terra, per aiutare, per proteggere, per guidare, per tutto! Nulla si muove senza lo Spirito del Signore! È come se voi non aveste l'anima: come fareste a muovervi? Quando l'anima sale verso il Cielo infatti la persona è morta. Ecco, così sarebbe per lo Spirito Santo: è come l'anima di Dio, è Dio ed è a vostra disposizione per tutto. Chiamatelo, cercatelo, invocatelo! Quando vi sentite in difficoltà non dimenticate di rivolgervi allo Spirito Santo e all'Angelo Custode, due doni potenti, grandi, che Dio ha messo in voi, con voi, vicino a voi. Con tutta questa tristezza, che aumenta ogni giorno per queste guerre, IO vi dico: figli miei, pregate, pregate senza stancarvi, quando camminate, quando siete per strada, quando guidate, quando potete fermarvi va benissimo, ma anche se lo fate mentre strada facendo. Quando siete stanchi di usare una preghiera lunga, pronunciate il mio Nome o "Gesù pensaci Tu!" Ho bisogno di voi figli miei! Vi ho detto: IO posso essere un fratello, un amico, lo Spirito di Dio o il Padre Onnipotente e Gesù Figlio di Dio. Posso dividermi in tante parti per aiutarvi ancora di più, ma sempre sono Dio e in questo momento sono il Padre accanto a voi, perché voi siete tutti i miei figli. Non voglio che ci sia un futuro con il dolore, le guerre devono star lontane, per questo pregate figli miei! Fate pure la preghiera del cuore, che è quella che IO preferisco, gradisco di più. E per voi è più semplice parlare col Signore, sì, che pregare con parole imparate a memoria. Voglio che sia il cuore che prega, voglio che sia il cuore che mi dica: "Dio ti amo!", voglio che sia il cuore che batte con gioia; questo cuore vostro che si unisce al Mio che sono Dio. Voi non vi rendete conto di quanti doni vi ho riempito, tutti. Voglio da voi la serenità nel cuore, per poter parlare con parole vere, parole pure, parole che trasmettono il sentimento d'amore che sta nel vostro cuore! Vi amo figli miei e allo stesso modo vorrei poter sentirmi amato, ma so che chiedo troppo. Vi amo figli miei e vorrei veramente poter vedere un mondo nuovo, un mondo pieno di fiori che profumano e mandano profumo in Cielo, che è la preghiera del fiore: questo è il suo profumo! Ma vorrei vedere intorno a voi, appunto, tanti fiori, fiori che trasmettono l'amore del Signore e invece, per il momento, non si può gioire, si può solo piangere per quello che stanno facendo. Non serve sicuramente cercare di fermarli così a parole: ci vorranno cose più serie, più forti. Pregate per l'Ucraina, pregate, pregate intensamente, perché la marcia dei potenti la sta ormai travolgendo, pregate, pregate per loro, tanti saranno i defunti. Ho bisogno della vostre preghiere figli miei, della vostra volontà di voler aiutare il Signore. Vi chiedo scusa se continuo a bussare al vostro cuore, ma ho bisogno di preghiere. Dio è con Me, Dio è in Me, IO sono Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo e sono tutto per voi. Vi amo figli miei! Ricordatevi di dirmelo ogni tanto, mi rende felice!

Preghiera di esorcismo data a Renata dal Signore anni fa:
Con nostro Dio, il Signore e con l'intercessione dell'Immacolata Vergine Maria, Madre Di Dio, di San Michele Arcangelo e dei santi Apostoli Pietro e Paolo e di tutti i Santi, fiduciosi intraprendiamo la battaglia contro gli attacchi e le insidie del demonio. Amen

Rosario del 06 maggio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Prima di tutto vi dico: mando su di voi una grande benedizione, figli miei. Grande è l'amore del Signore verso i figli che accettano la volontà di Dio e voi avete accettato di incontrarvi con il Signore, per ogni incontro che è stato programmato! Sono qui accanto a voi per ringraziarvi di questo e per chiedervi la solita frase che non cambia mai: ho bisogno di preghiere figli miei, ma di tante, perché il mondo è in sofferenza e, quando c'è la sofferenza, vuol dire che c'è satana che sta lavorando. E invece bisogna fermarlo, bisogna togliergli la possibilità di causare la sofferenza, troppa, troppa. Anche queste guerre assurde: Dio ha già spiegato, ha già detto, ha già fatto capire - che poi capito non hanno - che nessuno vince con una guerra: si porta solo danno, distruzione, morte e dolore. La vittoria è solo di Dio, non può l'uomo ottenere una vittoria distruggendo l'umanità! Quante anime sono salite in Cielo "grazie" a queste guerre, ma non dovevano, avevano ancora tanto da camminare sulla terra e invece… L'uomo ha dimenticato che il creato è tutto di Dio e non serve la guerra per impossessarsi di una parte: Dio lo concede a tutti, ma tutti devono avere il loro pezzo di terra! Terra, così è stato chiamato il luogo dove l'uomo doveva camminare, e non è che il Signore ha sbagliato nel suddividere i pezzi: ci sono puzzles per tutti, nessuno deve restare senza, e chi si vuole impossessare di quello che appartiene al fratello è solo Caino, e il fratello che muore è Abele. Tanto tempo è passato, ma nulla è cambiato. Ma Dio non ha dimenticato, non dimentica mai nulla! Tutto ciò che fate resta nella storia. Quanta sofferenza inutile in questi ultimi tempi, già da tempo, ma ultimamente è peggiorata ancora di più e cosa se ne è ricavato, cosa ne è uscito da tutto questo? Niente, niente, solo sofferenza e morte! IO non riesco ad accettare tutto questo. Dio perdona tutto e tutti, sì, è vero, ma se ti penti con un pentimento grande, che viene dal cuore e lo chiedi al Signore di perdonarti e non ritorni più sui tuoi passi, ma questo non sta avvenendo ultimamente. Nessuno si pente, hanno fatto progetti grandi, diventeranno padroni, padroni, padroni di un pezzo di terra in più, dove meritano di essere seppelliti: e sia! Ma dovranno rendere conto a Dio, l'Onnipotente, Padre, Figlio, Spirito Santo, Santissima Trinità. E così sarà!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Grazie figli miei per tutte le preghiere che finora sono state versate: il mondo ne ha bisogno, in abbondanza. L'umanità è nella sofferenza, vive malata, anche se apparentemente non sembra: in questo rancore che sta dentro nel cuore, in questa gelosia, in questo desiderio di impossessarsi di quello che l'altro ha, perché non deve avere più di me. Io, io devo essere quello che comanda, io quello che dà ordini, io quello che uccide. Già, perché questo è quello che succede, purtroppo. Troppi morti, inutilmente, per niente; troppa gioia per satana e l'uomo non capisce, non si rende conto che quello che sta facendo non è per opera sua, ma per opera di chi lo sta comandando. Quanto dolore sale nel Cielo, quanto dolore nel Cuore della Mamma e del Papà. Fermatevi figli miei, intanto che siamo ancora in tempo, fermatevi prima che tragedia universale diventi, fermatevi! Perché anche il sole brilla e a brillare deve essere anche l'umanità. Figli miei ho bisogno di tutti voi: non fatevi imbrogliare, non fatevi accalappiare per finire nella buca, dove non c'è più l'uscita, non c'è più la possibilità di rimedio, di salvezza. Vi prego figli miei, fermatevi intanto che siete ancora in tempo! Chi ve lo dice è il Signore, il Padre Universale. Ho bisogno di tutti voi, ho bisogno delle vostre preghiere, ho bisogno del vostro amore da distribuire: tanto ve ne riporterò. Ma quando vi trovate in mezzo all' umanità, che non conoscete, ugualmente donate amore e IO ve ne riporterò tanto, tanto da farlo straripare nel vostro cuore. Vi amo figli miei, di un amore grande, immenso, che poi alla fine si chiama Misericordia. È quella che IO voglio mandare su di voi in abbondanza. Cosa c'è di più bello, di più dolce dell'amore? Perché non lo capiscono? Perché non comprendono che quello che fanno non porterà mai gioia nel cuore? C'è solo dolore dopo, questo lo devono capire. Figli miei, pregate, pregate, pregate, perché la guerra possa finire, pregate figli miei e IO grande, immenso amore metterò nel vostro cuore e vi esaudirò in tante cose. Ma ho bisogno di preghiere, ho bisogno di preghiere, ho bisogno di preghiere figli miei! Conto su di voi: ho bisogno di preghiere! Pregate, pregate, pregate intensamente e la Gloria di Dio scenderà sulla terra. Vi benedico figli miei!

Rosario del 29 aprile 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Certo, parto con una benedizione, come spesso faccio, e vi tocco tutti, per trasformare tutto ciò che c'è di negativo in positivo. Abbiate fede e non preoccupatevi di certe cose che sembrano grandi, ma che se pregate possono diventare piccole, piccole, piccole. IO so che siete in grado di portare tanta preghiera verso il Cielo, perché la Fede verso Iddio ora l'avete. Tanta ve ne ho messa! Continuate a chiederne, perché vuol dire che ne volete sempre di più; alla fine è importantissimo: guarisce le ferite del cuore e guarisce anche i pensieri cattivi che possono entrare, perché satana è bravissimo a cercare di metterli. Figli miei, IO vi amo di un amore immenso, smisurato; cercate di renderne una parte verso il Cielo. Portate preghiere forti che partono dal cuore, perché se la preghiera viene dal cuore, non è una preghiera fredda, è preghiera piena di calore: il calore brucia la cattiveria che satana distribuisce, brucia il peccato, brucia il pensiero triste, brucia tutto ciò che lui riesce a distribuire nella mente dell'essere umano. Perciò pregate con Fede profonda, una Fede che brucia, una Fede che scotta. Dio vi chiede questo! Ascoltatemi figli miei ed esaudite la volontà del Signore: Dio ama e amore chiede!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Dovete tornare lattanti, perché quando il bambino viene allattato, ogni giorno impara qualcosa di nuovo. Sembra che non capisca, sembra che non comprenda... nooo, al contrario, ogni giorno sempre di più! Infatti, viene un giorno che dice mamma, che dice papà, ed è stato mentre prendeva il latte. Anche voi avete bisogno di questo, dice il Signore: di ricominciare a prendere latte e dal latte imparare ancora tante cose, perché ne avete imparate tante, ma tante le avete dimenticate. Non le avete più ripensate, le avete lasciate in un angolo, invece andavano proprio tenute ben strette dentro nel vostro corpo, nel vostro cuore. Non fatevi prendere dalle paure: nulla capiterà, nulla avverrà, se continuerete ad avere la preghiera del cuore. È questo che è importante, non dimenticatelo! IO vi amo figli miei, IO vi amo di un amore immenso, grandissimo, ma ci deve essere veramente quella parte divina che arrivi a voi, quando in voi c'è fede profonda, quella fede che scotta proprio, sì, brucia! Imparate ragazzi, perché è così che vi voglio chiamare questa sera: "I miei ragazzi, i ragazzi dell'Opera di Dio". È bellissimo solo pensare a questo! Dovete essere veramente voi preparati per volere cambiare. Ho parlato nella vostra lingua quasi completamente, perché volevo essere ben capito e ora posso veramente dire: vi amo figli miei e ho letto nei vostri cuori tutto ciò che serviva al Signore.
[Canto in lingue]
Renata: Grazie Signore, grazie Signore per tutto ciò che stai facendo per noi questa sera.
Signore Quello che IO stasera sto facendo è di trasformare dentro di voi quella parte che ancora non ha capito bene qual è il compito che ha: è un compito molto importante!
Spero che tutti i miei figli presenti dicano la stessa cosa: "Grazie Gesù!" Da tutti vorrei sentirmela dire questa frase: "Grazie Gesù per tutto ciò che stai facendo per noi." Ognuno di voi mandi un bacio verso il Cielo, e un bacio alla Mamma Celeste, ognuno di voi, nessuno escluso. Lei è lì che aspetta questo bacio, perché vi sta osservando e sta vicino a voi per poter intercedere presso il mio Cuore per ottenere ciò che in voi sta scritto, dentro la vostra mente e nel vostro cuore. Dio vi ama e la Mamma ancora di più!

Rosario del 22 aprile 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
IO sono qui in mezzo a voi e il fatto che voi desideriate una benedizione e una Parola mi rende felice. Vuol dire che credete fermamente nel Signore, alla volontà dello Spirito Santo. IO sono qui con voi, vi benedico e vi tocco, perché con il mio tocco molte cose cambiano in voi e vi guarisco di tanti problemi. Figli miei, vorrei ripetermi come sempre. Posso dire che siete davvero diventati bravi: avete capito che la fede solo Dio ve la può donare e quindi serve la preghiera per ottenerla, ma senza fede il mondo sarebbe nullo, non esisterebbe nemmeno. Serve fede, serve speranza, serve carità per ottenere tante cose che il Signore poi ci dà. Ma il Signore dà se tu credi veramente col cuore. Figlio mio, non puoi bussare alle porte del Cuore del Signore se non hai fiducia, perché fede vuol dire fiducia, e allora, e allora ti prego, pensaci bene quando hai dei dubbi. Non servono i dubbi: devi credere, fermamente credere, nella Parola di Dio, nella volontà di Dio e in Dio stesso! Figli miei adorati, questo incontro mi rende sempre felice, perché durante l'incontro IO leggo tutto nei vostri cuori, ma posso anche passarvi tanta Misericordia, Medicina del Cielo, aiutarvi, esaudirvi. Ma la mano di Dio vuole anche toccarvi, quindi è molto bello quando riuscite ad essere presenti in certi incontri. E quello che chiedo è la vostra presenza quando c'è la festa del Cuore di Gesù e di Maria. La mia festa deve essere piena di luce e nella luce non vi potete nascondere, vi devo vedere, perché nella luce IO vi vedo. Ma quando vi guardo e siete nella luce, potete star certi che le grazie sono abbondanti, quindi cercate di essere presenti! La vostra presenza è indispensabile per ottenere. Se voi passate davanti alla casa di vostra madre e non entrate a salutarla, pensate che sia contenta, come quando invece entrate, l'abbracciate, le date un bacio, le chiedete come sta? Anche per Me! La presenza durante questa festa è come entrare in casa mia, venirmi a salutare di persona, abbracciarmi e desiderare di essere abbracciati, dirmi che Mi amate, così come sentite il desiderio che Dio vi ami. È così, sarà così. Perciò a tutti chiedo: fate l'atto di presenza, con tanta preghiera nel cuore, ma la presenza fisica, non soltanto attaccati al cellulare! Bello, un bellissimo apparecchio, sì, IO passo ugualmente la Misericordia anche lontano, ma non come succede quando siete presenti nella mia Chiesa, nella mia Cappella, nella mia clinica, nella casa della Madre. Lì vi voglio, stretti, uniti, abbracciati. Più uniti, più vicini sarete, più Misericordia vi trasmetterete uno con l'altro, più guarigioni ci saranno, più consolazioni. Vi amo figli miei; mettete in pratica ciò che vi ho detto e grande sarà il premio per ognuno! Vi benedico!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, una grande benedizione avete ricevuto durante questa preghiera che era illuminata dallo Spirito Santo. IO continuo a dirvi che la benedizione di Dio sta scendendo abbondante su di voi e lo faccio in ogni momento; voglio che siate pieni di Misericordia, pieni di benedizione, per poter essere uno strumento del Signore, per poter diventare sempre più potenti soldati di Cristo, al servizio di Dio. Figli miei adorati, è importante la preghiera, è l'arma potente che il Cielo vi ha donato: fatene uso in continuazione, pregate per qualunque cosa. Sì, certo, anche per un pranzo ben fatto: "Signore fa che questo pranzo sia stato ben preparato, con amore e fa che a me dia la gioia del sapore e mi dia anche la gioia di questo pranzo che mi ha riempito di gioia dentro il cuore". Con tanta "gustazione" che però, alla fine, è sempre benedizione del Signore, perché è un cibo che Dio ti concede, che Dio ti dà, che Dio fa in modo che a te non venga a mancare figlio mio, perché quanti sono i miei figli che non hanno il cibo per nutrirsi! Ho bisogno delle vostre preghiere, ho bisogno della vostra carità, ho bisogno della vostra bontà, ho bisogno del vostro amore, ho bisogno.... sì, anche della speranza dentro di voi per un futuro sempre migliore. Pregate per questo, pregate, pregate e IO accoglierò le vostre preghiere e le passerò nel mio Cuore per farle diventare vere, vere, vere. Vi benedico figli miei e vi lascio così, perché più ricchi di benedizioni di questa sera, forse è successo raramente. La preghiera del Profeta vi ha avvolti completamente. Ringraziamo anche lui, ringraziamolo per ciò che ha deciso, illuminato dallo Spirito Santo. Grande è questa benedizione che avete ricevuto, grande l'effusione dello Spirito Santo, grande è la benedizione del Padre del Cielo. Alleluia!

Preghiere e messaggi dati nel passato dal Signore a Renata

  • Preghiera: Ti sono grato per la vita che mi hai donato e per il Sangue che per me hai versato! [da dire ogni volta che avete la possibilità]
  • La carità è un alimento che ti riscalda ogni volta che la trovi; sia che la doni sia che la ricevi. E se stretta la terrai dentro la casa del Padre la porterai.
  • L'amore è l'unguento di Dio: ungiti figlio mio e la tua vita vedrai rinnovata.
  • Non lasciate mai in un angolo i messaggi di Dio. Portateli con voi, stampati nel vostro cuore e fateli conoscere a chiunque incontrate. Non vergognatevi a parlare di Dio e a diffondere la sua Parola e l'amore che Dio vi dona. Spesso la sua Parola e l'amore che Dio vi dona, spesso, spesso la sua Parola può fare una grande differenza nella vita di chi la sente, e non dimenticate che la sofferenza appartiene alla Croce, ma anche la Croce appartiene a Dio.

Rosario del 15 aprile 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Iniziamo con una bella e potente benedizione. Impongo anche le mie mani su ognuno di voi, ho mani molto larghe, arrivo ovunque e con le mie mani vi tocco e dove tocco IO guarisco, libero, consolo, consiglio, aiuto, proteggo. Perciò, figli miei, già entrando avete ottenuto benedizione, guarigione e tanto tanto cambio di tutto ciò che c'era in voi dal negativo al positivo, perché così ho voluto fare.
[Canto in lingue]
Ecco questo canto è per la Mamma: aiuterà tutti, perché la Mamma è presente e la Mamma continua a benedire, con la benedizione materna. Ma insieme a Lei ci sono sempre gli Angeli che la accompagnano e quindi insieme alla benedizione materna c'è anche la benedizione angelica. Gli Angeli del Paradiso della Mamma sono molto forti nelle benedizioni! Gioite, gioite, perché è una sera speciale per voi questa. Presentate tutti quelli che avete nel cuore, fate in modo che tutti arrivino nel mio Cuore! Ho bisogno di tante preghiere e so che voi me le manderete su, fino in Cielo; certo, IO sono più che sicuro! E sto qui ad aspettare. Vedete che sono lento nel parlare? Perché sto leggendo dentro nei vostri cuori tutto ciò che avete scritto, perché ciò che voi pensate nel vostro cuore viene stampato: il bello e il brutto, il buono il cattivo e IO è da lì che attingo tutto ciò che serve per voi. Voglio mettere gioia nei vostri cuori, voglio mettere serenità, perché se c'è serenità allora ci sarà anche la gioia, voglio togliere la tristezza e asciugare le lacrime. Sono il Signore e vi amo così tanto figli miei, di un amore profondo, grande. Lo so, molte volte sbagliate, perché non fate discernimento: tranquilli, imparerete a farlo bene, perché è una cosa che va fatta! Normale, nella vita non si può non fare discernimento, non si può fare tutto quello che viene in mente, non si può far tutto di colpo, qualunque cosa. Il discernimento lavora molto con la pazienza, perché la pazienza è il dono che ti fa conoscere la verità, insieme al discernimento. Non lo dimenticare e tu non devi sbagliare, perché a volte certi sbagli aiutano il serpente e quello non lo dovete fare! Siete i miei soldati, soldati di Cristo e lo meritate questo titolo, perché avete imparato veramente a pregare, a rivolgervi al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Santissima Trinità e a chiedere alla Madre. Certo la Mamma vi ama, di un amore così grande! Siete i suoi figli, certo figli adottivi, ma per Lei non c'è adozione: vi ha messi nel cuore e nessuno vi può staccare. IO credo che molti di voi hanno già raggiunto vette alte con la preghiera, ma pian piano arriverete tutti allo stesso livello. Non serve chissà cosa: serve l'amore nel cuore, la fede e la buona volontà. Come ha fatto il profeta: ha imparato. IO ora vi insegno, perché ho dato a lei il dono del passaggio di Parola, come mamma per tutti, ma ho dato a lui, al profeta, insegnamenti potenti, forti, per poter muovere ogni pietra che intralcia la mia Opera. Sono due compiti diversi, ma sono fatti tutti con l'amore che il Signore mette nel cuore. Pregate, pregate e chiedete al Padre di donare forti benedizioni su tutti. Il mondo ha bisogno di benedizione, il mondo va salvato! È ammalato, va guarito! Satana cerca di buttare le malattie nel mondo per distruggerlo, ma se mi aiutate, faremo questo mondo più bello ancora di quanto lo sia mai stato! Voi tutti insieme siete come in un grande giardino quando c'è un'ape, una sola ape. Però anche se è una sola ape, se ascoltate il rumore, la sentite, zzzzz, passa da un fiore all'altro. Quindi anche voi siete un piccolo pugno di soldati di Cristo, ma in grado di fare tante cose, se usate l'obbedienza, l'umiltà e il discernimento, insieme alla pazienza! Ecco, questa è la medicina per cambiare il mondo e IO conto su di voi. Conto su di voi, che siete i soldati di Cristo e che ormai tutte le scuole le avete fatte, anche l'università ormai! Siete tutti laureati, perché la preghiera me l'avete donata, piena di amore e, se qualcuno non l'ha fatto, lo trascineremo dentro pian piano e gli insegneremo a pregare e ad amare il Signore. Figli miei, questa sera vi parlo lentamente, perché voglio che ogni parola entri dentro di voi, nel vostro cuore, nella vostra mente. Voglio che ogni Parola del Signore rimanga stampata nelle impronte che IO lascio sempre dentro di voi, nel vostro cuore. Leggete attentamente, mentre pregate: sentirete la Parola del Signore. IO so che voi potete sentirla dentro di voi, perché questa locuzione interiore comincia a stamparsi abbondantemente in ognuno di voi. Pregate e chiedetela per poter capire, comprendere meglio la Parola che esce, distinguere quando è Parola di Dio con il discernimento e quando invece è il vostro ego che vi suggerisce qualcosa. Poi c'è anche satana, ma facciamo finta che lui non possa entrare. Quello che è più potente di tutti insomma è l'ego, che si abbina alla Parola di Dio e la cambia a volte e vi fa sentire quello che desiderate, quello che vorreste sentire, e cancella un po' la Parola di Dio o la nasconde un po' insomma, la rende non comprensibile del tutto, troppo sottovoce. Riuscirete, imparerete pian piano. Pregate che il Profeta possa essere ancora accanto a voi per un tempo, che non ci sia vittoria di satana, che vuole la sua morte. Pregate, perché lo userò con potenza, per potervi ammaestrare, uno per uno, con la Parola del Signore. Dio vi ama e con un grande abbraccio vi benedice!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Sono qui accanto a voi: è stata una serata importante. Ho potuto parlarvi con dolcezza e con la lentezza che porta la pazienza e il discernimento; perché possiate voi, dalle parole sentite, fare appunto discernimento con pazienza. Grande è l'amore del Signore, verso tutti voi figli miei, verso tutta l'umanità. Ma anche il cattivo, perché spero che possa cambiare, rientrare in se stesso e ricordarsi che è figlio di Dio. C'è bisogno di preghiere figli miei: il mondo è in lacrime, è un mondo veramente malato; satana è riuscito a seminare di tutto: odio, rancori, zizzania, dolori, morte, e piccoli angeli che muoiono di fame, oltre che essere una morte da quello che causa la guerra, spari, bombe, tutto quello che può distruggere. Dove c'è guerra c'è solo la presenza di satana; dove c'è guerra non c'è vittoria, è sconfitta comunque, in tutti i modi, e chi dice vittoria non è lui che parla, è satana che parla in lui, come IO parlo nel Profeta. Ricordatevelo! IO vi amo figli miei e per me il dolore è grande nel vedere questo sterminio, questo genocidio. Tanto si è parlato per la guerra passata, ma c'è chi sta copiando e cerca di essere ancora più bravo!

Rosario del 08 aprile 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Non temete, IO sono qui con voi: qualunque cosa possa accadere, IO sono con voi; ma sono in voi, non dimenticatelo mai questo! Chiamatemi, cercatemi e IO farò di tutto per aiutarvi, perché IO sento la vostra chiamata che entra nel mio Cuore.
Renata: Signore Gesù, ti prego, donaci veramente il tuo aiuto, la tua forza, la tua Misericordia.
Signore: Vi ho dato tutto quello che hai chiesto, ma IO ho bisogno di voi figli miei, ho bisogno del vostro aiuto; la guerra incombe purtroppo, molto vicina in tante parti... Va fermata a tutti i costi. Basta! Non si può andare oltre a questo: è un genocidio! È tutto contro la Parola di Dio. La guerra santa qualcuno dice: è la guerra del demonio, perché vuol distruggere tutto ciò che Dio ha creato nell'umanità. Ricordatevi che Dio è con voi, Dio è in voi, ma voi dovete entrare nel Signore, nel Cuore di Dio, per essere aiutati, guariti, liberati, convertiti. IO ho bisogno di voi e voi avete bisogno di Me; ma la Madre è sempre al vostro fianco e la Madre piange quando vede che i suoi figli vengono uccisi in modo così barbarico. Pregate, pregate, pregate e la vostra volontà unita alla volontà di Dio, fermerà le guerre. Aiutatemi figli miei, fatelo col desiderio di essere strumenti del Signore. Avete imparato tante cose durante questo periodo di incontri di preghiera, tanto avete imparato, ma avete da impararne ancora di più. Donate, donate, donate e l'amore di Dio avvolgerà il mondo e fermerà l'odio e i rancori. Aiutatemi figli miei! Dio ha bisogno di voi, Dio è con voi, Dio vuole lavorare insieme con voi: voglio guarire le ferite di ognuno di voi, quelle ferite che nascono dalla nascita e che satana continua a creare ogni momento, in ogni giorno della vostra vita. Voglio guarire le ferite che ha creato nel mondo, e qualcuno pensa che Dio ha creato le ferite e satana le guarisce, e abbandona la strada di Dio per prendere la strada di satana. Figlio mio, fermati! Se continui su quella strada nella Geenna finirai e sofferenza per l'eternità tu avrai! Vi benedico tutti, vi benedico con tanto amore, vi benedico con tutta la gioia che può portare il Signore, vi benedico perché vi amo figli miei e vi abbraccio tutti, stretti stretti, per passarvi la mia Misericordia!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, sono qui ancora vicino a voi: sto ascoltando le vostre preghiere, le vostre richieste e gioisco per tutto questo, perché se chiedete, se bussate, se cercate, è perché mi amate. E IO amo profondamente voi figli miei. Che gioia grande sapere che i miei figli hanno capito che il Padre vuole essere amato! Ma grande è l'amore che IO porto per voi e grande è l'amore della Madre Celeste. Non vi abbandona mai! Vi ho amato ancora prima di crearvi e vi ho continuato ad amare e a benedire in ogni istante che vi ho amato e vi ho portati nel mio cuore, per donarvi ancora più amore. Ho bisogno di voi tutti figli miei, ho bisogno di voi tutti, con amore profondo verso il Signore e con una preghiera intensa che venga dal cuore. Tenetela calda dentro il vostro cuore, perché il cuore deve pulsare d'amore, rosso, come il colore del Signore, perché il mantello del Signore è sempre rosso, ricordatevelo, perché è il colore dell'amore! IO vi chiamo, IO vi cerco, IO vi benedico figli miei e l'abbraccio potente forte che IO vi dò deve passare da un fratello all'altro, per trasmettere la Misericordia che dal Cielo IO faccio scendere su di voi. Amatevi figli miei, come IO amo voi, amatevi di un amore profondo: solo così tutto riusciremo a fermare, tutto riusciremo a cambiare, tutto riusciremo a ricreare di ciò che satana ha distrutto in questo periodo, in questo tempo, che è il tempo del dolore. Voglio amore, voglio gioia nei vostri cuori! Aiutatemi, se amate riusciremo! La volontà di Dio con la vostra insieme diventa una potenza e può distruggere ogni azione di satana, perché con la potenza della volontà di Dio, con quella dell'essere umano unita alla preghiera, che demolisce ogni barriera che satana crea, molte guerre termineranno e questo genocidio farà parte del passato e non più del presente. Dobbiamo fermarli e dire BASTA! Questa è la parola che tutti dobbiamo urlare. Prendetevi per mano figli miei e cantate le lodi al Signore! Donate amore per chiunque e IO riempirò sempre di più il vostro cuore. Vi amo figli miei, di un amore immenso, incondizionato. Cammino sul vostro cuore per lasciare le impronte, con scritto ciò che il Signore chiede e ciò che il Signore dona, e tutto questo è fatto con la Misericordia di Dio e resta per sempre stampato e non si cancella più. Dio vi ama, Dio vi abbraccia, un abbraccio pieno di Misericordia e una forte benedizione.

Messaggio del Signore sul sorriso dato due anni fa e ricordato da Renata durante la preghiera di intercessione

Un sorriso non costa nulla e produce molto. Arricchisce chi lo riceve, senza impoverire chi lo dona. Non dura che un istante, ma nel ricordo può essere eterno. È segno sensibile dell'amicizia profonda. Nessuno è così ricco da poterne fare a meno e nessuno è così povero da non meritarlo. Un sorriso dà riposo alla stanchezza e allo scoraggiamento, rinnova il coraggio nella tristezza e consolazione. Un sorriso è un bene che ha valore dall'istante in cui si dona. Sii generoso e dai il tuo, perché nessuno ha tanto bisogno di sorriso come chi non sa donarlo!

Rosario del 25 marzo 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Figli miei adorati, gli incontri di preghiera sono sempre un dono di Dio, ma è anche bello sapere che il dono lo avete accettato e IO sono qui con voi per benedirvi prima di tutto, perché una benedizione può aprire la porta a tante, tante cose e chiuderla a satana. E noi abbiamo bisogno di tutto questo, perciò assaporate con gioia questa benedizione che vi mando, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. IO sono presente per ascoltare tutte le vostre richieste, sono presente per liberarvi dalle insidie del maligno, sono presente per poter togliere le sofferenze che ci sono nel vostro cuore: sofferenze legate a malattie, sofferenze legate a sofferenze proprio, che non si possono chiamare con un altro nome, perché sono problemi che sono dentro di voi e che bisogna far uscire. Sono più che certo che molti di voi hanno scritto nel cuore tutto quello che volevano chiedermi, perché arrivando qui, poi non se lo ricordano più e IO l'ho già letto. Mentre scrivevi, IO lo stampavo nel mio Cuore. Ricordo ogni cosa, non ti preoccupare, ma per ottenere bisogna anche usare un po' di fede, di obbedienza, di amore, di carità, altrimenti sembra una cosa senza importanza quella che dovete richiedere e fare; invece IO so che sono tutte cose grandi, piene di amore, come chiede il Signore. E allora figli miei donate questa sera nella preghiera molto amore, perché ne ho bisogno tanto. Questa preghiera che voi fate, questo amore che mettete, non è che serve per me, serve a me per aiutare tanti dei vostri fratelli che sono nella disperazione, nella sofferenza, nella solitudine, o lasciati soli in un momento tragico come la guerra. Grazie, perché sono certo che manderete preghiere forti su in Cielo: IO le aspetto figli miei! Quanta gioia prova il mio Cuore, quando vi vedo uniti verso il Signore. Una preghiera per tutti; questo di solito sento che molti chiedono ed è una cosa giusta. Prima di iniziare la preghiera, bisogna imparare a creare una preghiera per Gesù e Maria, che saranno presenti con voi. IO so che le vostre preghiere sono forti, non c'è bisogno di sostenerle, sono preghiere intense, molto belle. Certo, è vero che prima le preghiere che venivano fatte erano preghiere semplici, senza troppo ricamo intorno. Adesso vogliamo anche il ricamo: il ricamo è quello che viene dal cuore. Voglio una preghiera, non tanto una preghiera letta, quanto una preghiera che veramente il vostro cuore pensando al Signore crea, una preghiera nobile la potrei chiamare. Pregate figli miei, pregate tantissimo, perché non ci sia per voi un futuro con dolore, ma solo tanta gioia passata dal Signore. L'amore di Dio è forte, l'amore di Dio vi vuole tutti nel suo Cuore! So che ognuno di voi ha i propri impegni, però IO desidero ugualmente portarvi nel mio Cuore, chiudervi dentro, come fosse una scatola d'amore, dove vi metto per un periodo, per poi farvi ritornare, ma completamente nuovi, cambiati, trasformati, guariti! Cercate di ricordarlo questo figli miei. Ho bisogno di voi tanto: ho bisogno del vostro amore, del vostro cuore, ho bisogno della vostra illuminazione. Vorrei abbracciarvi tutti e con la mano toccarvi per benedirvi, e lo posso fare, ma chiedetemelo: IO ho bisogno di sentirmi desiderato. Sì, voglio essere desiderato da voi, e grandi saranno le grazie che scenderanno su tutti: cercatemi, chiamatemi. Mi piace parlarvi lentamente, per dare il tempo al vostro cuore di assorbire le parole del Signore. Tocco ognuno di voi e vi abbraccio, vi abbraccio stretti. Vi abbraccio e le mie braccia entrano nelle vostre: abbracciatevi, stringetevi, sono IO, Dio, che vi abbraccio e vi stringo e vi riempio di Misericordia! Dio vi ama figli miei, Dio vi ama di un amore immenso! Imparate ad amare anche voi: amate, amate, amate, amate tutta l'umanità, ma non dimenticate di amare i vostri cari! Perché qualcuno lo fa: dice che ama tanto Dio e tutti quanti e si dimentica di chi ha vicino! Invece non è così: la famiglia va amata, come IO amo voi, che siete la mia famiglia e siete riuniti creando famiglia, e IO sono qui e le mie mani vi hanno toccato e le mie mani vi hanno accarezzato e le mie mani vi hanno benedetto, e tutto ciò che c'era di sbagliato hanno cambiato. Dio è con voi, Dio è in voi, Dio vi ama e vi benedice, figli miei adorati!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, molte volte IO mi domando se il vostro cuore è completamente aperto al Signore e poi vado a guardare e mi accorgo che è vero: è aperto, è stampato, perché sopra avete scritto tutto ciò che desiderate. E IO, che vi amo profondamente, non posso non leggere tutto ciò che ci sta, per potervi aiutare e donare tanto amore, donare carità e donare gioia nel cuore, la gioia che dona il Signore. Figli miei adorati, satana sta combinando nel mondo veramente tragedie: ci sono le guerre, c'è odio e rancore ovunque e chi cerca di fermare questo, viene attaccato a sua volta. Preghiamo, perché solo la preghiera può demolire tutte queste barriere che lui pone. Preghiamo figli miei, preghiamo insieme: prendiamoci per mano, formiamo un grande cerchio come i bambini quando cantano e girano e dicono "Giro giro tondo". Anche noi facciamo il girotondo, ma per fermare satana, per fermare la sua cattiveria, la sua ingordigia; non è mai soddisfatto, vuole sempre di più, sempre di più, e questo lo mette nella mente dei figli miei che si ribellano a Dio. Vogliono di più, sempre di più, ancora di più! Vittoria, vittoria, vittoria! Non esiste vittoria dove c'è la cattiveria, non esiste vittoria quando si è guidati da satana, esiste soltanto l'orrore, il dolore, la morte. Non posso più accettare tutto questo! Sono tutti figli miei, tutti, ma ce n'è una parte che è come Caino: vuole uccidere Abele a qualunque costo, in qualunque modo. Aiutatemi figli miei, mi serve la vostra volontà: la volontà umana da unire alla volontà di Dio, ve l'ho già insegnato vero? E la preghiera. Grazie perché avete ascoltato la mia richiesta e avete deciso per la preghiera per la pace e per la malattia, perché così ha chiesto la Mamma Celeste. IO figli miei prendo per mano ognuno di voi, cammino insieme a voi, parlo dentro di voi, vi guido, vi illumino per ciò che sarà il domani, il dopodomani, il futuro, perché voglio che sia splendente, con un sole che brilla sopra e illumina tutto ciò che è intorno a voi, che appartiene al creato. Sì, quello che satana non vuole, perché lui vuol portare buio ovunque, vuole togliere certo la luce, perché dove c'è luce, c'è il Signore. Ma noi non dobbiamo permetterglielo e allora dobbiamo lavorare per fermare quei figli ribelli che a satana hanno venduto il cuore e anche la mente. Aiutatemi figli miei! Sono con voi, sono in voi, vi amo profondamente, ma sono molto preoccupato per ciò che sta accadendo nel mondo. Non ci siano guerre totali: non sarebbero le guerre di un tempo, sono guerre micidiali. È quello che vuole satana: cancellare il mondo che Dio ha creato. Aiutatemi figli miei, chi ve lo chiede è il Papà del Cielo. Vi amo e non vi abbandonerò mai! Con voi porteremo l'oggi al domani, il domani al dopodomani, ma deve essere portato con amore, con gioia nel cuore, col desiderio di aiutare, di portare il sorriso a chi non ce l'ha o l'ha perduto, e la guarigione a chi è nella sofferenza, nella malattia, e liberare tutti dalle catene di satana. Figli miei aiutatemi in tutto questo! La Mamma Celeste versa lacrime profonde; il suo volto è sempre solcato per tutti i suoi figli e, ancora di più, per quelli ribelli. Vi amo figli miei e vi porto nel mio Cuore! Chi vi dice questo è il Signore. Amen, amen, amen!

Rosario del 18 marzo 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Spirito Santo
IO sono qui in mezzo a voi: sono lo Spirito del Signore, sono qui per mandare su di voi una grande benedizione, ma anche per prendere un po' di quell'amore grande, potente, che Dio mette sempre nel vostro cuore, per poterlo portare dove c'è necessità e dove lo Spirito di Dio arriverà. Quindi IO sono qui con voi, ma sono dentro di voi, sono nel vostro cuore! Fatene un'icona d'amore per il Signore. Vi amo figli miei, di un amore profondo, pieno di luce, perché lo Spirito del Signore è fatto di luce. IO metto in voi la luce che vi illumini su ciò che dovete fare, che illumini i passi dove dovete camminare, che illumini le orme che sul terreno resteranno e in molti cuori andranno. Vi amo figli miei, sì, IO voglio per voi il meglio e il meglio è: tanto amore, tanta pace e tanta benedizione! Grazie figli miei per tutte le preghiere che questa sera manderete verso il Cielo, e IO farò in modo che scenda tanta Misericordia su di voi, da portare anche alle vostre famiglie o ai vostri cari: tanta Misericordia per essere usati dallo Spirito del Signore, per portare anche quell'amore, che avete dentro nel vostro cuore, dove c'è necessità, ovunque e per qualunque problema. Se c'è necessità, tante volte il problema era grande, ma diventa piccolo, il problema sembrava impossibile da risolvere e si risolve! Figli miei, se pregate, anche il discernimento vi arriverà forte e capirete ciò che il Signore fa dentro di voi. Ma è un lavoro immenso che la Santissima Trinità fa nel cuore e nello spazio intorno al cuore. Molto di quell'amore lo porterò via IO, perché lo porterò dove vi ho detto, dove servirà, dove c'è necessità, dove c'è sofferenza o malattia, ovunque sia, IO arriverò! Non ditemi cose che portano tristezza, ma ve le dirò IO ugualmente: le guerre! C'è tanta preoccupazione, perché è veramente senza cuore e senza amore e dignità chi tanta sofferenza continua a causare. Figli miei, guerra è una parola che nemmeno Maria vuole sentire, la Mamma Celeste. Purtroppo sono diventate tante intorno, nel giro di poco tempo e questo fa paura. Dobbiamo fermarle, ma per fermarle serve soltanto una cosa e lo sapete anche voi: pregate, pregate, pregate, perché con la preghiera molte cose possono cambiare. Certo, ci vuole la forza di volontà Divina unita alla forza di volontà umana, ma se qualcuno dirada, si perde, non ricorda l'appuntamento, viene a mancare… Ecco quanto avremmo bisogno: se questo succederà, perché tutti, più siamo, con più forza preghiamo e con più forza metteremo quel dono, per poter portare verso la Grazia chi è in pericolo, dove la falce della morte continua a lavorare! Ma fermeremo questa maledetta guerra, che fa ingrassare chi l'ha causata senza pensare a quanto dolore ha distribuito e continua a distribuire. Conto sulle vostre preghiere figli miei! Pregate, pregate, pregate, è lo Spirito del Signore che ve lo chiede, ma non solo: presente, accanto alla Santissima Trinità, c'è la Madre Celeste. Sì, c'è la Madre Celeste che vi dice: "Figli miei, ve lo dico lentamente, perché voglio che entri nel vostro cuore: la Madre vi ama, ma chiede di pregare insieme. Preghiamo insieme, per poter fermare le guerre e cancellare il male nel mondo: con la preghiera, uniti tutti insieme ce la faremo! Così vi dice la Madre Celeste. Vi benedico figli miei, con una benedizione materna, che si stamperà nel vostro cuore e che continuerà a produrre amore".

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei, grande è l'amore del Padre per tutti voi. La mia mano è su di voi, la mia mano è su di voi, per cambiarvi, per guarirvi, trasformarvi, esaudirvi, per le vostre necessità. Sì, figli miei, IO sono qui accanto a voi e voglio che la mia benedizione sia potente oggi: deve avvolgervi completamente, perché dentro c'è anche la parte di benedizione particolare, speciale, per tutte le preghiere che recitate per i fratelli lontani, i fratelli ammalati, i fratelli che soffrono, i fratelli dimenticati, i fratelli che hanno bisogno di un lavoro speciale, e loro hanno bisogno che la vostra preghiera li raggiunga con tanta Misericordia. Pregare è un lavoro, sì, se lo fate per il Signore. E allora pregate, pregate intensamente. Ho bisogno di voi tutti per far tacere la guerra, che comincia a cantare vittoria e vittoria non deve avere! Ricordatevelo: IO so che satana sta cercando di prendere più fratelli vostri; vuole prenderne tanti, intrecciando intorno a loro una rete, una rete di fuoco. Ma l'inferno è suo e non deve appartenere a nessuno dei miei figli! Pregate perché non finiscano nella sua rete. Dio è con noi, Dio è con voi, Dio è con tutti coloro che lo amano, ma non abbandona chi non lo ama, perché spera sempre che questo figlio si renda conto, giri la testa e dica: "Sì Signore, eccomi!" Sono sicuro che avverrà per molti, ma c'è tanto tempo ancora.
Renata:
Gesù ti prego dona una benedizione ancora più potente a tutti i fratelli presenti o uniti con noi.
Signore:
Il mio silenzio non era un silenzio: erano parole d'amore verso voi tutti, che stavo scrivendo nei vostri cuori. Portatele a casa e toccandovi il cuore e spostando la mano verso la persona cara, manderete su di lei lo stesso dono del Signore. Dio vi ama e vi vuole nel suo cuore, così come Lui vuole entrare nel vostro, all'unisono per tutti voi! Vi abbraccio, con una forte benedizione quaresimale. Dio vi ama e vi benedice tutti. Non dimenticate questa sera: è stata una serata speciale. Vi ho fatto doni speciali, che IO userò, ma anche voi fate un dono speciale al Signore: pregate, pregate, pregate durante la settimana, perché le guerre siano fermate.

Rosario del 11 marzo 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Sì figli miei, sono qui e questo " Eccomi" del Profeta mi ha dato gioia nel cuore, perché so che sarà sicuramente uguale per tutti voi. Chi si unisce alla preghiera è perché vuole avere un dialogo con il Signore. Volete un messaggio, volete una parola… ma certo! Ma IO vorrei poter parlare con voi sempre, ma sentirmi anche dire: "Padre voglio la tua parola, voglio sentire la tua parola, Padre ti amo", perché anch'IO come Padre desidero sentirmi amato. Vi mando una grande benedizione per iniziare e le mie mani passano su tutti voi, vi toccano, vi accarezzano e mettono in voi Misericordia, la Medicina del Cielo. Figli miei, fatene un grande uso! Per averla basta pregare, pregare, pregare e lo Spirito del Signore porterà Misericordia in voi, che potrete poi distribuire, donare. E non è che deve essere donata soltanto alle persone a voi care, no! Ve l'ho già spiegato: quando passate vicino... vedete... potete chiedere al Signore di mandare Misericordia su questo fratello o questa sorella. È un gesto d'amore che verrà ricompensato dal Signore. Vi amo figli miei, ma voglio vedere anche in voi tanto amore per tutta l'umanità. Tutto ciò che voi fate, lo Spirito del Signore raccoglie e trasporta dove c'è necessità. La Misericordia e l'amore che voi donate, che passate, se lo fate con amore, diventa proprietà del Signore per aiutare gli altri fratelli che sono in difficoltà, in carenza: dove c'è una guerra o dove manca l'acqua da bere o l'alimento per mangiare. Pietà e Misericordia per ogni fratello che si trova in difficoltà! IO a voi chiedo amore, amore da donare al Signore. Il Signore vi renderà Misericordia per voi, per i vostri cari, per il mondo intero; non limitatevi a chiederlo solo per voi, offrite il vostro amore unito all'amore di Dio e ci sarà la volontà da entrambe le parti che fermeranno queste maledette guerre, che sono maledette come maledetto è chi le ha create, satana. Pregate e liberiamoci di lui, con la preghiera, l'amore e la Misericordia che Dio manda dal Cielo. Vi amo figli miei e sono accanto a voi e vi benedico!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
La mano di Dio vi ha toccato più volte durante la preghiera, perché ogni tocco ha fatto pulizia di ciò che doveva esser tolto e che doveva andar via in voi. Con ogni tocco ho messo amore nel vostro cuore, l'amore del Signore, con ogni tocco ho guarito le ferite che stavano dentro di voi, con ogni tocco la Misericordia dal Cielo è scesa e ha riempito il vostro corpo, la vostra mente, la vostra psiche, la vostra anima. Distribuitela più che potete, perché possa portare amore, e dove c'è l'amore ci sta il Signore. Avete bisogno di coccole, di carezze, avete bisogno di sentirvi amati! È compito dello Spirito del Signore fare tutto questo dentro di voi: è uno Spirito ubbidiente, è l'Onnipotente! Lo so, nella vita ci sono i momenti facili e i momenti difficili, i momenti dolci e i momenti amari, e questi sono i momenti che hanno dentro un po' di tutto: col sapore dell'amore, dell'odio e dei rancori, ed è per questo che non si riesce ad ottenere la pace. Pace, pace, pace, pace sia con voi tutti, pace, pace, pace, pace sia nelle vostre famiglie, nel vostro lavoro, nel vostro cuore. IO vi benedico figli miei, ma vi dico: non dimenticate le preghiere. Pregate, pregate, pregate colui che da padre ha fatto, sulla terra, al Figlio di Dio, pregate figli miei, per volontà di Dio pregate, pregate perché siamo nei giorni giusti per bussare al suo cuore, di grande lavoratore e con grande amore come padre per il Figlio del Signore. Figli miei, vi amo di un amore grande e voglio da voi tanto amore per ogni fratello che incontrate, per ogni fratello a cui pensate, per ogni fratello che vedete, per ogni fratello che sta scritto nel vostro cuore, oltre ai fratelli di sangue, per chi ce li ha. Ma Dio è fratello per voi, come Padre e come Figlio di Dio. Vi amo figli, non dimenticatelo mai. IO sono sempre accanto a voi, perché IO sono qua, IO sono lì, IO sono là, sono dentro di voi, cammino sul vostro cuore per lasciare le mie impronte, che trasformeranno la vostra vita. Amatemi figli miei, come vi amo IO, amatevi come IO vi ho insegnato! Dio è amore e amore vuole e a voi vuole donare. Amen

Rosario del 04 marzo 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Figli miei adorati, lo so, quando arriva quest'ora è il momento dell'incontro e IO lo aspetto con ansia, perché in questo momento qualcuno si perde per strada, ma qualcuno nuovo casomai si unisce e allora quello che si perde spero di recuperarlo e per quello che si unisce bisogna far festa, perché è un figlio nuovo che viene insieme con voi a pregare. Più siete, più forte è la preghiera e di preghiere ce n'è proprio bisogno adesso! Tante, tante, tante sono le sofferenze nel mondo e tante sono quelle che causano anche queste guerre. Tante, tante, tante ne servono di preghiere, perché tanti sono i bambini che soffrono, tanti i bambini che muoiono in questi giorni, tanti, tanti. E allora bisogna veramente che la preghiera sia forte, perché quando la preghiera è forte, satana rimane un po' impotente. Ma la preghiera deve arrivare al Cuore di Gesù: se è forte arriva su, ma se non lo è, è una preghiera che si perde nell'aria, sta per salire, ma basta una nuvola per farla scomparire. Pregate con il cuore aperto al Signore! Figli miei adorati, IO conto tanto su di voi, per poter fermare non solo queste due guerre, ma ce ne sono tante nel mondo, tantissime guerre, che creano tanta sofferenza e tanta morte. Ho bisogno di voi tutti, ho bisogno di voi tutti figli miei e su di voi IO conto veramente, IO che sono il Padre di tutti, dei buoni e dei cattivi, ho bisogno della vostra preghiera, per poter ammansire l'animo di quelli che si son venduti a satana: hanno scambiato l'angelo demoniaco per l'Angelo Custode, è evidente! E sì, lui è un angelo, ma non fate confusione, attenti bene! Fate discernimento: voi chiudete gli occhi e pensate al Signore, e dite "Gesù, pensaci tu" e Gesù ci penserà e vi aiuterà, perché questo è il mio compito figli miei. Amate, donate amore, perché dove c'è l'Amore c'è il Signore. IO ne ho messo tanto dentro nei vostri cuori, non tenetelo lì ad ammuffire, usatelo, distribuitelo! Fate in modo che chi amore non ha possa riceverne, portate gioia nei cuori di chi è senza amore, lo potete fare. Vi ho insegnato come amare a distanza, anche quello che non conoscete, che non sapete chi è. Non c'è bisogno di fare effusioni, di saltare addosso a uno che non conosci; no, non lo puoi fare, ma puoi mandare ugualmente quell'amore che il Signore ha messo nel tuo cuore. Ditelo col Signore: "Signore, manda l'amore che hai messo in me verso questo fratello, perché lo vedo troppo triste, o lo vedo troppo esaltato." In entrambi i casi questo amore cambierà qualcosa in lui, lo cambierà verso Dio, lo porterà, lo spingerà verso il Signore e farete una cosa buona, e tanto ritornerà a voi. Vi amo figli miei, vi amo immensamente, sono orgoglioso di ciò che fate, perché so che la mia Opera diventerà grande ogni giorno di più e nel mondo si spargerà e opere buone ovunque farà. Ma voi avrete contribuito a fare le radici profonde, perché un albero non è solo bello per le foglie che ha sopra, ma per reggersi bene bisogna che ci siano delle radici profonde sotto: così deve essere l'Opera del Signore. Non basta vedere solo le opere che vedete, ci vuole una radice profonda, e la radice viene dalla vostra volontà di portarla grande, con l'amore verso il Signore. Amate, amate e più amate, più grande diventerà l'Opera del Signore! E più amate, più IO vi donerò, perché i doni di Dio vanno seminati in chi merita: dove non c'è l'amore, non può entrare il Signore e ogni dono è un pezzettino del Cuore di Gesù. Amate figli miei e IO amerò sempre di più voi! E con l'amore del Signore e l'amore della Mamma Celeste, che è sempre vicino, quante cose nella vostra vita vedrete creare! Andate e fate ciò che Dio vi chiede!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Spirito Santo
Sono lo Spirito del Signore, sono lo Spirito Santo, sono lo Spirito che invocate, sono lo Spirito che vi guida, sono lo Spirito che vi illumina, sono lo Spirito che vi difende, sono lo Spirito che Dio ha mandato verso di voi, Dio, Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo. E IO sono qua, sono lì, sono là, perché sono il Dio Onnipotente, come il Padre, come il Figlio, così è lo Spirito Santo. Ricordatevi figli miei: invocatemi, chiamatemi, cercatemi, perché sono IO che muovo ogni cosa, questo è il mio compito! Chiamatemi e IO vicino a voi sarò sempre, chiamatemi e ovunque mi troverete, chiedete e subito otterrete, se il vostro cuore è aperto al Signore. Dio ama, Dio ama e Dio chiede amore, ma quanto ne metto nel vostro cuore! Figli miei, figli di Dio, siete strumenti importanti in questo momento di difficoltà umana. Dio vi ama, Dio vi cerca, Dio vi chiama, Dio vi vuole come soldati di Cristo per poter evitare certi errori e per poter aiutare il Signore, dove c'è necessità. Forse qui, forse lì, forse là, ma IO come Spirito del Signore arrivo ovunque, in capo al mondo, contemporaneamente IO sono qui, IO sono lì, IO sono là, IO sono nel vostro cuore, perché sono il Signore che vi ama di un amore grande, immenso! Voglio la vostra serenità, voglio la vostra felicità, voglio l'amore nel vostro cuore, la serenità da distribuire anche agli altri fratelli, ma anche il desiderio grande di servire il Signore. È così che IO vi posso usare, prendendo quel piccolo micro-pezzettino di cuore, ricco di amore e Misericordia, per portarlo dove c'è necessità: forse qui, forse lì, forse là! Vi amo figli miei: chiamatemi, cercatemi, IO sono a vostra disposizione! Voglio aiutarvi, voglio proteggervi, voglio difendervi dal maligno che fa di tutto per farvi cadere nel tranello. Dio vi ama e vuole la vostra serenità, con la felicità e la gioia che dona il Signore. Quando vi chiamo, rispondete: "Eccomi!", e IO con questo "Eccomi" saprò che voi siete disposti a tutto per servire Dio, Onnipotente, Onnisciente, Dio Padre, Figlio e Spirito Santo. Amen!

Rosario del 26 febbraio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Dio è presente con la Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo e anche la Madre Celeste sta pregando per tutti voi. La mano di Dio vi sta toccando, la mano di Dio, come sempre, come iniziate la preghiera vi vuole benedire, vuole riempirvi di Misericordia. Portatela in famiglia, alle persone a voi care, è il Padre che ve lo dice! Grazie figli miei, per tutto ciò che state facendo, perché tanti di voi sono veramente diventati dei maestri dell'amore, così come li chiama il Signore. Quando una persona riesce ad avvolgersi veramente dell'amore di Dio, a farlo entrare completamente nel suo cuore per poterlo poi donare, diventa uno strumento d'amore, grazie al cambiamento che è avvenuto. E sono diversi ormai di voi che sono in questo stato, stato divino; ma pian piano IO so che ci arriverete tutti, perché la preghiera forte è in ognuno di voi: ora siete disposti ad aiutare con gioia e amore nel cuore. Vi amo figli miei, vi amo tantissimo, tantissimo e vorrei vedere in voi il desiderio grande di servire Dio nei fratelli, ma non solo: voglio vedere la felicità nel vostro cuore, perché servire Dio è il dono più grande che un essere umano può ottenere. Non dimenticatelo mai! Certo, IO ho la mia Croce e chi aiuta Dio un pezzettino di Croce finirà col prenderla. Ma quanto, quanto grande sarà la ricompensa, quanto grande sarà! Perché IO vi amo e vi ricompenserò per tutto ciò che farete per il Signore, per il Cielo, dove stanno tutti i fratelli che prima di voi hanno fatto ciò che state facendo voi: hanno pregato con amore per il Signore! Tanti, tanti sono lì che aspettano gli altri fratelli che li raggiungeranno, e in più sono, più forte è il loro canto, più forte è la loro preghiera. Vi amo figli miei e ancora vi benedico: nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
La mano di Dio sta toccando ogni figlio presente alla preghiera e quelli che voi portate stampati nel vostro cuore, o quelli che lo Spirito del Signore raggiungerà sparsi nel mondo, ma con tanto bisogno e tanta necessità di aiuto.
Renata: Signore Tu che tutto puoi guarda questa disperazione che c'è intorno nel mondo, causata dall'odio e dai rancori, causata Signore dalle guerre, causata Signore dalla disperazione delle mamme e dei papà per la morte di tanti bambini innocenti. Signore, abbiamo bisogno del tuo aiuto!
Signore
Certo che avete bisogno del mio aiuto, avete bisogno dell'aiuto della Santissima Trinità; ognuno di Noi ha un compito e voi avete bisogno di ognuno di Noi, per i compiti che ci presentate. Lo Spirito Santo lo mandiamo in giro per il mondo e presso di voi, dove c'è necessità, LUI arriva per portare Misericordia, pace e gioia nel cuore, possibilmente ancor di più dove stanno le guerre, se lo fanno entrare nel cuore, che spesso purtroppo rimane chiuso. Gesù apre il cuore per far entrare tutte le vostre richieste e, con dolcezza, le presenta al Padre che deve esaudire in loro: guarirvi, liberarvi, aiutarvi, perché è il Papà del Cielo. Perciò, come vedete, tutti e tre hanno dei compiti diversi. Ma poi c'è la Mamma, che come ogni mamma viene a coccolare tutti e viene a parlare, con severità e dolcezza insieme, a chi sta combinando il male nel mondo; ma vuole portarlo verso Dio, lo vuole portare a casa, come si dice, e speriamo ci riesca: perché Lei con la forza dello Spirito Santo potrebbe fare tutto ciò di cui il mondo ha bisogno. Vi amo figli miei, di un amore grande vi amo! E la mia sofferenza è dovuta proprio a questo odio che c'è nel mondo, un odio che porta dolore e morte e carestia. Ma noi continuiamo a pregare e chiedo a voi aiuto, siete i miei figli prediletti, vi ho preparato e vi sto preparando, siete i miei soldati. Vi ho dato un'arma speciale che è l'arma della preghiera. Siete fragili in questo momento, più del solito, perché satana sta veramente cercando di portare zizzania in tanti, per fare in modo che si trovino in difficoltà e dimentichino la preghiera. Ma so che poi alla fine invece sarete voi a vincere e lui perderà, perché Dio vi aiuterà a ritrovare la serenità, la gioia nel cuore, la pace, una pace che porterete anche ai fratelli, vicini e lontani! Vi amo figli miei, di un amore grande, immenso, che lascia segni nel vostro cuore; vi amo di un amore così grande, illuminato dallo Spirito del Signore. Amate il Profeta, perché satana non possa fare ciò che nella sua mente c'è da quando ho scelto il Profeta: nella Quaresima portarla via. Ci ha provato in ogni momento, ci ha provato sempre! La sofferenza che causa non è una sofferenza umana, è diabolica. Amate il Profeta come lui ama voi: vi presenta a Dio in ogni momento e soffre per voi, se vi vede soffrire. Dio vi benedice, con un grande abbraccio, insieme alla Madre e a tutta la Santissima Trinità. Amen

Rosario del 19 febbraio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Ormai è diventata un'abitudine iniziare con una bella benedizione e anche questa sera le mie mani sono rivolte su di voi, tutti, e dalle mie mani benedizioni di Misericordia scenderanno su tutto il Gruppo e quelli che portate nel cuore. Figli miei adorati, sempre attendo questo momento, perché ormai è diventato importante per Me, ma penso anche per voi. La mano di Dio vi tocca, vi guida, vi spinge sulla strada che ha tracciato per voi. Usate amore, usate dolcezza, umiltà, perché chi si umilia Dio lo alza. Tanto ho necessità di voi, della vostra preghiera, della vostra Fede, del vostro Amore. La preghiera è una potenza: sale in Cielo, ma triplicata scende come Misericordia, per potervi aiutare, esaudire, consolare, convertire. Dio è qui con voi, Dio vi ama, Dio vuole la vostra felicità! La mano di Dio continua a toccarvi e, mentre vi tocca, molte cose guarisce, molte cose cambia, molte cose esaudisce. Siete nel mio cuore figli miei e IO spero di essere nel vostro. È vero, Dio sa tutto, ma a volte non faccio domande a Me stesso, se è giusto questo o meno: spero che anche nel vostro cuore ci sia la parola amore. Ne ho distribuito tanto, prima che iniziasse la preghiera, ho riempito ogni cuore, ogni foro, ogni angolo, perché ci fosse amore e poi ancora amore e amore, amore, amore, perché durante la preghiera possiate distribuirne tanto, mandandolo anche in posti lontani, ma dove c'è necessità e dove lo Spirito lo porterà, questo amore che voi donate. Figli miei, Dio vi ama, di un amore grande, immenso; Dio vi prepara, vi insegna ciò che è bene, ciò che è male. Certo, non tutti sono in grado di capire, di sentire, di ascoltare, ma chi lo fa, grande è il dono che riceverà. Abbiate fede figli miei, Dio vi ama e ha bisogno di tutti voi!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Spirito Santo
Figli miei adorati, la mano di Dio vi ha benedetto. Figli miei, sono lo Spirito del Signore, sono l'Amore che sta tra il Padre e il Figlio, sono lo Spirito di Dio. È vero, IO mi muovo, IO vi spingo verso la strada che il Padre ha tracciato. Avete bisogno di una guida e IO vi faccio da guida; avete bisogno di una mano che vi guidi e IO prendo la vostra mano e vi guido; avete bisogno che qualcuno vi faccia da suggeritore e IO vi suggerisco ciò che vi serve per ricordare! Sono in voi e voi siete in Me: camminiamo insieme, verso la strada del Padre. Figli miei, figli di Dio, c'è bisogno di tanto, tanto amore che già vi passa il Signore. Spargetelo in giro, come se fossero le bricioline del pane che date in pasto agli uccellini. Spargete l'amore che vi ha dato il Signore! Fatelo entrare nel cuore dei fratelli che amore non hanno e amore non danno. IO sono lo Spirito di Dio, sono lo Spirito che guida il mondo intero, sono lo Spirito che porta la Parola di Dio ovunque, perché è grazie allo Spirito del Signore che la parola passa anche dal profeta ed arriva a voi. Guai non ci fosse, perché anche in questo momento IO vi porto la Parola di Dio, perché IO sono Dio, sono l'Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Santissima Trinità e voi ricevete la mia Parola, grazie alla voce di cui mi impossesso, ma che appartiene al profeta. È uno strumento del Signore: amatelo! Dio l'ha creato per voi, per potervi render degni di entrare nella casa del Padre, conoscendo la parola di Dio. Così avverrà, perché farete ciò che la Parola del Signore vi ha indicato. Amate, amate il Signore e amore vi donerà ancora di più. Donate, donate quell'amore che Dio passa da voi, per arrivare ai fratelli che amore non hanno, o amore non ricevono, amore non danno: sono tante le cose che avvengono in ogni essere umano. In questo momento la guerra uccide, la guerra distrugge, la guerra porta solo dolore. Non c'è vittoria in nessuna guerra, nessuno vince! Tutti perdono, perché al momento poi, grande sarà il castigo. Preghiamo, preghiamo fortemente, perché non ci siano né vinti né vincitori, perché altrimenti l'odio sarà ancora più grande e dall'odio nasce un'altra guerra. Aiutate la Misericordia a spargersi dove c'è necessità di portare pace, pace, pace!

Rosario del 12 febbraio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
È per questo che vi parlo direttamente, perché leggere un libro è una bella cosa; parlar direttamente con l'interessato del libro è tutta un'altra cosa, vero? Quando discutiamo, parliamo, scherziamo, è perché IO sono presente lì in mezzo a voi. Ho sentito che qualcuno mette in dubbio tutto questo, perché IO sento, ascolto, sono presente! Quel figlio, quando arriverà davanti a Me, dovrà render conto di molte cose. I suoi dubbi glieli schiarirò IO. Sì, perché ormai nessuno può più dubitare che la Parola che passo nella mia Opera, nel mio Gruppo, nella mia Clinica, nella casa della Mamma, è parola del Cielo. IO parlo a tutti voi, perché la Parola che dico a voi possa poi andare oltre, venire conosciuta fuori dalla clinica del Signore, conosciuta ed apprezzata. Ma dopo 25 anni, le nozze d'argento, come fanno a dubitare ancora che chi parla è il Signore? Come fanno a dire che il profeta è un bugiardo, perché dice bugie, si inventa le cose? Provo sofferenza per il profeta, perché ha subito tante umiliazioni in tutti questi anni, ma continua a servire Dio ugualmente, imperterrito, perché ama il Signore e sa che la parola di Dio deve arrivare assolutamente sulla terra, in diretta. Pregate figli miei, perché la mia Parola sia conosciuta da tutti, pregate perché la mia Parola sia voluta, cercata, amata da tutti, pregate figli miei, perché la mia parola dove va possa riportare verità, ma dalla verità arriva anche la guarigione e la liberazione dalla schiavitù che satana cerca di mettere in ognuno di voi. Vi amo figli miei, di un amore grande, immenso. Vi ama la Madre, di un amore più grande ancora, come solo Lei può passare, può donare. Vi ama la Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo. A questo punto vi ama il Cielo, perché tutto quello che ho detto è Cielo. Anche gli Angeli cantano e suonano per lodare il Signore, ma anche rallegrare i cuori di tutti voi che siete sulla terra. Sia Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, sia lode a tutto ciò che si muove nel Cielo. Vi amo figli miei e voglio la vostra felicità e serenità. Voglio vedere in voi il desiderio grande di conoscere il Signore sulla terra e in Cielo. IO vedo parlarvi, usando la voce del Profeta, che ha bisogno di tante preghiere e solo voi potete fare questo! Lei la preghiera la manda sempre al Cielo, ma come preghiera, dono per il Signore e dal Signore dono che arriva sulla terra per tutti i fratelli. Ma pregate, perché la sua parola possa sempre uscire ed essere compresa. Dio vi ama, Dio vi benedice, Dio vi chiama in ogni momento, anche nel sonno, per potervi dare la Parola del Signore che è il dono più grande che il Cielo vi ha donato, IO, Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo. Amen

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Grande è l'amore di Dio quando sento le vostre preghiere, quando le vostre parole da terra salgono fino al Cielo. Bravo il profeta che porta la parola di tutti i fratelli fino al Cielo. È vero che IO li sento tutti prima, ma poi quando mi arrivano su in Cielo li scrivo, o meglio dire, sono gli Angeli della Mamma Celeste che li scrivono nel Cielo: scrivono tutto ciò di cui avete bisogno, tutto ciò che chiedete al Signore. E IO li devo poi esaudire e lo Spirito Santo ve li deve poi portare: ogni dono dal Cielo arriva a voi, grazie allo Spirito del Signore e Gesù con Maria fortemente intercedono. Figli miei adorati, questa cosa meravigliosa che si è creata tra Cielo e terra, per potervi dare la possibilità di far arrivare Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo, Santissima Trinità tutto ciò che a voi serve, tutto ciò che desiderate e che se da Dio è apprezzato, tutto vi verrà dato. Aprite il vostro cuore al Signore: fatemi entrare! IO sono il Padre che ama i suoi figli, IO sono il Padre che vuole la felicità e la serenità e la gioia nel cuore per tutti i figli che dal Cielo alla terra ha creato e ha mandato. Amo e scuoto anche chi si è ribellato alla volontà del Signore: qualcuno ubbidisce, non tutti purtroppo... Quelli ormai schiavi di satana compiono ciò che lui chiede con un'obbedienza che mai hanno usato verso Dio. Pregate, pregate, pregate figli miei, perché la Parola del Signore possa entrare nei loro cuori. Ho bisogno di voi, ho bisogno di voi figli miei. Siete gli strumenti più importanti e forti che IO ho creato. Ho bisogno di voi figli miei, perché il mio amore, che in voi è entrato, da voi possa uscire per raggiungere quei figli miei che si sono ribellati alla volontà del Signore. Soldati vi ho chiamato, soldati vi ho creati, soldati del Signore per il bene dell'umanità vi ho voluti!

Rosario del 05 febbraio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Come sempre questa preghiera dobbiamo iniziarla con una grossa benedizione su tutti voi, presenti o lontani, non importa. Tutti i figli miei hanno bisogno di una grande benedizione questa sera. Vi ho cercati, vi ho voluti qui con Me, per mano vi ho portati. Qualcuno non l'ho trovato: troppo distratto, troppo assente. La parola di Dio non l'ha sentita, non ha risposto alla chiamata. Ecco, come sempre vi dico di dire a quel fratello vostro, a questo mio figlio: "Eccomi non è arrivato!". Però IO so aspettare, ho pazienza; è uno dei doni più belli e grandi che vi ho dato e IO ce l'ho questa pazienza. So aspettare, perché tante volte quello che non arriva subito arriva dopo, in un tempo più lontano, ma con un amore così grande, che prima non avrebbe avuto. Ma perché durante quel tratto vuoto qualcosa è successo e a Dio ha dovuto rivolgersi spaventato e, una volta che ha trovato la forza di rivolgersi a Dio, non è più capace di allontanarsi e con forza lui dirà: "Eccomi!". E IO a braccia aperte lo accoglierò. Pregate figli miei, pregate, perché siano tanti questi miei figli a fare questo gesto, ad avere questo tempo di vuoto, ma poi a riempirlo con un amore smisurato, perché la conversione porta a questo. Il figlio che era lontano e che poi trova la fede, la conversione, ha un amore smisurato per il Signore e si sente anche quasi disperato per non avere imparato ad amarlo prima ed è quello che IO voglio, che aspetto da tutti i miei figli che sono lontani, lontani, lontani, ma che poi arriveranno. So aspettare, con pazienza. Vi verrò a trovare figli miei e nel mio Cuore vi voglio portare. Amate, voi figli miei che nel mio cuore già ci siete, amate immensamente e donate a questi fratelli, così lontani, amore che loro non hanno nel cuore, amore che serve per trasformarli, amore che serve per guidarli. Fate quel che vi chiedo! Ricordatevi che l'obbedienza vale più di qualunque penitenza e IO vi chiedo questa obbedienza. Pregate perché ci sia grande conversione. Qualcuno si è confuso e ha pensato che quando uno è nel peccato non bisogna più pregare per lui, né va amato. Ma no, figli miei, è da amare ancora di più per portarlo verso Gesù. Ricordatevelo! Lo so che viene il desiderio di punire il cattivo, lo so che è difficile perdonarlo. Ma IO vi chiedo invece quest' obbedienza, perché se riusciamo ad arrivare al cuore di quei fratelli, di quei figli che stanno organizzando ogni giorno di vincere questa guerra, riusciremo a convincerli che la guerra non serve a nessuno. Non c'è vittoria, c'è solo morte. Pregate e insieme faremo una cosa grande! Porteremo pace nel mondo, pace, pace, pace, pace figli miei, dove l'odio e il rancore hanno preso il posto delle parole del Signore. IO vi amo figli miei, di un amore grande, immenso, ma insieme a Me, chi vi ama ancora di più è la Mamma Celeste, la Mamma di Dio, la Mamma dell'umanità. Quanta sofferenza sta nel suo cuor

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Ecco figli miei, questa preghiera è salita davvero fino al Cielo e IO so che la parola del Profeta era unita a tutte le vostre voci, perché anche nel vostro cuore questa sera c'era tanto amore. Lo Spirito di Dio che avete invocato ha fatto cose grandi, vi ha trasformati. Dio è con voi, Dio è in voi, Dio vi ha accolti nel suo cuore per donarvi ancora più amore. Figli miei, amate, amate di questo amore grande, che il Profeta ha annunciato. Non era solo il suo: unito al suo c'era anche il vostro. Grazie figli miei per questa trasformazione, grazie figli miei per questa grande conversione che ho notato questa sera dentro in voi tutti, grazie al Profeta che riesce a svegliare in voi l'amore per il Signore. L'ho preparata dalla nascita, perché volevo che potesse svegliare in voi questo risveglio d'amore e di Spirito del Signore, che c'è stato questa sera. Vi amo figli miei, insieme alla Vergine Madre. Molto, e ripeto molto metterò in voi, da questa sera in poi, se continuerete ad amare come questa sera è avvenuto, con un risveglio d'amore da parte vostra verso il Signore. Amate e amore donate, amate e con grande amore aiutate chi è nella difficoltà, qualunque sia questa difficoltà. Tendetegli la mano e quando passate vicino ai fratelli, non importa se non li conoscete, non importa se non sapete nulla di loro, pregate su di loro, mentalmente dite: "Gesù guarisci, Gesù converti, Gesù trasforma, Gesù togli la sofferenza da questo fratello, da questa sorella. Usami come tuo strumento, ma togli la sofferenza". E tutto questo sarà bellissimo, perché in voi entrerà una gioia immensa, la gioia del Signore! Figli miei, grande è stata la preghiera di questa sera! Figli miei, tanto l'ha preparata la Mamma, tanto ha preparato il profeta dalla nascita, perché potesse avvenire questo: portare in voi l'amore di Dio e svegliare in voi lo Spirito del Signore.
Questa sera è successo! Maranathà, ditelo con la gioia nel cuore!

Rosario del 29 gennaio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Figli miei, ho girato per cercarvi, per portarvi qui tutti. Vi ho preso per mano ognuno, perché vi volevo qui. Lo so, direte: "È vero, non è vero?" No, no, è vero! Chi vi sta parlando è il Signore! Vi voglio qui, perché qui insieme possiamo fare, creare una preghiera forte e cambiare tante cose nel mondo. Ma qui insieme possiamo pregare e IO vi posso benedire: una grande benedizione che potrete portare anche a casa ai vostri cari, perché vi lascerò la possibilità di benedire la vostra famiglia ed è una cosa bellissima questa. La benedizione del Cielo scenda su tutti voi e la vostra famiglia! Dio vi benedice e vi benedice, vi benedice e con le mani vi tocca, vi accarezza e vi riempie di misericordia. Passate tutto questo alla vostra famiglia e diteglielo che è stato il Signore che ha voluto questo. Dite loro che Dio è dentro di loro, dopo la vostra preghiera, che farete su di loro: è in loro per trasformare tutto ciò che è negativo in positivo, tutto ciò che è brutto in bello, tutto ciò che è male in dolce, tutto ciò che è lontano da Dio portarlo con Dio. Figli miei, IO vi chiamo qui, perché dobbiamo pregare insieme, certo. Facciamo qualche minuto, un minuto, con la preghiera del cuore. Ognuno di voi mentalmente fa una preghiera per il Signore, per chiedere, ma per voi questa volta. Tutto quello che avete nel cuore, chiedete al Signore in questo momento che IO sono vicino a voi. Ci sono sempre, qui, lì, là, ma in questo momento sono per voi, per darvi ciò che mi chiedete. Voglio entrare dentro nel vostro cuore, farne un'icona d'amore. Parlate e IO stamperò nel mio cuore tutto ciò che direte e con la Santissima Trinità guarderemo tutto ciò che possibile sarà farvi avere. Mettiamoci in silenzio un momento.
[pausa di un minuto di silenzio]
Tutto è stampato sul mio cuore, tutto ciò che avete pensato, che avete detto, desiderato, chiesto; tutti, nessuno escluso. Figli miei adorati, ora pensiamo alla preghiera per gli altri invece, dove c'è necessità, dove ci sono problemi gravi. Iniziamo dai bambini: quanti bambini stanno soffrendo e morendo dove ci sono le guerre! Tanti di loro sono stati mutilati, per tutta la vita saranno rovinati; quelli che naturalmente avranno la forza di continuare a vivere, perché molti di loro, con queste mutilazioni e senza avere le cure adeguate, moriranno dissanguati. Pietà, pietà, lo dice il Signore, perché di pietà lì non ce ne sta, né da una parte né dall'altra. Ci sono guerre in parti diverse, ma il comportamento è uguale dappertutto: l'essere umano è un pezzo di carta, non conta più niente. Io devo vincere! Questa è la parola che urlano giorno e notte e una volta che avranno vinto, avranno perso tutto, anche l'anima, per l'eternità. Ecco perché vi devo chiedere ancora preghiere figli miei. Il dolore che prova la Mamma Celeste è troppo grande: è lo stesso dolore di quando il figlio di Dio è salito sulla Croce. Per Lei è lo stesso dolore, perché sono tutti figli suoi ormai, dove c'è il bene, dove c'è il male, ma quanto dolore, quanto dolore… Ho bisogno delle vostre preghiere figli miei. Distribuitene, fate pregare, casomai non chiedetene tante, una preghiera una, o semplicemente: "Gesù pensaci tu!", dite di dire questo, se non hanno la forza di dire una preghiera completa. Ma se voi ne passate, ognuno di voi ne passa, quante ne vengono dopo! Non fate dire un rosario, non lo direbbero e si fermerebbero a dire nulla. Al contrario chiedete poco e vi daranno tanto. Lo so, IO invece vi chiedo tanto. Lo so figli miei, ma voi siete il mio popolo veramente prediletto, voi che sto preparando come soldati di Cristo, per poter veramente combattere contro le insidie che il maligno sta distribuendo sulla terra. Solo la preghiera può cambiare tutto questo! Perché trascinare in questo modo queste guerre? Perché possano poi unirsi altri, senza fede, senza amore, senza cuore e far precipitare tutto il mondo in un burrone? Perché cercare il male, anziché cercare di dialogare per trovare il bene? Popolo eletto di Dio voi siete, non fuori di qui, non esistono. IO vi ho chiamati, IO vi ho cercati, uno per uno vi ho portati, perché voglio creare una mina vagante fatta di preghiere e, dove passerà, molto male diminuirà, e demolirà la volontà di chi vuole guerra. Ho bisogno di voi tutti figli miei. Vi amo, vi amo, è il Papà che ve lo dice! C'è ancora chi dubita che questa sia Parola di Dio, che ricevete nell'opera del Signore, eppure quando hanno bisogno, con sotterfugi vari arrivano da voi, sotto false identità casomai, ma arrivano a chiedere preghiere, perché lo sanno che qui è la clinica del Signore, l'Opera di Dio, Gruppo di Gesù, Rosa Rossa; tutto questo è nelle mani del Signore, tutto questo è nelle mani di Dio, tutto questo lo ha voluto Gesù per poter aiutare il più possibile chi è nella sofferenza e nel dolore. Pregate figli miei, IO conto su tutti voi. La guerra ormai infuria in modo orribile e spaventoso: si spara, si uccide, si distrugge, si demolisce, per il gusto di dire "io sto vincendo". Che cosa ha vinto, che cosa vinci? La morte di tutti questi giovani, di questi bambini, queste mamme disperate che si augurano di morire con i loro bambini! Per un barbaro che hanno ucciso, ne hanno aggiunto centinaia di quelli innocenti, migliaia ormai, migliaia, migliaia e dovranno pagare davanti a Dio di tutto questo. Satana li aiuta, perché li accoglie poi nella buca. Dio li rifiuta, perché non sono più figli di Dio, hanno rinnegato Dio con questo comportamento. Dobbiamo fermare questa guerra, ma c'è il pericolo per una guerra grande; si uniscono tutti gli altri: chi sta per la destra, chi sta per la sinistra, e diventa guerra mondiale. Non deve succedere, non deve succedere, non deve succedere!!! Preghiamo con il cuore, non con la bocca. Preghiamo figli miei e fate il passaparola, fate pregare anche i fratelli. Poco chiedete, per tanto ottenere, ma chiedete, non vergognatevi. Chiedete o sarà troppo tardi poi. Conto su tutti voi figli miei: insieme possiamo fare una cifra grande e IO moltiplicherò le preghiere come i pani e i pesci. Tante diventeranno, ma devono uscire dal cuore, unite all'amore che mette dentro il Signore. Dio vi ama, Dio vi benedice e ancora Dio chiede preghiere.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Sono la Vergine Madre. Avete pregato, mi avete chiamato e allora sono qui con voi. Sì, è vero, è un momento tanto difficile, per tutta l'umanità. Il mondo intero sta tremando. Sembra che ci sia un terremoto, ma non è terremoto, è solo quella mancanza di amore che fa tremare ogni cuore. Solo il Signore può fermare tutto questo! Sì, perché altrimenti troppe lacrime saranno versate, troppe anime saliranno verso il Cielo! Tanto dolore c'è nel mio cuore, per questi figli che non accettano la Parola del Signore. Amate figli miei, amate, amatevi l'un l'altro; non si può continuare con questi rancori e odio che cancellano l'amore. La mano di Dio è tesa su tutti voi e la Vergine Madre, in ginocchio, continua a pregare per il mondo intero, ma non c'è sordo più di chi non vuol sentire, non c'è cieco più di chi non vuol vedere, non c'è muto più di chi non vuol parlare e invece dovrebbero poter dire, uno all'altro: "Fermiamoci! Che cosa stiamo facendo?" La Vergine Madre sta pregando per tutti voi: aiutate, aiutate la Santissima Trinità, per poter fermare tutta questa oscenità di odio, rancore, che è qualcosa di cui non si sa nemmeno il perché. Ve lo dice la Mamma, la Mamma Celeste, la Mamma di Dio, la Mamma del Cielo, la Mamma di tutta l'umanità. Amen

Rosario del 22 gennaio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
La mano di Dio vi sta toccando come sempre, la mano di Dio vi ha chiamati, vi ha portati tutti insieme per benedirvi con una grande benedizione su ognuno di voi: una benedizione da portare anche a casa, nella famiglia, sui familiari o sugli amici che incontrate strada facendo. Dio chiede, ma Dio dona anche! IO continuo a chiedervi preghiere, perché sono indispensabili in questo momento tanto difficile nel mondo, ma la mano di Dio vi tocca, vi trasforma, vi cambia, vi forma come Dio vuole, togliendo tutte le intercapedini che quell'altro ha messo per non farvi raggiungere dallo Spirito del Signore. Ma Noi sappiamo come entrare in voi, nel vostro cuore, dico Noi, perché Santissima Trinità: Padre, Figlio e Spirito Santo, siamo tutti e Tre qua. Vogliamo portare in voi la gioia che il Signore porta in ogni figlio: la gioia che dona il Signore è una gioia diversa da quella terrena, è una gioia questa che trasforma il cuore ed è importante che il cuore sia veramente trasformato, come chiede il Signore. Figli miei, ho detto prima e ripeto che il momento è difficile: l'odio e il rancore sembra che abbiano preso il posto completo dell'amore e il dolore continua, continua, perché ogni giorno ci sono sempre più vittime, sempre più bambini morti. Eppure sanno, non è che non sanno, dove sono i bambini. Perché far questo, perché? Bisogna assolutamente che lo Spirito di Dio riesca a entrare nei loro cuori per trasformare l'odio in amore; ma entrare anche dentro di loro, proprio nel loro intimo, nel loro ego e bloccarli, per un attimo paralizzarli, perché si rendano conto cosa significa quando rimani bloccato e non puoi più far nulla, come quei poveri figli miei che sono lì, martoriati dalla guerra e che mai più si muoveranno o cammineranno. Forse sono più fortunati quelli che in Cielo sono già saliti. La mano assassina, guidata da satana, non ha pietà per nessuno, né per i piccoli, né per i grandi. Perciò ho bisogno delle vostre preghiere figli miei. Ho bisogno, ho bisogno, ho bisogno delle vostre preghiere. IO, Dio, ho bisogno dei miei figli, per salvare tutti gli altri figli che sono in pericolo. Cercate di capirmi, IO ho bisogno di voi, dello Spirito Santo che è entrato in voi, dei doni che lo Spirito ha seminato e dell'amore che IO metto in ogni momento dentro, nel vostro cuore, nel vostro costato. C'è tanta sofferenza nel mondo e la carità ormai fa fatica a raggiungere tutti. Sacrificatevi un pochino a pregare di più! Voglio vedere la mia famiglia, così come IO vi considero, pieni di gioia al pensiero di dover fare qualcosa per il Signore. Sì! È un compito: pregate, pregate, pregate più che potete; la guerra deve finire, perché cominciano a muovere le orecchie le parti intorno e basta poco per partire tutti insieme, e sarà tragedia. Vi prego, donate preghiere, donate più che potete, mettete anche il vostro nome scritto nel cuore del Signore. IO vi premierò, perché Dio nulla chiede senza rendere. Ho chiesto il vostro aiuto e grande sarà quello che voi donerete, ne sono più che sicuro. Sono sicuro che voi farete tutto questo, perché il Signore lo sta disegnando nel vostro cuore, sotto l'ordine di Mamma Maria. Lei ha deciso questo e questo sarà fatto! Pregate figli miei, pregate tantissimo. La guerra è orrore e non deve muoversi da dov'è. Deve andarsene, ma non allargarsi. I morti chiedono vendetta, parola inutile! Non è che serva la vendetta: bisogna fermarli assolutamente e sia fatta la volontà di Dio. Figlia mia, spiega ai tuoi fratelli che la preghiera è l'arma più potente che Dio ha donato alla terra. Figlia mia, spiega ai tuoi fratelli, che tu l'hai usata tanto, per qualunque problema e necessità che serviva per i fratelli, vicini e lontani, ma tanto il Signore ti ha ricambiato, con doni immensi che tu non usi, ma che usa il Signore in te. Non hai mai detto di no e anche questo è un pregio di quelli grandi, perché tu sai che non sarai tu a farlo, ma sarò IO, Dio, a usarti come strumento. Così deve essere per tutti i tuoi fratelli! Spiegaglielo, se non l'hanno capito mentre parlo IO, che sono Dio. Nulla chiedo senza dare, perché, mentre prego IO voi e voi poi pregate, lo Spirito Santo raggiunge i posti dove c'è necessità di amore e carità, che il vostro gesto ha donato. IO vi benedico e vi benedice anche la Mamma con una benedizione materna, ma credo che sia necessario fare veramente il passaparola, anche con chi non fa parte del Gruppo: che preghi unito a noi. Pregate tutti, pregate, pregate, perché solo così riusciremo a fermare questo zoccolo pesante, che è stato formato per distruggere, uno zoccolo di guerra. Vi amo figli miei e vi benedico.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, grande è l'amore di Dio per tutti voi, grande la riconoscenza per ciò che fate per il Signore. Amate, amate con tutto il cuore. Amate, amate voi i fratelli che sono nella sofferenza, amate i fratelli che hanno bisogno di Misericordia, amate chi sbaglia, perché possa essere aiutato dalla Misericordia di Dio per correggersi. Amate, amate e donate e grande sarà la ricompensa del Signore. Non può continuare il mondo a guardare verso il peccato, anziché guardare verso la luce del Signore. Ma anche volendo correggerli, non si riesce, perché rinunciano alla gioia di Dio, per versare tutto quello che sta nel loro cuore verso il peccato, che non viene certo da Dio ma viene dal diavolo. Chiamiamolo diavolo, chiamiamolo demonio, chiamiamolo maligno, chiamatelo come volete, non ha un nome, è solo un mostro per poter portare il male nel mondo. Fermatevi figli miei! Chi di voi sta sbagliando si deve fermare, chi di voi sta andando verso il male si deve fermare. La mano di Dio è sempre tesa verso di voi, per proteggervi dalle insidie del maligno, ma anch'IO chiedo a voi di proteggere chi è nella sofferenza, con la vostra preghiera. Pregate, pregate, pregate figli miei! È l'arma potente che vi ho donato: pregate, pregate, pregate, non stancatevi mai. È una protezione tra le più grandi; Dio ha bisogno della vostra preghiera e i fratelli ancora di più. Tutti hanno bisogno di preghiere, tutti, voi stessi avete bisogno di preghiere, le preghiere che possono fare per voi i vostri fratelli, vicini e lontani che siano. Amate, amate, amate e pregate figli miei! Dio vi donerà più di quanto voi mai immaginate o potete immaginare. Fate per Dio ciò che vi chiede.

Ho bisogno di voi; è un momento difficile per l'umanità, è un momento di pericolo. Fermiamo il pericolo! Se si accende il fuoco è difficile fermare la mina poi. Dobbiamo evitare che questo succeda, dobbiamo pregare, perché la preghiera possa la guerra fermare, dobbiamo pregare perché non si estenda in altre parti, dobbiamo pregare perché non possa succedere quello che già in altre circostanze è successo, quello che succede e sta succedendo in altre parti, quello che potrebbe diventare la fine di tutto. Ve lo dice il Signore. Pregate figli miei, perché il pericolo è grande!

Una donna ha appena partorito, ma una grave emorragia la sta portando alla morte; ma la mano di Dio la sta toccando e la vostra fede la sta salvando. Pregate Maria la Mamma Celeste che intervenga immediatamente e questa mamma sarà salva.
[canto in lingue]
Ecco, fatto: l'emorragia è fermata, il coma tra poco terminerà e dal coma uscirà e potrà vedere la sua bimba. Molti bambini, che sono stati colpiti da schegge durante l'ultimo bombardamento nella Terrasanta, guariranno queste ferite, prima ancora che i medici arrivino a medicare. Così vuole il Signore. Pregate intensamente per questa orribile guerra o sarà orrore per tutto il mondo!

Rosario del 15 gennaio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Un saluto grande, paterno, ve lo fa il Signore dal Cielo. La mano di Dio vi sta toccando, accarezzando e benedicendo. Beato quel figlio che questa sera partecipa a questa preghiera, perché grande sarà la Misericordia che scenderà dal Cielo e scenderà su ognuno di voi. Sarà tanta che dovrete regalarne un po' anche agli altri: la famiglia, i colleghi o chi incontrate. C'è bisogno di tanta Misericordia su ognuno, su ognuno dei miei figli, perché sono tutti ammalati, ma la malattia che hanno non è solo una malattia fisica, mentale. No! La malattia è la malattia della mancanza di amore, la mancanza di carità, la mancanza di dolcezza, perché purtroppo l'egoismo è entrato dentro molto forte nei miei figli e tutto quello che viene fatto: se sta bene a me va bene, ma se non va bene per me, chi se ne frega degli altri! Questa frase così brutta IO la sento spesso, IO sento tutto, ascolto tutto, come Spirito Santo posso entrare dentro nei vostri cuori, nella vostra mente e sento tutto e questa frase così poco bella, poco fine, viene detta spesso. E invece è proprio mentre tu aiuti il fratello che Dio aiuta te. Non lo dimenticare mai! Anche la Madre, che veglia sempre ognuno di voi e che vi accompagna in tanti campi, in tanti luoghi, in tanti compiti che dovete svolgere, Lei guarda attentamente e riferisce al Figlio, perché ci sia aiuto per i figli che si trovano in difficoltà. Vi amo figli miei, di un amore grande, profondo, ma quanto poco amore trovo dentro nei cuori dei miei figli sparsi nel mondo. L'odio e il rancore hanno preso il posto dell'amore. IO vorrei vedere in voi la gioia e il desiderio di servire il Signore, la gioia e il desiderio di passare l'amore ai fratelli, la gioia e il desiderio di cambiare per diventare come chiede il Signore. Ma è tanto difficile, tanto difficile trovare in mezzo a voi chi ragiona così. Vi amo e vi chiamo in ogni momento! Tante volte spero di sentirmi dire: "Eccomi Signore, sono qui. Fa di me ciò che vuoi!", perché è questo che dovete dire. E tante cose cambierebbero. Cambieranno forse col tempo eh! Ma quanti di voi cambieranno verso il bene? Tanti diventano ancora più egoisti e cambiano verso il male. Preghiamo figli miei! Voglio la vostra dolcezza, voglio amore nel vostro cuore, da distribuire, perché il Signore lo mette in voi e, più ne distribuite, come sempre vi dico, più ne metto e quando metto, aggiungo amore nuovo contemporaneamente. C'è anche una grazia che Dio concede. Pensando al Signore dovreste essere tranquilli, anziché essere agitati, ma qualche volta avviene il contrario, perché vi infastidite, al pensiero che sì, se prego, certo, ma se invece non prego, beh, sì, però…. No, non è questo: dovete stare sereni: se potete pregare tanto, lo fate, se non riuscite a pregare tanto, dite già prima: "Scusa Signore, ma dato che non riesco a trovare il tempo di mettermi in preghiera, faccio una chiacchierata con Te. Guarda che io Ti amo, anche se non sono bravo a dirtelo, però Ti amo Signore. Ti prego: Tu restami vicino, Illuminami su ciò che devo fare, consigliami per ciò che devo decidere e dammi la possibilità di non sbagliare tutto Signore; perché tu mi dai tanti esempi davanti da copiare e quindi devo imparare." Ecco figli miei, questa è una preghiera che potete fare in qualunque luogo, In qualunque posto, in qualunque momento, giorno e notte, quando volete. Un piccolo dialogo con il Signore e da questo dialogo quanto, quanto uscirà di bene, quanto, quanto vi donerà il Signore. Quindi pensateci. Ora vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Andate e fate quello che sempre il Signore vi chiede. Resto a guardare; non ho fretta, so aspettare, ma voglio vedere quell'amore, che IO vi dono, fluttuante che va verso tutti i fratelli e IO tanto ne verserò ancora nel vostro cuore. Vi amo figli miei e vi benedico!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Molti dei miei figli questa sera hanno bussato al cuore della Santissima Trinità, per ottenere quelle grazie che stanno chiedendo alla Misericordia di Dio. IO so che alcuni di loro questa sera termineranno la serata con il dono che hanno chiesto. Perché non tutti, direte voi? Perché ho voluto guardare dove c'era più possibilità di ottenere, perché il cuore era pieno di amore e carità. Qualche volta è necessario anche questo: fare discernimento per capire chi lo meritava questo dono. Continuate ad amare figli miei e a pregare, perché la preghiera possa demolire ogni barriera, ma possa anche trasformare in guarigione quelli che erano nella malattia. Vogliamo fratelli guariti e anche consolati. Non abbiate paura: bussate al mio cuore, chiedete, senza sentirvi imbarazzati. Sono il Papà e a un Papà si chiede, con dolcezza, con amore, ma non con l'imbarazzo. Sì, c'è bisogno veramente di amore nel cuore, anche col dono di fortezza, che avete chiesto prima al Signore, per essere più forti e saper superare gli ostacoli, con la fede nel cuore che vi ha dato il Signore. Forse, molti di voi pensano che non sia necessario fare questo e che se Dio vuole, può fare quello che vuole, tanto! È vero, se Dio vuole. Ma IO ho bisogno di vedere voi con tanto amore dentro nel cuore, altrimenti quello che uscirà dal cuore, non può portare amore, se non è nato dentro nell'amore. Perciò cercate di tenerlo vivo, dentro di voi, questo amore che vi ho donato. Tenetelo vivo, perché vivo deve entrare nel cuore dell'altro fratello. Non deve essere una cosa morta che rimane inerme, no! Deve essere vivo, che squilla come una tromba, sì sì, perché il Signore da lì passa il messaggio a quei fratelli che ricevono questa grazia. Vi amo tutti figli miei, vi amo e vi chiedo amore per Me, per l'umanità, per chi soffre. È vero, non sempre siete in grado di fare tutto questo che il Signore chiede, però con un po' di buona volontà, molto potete fare, molto potete donare, molto potete anche chiedere al Signore e, se sono richieste giuste, molto otterrete. Ve lo dice il Signore stesso: abbiate fede, non stancatevi mai di pregare. Cercate le pecorelle che rischiano di perdersi, finendo dentro punti pericolosi. Tenete il conto, tenete il conto di quante sono le pecorelle presenti e, se ne mancano, ditemelo che le cercherò. Però, ricordate, che tutto l'amore che IO metto lo dovete regalare, per poterne ottenere del nuovo, e poi sarà sempre dal nuovo che voi otterrete grazie, non da quello che avete fermo, depositato, ma il nuovo che è appena arrivato vi concederà libertà di amare il Signore con la gioia nel cuore, ma libertà anche di fare tutte quelle cose, necessarie a voi e ai vostri cari. Vi benedico e la mia benedizione spero che sia veramente miracolosa su ognuno di voi. Vi benedico figli miei! Amen

Rosario del 08 gennaio 2024

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
La mano di Dio è su di voi e non si può iniziare una preghiera senza prima ricevere una benedizione. Perciò, come sempre, mando su di voi una grande benedizione che vi avvolga completamente e che porterete a casa, poi per chi è fuori o per chi è già a casa distribuirà, se ci sono familiari...
Dio vi ama di un amore grande, profondo: anche voi dovete fare la stessa cosa! Copiate quello che fa Dio! Copiate e portate grande sempre di più l'amore verso i fratelli, verso tutta l'umanità, senza dimenticarvi di dire: "Dio ti amo, Signore ti amo, Padre, Abbà, ti amo". Amatevi figli miei, come IO amo voi! Il mondo è povero di amore, ma senza amore non c'è vita, senza amore la terra muore e anche tutto ciò che sulla terra Dio ha creato. Non si può vivere senza amore, non si può vivere senza donare amore, non si può vivere senza ricevere amore. È uno scambio: IO dò amore a te e tu dai amore a Me. Non dimenticatelo mai! L'amore è un dono molto grande: va chiesto anche lui come la fede, perché se tu non lo chiedi, se lo rifiuti, è quasi peccato, perché l'amore è un alimento per l'anima. Amatevi figli miei! Amatevi tanto, ma amate anche il vostro Dio, Padre, Abbà, Papà. Il mondo piange, ma perché manca l'amore. Dove c'è l'amore non c'è l'odio, ma c'è il Signore. Se ci fosse più amore, come potrebbe esserci la guerra? La guerra esiste, perché non c'è l'amore, la guerra esiste perché l'amore è diventato odio e rancore. Figli miei, quanto amore IO semino nei vostri cuori! Distribuitelo, distribuitelo con gioia e non stancatevi mai di donare amore a chi vedete, a chi incontrate, quando passate vicino ai fratelli vostri, anche se non li conoscete! Non preoccupatevi di conoscerli - Dio conosce tutti - perciò pregate mentre passate, donate amore, mentre li sfiorate e Misericordia dal Cielo scenderà in abbondanza e vi avvolgerà, vi trasformerà, vi guarirà, vi cambierà, vi esaudirà e vi convertirà se la vostra fede è misera e anche forse un po' fredda. Più volte ve l'ho detto di non tenerla in un cassetto, più volte ve l'ho detto! Ha bisogno l'amore di essere cercato così come la fede: deve stare nel cuore, non in un cassetto, deve stare nel cuore dove c'è il profumo dell'amore! Fatelo, figli miei, IO ho tanto bisogno di voi. Un nuovo anno è iniziato e tanto lavoro si è accumulato. Voglio il vostro aiuto per distribuire questo amore: per la mia Opera, per i miei figli, per fermare satana con le guerre. Mi serve il vostro amore, che porti preghiere, ricche di calore, con il profumo dell'amore. Fatelo figli miei e non vergognatevi a distribuire amore, non vergognatevi a parlare del Signore, non vergognatevi ad urlare al mondo intero: "Dio è vivo, Dio esiste, Dio è qui, è là, è lì, è su, è giù, è ovunque!". Urlatelo, se qualcuno è sordo, perché lo possa sentire, lo possa capire! Dio c'è, Dio è ovunque, Dio è sempre pronto per aiutarvi ed amarvi. Dio è Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo e, insieme alla Mamma Celeste, tutto per il mondo fa, tutto per il mondo dà! Vi amo figli miei e vi benedico.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
La preghiera è stata forte e per le anime appunto che sono salite in Cielo durante la nostra preghiera. Così hai chiesto Profeta, così ti ha esaudito il Signore! Figli miei questa preghiera è stata forte: era una preghiera anche di buon augurio per tutto l'anno, così ha voluto la Mamma: che ci sia Misericordia e ancora Misericordia e ancora Misericordia ha chiesto, mi ha chiesto di asciugare le lacrime ad ogni fratello che piange! Così facendo asciugherete anche le sue, perché tanto piange Lei per tutto ciò che sta avvenendo: le guerre fratricide distruggono il cuore di Maria, la Vergine Madre. Pregate, pregate, pregate e la Madre pregherà con voi, perché queste guerre siano finite e gli odi diventino amore. C'è tanta rabbia nel cuore dell'essere umano: questi esseri non riescono ad amare, riescono solo a odiare purtroppo e sono convinti che la morte causata ai fratelli sia vittoria. È la peggiore delle sconfitte! Dio è con voi e vi chiede preghiere, preghiere, preghiere! Non stancatevi di pregare. Quando siete stanchi, mormorate il mio nome: Gesù, Gesù, Gesù! Il mio nome è Potenza divina, guarirà, libererà, consolerà e tutto ciò che è necessario ci sarà, lo darà. Figli miei, siamo all'inizio dell'anno terreno. Nel Cielo non c'è un anno; è eterna la volontà del Signore e tutto è con la luce. Nella terra ci sono le ombre e bisogna rischiarare e fare uscire ancora il sole, per far brillare ogni cosa che è stata creata. Amate, amate, amate figli miei, amate tutto ciò che appartiene al creato. Anche un fiore va amato, perché il fiore quando si sveglia al mattino alza la testa e guarda il Cielo ed è un modo per adorare il Signore. Imparate dai fiori: sempre continuano ad adorare, con la testa rivolta verso il Cielo. Amate, amate figli miei, ve lo chiede il Signore! Ve lo chiedo all'inizio di quest'anno, terreno. Tanta sofferenza c'è in giro, dobbiamo abbatterla, trasformarla in gioia, portare i sorrisi e portare la gioia nel cuore a chi gioia non ha! Vi amo figli miei e ancora vi dico: pregate, pregate, pregate e grande sarà per tutti voi la ricompensa!

Rosari 2023

Rosario del 18 dicembre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Sono qui, come tutte le sere, perché vi aspetto, come sempre. IO sono sempre sicuro che arriverete tutti, poi qualcuno perde la strada, ma IO so aspettare e so che prima o poi arriverà. Sempre come inizio voglio darvi una grande benedizione, anche se IO già vi ho benedetti, quando avete iniziato la preghiera. Abbiate fede, cercate di essere sempre molto attenti alla preghiera, perché è con la preghiera che demolirete ogni barriera che satana mette davanti ad ognuno di voi. Figli miei, ho bisogno di voi, come voi - come sempre vi dico - avete bisogno di Me! Prendiamoci per mano e camminiamo insieme, perché l'unione fa forza e questo lo dovete ricordare anche voi, se distribuite preghiere ai vostri fratelli. Fate pregare, perché più siete, più forte diventa la preghiera e più forte sarà la Misericordia che scenderà dal Cielo. Fate pregare, distribuite preghiere! Ecco, se una persona dice una sola preghiera sembra poco, ma se lo dite a dieci, i quali lo dicono ad altri dieci che poi lo dicono ad altri dieci, quella preghiera diventa già trenta, quaranta, cinquanta, cento, cinquecento, mille, non c'è più numero! E allora provate a distribuire preghiere, chiedetene una, casomai al posto di una ne dicono due, al posto di due possono dirne tre, quattro, cinque. Provate! È un compito che vi dò per la settimana di Natale, il compleanno di Gesù! È il mio compleanno, perché IO sono Padre, Figlio e Spirito Santo, ma so essere Gesù se è necessario, so essere il Padre se è necessario, e sono lo Spirito Santo quando c'è da lavorare, perché lo Spirito Santo deve viaggiare, andare ovunque e fare di tutto, di tutto, di tutto e di più, per ognuno di voi e per il mondo intero. Ecco, se non lo sapevate prima, ora ne siete a conoscenza. Figli miei, bisogna pregare, perché c'è qualcosa che non si riesce a fermare ed è molto pericoloso ed è un peccato che sia nella festa del compleanno di Gesù: che ci siano tanti bambini che muoiono e salgono su, ma non per una malattia, ma per qualcosa di ben più grave. E voi sapete che cos'è! Perché ora non è soltanto più lo sparare, è che non arrivano più gli alimentari, non arriva più l'acqua, non arriva più nulla. È una brutta morte, anche se la morte non è mai bella, ma questa è una brutta morte. La pagherà chi la causa, pagherà, anche se si sente il migliore e l'altro pensa che sia il peggiore. No, no! Di migliore qui non c'è nessuno, sono tutti i peggiori! I migliori sono le vittime innocenti che sono salite in Cielo. Perciò pregate figli miei, invocate spesso lo Spirito Santo su tutti! Chiamatelo, non si ferma mai, invocatelo, mandatelo come faccio IO che vi dò il compito. Anche voi dite: "Spirito Santo va' in questo posto dove c'è guerra, vai in questo posto dove c'è carestia, va' in questo posto dove ci sono malattie, vai in questo posto dove c'è odio, vai e manda una grande effusione su ognuno, effonditi e trasforma il male in bene, l'odio in amore, perché questo lo vuole il Signore!" Provate, provate a pregare veramente in questo modo: la preghiera del cuore, che è quella che porta più Misericordia sulla terra. Fatelo figli miei! IO ho bisogno di voi, ho bisogno di vedere il vostro cuore che pulsa pieno di amore, per aiutare i fratelli, per aiutare chi è nella difficoltà, per aiutare chi è nella povertà. Il mondo è povero, c'è tanta povertà, tanta, ma non è solo la povertà di chi non ha da mangiare: è la povertà di amore e, se manca l'amore, manca tutto. Ricordatevelo, figli miei! IO vi tocco e vi benedico! Grazie figli miei, grazie ancora, ma ora continuiamo a pregare e tante cose accadranno, perché così vuole il Signore!
Renata: Vorrei una parola natalizia, è possibile?
Certamente, certamente, sarà qualcosa di grande per ognuno di voi, sarà una cosa veramente forte come dicono: Dio vi ama, Dio vi benedice, ma vi accompagna in questo momento meraviglioso che è il Santo Natale. Sarò accanto a voi, con il mio Santo Spirito, ogni istante, ogni momento del giorno e della notte, per tutto il periodo natalizio. Non vi abbandonerò mai con il mio Santo Spirito, lo Spirito di Dio entrerà in voi ed esaudirà molte delle vostre richieste, se sono fatte con il cuore e vengono dal cuore. Dio vi ama, Dio vi guida, Dio vi protegge, Dio vi illumina, Dio vi benedice con una benedizione speciale, che solo in giorni come questi si può mandare!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, molto avete camminato, molto dovete camminare ancora per raggiungere la perfezione. Non pretendo così tanto, ma un pochino più di perfezione, comunque in voi la vorrei! C'è bisogno di tanta preghiera, c'è bisogno di amore, c'è bisogno di carità, ma tutto si ottiene grazie all'obbedienza e all'umiltà, unite all'amore e a quella gentilezza che vi ha donato il Signore. L'amore di Dio è forte, l'amore di Dio è caldo, l'amore di Dio trasforma, l'amore di Dio, figlio mio, guarisce ogni parte del tuo corpo e guarisce il tuo cuore. IO sono il Signore, ma non sono geloso se vedo qualcosa di grande che è entrato in te, dentro nel tuo cuore: sono felice. Non pensare che il Signore pretenda cose che non danno gioia al Cielo, no, quello che IO ti chiedo è quello che su in Cielo diventa amore e Misericordia per poter aiutare tutti gli altri fratelli. Ama figlio mio con tutto il tuo cuore, ama il tuo Dio come Lui ama te. Non sentirti mai solo, perché c'è sempre la mano del Signore, prendila! Non fingere di non vedere, non fingere di non sapere, IO sono accanto a te e ti amo profondamente. IO so che tu in questo momento stai riflettendo su ciò che ti ho detto, ma non lo devi fare solo in questo momento: lo devi fare 24 ore al giorno, perché è così che si fa il discernimento. E con il discernimento riuscite a capire dove sta l'errore, dove avete sbagliato, dove avete dimenticato di metter in pratica ciò che il Signore vi ha chiesto e il perché l'avete fatto. Figlia mia adorata, dillo coi tuoi fratelli, diglielo tu che tanta penitenza hai fatto, offerta a Gesù, in tutto questo cammino che hai percorso, guidata dal tuo Angelo Custode. Anche loro, tutti, hanno subito un periodo duro e l'Angelo li ha portati sulla retta via; ma ora ho bisogno di più, chiedo di più, per voi, per Me, per il Cielo stesso! Ho bisogno di più, figli miei, ho bisogno di amore, insieme alla preghiera. Ho bisogno di vedervi pronti ad offrire tutto per i fratelli che soffrono, ho bisogno di vedere in voi il desiderio di aiutare chi è nella sofferenza, ho bisogno di vedere in voi il desiderio di far sorridere chi piange, di far amare chi odia, sì, questo è un compito importante che dovete imparare a svolgere! IO so che siete in grado di farlo, perciò fatelo figli miei! Dio vi ama profondamente e vuole la vostra felicità e la vostra gioia, ma per arrivare a questo ci vuole anche il vostro cuore aperto per farmi entrare, con una pulsazione forte che fa uscire lo Spirito del Signore. Vi amo figli miei e mi aspetto tanto da voi! Il Santo Natale sta per arrivare e Dio lo vuole festeggiare come Bimbo in fasce e voi non dimenticate di pregare, davanti a questo Bambinello, che sul mondo è venuto per portar la pace, offrendo tutto se stesso sulla Croce. Vi amo tanto figli miei e vi benedico, a nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo!

Rosario del 11 dicembre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Che devo dire? Non ho nulla da dire di diverso, perché IO quando inizio faccio sempre le stesse cose: vi benedico, vi tocco, consolo i vostri cuori, cambio ciò che c'è un po' di sbagliato: cerco di fare un giro, sai come le pirolette che fai "trrr" e, quando arrivi in fondo, sono sparse in giro quelle scorie che satana cerca di infilare su di voi, per portarvi verso il peccato. Visto il modo con cui inizia la serata con voi? Con gioia, perché vi voglio qui con Me. Ed è una cosa meravigliosa, quando vedo che molti dei miei figli hanno detto: "Eccomi, sono qui!" Grazie figli miei, Vi amo di un amore grande, di un amore Paterno e Materno. Sono qui, per potervi aiutare, ascoltare, benedire e chiedere a voi la stessa cosa. Ho bisogno di aiuto, per poter aiutare il mondo intero! Mi serve il vostro aiuto, ve l'ho spiegato, per tutti questi rancori, odi, massacri vari, queste guerre micidiali, questo voler dire a tutti i costi: "Io ho vinto!". Che cosa hai vinto fratello? Contro la morte non va nessuno, perciò con tutti i morti che tu hai visto, che hai messo intorno a te, che cosa hai vinto? La morte? Hai fatto tanti morti? Hai causato tanta sofferenza? "Ho vinto!". Guarda dentro di te e prova tanto rancore verso te stesso, perché quello che hai fatto è solo opera di satana! Non hai pensato, nemmeno per un istante, che questa è opera di satana? Siamo nell'Avvento, ci si prepara al Santo Natale e, come impazziti, si spara ancora di più, non ci si ferma. Bisogna morire, ammazzare, distruggere. E che Natale è? Che gioia c'è dentro di te dopo? È gioia questa? O orrore? Pensaci figlio mio, perché comunque tu sei mio figlio e per Me è ancora più grande il dolore! Caino e Abele, è passato tanto tempo, ma non è cambiato niente! Fermati intanto che sei ancora in tempo! Poi sarà la Geenna per l'eternità per te! Per questo, figli miei, ho bisogno delle vostre preghiere, ho bisogno di unire la volontà di Dio con la volontà umana, per potere fermare la collera di satana, che insegna ad odiare e anche a sparare a piccoli bimbi, che ancora hanno bisogno di un biberon. È una cosa veramente pietosa e dolorosa. Quanti morti, quanti morti inutilmente! E tanti sono innocenti! Figli miei pregate, pregate, pregate, perché l'ombra della morte non si allontani da lì e, allungandosi, arrivi in tutte le altre parti, anche dove siete voi. Preghiamo, preghiamo tanto! Il volto della morte non porta mai il sorriso e in modo particolare se la morte è avvenuta nella violenza, non perché i tempi della terra sono finiti e nel sonno Dio ti porta in Cielo, un passaggio. Qui no, qui è morte per violenza e grande è la sofferenza della terra e del Cielo. Figli miei, non fatevi prendere dalla stanchezza, ma pregate, pregate, pregate intensamente. IO conto su tutti voi, siete i miei soldati, che sparano, che sparano, che sparano, ma solo preghiere, da mandare in Cielo, per far scendere la Misericordia, che può avvolgere completamente ogni essere umano, per proteggerlo e liberarlo dalle insidie del maligno. Pietà e Misericordia, ditelo spesso, perché per questi figli ribelli, solo pietà e Misericordia può salvarli! Dio ama, ma Dio ti abbandona, se dopo aver parlato nel tuo cuore per tanto, per tanto, per tanto, ancora non hai capito quello che stai facendo. È solo per causare morte e far felice satana. Pensaci figlio mio! IO sono il tuo Dio e se ti dico questo è perché serve la mano di Dio, che è effusione di Spirito Santo, per fermare questa disperazione, per il Cielo e per la terra! Amate figli miei, donate amore, quell'amore che IO metto nel vostro cuore, fatelo uscire, lasciate che raggiunga i vostri fratelli, che stanno morendo inutilmente e per niente. IO non posso provare pietà, solo lascio spazio alla Misericordia e sia fatta la Sua volontà. Amen

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, sì, quello che è stato detto prima, è verità! Come si fa a urlare vittoria o voglio vincere su un essere umano, causando solo morte e sangue ovunque? Figli miei, pregate, pregate con insistenza, con volontà, con amore nel cuore e che ci sia veramente l'aggiunta della volontà del Signore, per fermare la mano assassina di satana, che riesce a carpire i cuori di questi figli e a far fare loro quello che lui desidera: distruggere l'umanità. Ti prego, figlio mio, ascolta quello che ti dice il tuo Dio: prega, prega intensamente, prega con amore, fa che il tuo cuore si gonfi come un palloncino, ma solo perché è l'amore che fa da lievito e lo fa ingrossare. L'amore, l'amore è quello che può fermare tutta l'oscenità che c'è nel mondo. Pregate, pregate figli miei! Dio è con voi, Dio vi ama, Dio vi guida, Dio vuole da parte vostra quella volontà potente, per poter aiutare la mano di Dio a fermare queste guerre, questo odio, questo rancore di cui il mondo ormai è pieno. Figli miei: amate, amate, amate e pregate, pregate, pregate e la Mamma Celeste prega con voi. Ricordatevelo! Lei è al vostro fianco sempre, Lei è al vostro fianco, con le lacrime sempre negli occhi, perché il suo pianto è continuo, per tutto quello che sta succedendo nel mondo. Pregate figli miei e IO vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. E vi tocco, vi tocco, vi tocco, perché con il mio tocco voglio cambiare tutto ciò che c'è di sbagliato in voi e portare solo la gioia, e amore da portare ai fratelli che vivono nel momento del dolore.

Rosario del 04 dicembre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Figli miei, a Me piace sempre iniziare la serata della preghiera dicendo quello che sto facendo, no? Dicendovi, mettendovi a conoscenza bene, e quello che faccio è quasi sempre uguale ogni volta, perché IO vi benedico, vi tocco, cerco di liberarvi dalle scorie che satana cerca di mettervi intorno durante la settimana. Ho bisogno di voi perfettamente purificati; è per questo che vi benedico e mando su di voi tanta Misericordia che è la medicina del Cielo per qualunque necessità, per qualunque problema. Come sempre col mio tocco vi trasformo, vi cambio, vi guarisco, vi libero e vi rendo degni dell'amore di Dio. Ho bisogno come sempre di voi tutti figli miei! Il mondo si sta ribellando alla Parola di Dio, ma perché satana appunto fa credere che non è la Parola di Dio che dà la felicità: è l'egoismo, pensa a te stesso e non preoccuparti degli altri. Ma non è così che si può trovare la felicità; la felicità è qualcosa che, prima ancora di toccarla, è già svanita, se non l'hai nel cuore, perché quella che è esterna è come una bolla di sapone, "plaff", in un momento si rompe e non la vedi più, ma se tu invece hai la felicità nel cuore, di quella che ti dona il Signore, questa non svanirà mai, ci resterà, incollata alla parete del vostro cuore. Ed è questo che IO voglio. Pregate come sempre figli miei, perché la preghiera, come già a volte vi ho detto, è una chiave per aprire qualunque porta e, una volta che tu hai aperto la porta, il Padre che sta nei Cieli aprirà anche il portone e otterrete ciò che chiedete al Signore. Ma al Signore è dando che si riceve, è amando che si è amati, è usando la carità, che IO metto nel vostro cuore, che troverete la serenità e la gioia che dona il Signore. Figli miei adorati, col mio abbraccio, abbraccio tutti, vi stringo a Me e vi riempio di Misericordia. Dovreste provare un po' di gioia, perché la Misericordia, mentre entra, è come una scopa, pulisce, toglie tutto quello che rendeva triste, per lasciar spazio all'amore, alla carità, a quei doni che dona il Signore. Lo so, non ridete perché ho detto una scopa: ci sono delle scope speciali che sono fatte con delle… "quasi piume che scendono", perché quando vi toccano vi accarezzano. È la scopa della Misericordia; voi non lo sapevate che c'era, vero? Questa sera vi ho messo a conoscenza. Ma la potete usare anche voi! Se avete Misericordia da donare, se siete bravi a pregare, il Signore vi fa strumenti di pace, di amore. E per passare la pace e l'amore serve la Misericordia, che arriva con la preghiera e allora ecco la scopa. Satana sta dicendo la ramazza. No! Perché questa è una scopa dolce, che accarezza, la ramazza è ruvida, per togliere lo sporco. Non ascoltate, non ascoltate le parole che escono dal vento! Ascoltate le parole che escono da Dio. Ho bisogno di voi tutti figli miei, perché se pregate e donate volontà al Signore, la volontà umana unita alla volontà Divina che cose grandi può fare nel mondo. Ho bisogno di voi tutti! Io vi amo, di un amore immenso figli miei! Al mio cuore vi stringo e il mio cuore con il vostro, unito insieme, busserà e scintille di Misericordia verso il mondo intero verserà. Vi amo figli miei e vi benedico tutti!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
L'amore di Dio è un amore grande, senza misure e senza pesi. È un amore che vi avvolge, penetra in voi e vi stravolge. Voglio vedere in voi la dolcezza di Maria e l'amore di Gesù, che penetri nel vostro cuore. La Vergine Madre intercede sempre, in continuazione, per tutti voi. Lei sa di cosa avete bisogno e sa anche quali sono gli errori che commettete, ma è una Madre e, come Madre, Lei vuole che siate perdonati, ma vuole anche cambiare quello che sta in voi e che vi fa peccare. Figli miei, imparate ad amare, amare e ancora amare! La mano del Signore vi tocca, la mano del Signore vi accompagna, la mano del Signore vi benedice e la mano del Signore, unita al braccio, vi abbraccia e vi stringe sul proprio cuore. Siete i miei figli e IO vi amo e con l'amore di Dio tutto può cambiare sulla terra, se anche voi mettete la vostra volontà vicino alla mia. Preghiamo, preghiamo intensamente e, insieme, tutto ciò che è male, cambieremo in bene. Ho bisogno di voi figli miei, per fermare le guerre, ho bisogno di voi figli miei, per distruggere ciò che satana sta costruendo. Vi amo, vi amo, vi amo tantissimo figli miei e voglio per voi il meglio, che si chiama amore, carità, fede e gioia che dona il Signore! Abbiate tanta fede, insieme all'amore, alla speranza, tutta arriverà nel cuore, la gioia che vuole il Signore. Vi amo e vi benedico, vi amo e vi tocco, vi amo e in voi metto la Misericordia di Dio, per trasformare tutto ciò che è male in bene e donarvi quella grande gioia, che solo Dio vi può dare. Vi amo figli miei, non lo dimenticate! È il Padre che vi parla!

Rosario del 27 novembre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
La mano di Dio è su di voi e, come sempre, vi benedice, vi tocca, vi cambia, vi trasforma. La mano di Dio è per voi, completamente, per benedirvi, per aiutare, per consigliare, per consolare. Però ho bisogno di voi tutti, perché la vostra preghiera deve arrivare potente, unita alla volontà di Dio, per fermare la guerra. Ascoltate sempre quando IO parlo, quando IO dico le cose, perché se voi osservate, vedete che avvengono. E ciò che avviene poi, è in base alle preghiere che versate voi verso il Cielo. Vi avevo detto nell'ultimo incontro che ci sarebbe stato un problema nella consegna dei prigionieri. IO ho chiesto le vostre preghiere e le vostre preghiere hanno messo in moto la macchina della restituzione di questa povera gente. Poveri figli miei! Da ambo le parti, ambo le parti. Pregate, pregate, pregate, perché abbia fine questo tormento, ma anche dall'altra parte, perché adesso si parla solo di questo, ma dobbiamo parlare anche dall'altra parte, dove veramente la guerra è diventata più potente ancora, più forte ancora. Anziché diminuire, hanno aumentato la cattiveria di satana! Otterrete tutto, se la mano di Dio continuerà a benedire, grazie alle vostre preghiere.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, come sempre nei nostri incontri, IO vi benedico e vi riempio di Misericordia, medicina del Cielo, per donarvi la forza, la volontà e il desiderio di servire il Signore. Voglio riempirvi di Misericordia questa sera, voglio donarvi tanta medicina del Cielo, per ogni vostra difficoltà, ma anche per rendervi forti per la volontà di Dio, per poter fermare queste guerre micidiali. Figli miei, molto ormai avete imparato, molto fate per ciò che chiedo, molto, si vede dai risultati! Ma IO chiedo ancora di più, ancora di più, ancora di più, perché forte deve essere la volontà dell'uomo, unita a quella di Dio, se vogliamo fermare questo scempio. Non voglio, non voglio, non voglio più questa guerra! Pace e poi pace e ancora pace sia! Pregate figli miei per questo, pregate perché ci siano più soste per liberare anche i prigionieri, da ambo le parti. Poi alla fine non ci sarà più tempo per ritornare alla normalità, perché la morte vincerà. Bisogna pregare tanto, tanto, tanto per demolire satana e la sua rabbia. Ho bisogno di tutti voi figli miei! Ho bisogno di voi con una preghiera che venga dal cuore. IO sono sicuro che se voi vi impegnate, fate il passaparola e raccogliete tante preghiere, fatte con la volontà di aiutare il Signore, con la volontà di fermare queste guerre, ci riusciremo, perché lui cadrà nella buca e nella buca non può fare: deve emergere fuori per poter lavorare come lavora lui. Pregate figli miei, pregate, pregate. La mano di Dio vi raccoglierà e vi porterà dove serve la vostra volontà. L'uomo propone e Dio dispone, ma in questi casi anche voi potete fare qualcosa di grande: portare fratelli verso questa convinzione di pregare nella volontà umana, da unire insieme alla volontà di Dio, per fermare queste guerre, dove solo del male possono fare. Aiutatemi figli miei! IO so che lo fate, ma aiutatemi anche per trovare più persone disposte a pregare per la volontà dell'essere umano, da unire a quella del Signore. IO ho fiducia in voi, IO vi ho dato doni grandi, da potere IO utilizzare. Lo sto già facendo, ma più grandi ancora diventeranno, se in voi frizzerà la volontà di aiutare il Signore, per aumentare la volontà di Dio, unita a quella dell'essere umano, per fermare le guerre. Ho bisogno di voi, tutti, non ci sono preferenze. Ho bisogno di voi figli miei, non ditemi di no! È il Papà che ve lo chiede. Grande sarà la ricompensa, grande sarà la ricompensa e il premio finale. Dio è con voi, Dio vi ama, Dio vi benedice! Amen

Rosario del 20 novembre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
La mano di Dio vi sta toccando come sempre per benedirvi e nella benedizione, con il tocco di Dio, molte cose vengono cambiate, molte cose vengono cancellate, molte cose vengono perdonate, molte cose vengono trasformate; ma da voi voglio la stessa cosa: voglio che ci sia in voi il desiderio di cambiare, di trasformarvi, di diventare veramente quegli strumenti che chiede il Signore. La mano di Dio vi chiama con un segno: venite a me figli miei e chiedete, e tutto ciò che chiederete otterrete, se nel vostro cuore ci sarà amore per il Signore. Abbiate fede e tenete presente la preghiera ogni momento. Nessuna preghiera cade in terra, perciò tutte sono forti, tutte sono le preghiere giuste, se sono state fatte uscire dal cuore. Se sono uscite dal vostro amore per salire in Cielo, Misericordia scenderà al posto loro! Abbiate la forza di lottare, quando vedete qualcosa di sbagliato, per ottenere l'amore che chiede il Signore. Cercate di portare un cambiamento di fede in chi fede non ha. Portate amore, portate obbedienza, insegnate ad amare, insegnate a fare un grande discernimento prima di prendere qualunque decisione, perché se non fate discernimento, quasi sempre, finite con lo sbagliare. Ma il discernimento non va fatto una volta sola: faccio una domanda, ah, ecco, è questo, no, dai, è quello. Non è così! Bisogna ragionarci, pensare e provare a dire: è meglio questo o è meglio quello? Sì, però, se invece di questo io faccio quello? E se invece di quello faccio questo? Quale dei due porta più amore verso Dio, quale dei due è la cosa più giusta da fare in questo momento, da decidere, da portare davanti agli altri? Imparate, perché IO il dono ve l'ho dato, ma pochi di voi ne fanno uso! Abbiate la forza di fare ciò che il Signore vi chiede e allora, quante cose sbagliate, che sono nel mondo, verranno cambiate, corrette, fermate e trasformate, grazie proprio alla vostra forza di volontà e alla preghiera. Vi ho chiamati, vi ho voluti con Me, vi ho cercati, ma per questo ho bisogno del vostro sì. E il vostro sì significa obbedienza e con l'obbedienza otterremo anche di fermare le guerre!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Grande è il desiderio di vedere i propri figli operare per la gloria di Dio: questo è ciò che vuole il Padre! Molti di voi lo stanno facendo, con umiltà ed obbedienza, ma ci vuole effettivamente tanto desiderio, dentro nel cuore, di servire il Signore. Voglio vedere i miei figli all'opera per il bene dell'umanità, felici di donare preghiere, di donare amore, di donare perdono, per poter essere sempre più accettati dal Cielo, anche quando hanno la terra come abitazione. Vi amo figli miei, vi amo di un amore immenso, smisurato, come il profeta prima ha pronunciato. È vero, un amore così grande non ha prezzo: è solo amore che arriva dal Signore. Aprite le braccia, fatelo entrare nel vostro cuore questo amore e poi donatelo, donatelo, donatelo, donatelo a tutti quei fratelli che vedete in difficoltà. Ci sia amore, ci sia pietà per chi sbaglia, ci sia amore, ci sia pietà per chi soffre. IO sono qui accanto a voi, guardo nel vostro cuore, leggo tutto ciò che sta scritto, stampato, che a volte va corretto, perché ci sono degli errori. Anche nel cuore si può sbagliare. Ma il Padre è pronto a riparare. Figli miei adorati, l'umanità è sofferente, l'umanità è malata, servono preghiere, distribuitele, fatele versare per il Cielo. Se tutti dicessero almeno una preghiera al giorno, quante preghiere salirebbero in Cielo, perché il Padre poi le triplica. Ho bisogno di voi figli miei, è un Padre che vi supplica. Dobbiamo fermare l'odio che satana ha seminato nel mondo, dobbiamo fermare i rancori perché dal rancore poi arriva l'odio. IO sono qui per questo: sono Cielo e terra, sono tra Cielo e terra, ma sono anche in Cielo e sulla terra, per potervi aiutare e il mondo cambiare. Voglio luce, voglio amore, voglio la gioia che vi dona il Signore. Nelle tenebre sta solo il male e tutto all'aperto deve brillare e dal Cielo tanta Misericordia arrivare, su tutti voi, sul mondo intero e la pace dovrà tornare.

Rosario del 13 novembre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Sì certo, vorrei sentire anche voi cantare, tutti, perché il canto in lingue è un canto molto bello, è un canto puro. Dovete cercarlo, dovete desiderarlo, dovete provare, come fosse un alfabeto e non stancatevi, perché IO terrò presente, come fosse preghiera fatta perfetta ugualmente, perché sarà la vostra buona volontà che vi porterà ad ottenerlo in modo grande. Ma voi continuate, anche se continua a venire una specie di alfabeto. Preghiera ugualmente è, se il cuore è disposto verso il Signore. Non fermatevi, non arrendetevi, non arrendetevi mai, perché se vi arrendete fate il gioco di satana; lui non si arrende mai e vince per questo. Voi invece spesso, dopo un po' dite: "Ah beh, tanto poi non serve a niente!" e fermate tutto. La preghiera dovete, qualunque sia, farla con insistenza, senza stancarvi e lo sapete che la preghiera demolisce qualunque barriera, anche quella che satana continua a costruire in ogni parte del mondo. Lui non può combattere la preghiera, se è fatta nel cuore, verso il Signore naturalmente. Imparate a pregare, imparate a chiedere, ma con amore, con dolcezza verso il Signore. Se siete nel dubbio di non riuscire bene, chiedete alla Mamma Celeste di pregare con voi. Come posso IO come Figlio non ascoltare la sua preghiera? E quindi, automaticamente, ascolto anche la vostra! Imparate a pregare, imparate a chiedere, a bussare, ma con fede, con dolcezza, con amore, con rispetto verso il Signore. Non tutto è dovuto! Nulla è dovuto. Tutto va guadagnato: con la fede, con l'amore, con la pazienza che è un dono grande, grande. IO sto sempre ad aspettare, con tanta pazienza, qualunque cosa voi dovete fare. Se avessi fretta, non ci sarebbe più il mondo, perché i miei figli spesso dimenticano quello che devono fare e IO devo sapere aspettare. Imparate ad amare, con amore grande dentro al cuore, imparate a donare questo grande amore che il Signore vi dona. IO lo dono a te e tu lo doni ai tuoi fratelli e loro, a loro volta, devono sapere che lo doneranno ad altri ancora. Questo è un passaggio meraviglioso, una strada che porta alla casa del Padre. Imparate e poi ancora imparate! Ho bisogno delle vostre preghiere, ho bisogno di tante preghiere per fermare queste guerre. Solo la preghiera può fermarle, ma una preghiera che viene dal cuore e che è fatta con una grande intenzione verso il Signore, quella di voler aiutare, e IO ho bisogno del vostro aiuto!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Madre Celeste
Sono la Madre Celeste e sono qui accanto a tutti voi, per dirvi che vi amo, vi proteggo e vi porto nel cuore di mio Figlio, con tutti i vostri desideri e le vostre richieste, le vostre preghiere. Ci vuole tanto amore intorno al vostro cuore, per poter donare a quei fratelli che in questo momento stanno sbagliando, dove c'è la guerra. Bisogna cambiare il loro cuore e lo potete fare voi con tanto amore, perché il peccatore per correggerlo, va amato. Sicuramente la sua anima l'ha venduta al diavolo, al demone che è sotto terra, nel profondo, dove c'è oscurità. Lui manda raggi verso questi fratelli vostri e figli miei, per far capire che solo lì ci sta la gioia, ci sta l'amore, ma voi dovete pregare e donare amore per questi fratelli, per poter cambiare i loro cuori e allora fermeranno la guerra, perché si renderanno conto che il peccato sta sotto terra, dove c'è il demone e c'è la morte dell'anima e del corpo. Aiutatemi figli miei! Sono figli miei anche loro. Il mio dolore è grande, li ho amati tanto dal momento che sono stati creati. IO vi amo immensamente, sono la vostra Mamma, sono la Mamma che piange per tutto ciò che succede all'umanità, tutti i figli miei; ho bisogno delle vostre preghiere figli miei, ho bisogno di voi! È la Mamma che ve lo chiede, sono la Mamma disperata in questo momento, per tutto ciò che succede nel mondo. Tanto, tanto e ancora tanto, insieme con la Santissima Trinità, abbiamo fatto per fermare tutto quello che sta succedendo nell'umanità. Ma pochi pregano, pochi sono convinti che la preghiera può demolire ogni barriera e continuano a rimanere nell'errore, indifferenti, convinti che quello è il meglio della vita. E non pregano, non chiedono, anzi pretendono ciò che non è dovuto e che non porta felicità. Vi benedice la Mamma del Cielo e vi benedice ancora e ancora, perché questa grande benedizione possa arrivare a tutti i vostri cari!

Rosario del 06 novembre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
… Certo che posso parlare, IO desidero parlare con voi. Vi amo tantissimo figli miei! IO vi osservo durante il giorno, guardo quello che fate e ascolto ciò che pensate: sì, devo ammettere che non tanti pensano a Dio durante il giorno, ma se qualche volta, mentre lavorate, pronunciaste il mio nome, quanto aiuto in più vi arriverebbe, quanta serenità in più! Ma non tutti lo fanno. Qualcuno sì, qualcuno ha imparato, ha ascoltato la parola di Dio, da qualunque parte è arrivata, dal profeta, dalla Mamma Celeste, dal Padre, dallo Spirito Santo, Santissima Trinità. Tutti vi hanno parlato di questo e voi avete ascoltato, ma non tutti! Fatelo e tanto otterrete, fatelo e tanto aiuto e protezione avrete! Ricordatevi, la Parola di Dio è verità, Dio è verità, Dio è amore e con tanto amore vi accarezza il cuore. La mia mano sta passando su ognuno di voi, per benedirvi e per cambiarvi, per guarire ferite ma guarire anche quella freddezza che qualche volta sta nel cuore! E' quasi un'indifferenza, perché qualcuno ascolta, si mette in attesa, si mette in ascolto, si mette in preghiera, ma perché va fatto, è una cosa giusta da fare. E invece dovrebbe esserci gioia nel cuore per poter partecipare. E allora aprite il vostro cuore e fatemi entrare! Trasformate ogni rancore in un'icona d'amore per il Signore: IO entro e vi trasformo! Dio è con voi, Dio sarà dentro di voi, Dio vuole continuare ad amarvi, ma anche essere amato da voi. Non dimenticate questo! Sono vostro Padre, sono il Papà, Abbà, Padre per voi.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, è vero, è tutto vero quello che è stato detto prima (dal profeta): il cielo si ribella, la terra rimbomba, si scuote e non vuole più rimanere nel modo giusto che chiede il Signore. Tutto ciò che succede sulla terra ormai fa paura! L'odio, il rancore, le invidie e le gelosie scatenano tutto questo. Aprite le porte a satana e lui riesce a comandare anche ciò che succede sulla terra, non solo le guerre! Si ribella il mare, si ribella il fiume, crolla la montagna! Per questo dovete fermarvi e a mani giunte pregare, pregare e poi ancora pregare, perché ci sia protezione per ognuno di voi, per i vostri cari, per i vostri figli, per i piccoli angeli che vivono sulla terra. Non hanno le ali, ma angeli ugualmente sono. E quanti ne sono tornati in Cielo, per quell' odore acre dello sparo. Figli miei, ho bisogno delle vostre preghiere, ho bisogno di voi stessi, ho bisogno dell'amore che IO metto nel vostro cuore, che possa fermentare, crescere, svilupparsi come un lievito e raggiungere i luoghi dove c'è necessità. Lo Spirito vi accompagnerà, lo Spirito di Dio naturalmente. Ho bisogno di tutti voi figli miei, per fermare tutto ciò che sta succedendo di tragico nel mondo. Nessuno si sente colpevole, tutti pensano di essere vittime e di essere innocenti, ma non è così! I colpevoli sono tanti, per tante cose. Non parlo solo delle guerre, ma anche di queste tragedie di acqua e di tutto. Molti sono i colpevoli, molti potevano agire, molti intervenire prima, non lasciare che la tragedia avvenisse e poi piangere, fingendosi vittime pure loro. Pregate figli miei e la mano di Dio passerà sulla terra per cambiare questa situazione!

Rosario del 30 ottobre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Non ve l'ho mai negato, perché anch'IO desidero donarvi una parola del Signore. Figli miei adorati, i tempi sono duri e difficili. Bisogna pregare, pregare intensamente per la pace, perché tutto si sta stravolgendo. Satana canta vittoria, non possiamo permetterglielo! Odio, odio e ancora odio scatenato, è quello che rimane nell'aria, che IO sento nel cuore. Non c'è un motivo preciso per tutto ciò che sta succedendo, da una parte e dall'altra, dall'altra e dall'altra ancora. Guerra e morte, nient'altro! Non c'è vincitore, no, non può vincere nessuno, se lavori con satana e la guerra è opera sua. Figli miei adorati, pregate, pregate, pregate. La mano di Dio vi sta toccando, vi sta fortificando, vi sta riempiendo di doni per potervi usare. IO vi devo usare per portare pace nel mondo. Ho bisogno di voi tutti! C'è bisogno di pace figli miei e la pace può arrivare solo con tante, tante, tante preghiere! Ascoltate, ascoltate la parola di Dio, almeno voi ascoltate! Tanti non ascoltano, per questo sbagliano. Se ascoltassero la parola di Dio, capirebbero che quello che stanno facendo è solo morte, non è nient'altro, perché guerra si potrebbe chiamare anche morte, è la stessa cosa. Non porta pace, non porta salute, non porta amore, ma nemmeno solo rancore, porta odio. Troppo poco dire rancore: questo è odio! Gesù piange per questo; è salito sulla Croce per potere donare la pace nel mondo, mio Figlio si è sacrificato per tutti voi e in molti lo hanno dimenticato. Ho bisogno di tutti voi, ho bisogno dei miei figli, ho bisogno di quei figli che sono obbedienti, che sono pieni di amore del Signore, perché in voi ne ho messo tanto. Ho bisogno dei miei soldati, soldati di Cristo, che sparano con le preghiere. Così dovrebbero fare tutti, il mondo intero dovrebbe fare questo! Abbiate fede figli miei, fatevi riempire di misericordia, con la misericordia in corpo riuscirete a trasmettere amore a chi è intorno a voi e, se c'è amore, saranno in grado di diventare, certo, figli di Dio, di quelli ben preparati per evangelizzare. Ho bisogno di tutti, tutti per fermare queste guerre. La Mamma piange ed è una vergogna che, con tutto quello che Lei fa per l'umanità, ci sia chi fa piangere la Madre Celeste. Abbiate fede figli miei! Solo con la Fede ritroveremo la pace, ricordatevelo, non lo dimenticate! Chi vi ha parlato è il Signore, Dio del Cielo. Figli miei vi amo!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Spirito Santo
Figli miei adorati, è lo Spirito Santo che vi parla. Sì, tanti sono i problemi della vita, tanti i problemi del mondo, tanti i problemi in tutto, per tutto e per tutti, ma se c'è fede, se c'è speranza, se c'è amore, tante cose possono cambiare. Il Padre, il Figlio, lo Spirito Santo, Santissima Trinità tanto stanno lavorando per questo, per aiutare l'umanità. Dio vi ama, Dio è con voi in ogni momento, Dio vuole la vostra gioia nel cuore, Dio vuole amore per tutti. Fermiamo le guerre con l'amore, fermiamo le guerre con la pace, fermiamo le guerre con la gioia! Perché uccidere, perché uccidere? Già ci pensa la morte per conto suo. Perché uccidere per agevolare la morte, causata da satana? Quanti piccoli innocenti sono arrivati qui in Cielo, quanto lavoro per Mamma Celeste per poterli consolare: continuano a chiamare la mamma! La voce di Dio urla: "Fermatevi!" Ma l'uomo spesso è sordo al richiamo del Signore. C'è bisogno di più obbedienza a Dio! Ma pagheranno, sì, perché il castigo poi arriva. C'è solo da guardare chi dei due ne ha fatte di più, non chi è più innocente, ma solo chi dei due ne ha fatte di più in questo momento. Ma non ci sono solo loro, ci sono tanti altri posti che sappiamo, dove anche lì è la stessa cosa. Perché basta fare tanto, essere i primi e allora questo è importante, ti rende famoso e non pensi che ci sarà poi un castigo, ma un castigo grande, certo, non c'è perdono per chi non si sente indegno di vivere con quello che combina. La morte, la morte, la morte, solo di questo continuano a parlare. "Più ne ammazzo, meglio è!", queste sono le parole che IO sento dire. Aiutatemi figli miei! Lo Spirito di Dio scende su di voi, lo Spirito di Dio entra nei vostri cuori, lo Spirito di Dio vi sta avvolgendo, lo Spirito di Dio vi sta benedicendo, lo Spirito di Dio vi sta accogliendo dentro al nostro cuore Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, una cosa sola, voi in Noi e Noi in voi, Noi, Dio Onnipotente, uno solo, tre in uno. Perché tanto dolore? Perché tanto orrore? Perché tanta morte? Perché, perché, perché? Ci sono cose che non si possono perdonare, nemmeno in Cielo. Grande sarà il terrore, quando sarà Dio a mandare il castigo. Dio, Dio e ancora Dio, castigherà con tanta asprezza, per tutto ciò che stanno facendo contro l'umanità, perché quello che loro fanno, potrebbe spargersi, raggruppare e causare guerre altrove. Bisogna fermare, bisogna fermare e c'è solo la preghiera che lo può fare. Ormai la loro mente è in mano a satana! Vi benedico figli miei!

Rosario del 23 ottobre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Sono felice di questa parola che aspettate! IO sono pronto a parlare ad ognuno di voi. La mano di Dio vi sta toccando e benedicendo come sempre, per iniziare. Il Signore vuole portare in ognuno di voi la pace nel cuore, la gioia, la serenità e tanto amore. Ci sono momenti difficili e momenti leggeri, gioiosi. In questo momento il Profeta dimostra di essere un essere umano, perché questa è la stagione giusta per far venire qualcosa che possa far tossire. Però ci prova anche qualcun altro a volte, per disturbare. Non preoccupatevi, anche se c'è un colpo di tosse, il Signore non si ferma: continua a passare, continua a toccare, continua a benedire, continua a passare amore nel vostro cuore, amore da dare e amore da ricevere. Figli miei adorati, sempre IO sono pronto a chiedere, ma sono pronto anche a dare, perché è dando che si riceve! E allora IO continuo a darvi tanto, tanto, tanto, tanto amore che voi distribuirete, con tanto, tanto amore nel vostro cuore, perché possano cambiare i cuori di molti fratelli, perché possano diventare mansueti quelli che sono ribelli. Perché questi cuori possono anche guarire, se sono feriti. Donate, donate, donate amore. Più ne date, più ne riceverete. IO continuo a metterne in voi! Quando vi tocco, mentre vi tocco, distribuisco amore, ricordatevelo figli miei! Sono in grado di dare, ma ho bisogno anche di chiedere e come sempre IO faccio come la maggior parte degli esseri umani fa al mattino: dicono "Caffè!" E IO non dico caffè, dico: "Preghiere per Me!", perché queste preghiere che voi mandate in Cielo, lo Spirito Santo, le raccoglie, le trasforma in Misericordia e le porta dove c'è necessità, nel mondo intero. C'è bisogno di tanta Misericordia per fermare queste guerre assassine! Qualcosa sembra che si muova: continuate a pregare, continuate a pregare! Finora la Misericordia, che scendeva dal Cielo, da molti di loro veniva fermata con l'ombrello, come se fosse stata una pioggia maligna. Si stanno rompendo tutti gli ombrelli e… chissà che questa Misericordia vada dove c'è necessità. Voi continuate a pregare; nessuna preghiera cade in terra, tutte salgono in Cielo e dal Cielo scendono come Misericordia. Pregate, pregate e tutto cambierà, pregate, pregate e tutto cambierà, pregate, pregate e tutto cambierà, se nel vostro cuore amore ci sarà! IO ne metto tanto, tanto, distribuitelo figli miei e le guerre forse potrebbero indietreggiare e la pace arrivare. Amen

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, tanta preghiera ho portato in Cielo che è uscita dal vostro cuore. Avete imparato a pregare, secondo le richieste del Signore e ora ho la possibilità di aumentare le preghiere che arrivano in Cielo, perché vengono moltiplicate, quando sono preghiere vere. La Madre Celeste ha bussato molte volte al mio cuore. Come Figlio mi ha detto: "Figli miei, tutti (perché Lei mi ha unito a voi, perché siamo tutti i suoi figli) c'è bisogno di amore nel mondo, c'è bisogno di comprensione, di carità, perché solo così riuscirete a cambiare qualcosa nella mente dell'umanità!" E poi, rivolgendosi a me come Dio, mi ha detto: "Figlio mio, Santissima Trinità, puoi e devi fare tanto per i tuoi fratelli che si trovano in difficoltà, in pericolo di vita, in sofferenze atroci, perché la guerra porta solo questo! Intervieni, con l'amore che Dio Padre ha messo in Te!" Non posso dire di no a una Madre speciale come la Mia, che ho donato anche a voi. Insieme possiamo fare, pregando con il cuore, per far salire più in alto possibile ogni preghiera e trasformarla in Misericordia, la medicina speciale del Cielo, che tutto può cambiare, tutto può guarire, tutto può trasformare. Aiutatemi figli miei! Anche noi, insieme, tutto questo possiamo fare! Conto su di voi e vi benedico.

Rosario del 16 ottobre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Certo, sono felice di potervi parlare, per dirvi: figli miei, IO ho bisogno di sentirmi dire "Padre ti amo!". Vi chiederete perché: perché anch'IO sono un papà e quando sento i miei figli dirmi "Ti amo", aumenta in me il desiderio di aiutarli ed esaudirli e di fare tante cose per loro. Anch'IO ho bisogno di sentirmi dire "ti amo", ricordatevelo! E' una preghiera più forte ancora di tutte le altre preghiere, quando mi dimostrate amore. Tutta la Santissima Trinità desidera questo, per potervi aiutare sempre di più. Figli miei adorati, le mie mani sono su di voi, per benedirvi, per mandarvi Misericordia, medicina del Cielo e per portare in voi amore, ancora amore e ancora amore, che voi distribuirete durante il giorno, durante la notte, anche solo col pensiero. Sì, perché se pensate ad una persona con amore, l'amore che IO metto in voi passa anche in questa persona. Ricordatevelo, è importante fare un passaggio di amore. È importante per cambiare la vita di quella persona. Se è triste, porta gioia e se è cattivo, può diventare più buono, perché l'amore che voi mettete nel suo cuore può modificarlo, può modificare la sua mente, può modificare il suo cuore, può modificare la sua psiche e a volte può guarire una persona, una persona che vive nella tristezza, una persona che vive nella depressione, una persona che vive nella solitudine. Può cambiare veramente la vita, se voi con amore infinito pensate a questa persona! L'amore passa da voi al cuore di questa persona. Brava o cattiva che sia, modifica sicuramente tante cose. Fatelo, fatelo spesso! Dio è con voi, Dio vi ama, Dio vi chiama, Dio vi cerca, Dio vi prepara, per tutto ciò che è necessario fare per la gloria di Dio. Pregate, pregate intensamente per la pace, perché a bocconi, proprio a bocconi, satana riesce a vomitare guerre ovunque. "A bocconi" è questo creare piani più larghi, sempre uno che si unisce all'altro, per cercare di portare quella guerra mondiale che unisce tutti insieme, per fare veramente la fine, come pensa lui. Voi pregate. Fate come vi ho detto. Un giorno tutto dedicato alla pace: ripetetelo anche questa settimana e, quando potete, anche nelle altre settimane, senza che IO ve lo richieda. Fatelo! IO so di cosa avete bisogno, anche se non chiedete per altre cose, IO so ciò che serve a voi, mentre pregate per la pace e non per voi stessi o per altre cose che desiderate, di cui avete bisogno e IO vi esaudirò. Vi amo figli miei, di un amore grande, immenso, non dimenticatelo mai, mai e ricordatevi di dire ogni tanto "Padre ti amo"!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, molto state facendo per il Signore; IO osservo e mi rendo conto che veramente siete diventati soldati di Cristo. Ma ho bisogno di tanto, tanto! Il mondo è ora in lacrime, con tutto ciò che sta succedendo. Le guerre sono aumentate nel giro di poco tempo. C'è odio, un odio sfrenato, che satana ha seminato. È solo la preghiera che lo può fermare. La collera di satana si ferma con la preghiera, per questo, lo so, vi ho già riempito di tanti impegni, ma la preghiera è indispensabile figli miei, se vogliamo fermare queste guerre. E siamo solo all'inizio nella mia terra. Tanto sangue ancora sarà da versare, tante lacrime, tanto dolore, perché l'odio domina in ogni cuore, sia da una parte che dall'altra, sia da una parte che dall'altra! Nessuno ha pietà; la morte non è nulla davanti a loro. La morte dovrebbe fare paura, ma non fa paura quando la semini, fa paura se la ricevi. Ma quando la causi nella guerra non ti fa paura, uccidi senza pietà, perché quello che hai davanti non è un essere umano. IO ho bisogno della vostra preghiera, ho bisogno di preghiere forti, perché questa guerra non possa camminare ed allargarsi. Con il vento volerà più lontano, per raggruppare ancora più spazi e morti. Pregate figli miei, pregate e IO vi benedico, vi benedico, vi benedico e benedico tutti i vostri cari!

Rosario del 09 ottobre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Vi dò molto di più, perché le mie mani sono su tutti di voi, tutti. IO ho le mani molto grandi; non lasciano indietro nessun figlio, toccano tutti, il buono e il cattivo. In questo momento siete sotto la mia protezione, ma siete sotto anche una grande benedizione, perché IO voglio sempre iniziare la preghiera con una grande benedizione su tutti voi. Premiato sicuramente è chi è presente, ma la benedizione arriva a tutti, anche a quelli che per qualche motivo non hanno potuto partecipare o voluto partecipare. Ci sarà una benedizione giusto per loro, per quello che è il problema. Figli miei adorati, come sempre IO sono felice, quando con voi mi posso incontrare qui alla preghiera. Vi benedico, vi tocco, vi trasformo, vi porto nel Mio cuore per potervi stampare la parola amore. Dio è amore e di amore voglio riempirvi! Figli miei, ho bisogno di voi e voi avete bisogno di Me. Noi siamo un Padre e un figlio e allora se il figlio ha bisogno del Padre, il Padre ha bisogno del figlio. Questo è quello che avviene realmente anche sulla terra, non solo tra Cielo e Terra, ricordatevelo questo! Rispettate il padre e la madre, onorate il padre e la madre, perché se IO vi dico: "Sono felice quando mi dite ti amo Signore", pensate che gioia che viene nel cuore ad una mamma e un papà sulla terra, se sentono il proprio figlio o la propria figlia dire: "Papà ti amo, mamma ti amo o casomai dire: hai bisogno di me? Sono qui, dimmi, di cosa hai bisogno? Cosa posso fare per te?" E' quello che dovete dire anche con Me, la stessa cosa: "Papà sono qui, Mamma sono qui. Hai bisogno di me? Cosa posso fare per te?" Ecco che allora il Padre del Cielo vi dirà: "Ho bisogno delle tue preghiere figlio mio, ho bisogno di preghiere intensamente, ho bisogno di questa medicina che è la medicina per il terreno" Terreno perché non è solo la terra, il terreno che parte da terra e arriva fino al Cielo è il terreno dell'umanità e IO vi voglio qua con Me, quel giorno che sarà, ma dal Cielo a terra, da terra a Cielo ci vuole ovviamente la preghiera, per stare uniti. La preghiera sale e IO faccio scendere la Misericordia, che è medicina del Cielo e tutti ne avete bisogno, nessuno escluso: il buono e il cattivo, perché quello che è buono ha tanti problemi ed ha bisogno di essere protetto e quello che è cattivo è perché va cambiato, va guarito, ma va guarito più di quello sano, va guarito più di quello bravo, va guarito il cuore, va guarita la psiche, va guarito, perché si renda conto che ha sbagliato la strada e, se sbaglia strada, non troverà mai la casa dove andare ad abitare, perché per trovare la casa giusta, devi conoscere la strada giusta. Se non conosci la strada per arrivare alla tua casa, come fai ad arrivare a Dio, che è la strada del Paradiso? Figli miei adorati, ricordatevi questo, che se sbagliate la strada, non è in Cielo che arrivate, ma sotto, dove c'è quella mano che non è una mano, è una tenaglia, è la tenaglia del serpente, che vi afferra per portarvi giù con lui, ma vi fa credere che lì c'è il paradiso. Ma non è così figli miei, ricordatevelo! Dio è uno solo, quello del Cielo. Lui dice di essere il dio degli Inferi; è soltanto il demonio, un Angelo ribelle. Figli miei, cercate sempre il Cielo, cercate dove c'è luce, perché dove c'è la luce, c'è il Signore. Nelle tenebre sta lui, il serpente, che dal Cielo ho cacciato. Imparate a distinguere la strada giusta! Non cercate quella più comoda, perché sulla terra tutto ciò che è così comodo non viene da Dio. Tutto ciò che invece va guadagnato, va guadagnato col sudore, va guadagnato con la preghiera, va guadagnato con la buona volontà, va guadagnato con l'amore e la carità, questa è la strada del Signore, questa è la strada che mio figlio deve percorrere. Figlio mio, che tu sia femmina o che tu sia maschio, sempre figlio mio sei, ascoltami e tra le mie braccia un giorno arriverai!

Dopo la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Non ho interrotto il profeta prima, perché non era giusto. La risposta la dovevo dare dopo. Ha detto cose molto giuste, molto vere. Ho dato al profeta un dono molto forte, ma che causa tanto dolore, perché assorbe la sofferenza di tutte le persone, fratelli e sorelle, piccoli o grandi, che si rivolgono al profeta. È vero, ma questo ho fatto per render più potente questo dono che ho messo nel Profeta per unirsi a Dio, per ottenere. Molte sono le sofferenze che arrivano nell'Opera del Signore. Molte sono quelle esaudite, aiutate, diciamo, di guarigioni, di liberazione, di aiuto. Molte non sono casomai portate come testimonianza poi, si dimentica. Però ricordatevi, che non basta la sofferenza del Profeta per ottenere tutto, serve anche la preghiera di tutti. Qualcuno prega molto, altri invece chiedono preghiere, ma non ne donano. E qui sta l'errore! Dona, dona, non solo chiedere, perché mentre doni IO ti aiuto, ti esaudisco e la Madre Celeste intercede per te verso il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, Santissima Trinità. Tutto ciò che chiedete alla Santissima Trinità, se lo chiedete con fede, con dolcezza, con amore, con carità, otterrete. La mano di Dio è sempre su di voi, per benedirvi, per toccarvi e portar via certe malattie, che tante volte voi non sapete di avere ancora. E Dio le cancella, con lo Spirito di Dio che entra in voi e opera. Sapeste quante guarigioni Dio fa nel Gruppo di Gesù, clinica del Signore, mentre siete nella preghiera! Non usa il microfono per dire, ma basta sapere che da quel momento siete guariti, siete liberi. Molto fa il profeta, con la sua preghiera e la sua sofferenza e non l'ho mai sentita lamentarsi. Chiede sempre la forza di Dio, la Fortezza, Il dono della fortezza, per riuscire a reggere a tutte le sofferenze che portate in lei, perché assorbe la vostra sofferenza. In una guarigione a voi viene tolta la sofferenza, ma il profeta la prende e, anche in questo momento, sta pagando per essere il Profeta di Dio. Pregate figli miei, donate preghiere e tante saranno le guarigioni che avverranno in quest'Opera del Signore! Grande la voglio sempre di più, grande, grande deve arrivare ad essere! Poco manca ad essere in capo al mondo, è giusto come ha detto il profeta, bisogna arrivarci! Ha dato quasi la sua vita per questo, bisogna arrivarci! IO vi amo figli miei, di un amore grande, immenso, di un amore senza misura, di un amore diviso con la Mamma Celeste, perché è Lei che intercede per voi tutti, per il buono e per il cattivo. Abbiate tanta fede, la fede è un dono di Dio, ma chiedetela e poi il Signore, se meritate, ve la aumenterà sempre di più, sempre di più, ma bisogna desiderarla, desiderarla immensamente, perché è un dono grande, il dono più grande che potete ricevere, perché grazie alla fede poi arrivano tutti gli altri doni. IO vi tocco, vi accarezzo e porto in voi la guarigione, porto in voi la conversione, porto in voi la liberazione, porto in voi il cambiamento totale dell'essere che siete e di quello che vuole creare il Signore. E così è, per ognuno di voi. Abbiamo ancora tanto da fare insieme, tanto, ogni giorno, ogni momento. Vi benedico. IO vi benedico e poi vi benedico ancora, perché la mia benedizione possa entrare dentro in voi. Ed è una benedizione di Misericordia, ma passatela agli altri fratelli, con un tocco di mano, con una carezza, con una parola dolce, con un bacio, con un "ti voglio bene". Fatelo, fatelo! Anche un abbraccio può significare guarigione di una persona, se passate la Misericordia che il Signore passa in voi. Usate tanto amore, perché IO ne metto tanto nel vostro cuore. Visto perché non ho risposto a quel messaggio dopo il profeta? Perché grande era la preghiera del profeta e grande è la preghiera del Signore, unite insieme si sarebbero perse, servivano staccate entrambe, per rimanere impresse in voi. Dio vi ama, Dio vi chiama, Dio vi vuole, Dio vi cerca, Dio vi benedice, Dio vi ascolta in ogni momento, in ogni istante, per ogni vostro respiro. Amen

Rosario del 02 ottobre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Figli miei adorati, IO sono qui con voi, insieme a tutti gli Angeli del Cielo. Ci sono quelli in bianco, ci sono quelli in rosa, perché la Mamma Celeste ha portato anche i suoi Angeli, per festeggiare i fratelli degli Angeli, gli Angeli Custodi, che sono accanto a voi. Oggi è la loro festa: cantate e lodate questi meravigliosi esseri che Dio ha creato per voi. Sono gli Angeli del Paradiso, che si staccano uno ad uno, quando c'è la nascita di un bambino e che fino all'ultimo respiro sono accanto a loro, ad ogni bimbo che nasce, ad ogni umano che muore. Gioite di questo grande dono che Dio vi ha concesso! Sono veramente un'arma potente per proteggervi, per guidarvi, per consigliarvi, per portarvi la Parola di Dio mentre dormite. È vero, non sempre ascoltate, ma la mano di Dio passa e vi tocca e lascia stampato ciò che loro vi hanno appena ricordato. Vi amo figli miei e gli Angeli sono al mio servizio per potervi proteggere, guidare e illuminare per tutto il tempo che sulla terra continuate a camminare. IO sono il Padre, sono il Figlio, sono lo Spirito Santo e sono felice quando vedo il mio Angelo che coccola il figlio che gli ho donato. Non sempre vedo voi coccolare i miei Angeli! Poco e ripeto poco vi ricordate del dono che vi ho fatto e che avete proprio al vostro fianco, pronto ad accogliervi, pronto ad aiutarvi, pronto a spingervi, pronto a tirarvi, pronto a coprirvi, pronto ad amarvi. E' il vostro Angelo Custode!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, certo, la volontà di Dio va accettata. Dio non può sbagliare, qualunque sia la sua decisione. Dio vi ama, di un amore grande, profondo, intenso. Dio è Padre, Dio è fratello, Dio è amico, Dio è Angelo, quindi non temere figlio mio, qualunque cosa succeda, qualunque sia la decisione del Signore, casomai non è che corrisponde alla tua volontà e ai tuoi desideri, ma su, qualcosa in più tu capirai e allora dirai: "Aveva ragione il Signore! Perché ho lasciato il buio, per trovare la luce!" Dio è luce, Dio è amore, Dio è speranza, Dio è felicità. E' questo che dovete dire, è questo che dovete pensare e a questo dovete credere fermamente, figli miei! Tanto, tanto dal Cielo il Signore provvede alla terra; grande è l'abbondanza di Misericordia che versa su tutti. Voglio serenità dentro di voi, voglio una grande gioia che richiama la gioia del Signore, voglio vedere in voi il desiderio grande di portare sempre più amore verso i fratelli e, in modo particolare, quelli che l'amore non conoscono per vari motivi. Donate, donate, donate e IO darò, darò ancora di più. Donate, donate, donate e IO ancora di più ve ne metterò nel cuore, questo ve lo dice il Signore! Credete figli miei: quanto, quanto dal Cielo la Madre fa per voi, IO so che Lei legge dentro di voi ogni pensiero, ogni desiderio, ogni necessità per portarle al cuore di Gesù, perché dal cuore di Gesù vanno alla Santissima Trinità e tutto avverrà. Pace, pace, pace ci sia in tutta l'umanità. Pace, pace, pace ci sia in ogni cuore, nelle famiglie, nel lavoro, perché dove c'è pace c'è il Signore. E dove c'è il Signore c'è la gioia nel cuore. Dio vi ama figli miei, Dio vi ama di un amore grande immenso, ricordatevelo! La sera è calata, il buio è arrivato, ma se voi guardate verso il Cielo, una luce che si sprigiona da una stella è la luce che è uscita dalla Gloria di Dio, per illuminare i vostri cuori, le vostre menti, la vostra vita. Amate figli miei come IO amo voi, pregate, con la gioia nel cuore e il desiderio di amore in voi e per tutti i fratelli! Dio vi ama, Dio vi benedice, Dio vi chiama. Amen

Rosario del 25 settembre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Quello che voglio fare subito è benedire voi e le vostre famiglie, con una forte benedizione, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. IO arrivo nelle vostre case, voglio che ci sia tanta, tanta, tanta medicina del Cielo dentro. Voglio che quando siete in casa, quando sicuramente voi vivete in famiglia, in casa, ci sia abbondanza di Spirito Santo, per avvolgere tutti. È qualcosa di importante questo, è un aiuto grande, potente, perché lo Spirito Santo può veramente trasformare la vostra vita. Chiamatelo, cercatelo, anche quando vi sembra di non averne bisogno! IO so che avete veramente bisogno tutti di Misericordia, medicina del Cielo e che IO mando sulla terra per mezzo dello Spirito Santo, perché le preghiere salgono, lo Spirito Santo fa scendere la Misericordia. Prendetene in abbondanza figli miei, perché grazie alla Misericordia tutte le sofferenze del mondo possono andarsene e scomparire completamente, così come le malattie e i vari disturbi. È importante che sia però chiamata con la preghiera figli miei! Lo so che quando vi dico pregate qualcuno torce un po' la bocca, ma è indispensabile la preghiera per ogni cosa, dal momento che il Signore l'ha data come compito, l'ha affidata a voi.

Renata: "Beh Signore penso che l'hai affidata a noi, ma guidata da Te perché altrimenti forse ci sarebbe poco"

Sì è vero, ma quando la vostra mente, la vostra psiche e il vostro cuore si renderanno conto che senza la preghiera la Misericordia non può scendere, tutti inizieranno a pregare. Quindi abbiate fede! Questo luogo di preghiera diventerà un luogo importante, ovunque vi troviate, perché ci sono dei momenti in cui uno si può trovare in una stanza, altre volte può essere in un prato, in mezzo alla strada, non importa, perché la Misericordia di Dio vi può raggiungere ovunque ed è meraviglioso riceverla. IO sono veramente felice quando posso riempirvi di Misericordia, quando posso toccarvi e con il mio tocco guarirvi, quando posso pregare insieme alla Mamma, perché voi non vi rendete conto quanto è importante la preghiera, da qualunque parte arrivi e qualunque parte sia la direzione di mandarla, ma la vostra vita cambia quando diventate degli strumenti d'amore per il Signore. Ma state tranquilli, state sereni, perché, ricordatevi ,che IO sono vicino a voi. IO, Dio, sono accanto a voi, anzi entro e sono dentro di voi. Non sono certo quello che dice e non fa, lo sapete! Il Signore dice, il Signore fa, il suo programma cambiare nessuno potrà. Ho deciso di riempirvi di Misericordia oggi, ho deciso di riempirvi con i doni che avete ricevuto, fare in modo che possiate in parte utilizzarli. Ho lasciato un vuoto, per lasciare scendere la Misericordia su tutti voi. Ecco, in questo momento siete pieni di misericordia! Chiedete, chiedete quello che volete, chiedete ciò di cui avete bisogno, perché la Misericordia è in voi adesso e può fare tanto, per tutti voi, ma anche per quelli che avete lasciato a casa. Vi amo figli miei, vi amo moltissimo. Sono collegato con il Cielo e terra, per potervi riempire di Misericordia. È' meraviglioso sapere che il mio gruppo era lì, ad occhi aperti qualcuno, ad occhi chiusi qualcun altro, ma con il cuore pieno di desiderio d'amore, portato dal Signore. Vi ho toccato tutti! Lascio molto spazio questa sera, non ho mai fatto così, ma voglio che la Misericordia scenda abbondante tutta su tutti voi, tanta, tanta, tanta, perché ho bisogno di voi figli miei. Questa settimana vi userò tanto. Pregate tanto! Fate in modo che la Misericordia che ho messo in voi si moltiplichi insieme all'amore che avete già nel cuore, che continuerò a versare, perché ho bisogno di tanta Misericordia, tanta, tanta e forte, forte, forte. Sì, vi userò! Lo Spirito Santo vi prenderà dei pezzettini, ma quei pezzettini poi vi verranno dati, ridati, ma prima no. Prima ho bisogno di voi. Vi benedico figli miei, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Diversa è stata questa preghiera, diversa perché tanta, tanta, tanta Misericordia ho mandato su tutti voi. Non era mai successo, ma questa sera lo abbiamo fatto. Amen

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, come faccio a dirvi che anche questa sera vi ho atteso con ansia? Certo, vorrei nascondervelo, fare cucù e non dirvelo più e invece ve lo chiedo, ve lo dico ogni volta. Chiedo il vostro amore e il Mio amore più grande ancora vi dimostro. Più grande ancora abbiate in voi il Mio, il desiderio di vedervi, di incontrarvi, di parlare con voi, di ascoltare le vostre frasi d'amore per il Signore. Grazie figli miei, perché avete imparato ad amare, grazie perché siete con Me, vicino a Me durante questa preghiera, ma disposti ad amare e pregare anche per gli altri fratelli. Questa è una cosa veramente bella! Forse non eravate abituati, forse non lo sapevate, ma ora siete certi e coscienti che bisogna pregare per tutti, per i presenti e per quelli assenti. Anzi, se qualcuno è assente e sappiamo che è assente semplicemente perché non ha creduto, ecco figli miei, allora dobbiamo insieme far capire a questo figlio, che il Signore è qui anche per lui e lo attende. "Grazie o Gesù per tutto quello che farai questa sera, grazie o Gesù perché Tu ci ami." Ecco questo voglio sentirmi dire figli miei, questo è quello che dovete dire, perché grazie è importante che Il Signore se lo senta dire ogni tanto. Non dimenticate di ringraziare il Signore, per tutti i doni che vi dà e che porta dentro nel vostro cuore. Figli miei, vi amo e vi desidero accanto a Me. Sì, figli miei, ho bisogno di tutti voi, ve lo dico e ve lo ripeto ogni volta. IO sono qui con voi, in mezzo a voi, dentro di voi, perché vi amo e voglio usarvi, benedirvi, aiutarvi! Sono vostro Padre, sono vostro Fratello, sono l'amico del cuore e anche la Madre Celeste è qui presente. Ho bisogno di tanto aiuto, ho bisogno di trovare in voi Misericordia, che è stata messa dallo Spirito Santo, ma che si è moltiplicata, per poterla portare in quegli spazi vuoti d'amore, per poterla portare dove la guerra continua a far rumore, per poterla portare dove c'è malattia, dove satana continua a creare virus. Figli miei adorati, IO vi amo immensamente, IO vi amo e vi desidero nel mio cuore. Ho bisogno di tutti voi, ho bisogno dei figli che desiderano aiutare il Padre, ho bisogno di figli che desiderano aiutare i fratelli lontani che non hanno una casa, ho bisogno di voi e sono certo che ora più che mai siete disposti ad aiutarmi. Sarete in grado di fare tanto fra poco, perché IO continuo a mettere in voi Carismi, che lo Spirito Santo userà per aiutare chi è nelle necessità di ottenere un aiuto Divino. Figli miei, figli miei adorati, non dimenticate di ringraziare la Mamma ogni giorno, perché tanto Lei fa per voi, tanto bussa al Mio cuore, per portare intercessione che è salita in Cielo e che Lei ha colto come un fiore. Dio vi ama, Dio vi vuole, Dio vi cerca, Dio vi chiama. Amen

Rosario del 18 settembre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Ma certamente e sono felice di potervi donare la mia Parola. Ma il Papà non è felice quando i figli desiderano ascoltare un dialogo, una frase, una parola dal Padre? IO avrei tanto da dirvi, avrei tanto anche da chiedervi, però so che siete qui davanti a Me, per sentire la mia Parola e questo mi riempie il cuore di gioia. Vi abbraccio tutti, stretti stretti sul mio cuore. Vi tocco e vi benedico. Voglio che la mia benedizione entri in voi e voi portatela anche ai fratelli che non sono presenti... la benedizione che IO vi do si moltiplica man mano la date, quindi non sarete mai senza. Ho bisogno di tutti voi figli miei, con il desiderio della Misericordia e con la preghiera in bocca, perché se avete la preghiera, sapete che man mano la preghiera esce dalla vostra bocca, dal vostro cuore, sale in Cielo e dal Cielo scende la Misericordia che entra dentro di voi. Sono felice quando leggo nel vostro cuore il desiderio di Misericordia, sono felice quando leggo nel vostro cuore che avete il desiderio di pregare per il Signore, di donare al Signore. Certo, il desiderio deve essere grande e grande deve essere anche il desiderio, non solo di riceverlo, di darlo anche, ma anche di ringraziare il Signore per questo dono che vi fa, perché è meraviglioso come dono, poter servire Dio trasformandosi in strumenti di amore verso i fratelli. Perché quando voi passate, sia la Parola del Signore, sia un messaggio completo oppure Misericordia, perché la benedizione è Misericordia, beh, dovete essere felici di questo! Non è che tutti possono fare questo! Solo i miei soldati di Cristo, nella mia opera e voi siete i miei soldati! Vi ho preparati, continuo a prepararvi, perché possiate essere sempre di più, sempre più forti, come strumenti di Dio. Vi amo figli miei! La mano di Dio continua a toccarvi, la mano di Dio sta leggendo quello che sta scritto nel vostro cuore o che è scritto nelle vostre mani. Ma quando tutto viene dal cuore siamo così .... e verrà esaudito, con il desiderio di ringraziare Maria, la Mamma Celeste, per tutto il lavoro che fa per tutti voi, per tutti i suoi figli. Vi accolgo tutti tra le mie braccia, come all'inizio della presenza prima e anche al saluto dopo. Vi accolgo e vi stringo fortemente sul mio cuore, perché dal mio cuore possa uscire tanta Misericordia e invadere tutto il vostro corpo. Distribuitela poi, distribuitela, perché più ne darete, come l'amore, più ne metterò. Vi amo figli miei e non mi fermerei mai, continuerei sempre a dirvelo, perché continuo a distribuirlo sempre: più ne do, più ne dovete distribuire, più me ne date, più IO raddoppio, triplico la dose, nel sostituire quello che avete donato. Vi amo, vi amo, vi amo figli miei. Amen

Durante la preghiera di intercessione di Renata
La Vergine Madre vuol parlare a tutti i suoi figli e lo Spirito Santo le dà spazio.
Madre
Figli miei adorati, quanto bene veramente, quanto, quanto ho bisogno di dirvelo! Ve l'ho dimostrato tante volte, che vi amo profondamente, ma questa sera ve lo voglio dire, voglio ripetervelo! Vi amo figli miei, vi amo come una mamma ama il figlio nell'istante in cui le viene da Dio donato, vi amo! IO sono la Mamma del Cielo e della terra. Piango con voi, rido con voi, prego con voi, ma la fede deve essere vostra, non posso sostituirmi a voi! E' il Padre che ve la dona, ma siete voi che dovete desiderarla intensamente. È importantissima, è una cosa preziosa, chiedetela, chiedetela, chiedetela e cercate di meritarvela! Vi amo figli miei, vi amo tantissimo e intercedo sempre per tutti voi, verso il Padre, verso il Figlio, verso lo Spirito Santo, verso la Santissima Trinità. Lo so che non è facile la vita sulla terra, perché l'odio e i rancori distruggono tutta la parte migliore che Dio ha creato. Satana è bravo a farvi credere che questa è la cosa migliore. Questa, l'odio, il rancore, la gelosia, l'invidia. E invece è quello che dovete cancellare! Questo porta solo dolore e IO come Madre piango per i miei figli, piango insieme a voi, piango perché non riesco a farvi capire che questo è grave errore. Cambiate, cambiate tutto l'odio in amore, cambiate tutto l'odio in amore! Perché con l'amore incendierete il mondo, ma di gioia, di dolcezza, di bellezza e gli angeli canteranno e il Cielo diventerà rosa, perché ci saranno anche i miei angeli che IO lascerò liberi per voi. Vi amo figli miei e vi benedico con una benedizione materna. Amen

Rosario del 11 settembre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Figli miei adorati, oggi vi ho pensato tanto, ho pensato e immaginato ciò che mi avreste già chiesto questa sera; immaginato si fa per dire, perché IO so prima ancora che voi parlate. IO sono qui accanto a voi, come ogni volta, come ogni incontro, ben felice di ascoltarvi, ben felice di esaudirvi, ben felice di benedirvi. Le mie braccia sono strette intorno a voi, ad ognuno di voi, per passarvi la Misericordia, per tutte le vostre necessità. Chiedete e vi sarà dato, ma pregate, pregate tanto, per quei fratelli che hanno bisogno di aiuto, per quelli che hanno bisogno di aiuto e sanno chiedere al Signore e per quelli che hanno bisogno di aiuto e non si rivolgono a Dio per chiedere, perché pensano che ci sia qualcuno più potente, più forte di Dio e qui sta il danno! Vi prego figli miei, non dimenticate di pregare per questi fratelli. Pregate per quelli buoni e pregate doppiamente per quelli cattivi! Sì, certo, uno dice: "Perché dovrei pregare per quello che è cattivo, che ha fatto del male e continua a fare del male? Io non sono in grado di pregare per queste persone!" No, figlio mio, è proprio perché ha fatto del male e ne può fare ancora tanto che devi pregare per lui, perché la Misericordia possa entrare nel suo cuore e cambiare questo cuore che è impazzito, perché non conosce più la Parola di Dio, questo cuore che non batte più con la pulsazione Divina, ma con quella satanica e allora può solo far del male. Pregate per questi fratelli, perché possa essere cambiato in loro quello che satana è riuscito a fare entrare. La mano di Dio vi benedice, la mano di Dio porta in voi Misericordia per darvi quell'aiuto che vi serve, aiuto per voi e aiuto per gli altri. Se preghiamo insieme, in accordo, anche le distanze sono cancellate e i cuori, uniti insieme, battono tutti, come una campana quando suona l'ora della Messa o il mezzogiorno, festoso. Sono cuori che sembrano impazziti di gioia, se c'è dentro l'amore, se c'è dentro la carità, se c'è dentro la bellezza della fede. IO vi amo figli miei; tanto vi do, tanto vi chiedo, ma ricordatevi che tutto ciò che voi date, triplicato IO ve lo rendo, non lo dimenticate mai questo! IO ho bisogno di voi, ho bisogno per aiutare gli altri, quelli cattivi casomai, sì, ho bisogno per trasformarli e mi serve la preghiera. Aiutatemi, aiutatemi per correggere i miei figli, perché figli miei restano fino all'ultimo istante. E IO voglio cambiarli, voglio riportarli su quella strada che IO ho tracciato per loro. Amate figli miei, donate amore anche a quelli che non meritano. L'amore è qualcosa di meraviglioso: più ne date, più ne metto, perciò donatene tanto, donatene, donatene, donatelo con gioia, donatelo a chi soffre, donatelo a chi piange, donatelo a chi ride, donatelo a chi muore. Questo ve lo dice il Signore!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, quanto vi ho amato questa sera! Quanto amore ho riversato su di voi e dentro nel vostro cuore: non tenetelo tutto per voi, ne metterò ancora. Donatelo ai vostri fratelli! Tanti hanno bisogno di aiuto, di preghiera, di amore e voi vi ho preparati per questo. State diventando davvero quegli strumenti che servono al Signore. Sono felice di aver scelto bene, a partire dal Profeta, che obbediente fino alla morte sarà e per voi qualunque cosa farà, ma anche voi, dovete imparare a fare tanto, tanto per il Signore e tanto vi renderò figli miei, ricordatevelo! Non dimenticate mai questo: tanto voi date, ma triplicato IO vi rendo. Ho bisogno di tutti voi per fermare questo folle che nel mondo sta distruggendo tutte le cose migliori, quelle più belle! Guardatevi in giro, c'è solo tristezza e dolore. Se ci fosse più preghiera, se ci fosse più amore, se ci fosse più fede, tutto questo non potrebbe accadere! Ma continuate a ingrassarlo, a rendergli forza, una forza che lui non ha, ma che prende dalla mancanza di preghiere, perché se voi non pregate, lui ha la possibilità di ingrassare, di diventare forte e di far tanto del male! Ma con la preghiera deve scappare, è il terrore per lui la preghiera, è il terrore per lui, è un veleno, ricordatevelo sempre! IO sono accanto a voi, cammino con voi e le mie impronte le lascio stampate nel vostro cuore, perché diventano comunque misericordia d'amore, per ogni vostra sofferenza. Ma voi mandate nel mio il vostro amore, la vostra Fede e anche le vostre preghiere! Le prende la Madre e le porta nel cuore della Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo. Tutte le preghiere passano prima da Lei, per essere purificate e immediatamente versate nel cuore del Figlio, del Padre, dello Spirito Santo, per potervi aiutare, per aiutare il mondo intero, per togliere la sofferenza, per portare la gioia, per portare la bellezza che parte dal Cielo ed arriva dentro in ogni cuore. È l'amore, l'amore di Dio, l'amore del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo, della Madre! Vi amo figli miei, di un amore grande, immenso, vi amo e continuo ad amarvi sempre di più. Vi amo quando siete bravi, vi amo quando sbagliate, vi amo, ma anch'IO ho bisogno di essere amato, anch'IO ho bisogno di essere un Padre che gioisce nel sentirsi amato, perché anche il mio cuore è come il vostro, è un cuore che ha bisogno dell'amore, figli miei non lo dimenticate!

Rosario del 04 settembre 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Come sempre vi ho chiamati, vi ho cercati e vi ho voluti qui con me. Ognuno di voi è uno strumento importante nelle mani di Dio e ogni strumento da Dio viene usato per tutte le necessità. Certo, contemporaneamente, guarderà anche le vostre necessità e le esaudirà in tutto ciò che è possibile. Figli miei cari, mi rendo conto che chiedo sempre tanto a voi, ma anche voi chiedete tanto a me, quindi diciamo che sulla bilancia siamo pari. Però ho bisogno sempre tanto di tutti voi! Questo mondo pazzo, che non riesce a fermarsi con l'amore, ma sempre odio e rancore sta nei cuori di molti, per questo vi chiedo preghiere, perché altrimenti satana ingrassa, satana si fortifica. Ma se ci sono le preghiere lui traballa e cade nel buco; mi serve il vostro aiuto! IO vi ho creati strumenti di Dio per potervi usare per ogni necessità. Vi ho creati per usarvi dove c'è sofferenza, dove c'è malattia, dove c'è guerra, dove c'è fame, perché IO uso le vostre preghiere, ma uso anche un pezzettino di voi. Lo Spirito del Signore vi utilizza per aiutare tanti fratelli che sono nella disperazione, aiutare anche per fermare quelli che invece la disperazione la causano. Vi amo figli miei, di un amore grande immenso e non vi amo solo IO, vi ama anche la Madre. E' Lei che sempre dice ciò che serve ai suoi figli, è lei che perdona, prima ancora che il Padre lo faccia, ma serve veramente la buona volontà in tutti voi. Senza la buona volontà è difficile riuscire a ottenere, perché nella buona volontà spesso ci sta l'amore, la fede e la carità ed è questo che serve al Signore. Figli miei, IO vi chiamo per pregare tutti insieme, perché questa preghiera è molto potente, molto più forte di quella che fate a casa da soli. Questa passa le pareti e arriva davanti a Dio e a Maria come un fiore, un bocciolo d'amore e viene emessa Misericordia e viene passata come Misericordia e viene trasformata in Misericordia per potervi aiutare, esaudire, cambiare. Vi amo figli miei e voglio portarvi sempre più avanti, sempre più forti, per poter essere strumenti di Dio per ogni cosa, per tutto: soldati di Cristo, sempre più armati. Armati con la preghiera, dalla preghiera, di preghiera. Vi amo, vi amo, vi amo e vorrei tanto sentirmelo dire anche da voi: "Padre ti amo, ti amo, ti amo. Madre ti amo ti amo, ti amo." Provate. Fatelo ogni tanto, mi rende felice e non posso dopo non aiutarvi, perché questo vostro dolce pregare mi mette in condizione di non potermi fermare davanti alle vostre richieste, ma di andare avanti e concedervele. Figli miei, ricordatevi che quando lavorate insieme la preghiera diventa una potenza. Quando pregate insieme, come state facendo questa sera, la preghiera diventa potenza e riesce a demolire ogni barriera. Ricordatevelo figli miei! IO vi amo e voglio la vostra felicità e la gioia nel vostro cuore,pronti a servire il Signore. Vi benedico figli miei e con un grande abbraccio Vi stringo sul mio cuore. Amen

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, molto è stato fatto questa sera insieme a voi, perché il vostro cuore era molto disposto verso la preghiera per il Signore. Avete ascoltato, avete pregato, avete chiesto, avete anche donato. Grazie figli miei! È così che si diventa grandi strumenti di Dio ed è quello che IO voglio, per ognuno di voi. Trasformatevi, trasformate il vostro cuore verso il Signore, trasformate ciò che pensate in parole meravigliose che possono raggiungere il Cielo, trasformate tutto ciò che fate come strumenti di Dio, strumenti del Signore. Imparate a guardare lontano per capire dove sta la sofferenza che non è casomai quella che c'è in casa vostra, è una sofferenza molto più grande, lontana, dove ci sono tanti bambini che muoiono perché non hanno da mangiare, hanno solo la fame, ma non hanno il mangiare o altri bambini che muoiono perché c'è chi litiga, chi vuole dominare e ci sono le guerre con gli odi e i rancori e gli innocenti pagano. E' questo che dovete pensare e non alle piccole cose che sono intorno a voi, ma solo pensare dove sta la vera sofferenza. E IO ho bisogno di voi figli miei, per potere togliere questa sofferenza, per poter portare amore, per poter donare gioia e pace nei cuori, per poter far trovare un pezzo di pane o comunque qualcosa da mangiare. Perché viaggiano, perché tentano un viaggio sapendo che forse non arriveranno mai sulla terra, ma rimarranno comunque nel mare? Tentano questo, perché la fame li porta a rischiare, perché se va bene avranno un futuro anche i loro figli, ma se va male ci sarà la morte nel mare. Ecco perché vanno aiutati, ma anche nel loro posto, dove vivono bisogna portare aiuto. Tanti di loro vivono in luoghi, dove nel sottosuolo c'è qualcosa di ricco ed è il ricco che se ne impossessa e il povero continua a morire. Ho bisogno delle vostre preghiere, ho bisogno del vostro amore, della vostra carità. La mia Opera sta portando aiuto in questi luoghi! Ho bisogno di voi tutti, con amore nel cuore, ho bisogno di poter dire "tutti i miei figli sono uguali." Ora non è possibile dire questo, c'è la serie A e la Serie B, o C o D. Aiutatemi figli miei, con le vostre preghiere qualcosa può muoversi e cambiare! È il Signore che ve lo dice! Non fatevi desiderare, donatemi il vostro cuore, le vostre preghiere e ciò che può essere utile a questi fratelli disperati! Grazie figli miei! La Madre Celeste vi benedice insieme al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Santissima Trinità. Amen

Rosario del 28 agosto 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Spirito Santo
Sono lo Spirito di Dio, sono lo Spirito Santo, sono parte della Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo. Sono qui che mi muovo fra di voi, sono qui che vi tocco, perché così vuole Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo, Santissima Trinità. Tutti avete bisogno dello Spirito Santo, tutti avete bisogno dello Spirito di Dio, tutti avete bisogno di invocarlo, in ogni momento, in ogni istante, perché per mezzo dello Spirito Santo tutto si muove sulla terra, tutto si muove intorno a voi, tutto si muove in voi. Chiamatemi, cercatemi e IO volerò con le mille ali che il Padre mi ha donato per potervi aiutare! Anch'IO ho bisogno di voi, ho bisogno del vostro aiuto, della vostra preghiera, della vostra Fede, del vostro amore per l'umanità, perché IO tante volte, molte, durante il giorno sto vicino a voi, passo vicino a voi, vi proteggo, vi difendo dalle insidie del maligno, dai pericoli che lui vi porta vicino, ma prendo un pizzichino di quel cuore che è pieno di amore, ma deve essere un cuore pieno d' amore, per l'umanità. E allora, con tutti questi piccoli pizzichini d'amore, IO formo un grande amore, come un pallone immenso e lo mando dove c'è il pericolo, lo mando dove c'è guerra, lo mando dove c'è disperazione, lo mando dove c'è malattia. Uso voi per tutto questo, uso i miei figli, perché IO sono lo Spirito Santo, ma sono Dio, sono pari al Padre, al Figlio e sono la terza parte che è lo Spirito Santo. Qualcuno questo non l'ho ancora capito e pensa che lo Spirito Santo sia una parte, che Dio ha messo in terra per far qualcosa, no! Dio Padre si è diviso in tre parti, per dare la possibilità ad ogni essere umano di essere aiutato, guidato, consigliato, usato, guarito e liberato dalle insidie del maligno. Vi amo figli miei e con le mille ali che Dio mi ha donato, vi abbraccio, vi circondo, vi riempio di Spirito Santo, vi effondo con una grande effusione per rendervi uguali a Me, uguali a Dio. Dio sia fatto come voi, per farvi uguale a Lui. Ricordatevelo, ricordatevelo! Siamo uno uguale all'altro, IO entro in voi e voi entrate in Me, siamo una cosa sola, se c'è l'amore, se c'è dentro la fede, se c'è il desiderio di servire ed amare Dio, Dio è in voi e voi siete in Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo. Ricordatevi che se mi chiamate, se mi cercate, se mi lodate, se mi amate, IO tutto farò per voi, mai vi abbandonerò, perché siete nel mio cuore, siete parte del mio cuore, siete un pizzico del mio cuore! Vi amo figli miei, vi amo e effondo su di voi lo Spirito del Signore, per benedirvi ed amarvi ancora di più. Amen

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
La Madre Celeste ha interceduto per tutti voi, perché vuole che ci sia gioia nei vostri cuori e tanta fede, tanto amore per tutta la Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo. Figli miei adorati, molto, molto è stato fatto per tutti voi questa sera, molto è stato fatto per tutti i fratelli e le sorelle che avete presentato, ognuno nel proprio cuore. Amate, amate, amate, come Dio ama voi. La mano di Dio vi sta toccando, la mano di Dio vi sta benedicendo, ma la mano di Dio sta toccando ogni figlio ammalato, ogni fratello vostro che avete portato, presente nel vostro cuore, il Profeta è fra di loro. Aiutatelo, ha bisogno di aiuto, perché l'inganno del demonio, non lo si può chiamare in un modo diverso, non lascia pace! Ma abbiamo tutti bisogno del Profeta: IO per passarvi la mia parola e voi per riceverla! La mia Opera ha bisogno della parola di Dio, per poter diventare sempre più grande, la mia Opera ha bisogno della parola di Dio per essere guidata e poter portare aiuto in terre lontane, dove c'è tanta sofferenza, ma anche in terre vicine, vicino a voi. Dove sapete che c'è sofferenza, fatelo presente! IO interverrò, ma serve sempre il Profeta per poter portare la mia parola e la vostra a Me e satana questo non lo vuole. E’ convinto che distruggerà la mia opera fermando il Profeta! Ho bisogno di voi figli miei, per porre fine a questo tormento. La mano di Dio vi sta benedicendo tutti, vi sta fortificando, vicini e lontani, non ci sono spazi, non ci sono pareti, non ci sono distanze. La mano di Dio vi sta benedicendo tutti, la mano di Dio vi sta fortificando per tutte le necessità di questa grande Opera. Donate amore, donate carità, donate gentilezza, che con la gentilezza tutto arriverà.

NON LASCIATE A PARTE L'ESORCISMO(*) CHE VI E' STATO INSEGNATO.

Usatelo più volte, per voi stessi, per voi stessi, ripeto, per voi stessi, per tener lontano satana e pregate per il Profeta o vi verrà a mancare il braccio destro, se non potrà far del male al Profeta di nuovo più di quanto già ha fatto

Pregate e la mano di Dio vi benedirà tutti, tutti, voi e le vostre richieste di preghiera.

Ecco il testo del piccolo esorcismo(*) personale che questa sera il Signore ci ha invitati a ripetere più volte:

Diavolo, togli le tue mani dalla proprietà di Dio!
Io sono proprietà di Dio!
Maranathà, vieni Signore Gesù, vieni per liberarmi, vieni per guarirmi, vieni per trasformarmi, vieni per consolarmi, vieni per illuminarmi, vieni per fortificarmi...

Rosario del 21 agosto 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Renata: I tuoi figli hanno bisogno della tua Parola , aiutaci Tu!
Padre
Certo, senz'altro! Ero qui, già da prima IO, proprio per potervi parlare; ho bisogno di sentire la vostra voce che mi chiede, la vostra voce che prega, la vostra voce che ringrazia, perché è importante anche saper ringraziare, non solo chiedere e questo spesso vi dimenticate di fare. Figli miei adorati, tanto, tanto IO faccio per voi, ma chiedo anche a voi di fare tanto, tanto per Me e la Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo. IO ho bisogno di voi, ve lo ripeto sempre, ve lo ripeto e certo, mi ripeto, ma non perché son vecchio, Dio non invecchia mai, ma perché ho bisogno di imprimerlo bene nella vostra mente, nel vostro cuore, ciò che chiedo. Dovete imparare a farlo, senza che il Signore ve lo ricordi. Tutto ciò che chiedo deve entrare dentro di voi, se siete dei soldati di Cristo dovete essere in grado di svolgere il compito che Dio vi sta dando, giorno dopo giorno, per ottenere aiuto per tutta l'umanità. Ho bisogno di voi figli miei per tutto questo ed è per questo che vi sto creando, vi sto plagiando. Sì, ma è un plagio Divino, per trasformarvi, per farvi diventare quegli strumenti che servono al Signore. Servono sì, servono oggi, ma serviranno ancora di più domani e quindi per questo servono e voi dovete diventare esattamente del Signore. Figli miei, grande è l'amore che Dio riversa su tutti voi, non tenetelo sempre per voi tutti! IO ve l'ho detto, ve lo ripeto, versatene, fatelo travasare, portatelo nel cuore di chi non crede nel Signore. Evangelizzate, evangelizzate con gioia nel cuore, evangelizzate parlando dello Spirito di Dio, Spirito del Signore, Spirito d'amore. Evangelizzata raccontando ciò che mio figlio Gesù ha fatto per tutti voi sulla croce quel giorno e forse, forse, sulla croce ci torna ogni giorno, per tutti i peccati che vengono continuamente fatti nel mondo, rendendo grazie a satana, che è lui che è lì che aspetta solo questo, i vostri peccati, per poter fortificarsi, e non è questo che dovete fare! Anzi dovete indebolirlo, dovete togliergli la forza e, per far questo, bisogna pregare e poi pregare e pregare ancora e trasformare l'aria che respirate in Misericordia di Dio. Figli miei, ciò che vi chiedo è qualcosa di veramente importante, di indispensabile, di utile, di necessario, per salvare l'umanità. Così è e così sarà. Vi benedico figli miei!

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, vorrei dirvi che tutto è cambiato, ma non è così! I problemi ci sono ancora e le guerre continuano! Ho bisogno come sempre delle vostre preghiere, per fermare la mano assassina. Voglio vedere tanto amore spuntare nel vostro cuore, non solo quello che IO metto, quello che cresce, creato da voi. Un amore grande per l'umanità, un amore per tutti i fratelli. Pregate, pregate e distribuite tanto amore. Evangelizzate, evangelizzate, parlate del Signore, spiegate ciò che Dio fa, voi lo potete fare, meglio di chiunque altro al mondo, perché non è che avete letto un libro, perché qualcuno, a volte con fede, ma anche con un po' di fantasia ha scritto tante cose, voi no, voi avete la verità, che ve la pone nel vostro cuore il Signore. Fate sapere ciò che avviene nel Cielo e dal Cielo per la terra. Tanto è l'amore di Dio verso tutta l'umanità, verso i suoi figli e la Madre piange per quelli sbagliati, ma prega perché possano cambiare e diventare quei figli che Dio aveva creato, al momento della nascita. Amate, amate, amate, con cuore pieno di gioia e di amore, un cuore risanato, se prima c'era qualcosa di sbagliato, perché, se servite il Signore, se diventate strumenti di Dio, il cuore non può stare sbagliato. Dio pian piano lo cambia, lo trasforma, lo resuscita, perché quando è sbagliato è un cuore morto, ma diventa un cuore vivo quando è pieno di amore per il Signore. E se tu ami fratello, nel fratello ci sono anch'IO che sono il tuo Dio.

Rosario del 07 agosto 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Figli miei adorati, come faccio a non dire quando inizio che vi voglio abbracciare, vi voglio benedire, vi voglio toccare, perché con il mio tocco vi posso guarire? Ho bisogno della vostra presenza, perché questo dimostra obbedienza. IO sono qui ad attendervi, prima ancora che voi arriviate! Ho bisogno di voi tutti, ho bisogno con il cuore pieno di amore. Abbiate tanta fede e, insieme alla fede, unite l'amore e la carità. Amate, perché con l'amore mentre amate il Signore vi guarisce, vi tocca, vi trasforma, vi benedice e vi porta nel suo cuore e, se entrate nel cuore del Signore, come può rimanere una malattia, tutto viene lavato, tutto purificato, tutto guarito. Amate figli miei, perché IO di amore ne metto tanto nel vostro cuore, non sprecatelo e non tenetelo tutto per voi. Ci sono dei momenti difficili per tutti, ma se voi avete Fede, se credete, se amate e non dimenticate di amare anche il Signore, allora vi trovate sicuramente in uno spazio speciale, dove la Misericordia di Dio riuscirà ad entrare in voi, ad avvolgervi come un mantello e cambiare tutto ciò che c'è di sbagliato e trasformarvi solo con il bello, il bello dell'amore, il bello che toglie il dolore. IO sono là accanto a voi figli miei e gioisco quando succede questo, perché è veramente una cosa meravigliosa, vedere i propri figli pieni di Misericordia. Amate, amate figli miei, con un amore grande che il Signore già distribuisce nel vostro cuore e voi fatelo uscire, fatelo sgorgare, traboccare nei cuori che sono miseri e schiavi, di satana spesso e lì non entra l'amore, entra il dolore. Perciò voi distribuitene tanto: è un amore splendido, splendente, certo! E IO ve ne dò tanto, tanto, tanto figli miei. Siete nel mio cuore, siete dentro di Me e IO sono in voi, siamo una cosa sola e la Mamma gioisce a vedere tutto questo e vi benedice.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, stretti sul mio cuore vi tengo tutti, perché ogni dubbio vi venga cancellato. Vi amo di un amore grande, immenso, smisurato e vorrei togliere in voi ogni dubbio, perché IO so che ogni tanto, è quasi normale se sorge un dubbio. L'importante è trovare la risposta e la verità; quando avete dubbi chiamate la Madre, Lei vi aiuterà a capire, come ha fatto Lei quando l'angelo Le ha parlato. Sono accanto a voi, in ogni momento, nel momento bello e nel momento brutto, nel momento felice e nel momento triste. E ricordatevi che, mai e poi mai, vi lascio soli; siete voi che vi allontanate e non riuscite a fermarvi a volte, anche se il gradino vi fa precipitare. Ricordatevi che, se con fede a Dio vi rivolgete, come posso non aiutarvi, come posso allontanarMi? Sono un Padre, un Fratello, l'Angelo, l'amico più caro, lo Spirito del Signore che aleggia sopra di voi. Perciò, non sentitevi mai soli! Dio Vi ama e vi accompagna, per ogni passo della vostra vita. Aiutatemi a pregare per chi soffre per la violenza di satana. IO ho bisogno di voi per fermarlo! È diventato forte per i vostri peccati, per i peccati dell'umanità, vitamina per lui. Insieme lo dobbiamo fermare! Siete i soldati di Cristo, non lo dimenticate, mai!

Rosario del 31 luglio 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Figli miei, ci sono giorni belli e giorni brutti, ci sono giorni col sole e giorni che sono nuvolosi, ci sono giorni pieni di gioia e altri pieni di tristezza, ma sempre giorni benedetti dal Signore sono tutti quanti. In questi giorni, qualunque cosa succede, ricordatevi che Dio è vicino a voi, ancora di più. Bussate, cercate, chiedete, perché Dio è accanto a voi proprio per aiutarvi, per esaudirvi. Non abbiate paura a bussare nel cuore di Gesù, del Padre, dello Spirito Santo. Non abbiate paura a bussare nel cuore della Mamma Celeste e sarà Lei a intercedere per voi presso la Santissima Trinità. Se non bussate vuol dire che non credete, se non bussate, non cercate, vuol dire che non avete fiducia! Quindi bussare e chiedere e cercare con dolcezza con amore è credere nel Signore. Anch'IO ho imparato a bussare, chiedere e cercare presso il cuore dei miei figli, perché so che posso farlo ora. I miei figli hanno capito, sono stati ammaestrati e hanno creduto nella Parola del Signore e hanno creduto a ciò che il Signore ha chiesto e sono pronti ad aiutare Dio, ad aiutare il Signore a rispondere con amore a tutte le sue domande, le sue richieste, i suoi insegnamenti. Vi amo tanto, figli miei! Vi amo perché siete i miei figli, vi amo perché so che posso contare su di voi, così come voi contate su di Me ed è una cosa bellissima perché questo significa essere, significa essere veramente figli e genitori. Come sulla terra, perché Dio è Dio del Cielo, ma anche Dio della terra. La mano di Dio continua a benedirvi per potervi proteggere, aiutare, esaudire, ma anche ammaestrare, perché il futuro è nelle mani dei miei figli. Ho bisogno di voi figli miei! Ho bisogno della vostra obbedienza, ho bisogno della vostra dolcezza, perché è solo con la dolcezza che potete ottenere e cambiare tante cose. Ricordatevelo sempre: non è con la prepotenza, non è con la menzogna, non è con la forza, no! La forza deve essere una forza di dolcezza e di amore che entra nel vostro cuore, mandato dal Signore, ma dal vostro cuore poi esce e arriva nel cuore dei vostri fratelli. È un passaggio di Parola, ma anche un passaggio di Amore, un passaggio di aiuto, un passaggio di insegnamenti, perché IO insegno a voi e voi insegnate ai fratelli e allora tutto diventerà ciò che nel Cielo Dio vorrà. Imparate figli miei ad essere obbedienti, questo è molto utile, molto importante. Molta carità e molto amore nel vostro cuore tenetelo per tutti, ma donatelo, donatelo, donate tutto questo. IO metto tanto amore in voi, non tenetelo solo per voi, va fatto lievitare e uscire dal vostro cuore, per entrare nel cuore dei fratelli e allora vedrete i vostri fratelli cambiare, trasformare tutto ciò che c'era in loro in bene, anche quello che era male. Ma serve la vostra volontà, obbedienza e la dolcezza, figli miei. Grande è l'amore del Signore per tutti i suoi figli, anche quelli che non sono con il cuore pieno d'amore. Dio li ama ugualmente e spera in una rinascita. Aiutatemi perché questo avvenga! Aiutatemi con le vostre preghiere e con la vostra obbedienza, con la vostra dolcezza, con il vostro amore. Quell'amore che vi porta il Signore.
Dio è con voi figli miei!
Dio vi ama, Dio vi guida, Dio vi benedice. Con un grande abbraccio vi stringo al mio cuore e vi riempio di misericordia.
Sia sempre lodato il Signore, non lo dimenticate mai.

Rosario del 24 luglio 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Figli miei adorati, IO sempre sono accanto a voi, ma quando c'è la preghiera ancora di più. Tra le mie braccia vi tengo tutti, stretti, per potervi toccare, perché col mio tocco vi trasformo, ve l'ho spiegato tante volte. Cambio ciò che c'è di sbagliato, trasformo tutto ciò che va cambiato, metto Misericordia per potervi guarire e donare tutto ciò che nel vostro cuore desiderate. Questo è ciò che fa il Padre durante la preghiera. Ho bisogno come sempre di tutti voi, ho bisogno di voi con tanta obbedienza nel vostro cuore, perché qualcuno ha difficoltà proprio ad essere obbediente. Lo vede come un peso, lo sente proprio come un peso e allora le cose fatte controvoglia, contro il desiderio, non è che contano molto, non hanno un gran valore; è meglio allora non pregare e mettersi in pensiero e pensare invece che cos'è che uno deve cambiare per diventare quello strumento che cerca il Signore. Vi amo tanto figli miei, ma ho bisogno veramente di voi. IO vi sto preparando perché la mia opera deve diventare grande ed è un'opera che serve solo per aiutare, aiutare e poi ancora aiutare chi è nella sofferenza, piccoli o grandi, vicini o lontani. Dico vicini anche, perché non è detto che siano solo quelli che sono lontani che si trovano in difficoltà. Tante volte, figli miei, se uscite dalla porta, prima di fare i tre gradini per andare in strada, se girate la testa a sinistra poi la testa a destra, casomai trovate delle persone che hanno bisogno esattamente come quelli che si trovano in Africa o in altri posti simili, ma voi non li avete visti prima perché non li avete cercati; nemmeno con il cuore. E allora ricordate che la mia opera deve arrivare ovunque. Non ha un posto dove arrivare, è dove c'è bisogno, dove c'è necessità e va fatto con amore. IO l'ho chiamata con amore quest'opera, perché ho detto rossa come il colore dell'amore, è quello che dovete fare anche voi, il cuore è rosso ed è per questo che IO l'ho chiamata rossa, Rosa Rossa, non altri colori, volevo il colore dell'amore ed ora mi dovete aiutare, ogni giorno di più cambiare, ogni giorno di più diventare quello strumento che cerca il Signore. Così IO vi potrò usare e lo Spirito Santo "zicchete" prende quel pezzettino, che sembra piccolo piccolo, in realtà con quel pezzettino se il vostro cuore è aperto al Signore, lo Spirito Santo riuscirà a fare cose grandi, grandi, perché Lui può arrivare dove c'è necessità, vi può portare.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Hai la voce roca, ma il motivo ormai lo sai, è un problema che viene dall'intervento che hai fatto. Dovremo guarirlo o hai fatica altrimenti nel canto e nella parola in lingue. Quando ti hanno intubata, adesso te l'hanno spiegato, una piccola lesione c'era rimasta. Dovrà pensarci il Signore, perché i medici ti hanno lasciata così e non ci hanno fatto proprio niente, vero? È meglio che ci pensi il Medico Celeste, come per tutte le altre cose. Quanti sono gli ammalati che hanno bisogno della medicina del cielo, la Misericordia di Dio per guarire, perché purtroppo i medici che si trovano sulla terra sono bravi, sì, perché no? Però qualche volta qualche errore viene fatto e non lo ammettono mai che è colpa loro. E invece quando c'è una guarigione fatta dal Signore, dicono che è la scienza che l'ha fatto. Sarebbe quasi un disonore dire che è il Dio del Cielo che ha guarito quella persona perché è anche Padre e quindi quello è suo figlio. Questo è il difetto dell'essere umano. Dare a Cesare ciò che è di Cesare e a Dio ciò che è di Dio. Ma è difficile ammetterlo e questo vale per tutto, per tutte le cose. Se ci fosse più onestà non ci sarebbero le guerre, perché le guerre arrivano perché c'è chi vuole aver ragione di ciò che pensa, di ciò che crede, di ciò che vuole. E allora fa la guerra, se non ottiene ciò che lui ha nel programma. E a pagare sono gli innocenti. Pregate figli miei, perché si possono fermare queste guerre. Perché certo, in fondo questa è una terza guerra mondiale fatta a pezzetti, a bocconcini, però è la terza, perché dov'è sta facendo peggio di quello che ha fatto la seconda. Basta guardare i danni; non c'è pietà nemmeno per la Croce di Cristo, si abbatte anche quella Pregate figli miei, perché IO ho bisogno di voi per fermare la guerra; ci vuole anche la volontà dell'essere umano, lavoriamo insieme e fermiamo queste guerre, perché altre stanno per scattare, ma almeno dobbiamo fermare quelle che c'erano prima e non farle aumentare. IO ho bisogno di voi figli miei, ho bisogno dei miei figli per salvare i miei figli. Già è così. Non si fermano, non si fermano, non si fermano e allora dobbiamo pregare noi, perché lo Spirito Santo possa entrare nei loro cuori. Aiutatemi figli miei! Ho bisogno di voi e anche del Profeta! Devi rimetterti bene, perché la Madre Celeste soffre per te; hai pagato tanto, come donna e come Profeta. Satana non ha pietà di te, non ha pietà di nessuno, ma te ti vuole morta e non cede. Ricordatelo. Girati ogni tanto dietro le spalle e guarda: non vedrai niente, ma lui è lì, per farti precipitare al primo baratro che trovi. Sii forte, lotta! Sei un leone, non ti fermare! Lui ti vuole morta, ma tutti hanno bisogno di te, per avere la parola del Signore. Sei l'unica preparata così, non ho preparato mai nessun altro, perché non ti ho preparata IO, ti ha preparato la Mamma Celeste, dal momento che sei nata e continuerà a restarti vicino per proteggerti, insieme al tuo Angelo Custode. Ma lui continua ad iniettarti veleno e a creare confusione intorno a te. Ti benedico figlia mia e tu passa la Misericordia che ho messo in te su tutti i tuoi fratelli. Sarà potente, forte e molti guariranno con questa preghiera e benedizione, che esce da Dio ed entra in te ed esce da te ed entra in loro. Non l'abbiamo mai fatto questo gioco; è un Gioco Divino! La tua obbedienza, la tua umiltà, l’amore grande che sta nel tuo cuore è la medicina che serve per il Signore.

Preghiera data a Renata
Il crocifisso è il libro più bello, più autentico, più luminoso della Sapienza di Dio. È la luce che rischiara, il sole che riscalda, l'alimento che nutre e la sorgente che rinfresca. Il crocifisso è Il flagello dei demoni, il rimedio contro le tentazioni, il canale della Grazia e la via del Cielo.

Rosario del 17 luglio 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
La mano di Dio è su di voi, vi tocca e vi benedice, perché in questo momento siamo uniti tutti insieme e siamo famiglia. Già altre volte vi ho spiegato che il pranzo è servito e ogni commensale ha il pranzo davanti che è formato di preghiere, preghiera forte, preghiera che esce dal cuore, preghiera avvolta dall’amore, sì figli miei, così è la nostra cena questa sera. Non è l’ultima cena, ma assomiglia, perché con voi presente c’è il Signore. Solo che gli apostoli erano solo dodici, non solo tredici, lasciamo stare, dodici gli apostoli e voi siete quanti? Moltiplicati per dieci forse, più o meno, ma tanti, tanti comunque sono uniti, anche senza essere uniti completamente, sanno che c’è la preghiera questa sera e sanno che, anche se non presenti diretti, una preghiera la devono dire, la devono recitare, la devono offrire e molti, molti di loro, recitano la preghiera e si uniscono a noi, IO lo so e sono felice di questo, perché ho bisogno di tante preghiere figli miei, sempre di più, ogni giorno aumentano i problemi sulla terra, le necessità, le sofferenze, le malattie e le cattiverie. Ho bisogno di voi, figli miei, e ve lo dico a braccia aperte, ho bisogno di voi, come figli adorati e come soldati di Cristo, con l’arma in mano potente che vi ho donato, la preghiera. Fatene un uso grande, per voi stessi, ma anche per il mondo intero. E’ bello sapere che puntualmente ci incontriamo e puntualmente voi siete qui per pregare, per offrire la vostra preghiera al Cielo. E’ bello sapere che ho dei figli obbedienti e con tanto amore nel cuore, amore verso il Signore, amore verso la Mamma del Cielo, amore verso l’umanità. IO vi guardo e vi benedico, IO vi tocco e vi benedico, IO vi accompagno, vi guido e vi benedico! Questo è ciò che fa il Signore per voi, di Misericordia vi riempie con la sua benedizione, di Misericordia, che è la medicina del Cielo. Anche voi dovete riempire i vostri fratelli con la medicina del Cielo, la Misericordia di Dio, vi ho dato questa possibilità, ricordatevelo! Siete dei privilegiati, perché nessuno ha questo dono, solo chi si è legato all’Opera di Dio! Ho bisogno di voi, perché so che siete in grado ormai di donare, di fare, di aiutare, perché ho messo tanti doni dentro di voi! IO posso attingere in voi, per trasformare quello che è un piccolo dono in un’Opera grande ed è una cosa bellissima sapere che i tuoi figli sono obbedienti e sono orgogliosi di lavorare per Teche sei il Signore, il Dio del Cielo e il Dio della terra, il Dio del mondo intero.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, anche questa sera è stata una serata ricca, perché l’amore è passato veloce da un cuore all’altro e IO ho riempito più volte diversi cuori, perché l’amore era diminuito, perché era stato distribuito. Sono felice quando capita questo, sono felice perché significa che avete capito che l’amore che IO dono a voi è un amore che poi va distribuito. Ci sono dei momenti in cui bisogna distribuirne tanto di amore, tanto di amore e non perdetevi d’animo, se poi vi viene il dubbio di aver donato amore a chi non lo meritava, perché è mancato verso chi invece ne aveva bisogno! No, continuate a distribuirne, più ne date, più IO ne metto e, visto che ormai siete già all’Università, posso permettermi di darvi amore, ma anche di insegnarvi, parlandovi nel cuore, come usarlo questo amore, come distribuirlo! E’ importante, tanto, tanto importante imparare come distribuire l’amore del Signore! Ricordatevi che IO cammino sul vostro cuore e lascio le mie impronte, perché sono ricche di amore e il vostro cuore dovrebbe agire con l’amore, perché non è tanto l’amore che IO metto dentro di voi, ma è quello che con l’impronta lascio stampato sul vostro cuore. Imparate, imparate ad amare, imparate a donare, perché mentre donate l’amore, IO aggiungo sempre amore in più, ma più ne date, IO vi premio, esaudendo tante delle vostre preghiere, ricordatevelo figli miei! Mentre voi donate, IO moltiplico le donazioni in voi. Vi amo figli miei, vi amo di un amore candido, puro, come quello dei bambini e anche la Mamma Celeste è orgogliosa di tutti voi. Vi benedico! E’ importante, tanto tanto che l’amore di Dio entri in voi e moltiplichi tutti i doni che ci sono rendendoli più maturi. IO ho bisogno di voi, l’amore di Dio è grande, ma grande deve essere anche la vostra obbedienza unita all’umiltà. Dio c’è, Dio è qui con voi, Dio ha ascoltato la vostra preghiera, anche quella che avete nascosta nel cuore! Vi amo figli miei, di un amore così grande, ma spesso voi non ve ne rendete conto. Dovete invece capire che l’amore che vi lascia il Signore è un amore che non si cancella come quello terreno, no, quello che Dio vi dà non c’è paura di perderlo, è tutto per voi, fatene un uso giusto, ma ricordatevi che più lo donate, più IO ne metto. Vi benedico ancora, un’altra volta, perché ci sono persone che a volte non sempre comprendono quello che state facendo ancora per il Signore, ma con tutte le benedizioni che vi ho dato questa sera vi ho resi forti, forti, forti, perciò siate felici e pregate, donate tanta preghiera al Signore! Riposate tranquilli figli miei, Dio è con voi!

Rosario del 10 luglio 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
IO credo figli miei che molto sia già stato fatto e molto verrà fatto, questa sera, per tutti voi che avete creduto. IO vi ho toccato e vi ho benedetto tutti, ma è importante trovare in voi la parola ”CREDO, ECCOMI”, certo, disposti a servire Dio come IO vi chiedo, con fede profonda, con carità nel cuore, con amore, amore, amore, da distribuire nel mondo intero. Figli miei adorati, grande è l’amore di Dio per tutti voi, ma grande deve essere l’amore nel vostro cuore per tutti i fratelli, perché chi ama il fratello, nel fratello sa che trova Dio. Questo è ciò che voglio trovare in voi: un grande amore per tutta l’umanità, perché così Dio sarà in voi e voi sarete in Dio, IO sarò dentro di voi e voi dentro di Me; saremo una cosa sola. Figli miei adorati, IO chiedo sempre tanto a voi, lo so, ma ho bisogno di voi, perché siete i miei soldati. IO ho bisogno di voi per trovare preghiera, trovare la potenza della preghiera, la forza di Dio dentro nella vostra preghiera. Pregate, pregate, pregate, con intensità, con amore nel cuore, con carità e gioia verso il Signore e tanta Misericordia scenderà sulla terra e lo Spirito di Dio la distribuirà, dove necessario sarà. Voglio, da parte vostra, la vostra volontà di servire il Signore con la gioia nel cuore.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, questa sera vi ho proprio chiamati tanto, vi ho aspettati con gioia, ma anche con desiderio profondo. Ero un Padre che attendeva i propri figli, ma perché avevo bisogno di voi, avevo bisogno di presentarvi la mia richiesta, che poi è sempre la stessa. Mi ripeto, ma non per vecchiaia, ma per necessità. Ho bisogno di tante preghiere figli miei! Il mondo ha bisogno di preghiere, l’umanità ha bisogno di preghiere, la Santissima Trinità, sì, ha bisogno di preghiere. E voi siete bravi ormai, avete capito che quello che chiede il Signore va fatto, perché se non lo fai, che ne sarà di Lui che non riesce ad esaudire tutti i vostri desideri? Perché IO sono anche Padre, non sono solo Dio, e mi sento triste quando non vi posso aiutare, quando non vi posso esaudire. Ma naturalmente per esaudirvi e per aiutarvi serve la preghiera potente che salga in Cielo e la Misericordia che dal Cielo scenda sulla terra e allora i desideri vengono esauditi. Nulla sfugge dalla mano di Dio, ricordatevelo figli miei! Grande è l’amore che la Santissima trinità ha per tutta l’umanità. Grande è l’amore che la Madre ha per tutti i suoi figli, figli di Dio e figli suoi. Vi amo figli miei, di un amore grande, immenso, incondizionato. IO ho bisogno dei miei figli e i miei figli hanno bisogno di Me, Ci completiamo. Grazie figli miei, per quell’amore grande che sono sicuro che sta nel vostro cuore per il Signore. Grazie perché mi permettete di continuare ad aggiungerne, perché significa che se IO aggiungo amore nel vostro cuore è perché voi amore avete distribuito. Grazie di aver capito ciò che vi chiede Dio, Padre, Figlio, Spirito Santo, Santissima Trinità. Ho bisogno di voi per distribuire l’amore. Sì, perché IO lo metto dentro nel vostro cuore, ma vi do il compito di distribuirlo al mondo intero. Più amore donate, più grazie ci saranno, più miracoli presenti. IO aspetto da voi tutto questo. Grazie figli miei, Dio vi benedice. Amen, Amen, Amen

Rosario del 03 luglio 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Figli miei adorati, come sempre IO inizio la serata con voi e questa preghiera con un tocco della mia mano, perché mentre vi tocco vi guarisco, vi trasformo, vi esaudisco, vi cambio ed è una cosa importante, perché intendo, quando dico cambio, IO cambio il vostro cuore. Trasformo il cuore di pietra in cuore d’amore, un amore grande che IO riempio ogni giorno di più. Va distribuito! Distribuitelo, distribuitelo, più ne date più ne metto; non lasciatelo fermo lì. Lo so che si avvicinano adesso i tempi dei viaggi, ma IO non sto lontano, vi accompagno. IO sono con voi, IO vi seguo, IO vi prendo per mano, IO vi guardo, IO vi ascolto, IO vi parlo, IO vi trasformo. Lo so che qualcuno vuol essere libero e si svincola, perché c’è qualcun altro che gli dice: "non stare prigioniero, cerca di liberartene". Non sono IO che vi faccio prigionieri, IO vi ho lasciato tutta la libertà, non ho mai fatto prigioniero nessuno: siete liberi di agire, di pensare, di decidere. Questa volta purtroppo è un guaio, perché non sempre vien fatto nel modo giusto, ma IO non posso obbligarvi a fare quello che sarebbe giusto fare, perché vi ho donato la libertà fin dalla nascita, quella che invece satana non conosce. Lui vuole solo imporvi la sua volontà ed è questo che lui fa, con ogni essere umano. C’è chi sa svincolarsi e prende la mano del Signore e chi invece si sa “aggattaiolare” tra le sue braccia convinto di aver trovato chissà che cosa ed è solo l’odio, perché lui non conosce l’amore. Ma ricordatevi, anche quando siete nei viaggi, ricordatevi che accanto a voi c’è il vostro Dio e c’è anche Maria, la Mamma Celeste, che cercano di proteggervi in ogni momento. Cercateci, chiamateci e qualche volta diteci anche che ci amate, come noi amiamo tanto voi, figli miei! Sia un periodo di gioia questo e non di dolore, come tante volte purtroppo, in tanti casi succede. Ma se siete accanto al Signore tanta protezione avrete; non allontanatevi completamente solo perché andate in ferie. Ferie non significa allontanarsi da Dio, ma cercare un momento di riposo, ma non riposo dall’amore verso il Signore, questo non deve mai essere, questo non deve mai mancare verso il Signore, l’amore, e nemmeno verso Maria, la Madre di Dio che vi ha donato dalla Croce.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, IO sono accanto a voi come Padre, ma con me c’è il Figlio e lo Spirito Santo, con me c’è la Vergine Madre, tutti accanto a voi, tutti accanto ai figli, tutti al mondo intero per portare l’amore che dal Cielo scende sulla terra. Grande è l’amore di Dio per tutti voi, grande è l’amore di Maria. Un amore materno che solo in Lei può esistere. Ci vuole obbedienza, ci vuole carità, ci vuole dolcezza nel cuore, per portare gioia in chi è nella sofferenza. C’è bisogno di voi, c’è bisogno di tutti voi, c’è bisogno del mondo intero, perché tutto il mondo sta soffrendo. Ci vuole tanto amore, ci vuole tanto amore da parte del Signore, ma tanto amore anche da parte vostra per poter ottenere quella gioia nel cuore, che solo con la dolcezza, la carità e l’amore può arrivare. L’amore di Dio è grandissimo, l’amore di Maria è potente, l’amore della Santissima Trinità è pungente, ma in voi entra e in voi deve restare. Solo così il mondo potrà cambiare. Vi amo figli miei, vi guido, vi dono tutto ciò che serve all’essere umano, ma ho bisogno anch’IO di essere amato, quell’amore che anche Dio chiede, quell’amore che da voi voglio, quell’amore che anche la Madre spesso vi guarda e allunga la mano, sperando che un po’ di amore arrivi su di Lei da parte dei suoi figli. Ricordatevi figli miei che l’amore è universale, uguali, Cielo e terra non c’è differenza, ma con l’amore tutto può cambiare. Così il Profeta questa sera ha cambiato la preghiera normale, trasformandola in amore e anch’IO vi dico che con l’amore cambierete tutto anche voi, perché diventerete i grandi soldati di Cristo che IO voglio, che voi già siete, ma grandi, potenti IO voglio, capaci di sparare verso l’aria, verso il cielo, verso il mondo la preghiera. Pregate, insegnate a pregare, non vergognatevi! Vi sto preparando missionari d’amore. Sì, missionari del Signore. Sì, questo è quello che questa sera ho messo in voi. Questo dono lo voglio forte! Missionari d’amore, missionari del Signore. Questo voglio da voi. Ricordatevelo figli miei, non dimenticatevelo mai. Ripetetevelo ogni giorno. Dio vuole che io sia missionario d’amore, missionario del Signore.

Rosario del 26 giugno 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Come sempre la prima parola è quella di dirvi grazie di essere qui partecipi, di essere tutti insieme, di aver creato, riunito la famiglia. E come sempre c'è una benedizione subito dall'alto, che scende abbondante insieme alla Misericordia, su ognuno di voi e sulle vostre famiglie. Ci sono tanti problemi da presentare, da mettere sul tavolo, come fosse un'apparecchiatura, apparecchiato per mangiare, ma sono i problemi che abbiamo messo nel centro del tavolo. Ma IO so che con la preghiera ne riusciremo a risolverne tanti. Conto su di voi figli miei, so che la vostra preghiera sta diventando ogni giorno sempre più forte, più completa. Questo dono, che vi ho dato, vi servirà per tutta la vita, per pregare per gli altri, ma anche per voi stessi, non dimenticatelo mai! La vostra preghiera è molto più forte delle preghiere normali comuni che abbiamo ovunque, forti anche loro, vengono dal cuore, ma questa è più potente. C'è la benedizione di Dio, unita insieme alla Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, ma anche quella della Madre e anche quella Angelica. Quindi è potente, perché è stata resa potente dalle grandi benedizioni. Fatene uso grande, abbondante, un uso speciale per tutto ciò che vi chiedo e vedrete allora tante grazie. Voglio gioia nei vostri cuori, figli miei, perché, se c'è la gioia, significa che c'è l'amore e, se c'è l'amore, c'è la fede, se c'è la fede, c’è Dio. Non dimenticate mai la speranza in un cassetto, tenetela a portata di mano! Ve l'ho già detto, ma ve lo ripeto: fede e speranza donano abbondanza, abbondanza di tutto, anche di ciò che voi chiedete. IO vi dico grazie, figli miei, per tutto ciò che state facendo, che avete fatto e perciò che IO spero che farete per l'Opera di Dio. Ricordatevi, non lasciate mai da parte l'obbedienza, perché con l'obbedienza arrivano le grazie e con le grazie arrivano i miracoli. E ricordatevi che la Parola di Dio è di Dio veramente, quella che voi ricevete e credo che la prova l'avete avuta in questi giorni, vero? Dio ha detto e tutto è avvenuto. E così è anche per tutte le altre cose. Abbiamo pregato tanto, in questo momento la nostra preghiera, dico nostra, perché IO e la Madre, il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, Santissima Trinità, preghiamo con voi, perché si scuota il cervello di chi crea guerre. Ma qualcosa è cambiato, la grande arroganza un po' se n'è andata. La paura è entrata e quando tu tremi non sei più quello di prima, ma perdi quota anche in casa tua e allora forza con l'arma che vi ho dato! Sparate, sparate, sparate, perché l'arma che IO vi ho dato, dal Cielo alla terra, è la preghiera. Questa è l'arma più potente che avete in mano, per fermare le guerre. Vi amo figli miei, vi amo di un amore grande, immenso. IO sono l'amore, sono il Signore, sono qui per aiutarvi, sono qui per benedirvi, sono qui per toccarvi, perché con il mio tocco IO vi guarisco, IO vi trasformo e IO vi esaudisco, IO vi cambio e la Madre Celeste vi ricopre di un manto grande, celestiale, materno per fissare in voi la gioia, la pace nel cuore e tutto ciò che può portare la Gloria di Dio verso la terra.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Lo Spirito di Dio è su di voi e vi sta benedicendo. Una grande effusione di Spirito Santo è scesa su tutti voi, uniti a noi, uniti al Cielo, di recente Cielo e terra si sono uniti, sì, per mandare su di voi questa grande effusione; così ha chiesto la Madre, così ha fatto il Padre. Figli miei adorati, lavoriamo insieme. È una gioia grande vedere i figli che lavorano con il papà e il papà che lavora con i figli; IO voglio e desidero tanto questo, perché diventerete forti, diventerete strumenti di Dio, di quelli più forti, in grado di trasformare il male in bene e la guarigione sarà forte ogni volta, perché ci sarà preghiera. Vi ho benedetti, vi ho guariti e ho messo in voi la possibilità di passare, sempre più in abbondanza, la Misericordia che è la Medicina del Cielo. Toccate, accarezzate, parlate e questo porterà guarigione, abbracciate e questo porterà anche liberazione! Figli miei adorati, IO vi sto preparando sempre, ogni giorno di più. Ho bisogno di figli molto pronti, molto preparati, molto forti, soldati di Cristo. Siete già soldati di Cristo, ma dovete fortificarvi naturalmente, ci vuole più tempo e ci vuole il desiderio dentro di voi. IO vi amo figli miei di un amore grande, infinito, ma ho bisogno anche del vostro amore da distribuire in giro nel mondo, dove l’amore manca, dove l'amore non c'è, dove c'è l'odio e il rancore. Figli miei adorati, pian piano, vi ho cambiati, da quando siete entrati nella mia clinica. Siete i miei strumenti, ma siete sempre i miei figli. Lo Spirito Santo, Spirito di Dio, che è lo Spirito d'amore, è entrato nel vostro cuore e ne ha fatto un'icona d'amore. Tutti, tutti sarete diversi, tutti dovrete cambiare, tutti sarete al servizio di Dio, per poter trasformare tutto ciò che Dio vuole trasformare, dal male al bene. Tutto, perché è volontà sua. Sì, siete qui accanto a Me e siete i figli di Dio, perché la benedizione vi ha trasformati. Sempre di più sarete cambiati, se lo desiderate, di forza, di prepotenza Dio non vi fa niente. Vi lascia come siete, ma IO ho bisogno di voi invece cambiati, diversi, trasformati. Voglio i miei figli, i soldati di Cristo, pronti a combattere per portare la pace.

Rosario del 12 giugno 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Ma certamente. Inizio già col darvi una grande benedizione, perché con la benedizione vi riempio anche di Misericordia, Medicina potente del Cielo. Figli miei adorati, IO come sempre vi tocco quando ci uniamo in preghiera, perché il mio tocco vi guarisce, vi trasforma, vi cambia e cancella tante colpe, sì, che nella giornata sono state compiute, perché se venite alla preghiera, se siete qui con il cuore aperto al Signore, tante colpe vengono perdonate. Dono indulgenza ad ognuno di voi. Vi amo figli miei, vi amo intensamente, vi amo come Padre, vi amo come Dio, come Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo. Vi affido lo Spirito Santo durante il giorno e la notte, che per il Cielo non c'è, c'è un tempo unico, non cambia, quindi lo Spirito del Signore che è lo Spirito dell'amore è accanto a voi sempre. Cercatelo, chiamatelo e Lui farà di voi persone nuove, diverse. É lo Spirito d'amore perché, perché lo Spirito Santo è l'amore tra Padre e Figlio, tra Figlio e Padre, quindi se è l'amore, è il Dio dell'amore. Approfittatene, non vi dirà mai di no. Vi ricordate quando Gesù è salito in cielo? Cosa vi ha lasciato? Lo Spirito Consolatore, lo Spirito dell'amore, lo Spirito Santo, è sempre con voi, accanto a voi. Tutto si muove grazie allo Spirito del Signore, lo Spirito Santo, lo Spirito d'amore. Ricordatevelo! Figli miei, dobbiamo aumentare sempre di più le preghiere, perché sempre di più ci sono danni che satana causa. Dio crea e lui distrugge, ma se voi pregate tutto ritorna come prima. Tutto si riforma dalla volontà del Signore, serve la preghiera. Per questo la chiedo a voi, perché siete i miei figli obbedienti, avete capito ciò che chiede il Signore e perché lo chiede. Vi voglio forti, voglio che il seme che ho seminato in voi, i vari semi dallo Spirito siano coltivati e possano diventare grandi ed usati, per portare gloria nel mondo, pace, amore. E questo lo potete fare voi con l'obbedienza, con l'umiltà, con la dolcezza, con l'amore verso Dio e verso Maria, la Mamma Celeste, che tanto vi ama e tanto intercede per voi.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Padre
Figli miei adorati, grazie di essere venuti alla mia chiamata; avete risposto e quindi avete avuto il desiderio di unirvi al Signore con la preghiera, per far scendere la Misericordia. C'è bisogno di Misericordia ovunque, tanta Misericordia nel mondo intero. Solo con la preghiera potete portare Misericordia sulla terra, medicina del Cielo per qualunque necessità. Ricordatevi, figli miei, che questi sono giorni speciali, chiedete, chiedete e vi sarà dato, bussate e vi sarà aperto, cercate e troverete. Questo ve lo dice il Signore, perché il Fuoco Divino è qui, alle porte, fatelo entrare. Urlate, chiamatelo, cercatelo e la mano di Dio alzandosi su di voi lo possa far scendere in abbondanza. Fuoco, fuoco, fuoco Divino, fuoco, fuoco, fuoco Divino, fuoco d'amore, fuoco del Signore. Così era, così è, così sarà. Apritevi, aprite il vostro cuore, fatelo entrare! IO, Dio, prometto cose grandi, se troverò il vostro cuore aperto al Signore. Sacro Cuore di Gesù, tutto per voi, Sacro Cuore di Maria, disposta ad aiutarvi in qualunque momento con la grande intercessione di una Mamma. Ascoltate la Parola del Signore ed esaudite anche il desiderio di Dio, così come IO cerco di esaudire il desiderio dei miei figli. Ho bisogno di voi, per riempirvi di Spirito Santo, con una grande effusione, ma uno Spirito d'amore, che è una fiamma come il fuoco, vero. Molti di voi riceveranno questo fuoco, se il loro cuore sarà pulito, puro, aperto al Signore. Vi voglio candidi, vi voglio puri, vi voglio liberati dalle ossessioni che introduce in voi satana. Voglio amore dentro di voi e carità, voglio dolcezza, voglio ubbidienza, con tanta gentilezza. Dio vi ama, Dio vi chiama e vi benedice, tutti. Grande sia la benedizione su di voi, grande sia la Misericordia che entrerà in voi per mezzo della benedizione. Siate aperti al Signore, trasformate il vostro cuore in un'icona d'amore e IO entrerò e vi trasformerò.

Rosario del 05 giugno 2023

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo
Padre
Inizio prendendovi per mano tutti e vi porto tutti vicino al mio cuore, per potervi stringere forte forte e riempirvi di amore. É l'amore del Signore. Tocco ognuno di voi, perché con il mio tocco vi libero dalle insidie del maligno. Alcuni di voi hanno avutodiverse vessazioni, in questi ultimi tempi, ma con il mio tocco questa sera ho liberato tutti. Ricevere la liberazione dalle insidie del maligno è un dono potente e questa sera IO l'ho fatto! Figli miei, IO sto perdendo la pazienza, non con voi, ma con l'umanità che non ascolta quello che il Signore chiede e dice, ma svicola verso le strade sbagliate, indicate da satana. Non c'è più amore nei loro cuori, non c'è più il desiderio di rispettare, perché una volta di rispettare c'era il desiderio dentro di comportarsi bene. No, no, no, nessuno vuol più comportarsi bene, sembra una cosa tabù che va cancellata, appartiene al passato. Ora bisogna far vedere che siamo tutti forti, tutti grandi, tutti dei “Padre Eterni”, ma il Padre Eterno, che è poi il Padre del Cielo, viaggia con l'amore e con il rispetto, verso tutti i suoi figli. Mai manca di rispetto ai figli, mancherebbe di amore, Dio è amore, non può! Aiutatemi voi, pregando per tutti quelli che non sanno quello che fanno, perché il loro comportamento è indegno, il loro comportamento offende Dio, ma anche la Mamma Celeste. Lei non li ha partoriti questi figli, ma sono stati tutti da Lei adottati, con l'amore di Madre. Prima ancora che scendessero sulla terra, già sono figli suoi. Comportatevi con amore grande verso questa Madre meravigliosa, sempre pronta a soffrire per voi, sempre pronta a lottare per difendervi, sempre pronta ad amarvi, amarvi e poi amarvi ancora, anche quando sbagliate. “Signore Gesù”, Lei dice, perché ancora così Lei chiama Gesù, suo Figlio, in molte occasioni: “Signore Gesù, ascolta tua Madre e aiuta i tuoi fratelli!”. Questa è Parola di Dio.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Figli miei adorati, ho bisogno tanto di voi! Vi ho preparati, sì, giorno per giorno, per poter diventare quegli strumenti del Signore che servono per portare Misericordia, certo, perché lo Spirito Santo vi usa, con quel pizzico del cuore, pieno di Misericordia, dove c'è bisogno di amore, c'è bisogno del Signore e c'è bisogno quindi di Misericordia, Medicina del Cielo e voi dovete essere usati tanto, tutti per questo. Vi amo figli miei. Vi amo tanto e così vorrei fossero tutti. IO ho pazienza, certo, però la pazienza a volte scappa, quando veramente vedi che non c'è possibilità di cambiare, di fargli capire che l'amore del Signore è in loro per aiutarli, per usarli anche, che è un dono venire usati dal Signore. La mano di Dio è su di voi, ma anche su tutti loro. Anziché perdersi nel vuoto, vorrei che si perdessero nella preghiera, imparassero a pregare, per se stessi e per gli altri, per la volontà del Signore, ma non ci riescono, troppa fatica! IO conto su tutti voi, per portarne con la vostra preghiera, per far demolire la barriera che satana ha messo attorno a loro, mi serve la vostra preghiera. Vi amo tanto, conto tanto su tutti voi e sono più che sicuro che la vostra preghiera darà dei risultati forti. Sì, sono sicuro che succederà questo, perché la vostra è diventata una preghiera del cuore, con il dialogo col Signore. Ci vuole amore, ci vuole rispetto, certo, perché rispettare significa amare ed è quello che chiedo a tutti voi. Rispettate tutti, in qualunque situazione si trovino. Non mancate mai di rispetto. Significa altrimenti mancare di rispetto e mancare di amore e, mancare di amore, significa non amare il Signore, perché Dio è amore. Vi voglio diversi, in certi momenti, tutti, ma in modo particolare diverso voglio il mondo intero. Pregate, voi che avete avuto il dono di essere scelti da Dio. Vi ho voluti, vi ho cercati, vi ho preparati: ora siete i miei soldati!

Ricordato da Renata

Messaggio di Papa Giovanni Paolo I:
"A fare del male si prova talvolta piacere, ma il piacere passa subito e il male resta. Fare il bene costa fatica; ma la fatica passa subito e resta il bene; e col bene restano la pace nella coscienza, la soddisfazione di sentirsi bene e la fierezza della vittoria!"

Rosario del 29 maggio 2023

Spirito Santo
Figli miei adorati, è vero, anche quando non mi cercate IO sono accanto a voi e, come sempre vi ripeto, sono qua, sono lì, sono là, perché sono ovunque figli miei, dove siete voi, ci sono anch' IO. Sono lo Spirito di Dio, sono lo Spirito Santo. Guardo ciò che fate, ascolto ciò che dite, osservo ciò che pensate, vi vengo in aiuto, se è necessario, se non siete in grado di risolvere il problema da soli. Ma ricordatevi che vi ho dato il dono del discernimento. Fatene buon uso, non abbiate mai fretta per prendere la decisione, pensate e poi ripensate e poi pensateci ancora, se non siete ben sicuri. Il dono del discernimento, che ho messo in voi, è forte; non sprecatelo, usatelo figli miei. Ma ricordate, IO sono accanto a voi e, se mi cercate, se mi chiamate, IO intervengo, vengo, faccio, vi aiuto e vi tocco, perché con il mio tocco trasformo tutto ciò che è in voi, dal male in bene, ricordatevelo!
Amate, amate figli miei e non dimenticate la preghiera, è l'arma più potente che Dio ha messo sulla terra, per sconfiggere satana. Ho bisogno di preghiere, perché con la preghiera riusciremo a fermare il male che satana mette sulla terra e guarire, guarire tante malattie, tanta sofferenza. IO so che voi pregate, ma distribuite preghiere anche agli altri fratelli, quelli che la preghiera non la usano quasi mai. Chiedono aiuto, ma non pregano e come posso aiutarli, se non fanno scendere Misericordia? È con la preghiera che la Misericordia arriva sulla terra ed è Medicina del Cielo per guarirvi ed aiutarvi, per qualunque problema e difficoltà. Vi benedico figli miei, vi benedico e vi amo.

Rosario del 22 maggio 2023

Padre
Figli miei, sono lo Spirito di Dio, ma sempre Dio sono. Sono qui per portarvi la Parola del Padre. Ho bisogno effettivamente di voi, ho bisogno della vostra presenza, ma del vostro cuore aperto al Signore. Voglio entrare in ognuno di voi per trasformarvi, per insegnarvi ad amare la Divinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, Santissima Trinità. IO sono lo Spirito del Signore, Padre e Figlio sono uniti in Me. IO vi amo e vi porto dentro di Me quando mi muovo, perché voglio che la vostra presenza diventi un grande aiuto per chi ha bisogno e si trova in difficoltà, dove c'è qualche problema grave. Serve il vostro aiuto, il vostro amore, la vostra carità, la vostra Misericordia che, grazie alla vostra preghiera, dal Cielo fate scendere sulla terra. E IO approfitto di voi, IO come Spirito di Dio, Padre, Figlio, Spirito Santo, Santissima Trinità. Lavorate per il Signore con amore, tanto vi arriverà, tanto aiuto. Così come voi donate, tanto riceverete! Figli miei, l'amore di Dio è immenso, l'amore di Dio vi sta riempiendo, colmando, coprendovi, sì, coprendovi, perché mentre vi copre, vi riempie di Spirito di Dio, Spirito Santo e Misericordia del Cielo. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Santissima Trinità. Tutto ciò che è stato detto sarà fatto, perché Dio è entrato in voi.

Durante la preghiera di intercessione di Renata
Non eri tu che parlavi figlia mia, ma lo Spirito di Dio. Ma il tuo pianto era quello della Mamma Universale che IO ti ho donato quando ti ho fatto profeta.
Ti ho fatto mamma di tutti e nel tuo cuore questo gesto d'amore c'è sempre e questa sera il tuo amore verso la sofferenza delle persone sole era talmente forte, che ha fatto piangere anche la Mamma del Cielo e sarà grande l'amore che entrerà in loro questa notte, perché lo Spirito del Signore passerà vicino ad ogni figlio ed ogni figlia che si troverà nella solitudine, nella tristezza e nel dolore per mancanza d'amore. La tua preghiera è arrivata in Cielo ed è stata esaudita! Sarà amore per tutti, per ognuno di quei figli che vivono il momento di dolore, di tristezza per la solitudine. Ovunque si trovino, IO sarò con loro e sarò in loro e ci sarà anche la Mamma a coccolarli. Ricordati figlia mia, ricordati! Dio ha parlato, Dio farà, Dio è in tutti voi e vi benedice.

Rosario del 15 maggio 2023

Padre
Ed è bellissimo questo, è una cosa veramente stupenda, perché chi desidera la parola di Dio vuol dire che ha la fede nel cuore. Figli miei adorati IO sempre vengo, sono presente nelle preghiere che voi incontrate, ma voglio trovare gioia nel vostro cuore e la fede porta anche la gioia e la fede c'è se c'è l'amore. Quindi tutto questo è dono del Signore. Figli miei, siete qui, raccolti insieme come una vera famiglia: un papà e la mamma seduti a tavola e l'alimentazione del giorno è la preghiera. Ricordatevi, perché più mangiate di questo alimento, più ne trasmetterete fuori, più otterrete Misericordia dal Cielo. IO sono qui per insegnarvi, IO che sono il Padre, IO che sono il Figlio, IO che sono lo Spirito Santo, Santissima Trinità, vi insegno a pregare per poter ottenere la Misericordia di Dio. Figli miei, molto ha pregato la Mamma per voi, molto intercede per tutti voi. E' una Mamma speciale, perché è la Mamma di Dio, IO, suo Figlio, vi dico ”non fatela piangere, non fatela piangere, per troppo amore verso di voi!”. Lei intercede per tutti, è una Mamma speciale, perché non si ferma mai. Non è mai stanca, perciò per i suoi figli dedica tutto il tempo che ha a disposizione dato da Dio. Non vuol lasciare indietro nessuno, tutti i suoi figli devono essere aiutati, quelli vicini e quelli lontani, quelli bravi e quelli cattivi, perché anche il cattivo ha bisogno di amore per poter cambiare, trasformarsi in quell'essere che Dio ha creato e non quello che poi satana ha cambiato. La Madre Celeste continua a bussare al cuore della Santissima Trinità per aiutarvi sempre di più, per venirvi incontro nelle difficoltà, per insegnarvi ad amare Dio, per darvi la possibilità di avere l'eternità insieme alla Divinità. La Madre Celeste é sempre pronta a sacrificarsi per voi, per tutti, per tutti, torno a dire il buono e il cattivo, perché Lei vuole tutti nella gloria di Dio. Così è e così sarà, se la ascolterete.
IO, figli miei, sono qui accanto a voi per restare con voi, perché, sì, certo, non me ne vado, non mi allontano, ma lo Spirito del Signore resterà dentro di voi, resterà sopra di voi, perché sicuramente ognuno di voi ha bisogno di aiuto, ha bisogno di amore del Signore, ha bisogno di essere toccato da Dio e IO sono qui per farlo. Sono qui IO, Dio, Padre, Figlio, Spirito Santo, Santissima Trinità. Voglio donarvi l'amore del Signore immenso questa sera, perché sia gioia nel vostro cuore. L'amore e la gioia di Dio possono cambiare la vostra vita, i vostri pensieri e, se prima eravate tristi, da questo momento in poi ci sarà gioia, ci sarà allegria, ci sarà l'amore di Dio. Non abbiate paura, non vi lascio soli, lo Spirito del Signore resterà con voi, lo Spirito di Dio sarà con voi per donarvi quella gioia profonda che solo Dio vi può dare e cancellare il dolore, cancellare la tristezza, cancellare tutto ciò che è bene sia tolto per lasciare lo spazio all'amore del Signore. Dove c'è Dio, dove c'è amore, c'è anche la gioia, sì, figli miei, perché c'è presente il Signore.


Frasi prese dalla preghiera di intercessione di Renata

  • "Quando ci sentiamo instabili dobbiamo appoggiarci a un sostegno, ma il più sicuro è il bastone di Dio".
  • "Bisogna pregare con il cuore e allora tante saranno le persone che guariranno".
  • "Il miracolo più grande che una persona può ricevere da Dio è la salvezza dell'anima".
  • "Quando sbagliamo tienici stretti vicino a Te; facci capire quali errori abbiamo commesso o stiamo per commettere che faranno soffrire Te, noi stessi o le persone che amiamo".
  • "È meglio dare che ricevere; più volte ci hai chiesto di perdonare".

Rosario del 08 maggio 2023

Padre

Si, figlia mia. Parlo volentieri con voi, sono felice quando posso avere un dialogo e siete in tanti ad ascoltarmi. Voglio che sia un dialogo d’amore, un dialogo che veramente vi arriva dal Signore, che entra nel vostro cuore. E’ una gioia grande potervi parlare, ma parlarvi da Papà e parlare ai miei figli, sapendo che loro sanno di essere di fronte al Papà, perché allora ci sarà un dialogo più sciolto, più ricco di amore, perché tutto ciò che IO vi dirò vi entrerà nel cuore. E sarà con gioia che ascolterete e cercherete di esaudirMi, per ciò che chiederò. Ho bisogno di voi tutti e mi ripeto, servono molte preghiere, purtroppo. Dico purtroppo, perché sembra che ogni giorno siano di più le preghiere che servono, perché chi ha abbandonato il Signore e si è lasciato avvolgere dal peccatore, non si rende conto del male che fa, ma anche a se stesso. E’ solo la preghiera che può fermare tutto e la cattiveria in loro, se non la ferma la preghiera, non la può fermare nessuno. IO vi amo figli miei e voglio dirvelo quasi urlando, non perché se lo dico dal Cielo voi non la sentite questa parola, perché la parola di Dio arriva da qualunque parte, in qualunque parte. Che arrivi dal Cielo o dalla terra e debba andare chissà dove, non importa, perché ve lo dico sempre che IO sono qua, IO sono là, IO sono lì, perciò sono ovunque e la Parola di Dio l’avete vicina, vicina al vostro cuore, in ogni momento. Ascoltatemi, esauditemi, fate ciò che vi chiedo e donate tanta preghiera, figli miei. Non immaginate quanto sia grande il dono che in cambio IO metto dentro di voi. Ho bisogno dei miei figli uniti, siete la mia famiglia e come famiglia dovete collaborare, lavorare insieme, amarvi, perché l’amore è una cosa meravigliosa. Nasce nel cuore, vive nel cuore ed è dal cuore che potete mandarlo in un altro cuore, per trasformare quel fratello, così come IO ho trasformato voi, quando ho mandato il mio amore dentro di voi, l’ho messo nel vostro cuore. Ricordatevi figli miei, l’amore ha un posto solo dove abitare, dentro nel cuore, ma dove c’è amore, amore ritorna sempre di più. Perché è come il detto che “piove sempre sul bagnato”, ecco, anche l’amore, piove la Misericordia dove c’è Misericordia sì, ma se ne fai tanta perché arriva dove c’è la preghiera forte e porta Misericordia e porta amore e porta tutto. Donatemi il vostro amore e IO ve ne metterò ancora di più, dentro nel cuore e voi lo distribuirete da bravi soldati, perché lo sparate con la Misericordia di Dio. Mandate amore e con lo Spirito Santo ricevete il fucile giusto, perché lo Spirito di Dio vi insegna la preghiera, come pregare, come donare, come amare. Solo lo Spirito Santo può fare tutto questo. Chiamatelo, invocatelo in ogni momento e grande sarà l’aiuto che vi darà.

Madre

Sì, figli miei, sono la Vergine Madre, sono la Vergine Madre che è sempre al fianco vostro, per portar grande l’Opera di mio Figlio, Gesù. Io so ciò che mio Figlio desidera, ma so che voi farete tutto ciò che Lui vuole, che Lui chiede, per quest’Opera. E’ un’Opera mondiale, è l’unica al mondo e ha affidato a Me il compito di seguirvi, di accompagnarvi, di proteggervi dal maligno, perché lui farà sempre di tutto per cercare di creare problemi, ma grandi anche, a volte. Per fermare e rallentare ha cercato di togliere il Profeta, ma non è riuscito perché non solo gli Angeli e la Vergine Madre hanno lottato, ma anche le anime del Purgatorio per cui lei ha sempre pregato, e i suoi cari. Ma ci riproverà, ci riproverà. Chiedo a voi tutti preghiere per fermarlo, per impedire che possa distruggere quest’Opera. Non ci riuscirà, ma lui farà di tutto; non sopporta quest’Opera, non sopporta perché è di Dio e non sopporta per tutto ciò che porta nel mondo e perché toglie dal mondo i danni che lui combina. Lavoriamo insieme figli miei, ve lo dico Io che sono la Madre di Dio, ma sono anche la vostra mamma. Festeggiate la festa della mamma insieme a Me e riceverete per tutti la mia benedizione insieme ai miei Angeli, gli Angeli di Maria, con una grande benedizione Angelica.
Vi benedico, vi benedico, vi benedico figli miei.

Rosario del 01 maggio 2023

Padre

Sì figli miei, arriva dal Cielo. E’ Parola di Dio quella che ora vi arriva. IO da voi sono stato chiamato e sono felice di questo, così come tanti di voi hanno risposto alla mia chiamata, perché vi ho voluti qui, raccolti, riuniti insieme nella preghiera, per dare e per ricevere, perché IO vi chiamo per la preghiera, ma mentre voi fate preghiere per gli altri, per il mondo intero, per le guerre, per le malattie, IO leggo nei vostri cuori nel vostro corpo tutto quello che c’è, che sta scritto, che volete chiedere, ma anche quello che voi non sapete e che invece IO so, delle vostre necessità. Per questo vi voglio qui con me, perché mentre siete qui IO lavoro in voi per trasformarvi, per guarirvi, per cambiarvi, per esaudirvi e a volte anche per convertirvi, perché casomai la vostra fede è una fede così, un po’ a metà, credo ma non credo, e allora grande deve essere la Parola: io credo, perché se tu credi vedrai la Gloria di Dio figlio mio, non lo dimenticare mai. Dobbiamo lavorare insieme anche questa sera con la preghiera, perché così lo Spirito Santo potrà prendere quel pezzettino di grande amore che c’è dentro nel vostro cuore, trasformarlo in Misericordia di Dio e portare voi, perché se porta la parte migliore di voi siete voi che camminate insieme allo Spirito Santo, in giro nel mondo per aiutare, trasformare, consolare, per guarire la malattia, ma anche l’odio, il rancore che sta in giro nel mondo e che causa le guerre e le disunioni. Ma userò voi, la vostra fede, il vostro amore e lo Spirito Santo lo porterà in giro per poter aiutare dove c’è necessità. Grazie figli miei, di aver accolto la mia richiesta, la mia chiamata, i miei desideri! IO sono per voi. Vi benedico tutti e nella mia benedizione ci siete tutti, voi con le persone a voi care. Dio è con voi. Dio vi ama. Dio vi benedice e con un grande abbraccio vi passa Misericordia.Amen
Figli miei adorati, sì, è con l'amore che tutto potete ottenere e tutto potete donare. Anche la fede, senza l'amore non può esistere, non può vivere dentro di voi. È un alimento prezioso; cercatelo, chiedetelo, ma meritatevelo anche. Tenete il cuore aperto al Signore, ma sempre pieno d'amore. IO vi amo figli miei, IO vi amo, vi amo, vi amo, di un amore così grande che solo un Padre può passare a un figlio, o una Madre, come la Madre del Cielo. Abbiate fede e per aver fede serve l'amore e l'amore è il Signore.

Rosario del 24 aprile 2023

Sì, figli miei. A volte mi domando quanto mettete per decidere di venire all’incontro del Signore; alcuni hanno fretta fretta, altri sono così, con tranquillità, altri ci pensano un po’ e arrivano poi in ritardo. Ma dal Signore bisogna venire puntuali; né fretta né lenti, puntuali. Perché Io vi aspetto tutti, con gioia e voglio passare questa gioia nel vostro cuore e se non siete presenti la riceve chi c’è e non la riceve chi tarda; se non c’è un motivo vero per questo ritardo allora dò tutto ugualmente. Figli miei, è un momento così bello questo: Il Padre con tutti i suoi figli. Posso guardarvi, ascoltarvi, interrogarvi, leggere cosa sta scritto nel vostro cuore, esaudirvi, aiutarvi, guarirvi, liberarvi, consigliarvi e poi, e poi… tante altre cose ancora. Perché dunque non venire a questi momenti di incontro speciale, un incontro con Dio, Padre, Figlio, Spirito Santo e con la Madre che è sempre presente in questi momenti. Figli miei, vi prego, cercate di non mancare, perché IO vi voglio premiare con benedizioni ricche di Misericordia. Abbiate fede, continuate ad amare come IO amo voi. Amate, amate, amate i fratelli, amateli sapendo che in ognuno di loro ci sono IO, e allora amate anche Dio. Presentate tutte le vostre richieste, le vostre sofferenze, i vostri desideri, le vostre necessità che entreranno nel mio cuore e lavorerò e poi trasformerò in tutto ciò che mi chiedete, se veramente trovo un cuore aperto al Signore.

Rosario del 17 aprile 2023

Figli miei, qui puntuali come sempre ci salutiamo. Ma come vi può salutare il Padre del Cielo? Con una bella benedizione forte, potente, la mia mano è stesa su di voi per benedirvi e per proteggervi. Figli miei adorati, IO vi osservo in ogni momento, vi aiuto in ogni istante col mio Santo Spirito; lo Spirito Santo ricordatevi che è sempre accanto a voi, non vi abbandona mai. Chiamatelo, cercatelo e insieme a Lui c’è sempre l’Angelo Custode, il dono più grande che il Cielo ha dato alla terra. Anche Lui cercatelo, chiamatelo, amatelo; guai se non ci fosse l’Angelo Custode a proteggervi, illuminarvi la strada! Quanti pericoli durante la giornata e quando dico la giornata parlo delle 24 ore naturalmente. Figli miei adorati, IO veglio su di voi, ma anche la Mamma è sempre in veglia per i suoi figli. Vi ama di un amore profondo, grande, materno. E’ l’amore più dolce che ci sia e Lei ve lo dona tutto. Che devo dire, che ho bisogno di preghiere? Eh … mi ripeto? Sì! Ricordatevi che non è la vecchiaia, Dio non ha età. Dio E’ e continuo a dire a tutti voi che Dio E’, sempre; non SARA’, non ERA ma E’! Quindi non può invecchiare, né invecchierà mai la sua parola, ricordatelo. Mai. Le parole che vi giungono, se sono date da Dio, valgono oggi, domani e per l’eternità. Niente e nessuno cambiarle potrà. Vi amo tanto figli miei. Vi amo. Non dimenticatelo mai, ma donate anche voi un po’ di amore a Me. Anch’IO ho bisogno di essere amato, vi sembra strano? No, perché anch’IO ho bisogno di amore. Chi ve lo dice è il Signore.

Rosario del 03 aprile 2023

Santissima Trinità

Sono il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, sono Santissima Trinità accanto a voi. La mia mano è alzata sopra voi tutti per benedirvi, una benedizione piena di Misericordia. Voi pregate, pregate, pregate intensamente, così la preghiera salirà in cielo e ancora tanta Misericordia in più scenderà sulla terra, su di voi, sul mondo intero. Figli miei, è un mondo malato. C’è bisogno di preghiera forte; molti dei miei figli hanno venduto l’anima a satana, certo. E in loro c’è violenza, c’è odio, c’è rancore, c’è cattiveria, c’è dolore. Perché poi soffrono alla fine e quindi il dolore che causano agli altri a loro ritorna, ricordatevelo! Ciò che date poi ritorna verso di voi : se hai dato il bene, il bene torna a te ma se tu hai causato il male, tanto male ti arriverà. Il tempo ha una buona memoria, non perde i ricordi, li trascina, li porta avanti. Pregate intensamente figli miei! C’è bisogno di molta preghiera. Lo so che ve lo chiedo ogni volta ma vi dico anche che vi amo, vi amo di un amore grande, immenso, un amore grande che IO stampo nel vostro cuore che poi voi distribuirete ai fratelli del mondo, vicini e lontani. Fatelo con il desiderio di fare tanto bene, di fare gioia nel cuore di Maria, la Mamma Celeste, perché tutto ciò che fate nell’amore del Signore, crea solo gioia in ogni cuore. IO conto su di voi figli miei. L’amore di Dio è tutto intorno a voi, vi avvolge come un mantello ed entra poi nel vostro cuore e da lì dovrà uscire e raggiungere gli altri fratelli, a cui dovrete desiderare proprio di donare amore. Amate, amate figli miei con il cuore pieno di gioia, mentre donate l’amore che il Signore ha messo in voi, perché IO più ancora ne metterò dopo. Fatelo straripare e lasciate che coli su tutto il mondo intero. C’è bisogno di amore, di pietà, di Misericordia. C’è bisogno di perdono e nessuno vuole perdonare e invece bisogna imparare a perdonare, come anche mio Figlio dalla croce ha perdonato e sulla croce vi aveva portato. Fate una settimana piena di preghiera, per qualunque problema; c’è la malattia, ma c’è anche la sofferenza per tanti altri problemi. E quando c’è sofferenza è sempre malattia, anche se non è malattia del corpo, è una malattia del cuore. Amate, amate, amate figli miei e IO riempirò il vostro cuore sempre di più con il rosso dell’amore. Vi amo e vi benedico ora! Grazie figli miei per aver ascoltato la mia chiamata.

Padre

Si Figli Miei, la vostra preghiera è arrivata nel mio cuore. Lo so, in questa settimana satana è bravissimo a far soffrire per vendicarsi, ma la preghiera lo può fermare. Pregate, pregate, pregate! Tenete il cuore aperto alla preghiera e alla Misericordia di Dio; di tutto questo lui ha paura. Deve ritirarsi e precipitare nella fossa, nella buca, perché da lì non potrà più allungare la mano per guidare i figli ribelli di Dio. Amatevi l’un l’altro figli miei, come IO amo voi. Pregate, pregate e lo Spirito di Dio vi avvolgerà, vi trasformerà, vi riempirà di Misericordia. Pregate per le guarigioni, per le liberazioni, per la pace, nel mondo, ma anche nei cuori e nelle famiglie. Già vi ho dato il dono della preghiera, ma questa sera ve lo moltiplico, lo rendo doppiamente forte perché ogni vostra preghiera possa salire in Cielo velocemente e ritornare sulla terra sotto forma di Misericordia. Vi amo figli miei, di un amore immenso che solo Dio vi può donare. Non dimenticate i fratelli che soffrono, ovunque siano; non importa se non sapete dove sono, non importa se non sapete come si chiamano. Sono i miei figli, così come lo siete voi. Pregate per loro, che ci sia pace, che ci sia gioia, che ci sia amore, che ci sia il pane quotidiano. Questo ve lo chiede il Signore.

Rosario del 27 marzo 2023

Padre

Figli miei adorati, sì, inizio con una grande benedizione per voi, per i vostri cari e per tutti i sentimenti che portate nel cuore, se sono sentimenti d’amore. Lo Spirito del Signore scende abbondante su di voi e vi avvolge. Lo Spirito del Signore, quando ha bisogno, utilizza ognuno di voi. Quel pizzico che prende è un pizzico d’amore del vostro cuore, per portarvi dove c’è necessità di Misericordia. Guardate spesso verso il cielo e quando guardate su, ringraziate il Signore di essere quaggiù, sotto la sua protezione. E’ così meraviglioso sapere che nel vostro cuore ci sta l’amore e che da questo amore fate spuntare la preghiera, che dovrà salire in Cielo e che dal Cielo scenderà la misericordia che coprirà la terra, per distruggere l’opera che satana porta ovunque. Pregate, pregate, pregate figli miei, che la mano di Dio continuerà a benedirvi. Pregate per i vivi, pregate per i morti. La preghiera è sempre uguale, non cambia il significato, se parte dal cuore, dove ci sta l’amore. Figli miei adorati, donate amore, donate amore e IO sarò in quell’amore. Donate amore a chi non ne ha, donate amore a chi ha bisogno, donate amore anche dove c’è male, perché il male va tolto solo con l’amore. Dove c’è il male, c’è la mano di satana. Dobbiamo allungare la mano di Dio. Pregate figli miei e chiamate gli Angeli, per portare protezione sul mondo; chiedete a Maria, la Vergine Madre, di mandare gli Angeli del Cielo, gli Angeli del Paradiso, gli Angeli che la seguono, per portare benedizione angelica nel mondo intero. Ci sia amore nel vostro cuore, la gioia del Signore, distribuitene, distribuitene tanta, tanta, tanta e spesso ripetete “TI AMO, TI VOGLIO BENE.” Fatelo! Amore, aperto, ve lo dice il Signore. Fatelo e la persona che riceverà questa parola sarà riempita di Misericordia e liberata dalle insidie del maligno.
Figli miei adorati. Per me è sempre festa quando ci incontriamo; IO sono sempre vicino a voi ugualmente, sempre lì, seguo dall’alto, sempre vi seguo, anche da vicino, in basso, col mio Santo Spirito, ma quando ci riuniamo insieme è festa. E’ veramente un giorno di festa per me. Voglio benedirvi, ma con una benedizione potente questa sera, una benedizione forte, perché si avvicina la Santa Pasqua. Voglio che sia per voi una serata speciale; siamo presenti come Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo ma c’è anche la Madre, Maria, la Mamma di Gesù, colui che per voi donerà la sua vita sulla croce, fra poco. Pregate, pregate intensamente per tutti i problemi e per la pace nel mondo. Questo è un momento speciale per la preghiera: tanto sarete ascoltati, tanto sarete esauditi, se la preghiera viene dal cuore. Purificate questo cuore, rendetelo puro il più possibile perché possa arrivare il giorno della Santa Pasqua perfettamente puro, da poter fare entrare il Figlio di Dio, Gesù Cristo, il Salvatore. Vi amo tanto figli miei e la Santissima Trinità vi prega di pregare tanto, per potervi dare tanti doni durante questo periodo Pasquale. Avete capito? E’ la Santissima Trinità che vi prega, per chiedere a voi di pregare. E’ una festa quando c’è la preghiera, è una festa quando si prega insieme, è una festa quando in Cielo arrivano come piccole lucertole. Perché lucertole chiedete? Sì, perché la lucertola sarà sempre al sole. Anche la preghiera ha bisogno della luce del sole. Ha bisogno della luce. Allora è una preghiera di Dio; se invece è una preghiera che sta all’ombra, che sta dove ci sono le tenebre, non è preghiera di Dio e voi avete capito chi è lui. Bisogna lottare contro di lui, con la preghiera che sta alla luce. Dio è Luce, Dio è Amore, Dio è Salvezza figli miei, non lo dimenticate.

Rosario del 20 marzo 2023

Padre

Figli miei adorati, come ad ogni incontro IO sono qui presente. Voglio vedere e leggere nei vostri cuori ciò che avete preparato per il Signore. Molti di voi sono con delle sofferenze personali, altri portano un bagaglio di sofferenze altrui. IO sto leggendo dentro nel vostro cuore e sto benedicendo ognuno di voi. La mano di Dio vi sta toccando, per poter togliere ad ognuno quelle sofferenze tra le pieghe, come si dice, perché casomai le avete e le conoscete solo relativamente, perché tanti di voi trascinano delle sofferenze dalla nascita, che il Signore vuole guarire. Il Signore è Padre, è Fratello, è Amico, è Angelo, è tutto ciò di cui che avete bisogno! Perciò se trovo scritto nel cuore qualcosa che è bene togliere e guarire, con il mio tocco, posso aiutarvi tanto, figli miei. E una parte la fate voi con la vostra preghiera e con la fede, perché la fede non serve solo per credere in Dio, amare Dio, pregare Dio, serve anche per voi stessi. Perché tante volte avviene la guarigione, metà fatta da Dio e metà siete voi stessi con le vostre preghiere a fare arrivare la guarigione in voi stessi. Forse non ci avete mai pensato a questo, ma è così. La preghiera porta anche la guarigione per voi personalmente, perché mentre pregate per gli altri, il Signore vi ringrazia e, proprio grazie alla vostra preghiera, vi dona quella guarigione che neanche pensavate di poter ottenere. E’ quello che faremo anche questa sera. Figli miei, siate obbedienti e IO vi ricompenserò abbondantemente e inoltre cercate veramente di amare, usare la parola amore in ogni momento perché più ne donate, più IO ne do a voi e un cuore pieno di amore non può essere un cuore ammalato, ed è per questo che vi dico: pregate ed amate perché se amate, il vostro cuore guarisce, da qualunque sofferenza, da qualunque problema e da qualunque tentazione. Ci sono dei doni lì fermi che voglio dare al mio Gruppo, alla mia Opera, alla mia Clinica, ai miei medici, già, perché diventate dottori di Dio oltre che grandi soldati di Cristo, perché le vostre preghiere guariranno tanti fratelli sparsi nel mondo. IO vi amo tanto, figli miei, tanto, così come spero ci sia amore nel vostro cuore per il Signore. Amate, amate figli miei e la vostra fede aumenterà e insieme alla fede aumenterà l’amore e aumenterà la carità. Così vi vuole il Signore! Cosi sarà! Amen
Figli miei adorati, IO busso sempre al vostro cuore così come voi bussate al Mio. Voi avete bisogno di Me così come IO ho bisogno di voi. Quante volte ve l’ho detto e ripetuto. E’ una cosa bella che un figlio abbia bisogno del Padre, altrettanto bella che un Padre abbia bisogno di un figlio. E’ armonia, è passione, è amore. IO so che ognuno di voi questa sera è riunito per chiedere qualcosa, così come IO chiedo a voi, figli miei. Non fermatevi con la preghiera per la pace: è importantissima la vostra preghiera unita alla preghiera di Dio, perché se pregate voi, unita alla preghiera del cielo, diventa una potenza. Dobbiamo farcela, dobbiamo fermare satana che ormai si è impossessato dei cuori e delle menti dei governanti sbagliati. Troppa sofferenza, troppi dei miei figli morti in modo brutto, brutto e triste. E’ vero che la morte è sempre brutta; anche Gesù è passato dalla morte umanamente, ma è brutta appunto quando avviene in modo violento. Non è opera di Dio, è opera dell’odio e l’odio appartiene a satana. Pregate figli miei, pregate perché la vostra preghiera unita alla Mia possa diventare una potenza. E lo Spirito Santo, con una grande effusione, avvolgerà questa preghiera e la farà precipitare, unita alla Misericordia, nella terra straniera, perché ormai è così che bisogna chiamarla. Non appartiene più a Dio questa terra, appartiene a satana e noi la dobbiamo liberare. Pregate figli miei, pregate per la pace. Pregate figli miei, pregate perché sia fermata e non dia più dolore, non causi più morte. Pensino anche loro al Signore e invece pensano solo ad impossessarsi di terre, una dopo l’altra. Va fermato, in qualunque modo. E’ il Signore che ve lo dice.

Rosario del 13 marzo 2023

Padre

Sì, figli miei, perché non dovrei parlare con voi? E’ questa la possibilità che ho creato mettendo il Profeta: poter parlare direttamente con i miei figli. Sapere che anche voi desiderate il dialogo del Signore mi riempie di gioia il cuore. Figli miei, lo so che poi nel messaggio finirò col ripetermi ma questo lo faccio perché anche voi vi dovete ripetere continuando a pregare, pregare e poi pregare ancora, ripetere sempre quello che cominciate, portarlo avanti sempre di più, con la preghiera. E’ uno strumento infallibile, uno strumento che riesce a distruggere tutto ciò che satana fa e anche satana, perché di fronte alla preghiera lui sta veramente male. Poi purtroppo ci sono tanti dei miei figli che lo aiutano a riprendersi con le bestemmie, con le cattive azioni, con i peccati, che sono per lui vitamina. Continuate voi con la preghiera, figli miei, continuate ad essere gli operai e anche i soldati di Cristo! Grande è l’amore del Signore per tutti i suoi figli, grande è la gioia quando posso parlare con voi in questi incontri di preghiera, ma che IO comunque parlo con voi sempre figli miei. Parlo nel vostro cuore, se voi ogni tanto vi fermate, cercate di ascoltare, beh, son più che sicuro che sentirete delle frasi non con l’orecchio ma dentro. Qualcosa che chiederete: ma l’ho pensato io? Perché non riuscite a rendervi conto che quello che avete sentito non è parola vostra ma è Parola di Dio. E allora subentra l’emozione, un’emozione grande perché non è facile dire: Dio mi sta parlando, ma in realtà Dio vi parla sempre figli miei, perché vi guida con lo Spirito Santo. Tutto ciò che avviene sulla terra, tutto ciò che avviene in voi, tutto ciò che avviene intorno a voi, è lo Spirito del Signore che lo fa. Tutto ciò che si muove è sempre lo Spirito Santo, Spirito di Dio, che muove tutto e trasforma tutto. Dovete invocarlo, chiamarlo il più possibile, perché quando vi trovate in difficoltà, chi meglio di Lui sa qual è il pericolo che state correndo in quel momento? Sa ogni cosa, conosce ogni vostro pensiero, ogni vostro sentimento, conosce tutto dentro di voi, Padre, Figlio, Spirito Santo. Santissima Trinità, tre in Uno. Dio è grande, Dio è forte, Dio è immortale, Dio è amore e di amore vi riempie figli miei, perché più amore IO metto, se voi lo distribuite, più ne rientra di nuovo. Il vostro cuore deve essere sempre traboccante d’amore, per voi stessi e per il Signore. Dove sta l’amore, non ci può stare satana e se voi continuate a tenere il vostro cuore pieno d’amore, non perché trattenete quello che IO vi do, al contrario, perché ne donate tanto e IO più ancora ne metto. Beh, non dovete aver paura, tutto ciò di cui avrete bisogno vi verrà dato e satana allontanato. Dio vi ama figli miei e vi benedice.
Sì, figli miei, serve la volontà dell’uomo e la volontà di Dio per fermare una guerra, per questo vi ho detto che servono tante preghiere vostre unite alla volontà del Signore e allora in questo caso si riuscirà a fermare il germe che è entrato nel cervello di alcuni dei miei figli, il germe satanico. Quanto dolore anche per la Madre, quanto dolore per il Padre! Grande è l’amore di Dio per i suoi figli, tutti i suoi figli. Ma quando qualcuno non ascolta la parola del Signore e in disobbedienza fa proprio il contrario di quello che Dio dice, allora qui scatta veramente la guerra in forma violenta. Pregate figli miei, preghiamo insieme, anche la Madre Celeste prega con voi. Grande è il dolore nel vedere ciò che sta accadendo. La Misericordia di Dio sta scendendo ovunque, lo Spirito Santo la sta portando in ogni angolo. Pregate, pregate, invocate tanto lo Spirito Santo. Lui sa dove bisogna andare, dove bisogna arrivare, cosa bisogna fare. E’ l’amore che unisce il Padre e il Figlio. Grande è l’amore comunque per tutti voi, figli miei. Mi avete aiutato e sostenuto tanto in questi ultimi tempi. Ho conosciuto figli nuovi, ho conosciuto dei cuori che non erano prima disposti a fare ciò che stanno facendo ora, ma c’è stata una grande conversione nei miei figli. Ora sanno che ciò che il Signore chiede è Parola di Dio, quello che sentono credono. Il Padre gioisce di tutto questo! Tanto state ottenendo proprio grazie a questa vostra conversione; continuate questo cammino di fede, perché nella vostra conversione la fede è al primo posto che deve essere e IO continuo ad aumentarla dentro di voi, perché so che la desiderate, e IO ve la do a cuore aperto, cuore a cuore con il Signore, figli miei. Pregate, pregate molto anche per gli ammalati, sono tanti, tanti. Satana è scatenato, vuol distruggere l’umanità, ma, se voi pregate tanto, lo fermeremo, perché la vostra preghiera è una preghiera che viene dal cuore, è quella che vuole il Signore. Grazie figli miei per aver ascoltato la Parola di Dio, grazie figli miei per l’obbedienza che portate a ciò che Dio vi chiede. Grande sarà il premio per ognuno di voi e grande sempre di più diventerà la mia Opera che è formata dal Gruppo di Gesù e Rosa Rossa; tutto il mondo ne parlerà e anche voi ne avete fatto parte per portarla grande, tutti. In obbedienza il Profeta ha accettato, spaventato, ma con la forza dello Spirito Santo tutto si avvererà e con l’obbedienza che vale più di ogni altra cosa. Tanta penitenza conta, ma l’obbedienza vale di più figli miei. Siate obbedienti e fate ciò che vi chiede il Signore. Grande sarà la ricompensa; Dio vi ama figli miei e vi benedice. Amen. Amen. Amen.

Rosario del 06 marzo 2023

Padre

Figli miei adorati, il mio Santo Spirito è in mezzo a voi, è l'amico di tutti, non vi lascia mai. Anche questa sera girerà, si muoverà e correrà da ogni angolo all'altro per portare Misericordia, medicina del Cielo su tutti e dove ce n'è la necessità. Siete nel mio cuore figli miei e IO sono nel vostro. Grande è l'effusione di Spirito Santo che avete ricevuto questa sera durante l'invocazione, perché possiate veramente trasformarvi ed è questo che fa lo Spirito del Signore, vi trasforma. Vi amo figli miei di un amore grande, immenso. Il mio amore è uguale per tutti, anche per chi sbaglia. Poi, naturalmente, il cuore assorbe di più se è un cuore puro con tanto spazio per il Signore. Se il cuore invece è un cuore ammalato di peccato, resta poco spazio e allora tutto l’amore che IO mando su di voi viene assorbito solo in parte. Non è il Signore che fa la differenza, è il vostro cuore che sceglie a seconda delle condizioni in cui lo rendete. Se rendete un cuore povero di amore e con tanti peccati, ha difficoltà ad assorbire l’amore che manda il Signore. Ma IO sono sicuro che in voi non ci sarà nulla di tutto questo, nessuno di voi è in questo stato. Tutti siete soldati di Cristo, perciò ci sarà purezza e nel vostro cuore IO metterò tanto amore.
Figli miei molto fate, molto vi chiedo, ma tanto vi dò. Credetemi! Ma serve tanta preghiera perché l'umanità è in cammino ma verso la sofferenza. Voglio da voi una preghiera del cuore, non voglio parole studiate, voglio una preghiera del cuore, perché solo così può uscire l'amore. Dall'amore arriva la Misericordia, ricordatevelo figli miei che solo se una preghiera è fatta con amore fa scendere misericordia in abbondanza che coprirà tutta l'umanità e la trasformerà e la guarirà e la salverà. Tante sono state le guarigioni durante questa preghiera e tante saranno ancora se continuerete a pregare anche nei prossimi giorni, in modo particolare sui bambini. Sono tanti i bambini ammalati, serve tanta preghiera e IO conto su di voi. La mano di Dio vi sta toccando, uno per uno, vi sta trasformando, vi sta guarendo, sta portando pace nei vostri cuori e l’amore del Signore sta entrando in voi. Pronunciate il nome di Gesù e mentre lo pronunciate molte cose cambieranno nella vostra vita. Ve lo dice il Padre, unito al Figlio e allo Spirito Santo, Santissima Trinità. Dio è con voi e vi ama.
Insieme con la madre piango per la perdita di tanti figli. Sì, arrivano in Cielo, arrivano qui fra gli Angeli, ma sulla terra hanno tanta sofferenza, perché satana continua a seminare come pratoline i germi per poter l'umanità ammalare.

Madre

Sono la Madre Celeste e piango per voi perché tante sono le malattie, ma non solo quelle. La guerra uccide ancora di più e tante altre tragedie umane. Pregate figli miei, pregate, perché la Misericordia copra tutto il mondo intero, La terra deve essere coperta di Misericordia. Mio figlio continua a soffrire sulla Croce se non c'è la preghiera per farlo scendere. Ha offerto la Sua vita, offrite la preghiera voi. IO sono accanto a voi e vi amo con quell’amore materno che solo dal Cielo può arrivare.

Rosario del 02 marzo 2023

Padre

Figli miei adorati, è il Padre che Vi parla con lo Spirito e con il Figlio: Santissima Trinità. Siete qui per la preghiera e vi sono grato, perché la preghiera è l'arma più potente che dal Cielo è arrivata sulla terra e bisogna assolutamente farne un uso enorme. Non c'è nulla dove non serva la preghiera, nel bene e nel male, perché anche dove c'è il male serve la preghiera, ma anche dove c'è il bene, perché casomai renderlo più forte ancora. Ricordatevi figli miei che la preghiera riesce a demolire ogni barriera e la barriera che satana sta cercando di creare per portare il male, solo la preghiera la può demolire. Per questo Vi dico sempre pregate, pregate, pregate figli miei. La mano di Dio è su di voi e Vi sta toccando uno per uno, perché ci sia in voi Misericordia e una grande effusione di Spirito Santo. Vi abbraccio tutti stretti stretti da quanto abbraccio immenso che sono le Mie braccia e vi chiudo tutti dentro e Vi riempio di misericordia e guarisco le ferite del vostro cuore e fortifico la vostra mente, il vostro cuore perché sia più rivolto all’amore che a qualunque altra cosa. Amate figli miei, amate, perché l’amore è come un fiore e la terra senza amore muore. Siete in grado di amare e di donare amore perché è un dono che ho messo nel vostro cuore. Pronunciate spesso questa parola: TI AMO. Ditela, ditela più volte, ditela in famiglia, ditela agli amici, ditela, ditela fuori, ditela dentro, ditela nel chiuso e nell’aperto. Ditela al vostro Dio per renderLo felice: Dio, ti amo! Anch’IO vi amo, vi amo, vi amo figli miei e tutto ciò che fate è benedetto dal Signore. Pregate, pregate figli miei e IO sempre di più vi benedico.

Rosario del 27 febbraio 2023

Padre

Figli miei adorati, se vi chiedo di pregare è un ripetere quello che già normalmente vi dico. Voi lo sapete che ho bisogno di questa medicina, perché è una medicina la preghiera. IO, nonostante so con certezza che voi pregate, vi chiedo e vi ripeto donatemi tante preghiere figli miei perché la guerra va fermata, le guerre. Ma poi questa dell'Ucraina causa talmente morti, morti inutili tutti i giorni. Questa violenza disumana, un voler radere al suolo tutto e tutti. È pazzia! Hanno messo nel cuore satana ormai e ciò che lui dirige, loro fanno. Ma questo finirà, con dover fare un prezzo così alto da pagare, perché non c'è prezzo per tutti i morti che sono stati fatti inutilmente con una cattiveria, una vendetta nel cuore dentro che fa paura. Pregate figli miei, pregate, perché serve la preghiera per fermare satana in questa guerra. Certo, c’è la mano di Dio, ma va fortificata dalla preghiera. La guerra ha bisogno di tante preghiere umane, non solo di quella divina. Com’è possibile non ascoltare più la Parola di Dio? Com’è possibile gioire a vedere morire, morire e poi ancora morire bambini, gioventù, mamme, papà … tutto. E quante madri piangeranno anche dalla loro parte, quando i figli non torneranno più e non sapranno nemmeno dove sono finiti. Donate tante preghiere figli miei, qualche digiuno, se vi riesce. È una preghiera potente, lo dice sempre la Madre. Nessuno è obbligato, ma qualche volta rinunciare a qualcosa o almeno a metà, se non ti senti tutto il giorno. Fai un pasto, offri un pasto come preghiera: tante saranno le benedizioni che scenderanno su di te figlio mio, figlia mia. Vi benedico tutti, vi benedico, vi riempio di Misericordia.
Figli miei adorati. Sì, vi sto toccando, uno per uno; sono nel vostro luogo, sono nella vostra casa, sono nella vostra vita. Sono entrato in voi: cuore a cuore con il Signore ora siete. Figli miei adorati IO, ho tanto bisogno di voi ma so che voi avete bisogno di Me. Per questo vi dico che sono entrato in voi. Il vostro cuore è unito al Mio e il Mio al vostro, siamo un cuore solo. Voglio guardare in voi, per vedere cosa c'è che non va, cosa c'è che va riparato, cosa c'è che va cambiato, perché spesso qualcosa va cambiato nel cuore. E se qualcosa cambiamo, cambia anche il cuore e, se cambia il cuore, cambia anche il modo di pensare, il modo di vivere, il modo di agire. IO questa sera voglio trasformarvi tutti, uno per uno; siete i miei figli adorati, su cui conto, conto, per tutto ciò che devo fare con la mia Opera. IO so che mi aiuterete, IOso che non vi fermerete di fronte agli ostacoli, ma cercherete di superarli come il campione sportivo non si ferma, cerca di superare gli ostacoli. Anche voi siete nello sport; il vostro sport è imparare non a camminare ma a pregare, sempre di più, sempre meglio, sempre di più con il cuore, poco con la mente. E la vostra vita cambierà figli miei e molte altre cose cambieranno nell’Opera del Signore, se imparate a pregare con il cuore. Chi ve lo dice è il Signore.

Rosario del 20 febbraio 2023

Padre

Figli miei adorati, sto leggendo nel vostro cuore le cose gioiose e le cose tristi e le cose da correggere, quelle che dovete imparare e che purtroppo ho notato che occupano tanto spazio ancora nel vostro cuore. È il rancore che va eliminato. Dovete imparare a perdonare. Fatelo figli miei, donate il perdono. Perdonare vuol dire donare il perdono e per ottenere bisogna anche saper dare. Tante volte ci sono degli errori che bisogna cercare di capire quando si fanno e quando li fanno gli altri e tu ricevi casomai la sofferenza ma non pensi mai a quando tu la procuri agli altri. Ecco perché bisogna perdonare, per essere perdonati. Anche il Padre ve lo chiede, intercede. Perciò fatelo figli miei, donate il perdono e dove arriva il perdono arriva la grazia di Dio. Abbiate più amore nel cuore per coprire il rancore, perché non deve restare dentro nel cuore, dona sofferenza anche a voi. Questa sera vi chiedo proprio questo: perdonate figli miei e se c’è il perdono poi c’è la gioia nel cuore e IO voglio vedere tanta gioia dentro nel vostro cuore; gioia per voi e gioia da donare. Usate tanto la preghiera, per trovare la forza di perdonare dove vi sembra che non sia giusto fare perché avete tanto sofferto per l’errore di quella persona, ma invece è mentre perdonate che comincerete a ritornare a vivere con la gioia nel cuore. Fatelo figli miei, questa sera è questo che vi chiedo. Donate il perdono, liberatevi da quest’angoscia. Trovate la forza per tornare a trovare il sorriso, perché il sorriso c’è quando il tuo cuore è libero e se tu riesci a donare il sorriso, dai la forza di vivere ad un’altra persona. Usalo il sorriso in ogni momento, in casa, nel lavoro, nella strada, ovunque sei. Un sorriso, un semplice sorriso può guarire un cuore che in quel momento è ammalato, è sofferente. Fallo figlio mio e vedrai quanta gioia entrerà dentro di te. Chi te lo dice è il Padre che sta nei Cieli.

Madre Celeste

Sì figli miei, perdonate perché con il perdono la pace entrerà in voi. IO come Madre gioisco quando sento che c'è un cuore che ha perdonato, mio Figlio lo ha fatto al mondo intero. Figli miei, quanto amore vi arriverà in più se imparate a donare il perdono. Ve lo ha detto il Padre e ve lo dico IO come Madre. Vi benedico figli miei con Amore Materno, che possa coprirvi come un mantello dorato. E la Mamma che vi parla. Vi benedico, vi benedico.

Rosario del 13 febbraio 2023

Padre

Figli miei adorati, è sempre festa quando ci incontriamo. Questa sera voglio darvi un dono che vi aiuterà sempre, tutta la vita; è importantissimo anche se sembra semplice. Sì, il dono fortificato ve lo do: FORTIFICATO IL DONO DI DOLCEZZA. Sì, fortificato, perché diventi veramente forte dentro di voi ,perché questo dono vi permetta di cambiare il vostro modo di fare, di agire, di pensare e trasformare la vostra giornata e la giornata di chi incontrate. È un dono speciale. Non è un dono normale; è un dono speciale fortificato proprio perché dovete trasformarlo in qualcosa di speciale in modo che il Signore lo possa usare. Chiedetelo con insistenza perché IO lo metto ma deve maturare e se voi lo chiedete: Signore rendimi grande questo dono IO lo fortificherò ancora di più, sempre di più, perché la dolcezza entri in voi, entri nel vostro cuore e vi trasformi, figli miei. Questa sera voglio da voi tanta preghiera, fatta col cuore. Pregheremo insieme, sì, pregheremo insieme bussando al Cielo perché così Padre, Figlio e Spirito Santo saranno uniti con voi. Ricordatevi figli miei che mentre pregate siete protetti dagli attacchi di satana, perché mentre pregate lui scappa, si spaventa. La preghiera lo fa impazzire e quindi voi siete protetti, nel momento siete davvero protetti e potete davvero chiedere, bussare al cuore di Gesù, perché la vostra preghiera arriva pulita e quindi viene con facilità ascoltata dal Padre ed esaudita. Vi amo figli miei di un amore grande, immenso. Non dimenticate mai che siete soldati di Cristo e più passa il tempo, più dovete diventare forti, sempre più armati di quell’arma potente che Dio ha donato a tutta l’umanità: la preghiera. Vi amo figli miei e vi benedico.

Sul canto in lingue
Figli miei adorati, certo, provate a chiederlo con insistenza durante una preghiera, durante l’invocazione dello Spirito Santo, durante i momenti in cui vi mettete in preghiera per il Signore e il canto vi arriverà. Anch’ IO desidero che il mio Gruppo o la mia Opera abbia questo canto. Bisogna chiederlo, cercarlo, desiderarlo e allora arriverà. Voglio effettivamente vedere la mia clinica piena di amore e di Spirito Santo. Già c’è tanto amore e tanto Spirito Santo, ma ne voglio di più, di più, sempre di più, di più, di più, sempre di più perché è per mezzo dello Spirito Santo che avvengono tante moltiplicazioni di guarigioni. Sembra che ci sia stata una guarigione? No, no, no … sono tantissime e sparse per tutto il mondo. La vostra testimonianza è solo una, ma quante sono le testimonianze che dovrebbero arrivare, ma anche se non arrivano la guarigione c’è; sparse nel mondo sono tantissime perché lo Spirito del Signore aleggia sul mondo intero e porta guarigione, consolazione, liberazione e pace nei cuori. Pregate figli miei, pregate e le guerre siano cessate.

Rosario del 06 febbraio 2023

Padre

Certo ci sono tante parole che vorrei poter dire ai miei figli; pregate, pregate, pregate figli miei perché la mano di Dio sta toccandovi, ma la vostra preghiera porterà sollievo e porterà aiuto dove c’è disperazione, perché in questo momento vi sto usando proprio per portare questo grande aiuto dove c’è stato il terremoto. Sto usando ognuno di voi. Ho bisogno di tutti voi, ho bisogno veramente di voi, per poter far qualcosa di grande dove in questo momento vive la disperazione e anche la morte. Fate uscire la preghiera dal vostro cuore ed IO la utilizzerò per riempire di Misericordia questi luoghi di dolore. Abbiate fede figli miei, è la fede che porterà tutto questo, la vostra fede. Ma se avete poca fede non riuscirò, non potrò usarvi. Fate cose grandi questa sera insieme col Signore, lo Spirito di Dio vi porterà dove c’è la sofferenza per toglierla. Lo so che voi non vi muovete dal posto dove siete ma IO vi porterò ugualmente. Sarà lo Spirito di Dio che vi farà camminare per poter portare quella gioia dove c’è la tristezza, quella consolazione dove c’è la disperazione, quella guarigione dove c’è malattia e la pace per chi invece ha già raggiunto il Cielo. Figli miei, IO conto su di voi. È il Padre che ve lo chiede insieme con la Madre.
Insieme, insieme figli miei, perché c’è bisogno della vostra preghiera per ottenere tanto. IO so che pregate, ma voglio preghiera sempre più potente, sempre più forte, la preghiera che arriva dal cuore. Non deve essere più la preghiera della bocca, è quella del cuore figli miei quella di cui ho bisogno e riusciremo a fare cose grandi, molto più grandi di quelle che abbiamo fatto finora. Anche la Mamma chiede che sia fatta preghiera potente, preghiera del cuore. Preghiamo insieme, preghiamo tutti insieme e otterremo cose grandi. Vi ho dato un dono forte questa sera ed è il dono appunto DI POTER ESSERE PRESI E PORTATI DIRETTAMENTE SUL POSTO DELLA SOFFERENZA, perché questo ha fatto lo Spirito Santo con tutti voi. Sì, vi ha usato tutti, tutti i presenti uniti alla preghiera questa sera. Quelli che si sono uniti non sono rimasti fissi; apparentemente erano fissi nella loro casa, ma in realtà lo Spirito Santo vi ha trasportati per poter essere d’aiuto dove c’era tanta, tanta e dove c’è tanta sofferenza. Figli miei, ho bisogno di voi. Aiutatemi con la preghiera. È l’unica arma che IO vi ho dato ma che serve per tutto, per qualunque problema, per qualunque sofferenza, per qualunque malattia. Pregate, pregate e ancora pregate. Il Padre ve lo sta chiedendo e la Madre acconsente perché sia fatto tutto questo.
Voglio che il vostro cuore dica:
PADRE, SONO PRONTO. ACCETTAMI COME SONO MA TRASFORMAMI.
Ditelo tutti, ditelo tutti: PADRE, SONO PRONTO. ACCETTAMI COME SONO, MA TRASFORMAMI.
È quello che IO farò se voi la pronuncerete questa preghiera.

Rosario del 23 gennaio 2023

Santissima Trinità

Figli miei adorati, ho bisogno di voi, ve lo chiedo sempre ma ve lo ripeterò sempre. Sono il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo presenti qui, c’è la Santissima Trinità e la Mamma Celeste che non manca mai. Grande è la benedizione su tutti voi, tutti, presenti, uniti con noi tutti, ma anche chi ha bisogno, chi viene presentato da voi alla Santissima Trinità e alla Mamma, perché poi Lei porta tutto verso il cuore di Gesù, del Padre e dello Spirito Santo. Ho bisogno delle vostre preghiere, lo so, direte che ve l’ho detto ormai tante volte, avete imparato bene la lezione, lo so, ma ho bisogno di è il mondo che sbaglia e pochi che pregano. Figli miei conto tanto su di voi, i miei soldati, ricordatevi che l’arma che il Padre vi ha consegnato è la preghiera che demolisce ogni barriera e quindi è in grado di fermare satana. Solo che sarebbero tanti a dover pregare e pochi invece lo fanno, bisogna essere tanti perché ci vuole tanta preghiera perché satana è scatenato, ha trovato tanti disposti ad aiutarlo con il peccato. Figli miei, grande è l’amore del Cielo verso tutti voi. Il Padre vi dice grazie, grazie e ancora grazie per aver ascoltato la richiesta del Cielo e avere offerto la vostra preghiera. Grazie figli miei, vi benedico.

Rosario del 16 gennaio 2023

Padre

Dopo l'invocazione della Sirito Santo
Figli miei adorati, è una gioia potervi parlare; uso il Profeta per arrivare da voi. Satana non vuole e per questo ho bisogno delle vostre preghiere, ma questa sera siamo tutti insieme anche con la parola del Signore e il Profeta. Figli miei in ginocchio chiedo preghiere. È un Padre che vi supplica, perché le guerre continuano ad aumentare, l’odio e i rancori e dobbiamo fermarli e solo la preghiera può aiutare la Santissima Trinità. Pregate col cuore figli miei, usate la preghiera del cuore. Sono accanto a voi, sono con voi, prego con voi e la Mamma e la preghiera verrà triplicata. Abbiate fede, credete, non dubitate mai della parola del Signore. Io sono con voi, ascolto ogni vostra parola ed ogni vostro pensiero e cerco di aiutarvi ed esaudirvi il più possibile, ma ho bisogno di voi. È un Padre che ve lo chiede e una Madre che vi supplica.

Dopo la preghiera di intercessione di Renata
Sì, figli miei stasera sono con voi, sono in voi e voi siete in Me. Certo che ci sono le guarigioni, ma ci sono sempre, anche quando il Profeta riposa, caso mai in malattia! Ma la sua malattia ha portato tante, tante conversioni; ha salvato tante anime dall’inferno. Grati dobbiamo essere per aver accettato tutto quello che ha passato, perché questa è la legge del Profeta, ma questa sera la sua preghiera ha portato le guarigioni, perché è arrivata al mio cuore. C’è una persona che ha una grande sofferenza ad un braccio, alla spalla. Ti ho toccato, ti ho guarito. È un problema risolto. C’è una madre disperata per un figlio che bazzica nella droga. Tuo figlio entrerà in comunità, che non voleva mai, non accettava mai. Entrerà e guarirà. Sii serena, ringrazia la Mamma Celeste che ha chiesto questo per te. La bimba con la leucemia, sette anni circa, col trapianto del midollo guarirà completamente. È la Mamma Celeste che ha chiesto questo e IO come Padre ho esaudito. C’è un piede con una grande sofferenza che guarirà completamente. Serve un po’ di tempo, ci vuole un po’ di tempo per terminare la guarigione e tanta preghiera. Anche tu figlia mia che hai sempre quella grande dolenza, dolore addominale, è un’ulcera e te l’ho guarita, ma per sentire la guarigione completa ci vuole un pochino ancora di tempo, perché devi pregare. Tu preghi troppo poco e allora sarà la tua preghiera che la cicatrizzerà completamente. Te lo dice il Signore e perciò lo devi fare se vuoi ottenere questa guarigione completa che non darà mai più disturbi. La mano del Signore sta toccando ognuno di voi e per ognuno di voi, se la preghiera continuerà durante la settimana, tante cose cambieranno. Dio ve lo dice e Dio lo farà.

Gli Angeli

Anche gli Angeli vogliono mandarvi la benedizione angelica. Mettete le mani vicino a voi e noi metteremo le nostre ali. Chiediamo al Signore di poter avere la possibilità di una grande benedizione angelica per tutti voi.

Rosari 2022

Rosario del 24 ottobre 2022

Padre

Sì figli miei, quello che vi devo chiedere questa sera e con insistenza, super insistenza …, preghiere, preghiere, preghiere. L’umanità sta camminando su una strada sbagliata, l’umanità sta vendendosi a satana. Bisogna ricorrere a … a qualcosa di grande per fermare; di grande è sempre la fede con l’amore insieme. Se unite amore e fede, insieme con la preghiera, tutto può ritornare nella normalità. Tutto si può fermare. L’odio cancellare, la guerra fermare, le malattie fare in modo che siano cancellate quelle ancora appena iniziate e guarite quelle che ci sono già in circolazione. Ma ho bisogno di voi figli miei. Pregate, pregate; la Madre piange e intercede. Pregate, pregate, pregate. Ho bisogno del vostro aiuto come mai è stato. Pregate, non lasciatemi solo. Chi vi parla è il Padre, è il Figlio e lo Spirito Santo. Santissima Trinità. Aiutatemi.

Rosario del 10 ottobre 2022

Signore

1° Messaggio
Grande è la sofferenza del Profeta, ma come un leone sta lottando ed è qui presente con voi. Ci vuole tanta preghiera, ma tornerà con voi se pregate intensamente. Ho bisogno del vostro aiuto. Ci sono dei tempi difficili ancora da superare, molto. Ma la mano di Dio la sta toccando e la Vergine Madre la coccola e la tiene tra le sue braccia. La sua guarigione dipende dalle vostre preghiere perché la lotta è grande. Satana non ha deciso di fermarsi, ha fatto di tutto, di tutto e di più, ma la vuole morta. Ed è solo la vostra preghiera che può bloccarlo, per ridare la vita e la salute al Profeta, con l’impegno di sempre e la volontà che l’ha sorretta fino ad ora per restare al servizio di Dio. Pregate per il Profeta. Molto lei ha pregato sempre per voi. Pregate per il Profeta. Non basta più solo la mano di Dio, ci vuole la vostra fede.

2° Messaggio (rivolto a Renata durante preghiera intercessione)
Non preoccuparti, la mano di Dio è vicina a ogni mio figlio che soffre come te. Ci sono ancora difficoltà grandi da superare ma se hai fede, non temere: il traguardo sarà un traguardo di gloria, ricordatelo. Ti ho scelta e voluta, ti ho preparata, ti ho usata in modo che tu potessi aiutare tutti i miei figli, al posto mio, dove non potevo arrivare io. Hai fatto quel leone di Gesù, perciò ruggisci ancora perché non ti ho abbandonata e nemmeno i tuoi fratelli. Sono con te.

Rosario del 03 ottobre 2022

Spirito Santo

Il messaggio che ricevete è dello Spirito Santo che vi parla di Dio, bellissimo quindi. Vanno protetti e benedetti tutti gli spiriti naturalmente che ci sono, benigni quelli che vengono dagli Angeli dai Santi e che sono vicino a noi sempre. Certo, Io vi ho aspettati, vi ho chiamati, vi ho voluti qui. Il Padre mi aveva incaricato di questo. “Portami i miei figli” … e anche Gesù. Lui vi chiama fratelli perché avete la stessa Madre e lo stesso Padre dice, abbiate fede profonda. Amate, amate figli miei e il cuor di Gesù pulserà ancora di più per voi. Molte persone sono partecipi alla preghiera ma il cuore è assente. No figli miei, fate in modo che il cuore sia presente. Amate, amate profondamente perché amando è dando e dando si riceve. Gesù mio Dio mio. Quanti bambini sono in attesa di una guarigione. Io farò il tifo per la guarigione di questi bambini ma c’è bisogno di … veramente di fare … sì, fare il tifo! Hanno bisogno di essere curati, guariti, consolati e noi dobbiamo farlo. Tanti di loro sono stati uccisi, tanti e tanti sono stati portati via in terre lontane e sconosciute. La mano di Dio li sta toccando, la mano di Dio sta benedicendo anche voi perché suor Teresa di Calcutta, santa, ha detto: “ogni bambino che viene rapito non dimenticherà mai l’ultimo grido della sua mamma quando l’hanno rapito”. Questa è la disperazione che rimane nel cuore di un bambino che è stato rapito. Dobbiamo riprendere questi bambini, dobbiamo farcela nel nome potente di Gesù. Aiutateci, figli miei aiutateci. E’ lo Spirito Santo che lo chiede, è lo Spirito Santo che vi sta parlando, è lo Spirito Santo che sta pensando a voi col desiderio di riunire tutti i figli di Dio e non chiedere: dove sono stati e cosa è successo ….Pietà e misericordia ; preghiamo tutti perché ci sia la pace. Grazie figli miei, grazie.

Rosario del 26 settembre 2022

Padre

Si figli miei, la mano di Dio vi sta accarezzando e quando vi tocca è sempre guarigione o liberazione, per chi problemi ha da liberare. Siate sempre sereni. Tenete la gioia nel cuore. Non fatevi prendere da rancori. Lasciate lontano l’odio. Giocate con l’amore. L’amore viene dal Signore; vi ha riempito i vostri cuori …usatelo, donatelo, non tenetelo in modo egoistico tutto per voi. Voglio vedere il vostro viso con il sorriso, voglio vedere i vostri occhi che brillano con la luce del Signore. Voglio vedere dei figli speciali pronti anche a soffrire per il Signore, ma pronti a donare per poterlo aiutare. Ho bisogno di tutti voi figli miei, dal più forte al più debole ma il debole lo fortificherò Io perché Io ho bisogno dei miei figli per tutto ciò che serve per l’umanità. Vi ho preparati, vi sto preparando pian piano pian piano diventerete quei figli di cui ho bisogno ma qualcosa dovete fare prima voi ed è cambiare un pochino il cuore perché spesso, nonostante Io metta tanto amore, manca d’amore. Non c’è un amore pronto a dare, pronto ad offrire, pronto ad amare ed è questo che Io voglio trovare dentro di voi. Io vi amo figli miei, Io vi amo, Io vi adoro. E’ il Padre che ve lo chiede, cambiate un pochino …. E’ il Padre che ve lo dice. Io vi amo e vi adoro. Vi prego voglio dei figli speciali perché speciale è il momento in cui ci incontriamo. Quante volte ho detto che il Gruppo di Gesù, Rosa Rossa è la mia opera è la prima volta, è unica, non ce ne sono altre. Ma nemmeno incontri come questi non ci sono mai stati con la mia presenza diretta, no … Con la presenza della Santità del Cielo, Padre, Madre, Figlio , Spirito Santo, tutti gli Angeli e i Santi che pregano per voi e le anime del Purgatorio che scendono a pregare insieme a voi. Non ci sono altri posti dove potete trovare questo, credetemi. Io ho voluto questo per fermare la guerra ma anche per portar sempre più grande la mia opera perché deve aiutare tante persone e quando dico persone vuol dire figli di Dio. E chi non è figlio di Dio ugualmente viene aiutato perché sono tutti figli miei in realtà, anche quando non si sentono figli del Signore che sta nel Cielo. Sono tutti figli miei e Io li amo tutti e chi sta sbagliando cerco di cambiarlo, correggerlo e ce ne sono tanti, tanti ultimamente. E tanti che li copiano! Voglio un Gruppo di Gesù meraviglioso. Non si chiama Gruppo di Gesù, E’ il Gruppo di Gesù, è il Mio Gruppo. Ma diventa anche vostro se con amore fate ciò che vi chiede il Signore. Io vi amo figli miei, tutti e tutti benedico in ogni momento. Vi guardo dal Cielo, vi osservo, vi ascolto e con l’Angelo Custode vi correggo. Amatelo. Sapeste quanto lavoro per potervi proteggere! Io lo amo perché l’ho creato per voi ma voi amatelo perché ve l’ho donato. Lui vi ama di un amore immenso, divino, perché Io vi ho affidati a lui e lui sa che non può sbagliare con voi assolutamente. Siete i figli di Dio che Dio ha donato a loro, a tutti gli angeli; questi figli sono stati donati e loro vi fanno da genitori, da padre e da madre per proteggervi. Amate il vostro Angelo Custode e pregate per lui così lo fortificate. Io vi amo figli miei ma vi ama anche tutto il Cielo perché ciò che ama il Padre ama il Figlio, ama lo Spirito Santo. Ciò che ama la Santissima Trinità ama la Madre e tutti i Santi e tutti gli Angeli. Siate sereni e amate con gioia, con l’amore che vi mette il Signore nel vostro cuore.

Angelo Custode

Io sono l’Angelo custode e parlo a nome di tutti i miei fratelli. Grazie per il canto-preghiera che avete fatto per noi. Ci avete fortificato come fosse vitamina. Ne avevamo bisogno per la lotta continua che dobbiamo affrontare ogni giorno con satana e i suoi seguaci. Grazie per ciò che fate anche per noi Angeli; il Padre, lo Spirito Santo, Gesù, Santissima Trinità vi sono grati e noi per ringraziarvi mandiamo su di voi una grande benedizione angelica. Abbiamo chiesto al Padre il permesso per farla più forte del solito; l’abbiamo ottenuto. Mettete le mani al viso, noi vi salutiamo, noi vi benediciamo contemporaneamente. Una grande benedizione che Dio ci ha concesso e permesso per voi. (Renata: mettiamo tutti le mani vicino al viso come ci ha insegnato)
............ canto degli Angeli ................ La benedizione che il Signore ci ha concesso per voi, da noi è passata a voi.
Il nostro compito è terminato.

Spirito Santo

Sono lo Spirito Santo, sono lo Spirito di Dio. Sono stato chiamato e ho sentito il vostro richiamo. E sono arrivato. Voglio portare su di voi una grande effusione di Spirito Santo. Voglio effondervi uno per uno; voglio donarvi amore del Signore dentro nel vostro cuore. Non spaventatevi per il rumore, sono solo sceso dal Cielo per venire in mezzo a voi. Sono Io, Dio, Padre Figlio e Spirito Santo, Santissima Trinità. Voglio donarvi la possibilità di maturare velocemente i doni che ho messo in voi così li userò con potenza divina per portare tante grazie, tante grazie, tanti miracoli e la pace, la pace, la pace ovunque ce n’è bisogno. Figli miei Io vi amo di un amore immenso, un amore che dice che il Padre e il Figlio sono una cosa sola perché Io sono entrato in voi e voi siete entrati in Me. Voglio rendervi perfetti come voglio Io, Io, Dio. Fate in obbedienza tutto ciò che chiede il Signore, fate con amore ogni preghiera che vi dono e che vi chiedo e vi cerco, e donate voi stessi. Figli miei adorati, quanto amore, quanto amore ho messo nel vostro cuore. Fatene un uso grande e ne metterò ancora e poi ancora e ancora, ancora ma amate, amate e donate. Questo vi chiede il Signore. Vi amo figli miei e farò di voi dei grandi soldati di Cristo, completi. Per servire Dio e tutte le necessità del Cielo. Ho bisogno di voi, delle vostre preghiere, della vostra carità, della vostra obbedienza e dell’amore che potete distribuire. Fate, e grande sarà la ricompensa figli miei adorati. Il Padre vi ha parlato e lo Spirito Santo vi ha effuso lo Spirito del Signore. Gesù cammina tra di voi e la Madre Celeste osserva attenta, pronta ad arrivare in aiuto per chi ne ha bisogno.

Renata

Vi ho dato doni che proprio per il carattere di alcuni di voi sono fermi e Io non posso ancora usare. Scioglieteli con l’amore nel cuore e la vostra vita cambierà e la gioia in voi entrerà. Vi voglio obbedienti e attenti alla parola del Signore; non dimenticatevi senza il Profeta poco potreste fare. Serve umiltà e obbedienza e il Signore usando il Profeta vi preparerà. Voglio grande la mia opera con il Profeta vi guiderò e se con obbedienza ascolterete grandi cose farete anche nella vostra vita. Vi ho messo un angelo al vostro fianco. Lo è per voi e lo è stato per molti altri. Molto ha pagato e continua a pagare per tutto questo. Ascoltate i suoi consigli; è forte più di un mulo, è il leone di Gesù e vi porta la parola di Dio.

Rosario del 19 settembre 2022

Padre

Il momento più bello della giornata per tutti dovrebbe essere l’incontro con il Signore. Quale momento più bello, più speciale, più meraviglioso, più splendente se non il momento in cui vi incontrate con Dio? Portate qui i vostri zaini, portateli davanti, qui, alla ripresa. Capovolgeteli, tutto ciò che c’è dentro Io prendo e lo metto nel mio cuore perché Io sono il Signore. Leggerò tutto, tutto quello che avete scritto, tutto quello di cui avete bisogno o che volete chiedere per i vostri cari o per le persone che amate comunque anche se non sono famigliari. Preghiamo perché gli Angeli del cielo possano cantare insieme alle nostre preghiere. Preghiamo perché la Madre Celeste gioiosa possa benedirvi uno per uno con una benedizione materna. Preghiamo perché le anime del Purgatorio possano pregare ed intercedere per tutti voi. Preghiamo perché la preghiera demolisce ogni barriera, perché la preghiera è la chiave per ogni porta, perché la preghiera vi porta verso il Cielo. Non dimenticatelo mai. Figli miei adorati la mia mano vi tocca tutti e mentre vi tocco tante guarigioni passano, tante sofferenze vengono tolte, tanti desideri esauditi, tante … si, conversioni che voi mi presentate e sono nella vostra mente e nel vostro cuore e tanto, tanto, tanto ancora continuerò per tutto il tempo della preghiera a passare in voi. Il Signore questa sera vi vuol riempire di doni, vi vuole esaudire il più possibile. Vi vuole donare amore e poi amore e ancora amore. Lasciate aperto il vostro cuore, lasciatemi entrare. Trasformatevi in una culla d’amore per il vostro Signore. Io sono qui davanti ad ognuno di voi. Io sono il Padre, Io sono il Figlio, Io sono lo Spirito Santo e questa sera voglio che sia una preghiera forte, una preghiera che esce dal cuore. Sì, certo, come il messaggio che ho sentito prima, il messaggio che veniva dal Signore dove c’erano le palle di fuoco. Sì, torniamo a crearle. C’è una palla per la pace, c’è una palla per le guarigioni, c’è una palla per le liberazioni, c’è una palla per le unioni, c’è una palla per la conversione e tante, tante palle per trasformare l’umanità che ultimamente è piena di sofferenze ma anche di odio e rancori che non vuole il Signore. Le palle di fuoco serviranno per trasformare tutto ciò che non è gioia, che non è bene. E questo il Signore lo può fare. Porterà tanta gioia nei vostri cuori. Una palla d’amore può cambiare il mondo e io lo farò. Vi amo figli miei, non dimenticatevelo mai!

Rosario del 12 settembre 2022

Padre Celeste

Certo figlia mia, il più bel messaggio è cominciare con una bellissima benedizione fatta dal Padre e dalla Madre del Cielo. Che possa scendere su tutti voi e sul mondo intero; che possa portare pace nei cuori e nel mondo intero per togliere le guerre e far scomparire le guerriglie. La mano di Dio rimane ferma su tutti voi e la misericordia scende come una grande pioggia su tutto il mondo. Grazie per le vostre preghiere, grazie per la vostra obbedienza, grazie perché non vi siete mai stancati, grazie perché avete buttato l’orologio. Come fa il Padre che non porta mai l’orologio. Io so aspettare figli miei con pazienza, con amore, con misericordia. So che a volte non siete in grado di fare le cose in fretta come potrebbe farle Dio ma poi alla fine le fate bene quasi come il Signore perché mettete l’amore, perché mettete la pazienza, perché mettete dentro il vostro cuore e Io vi amo figli miei per tutto ciò che state facendo, per tutto ciò che fate in base a ciò che chiede il Signore e l’obbedienza... qui presenti, sempre. Non lasciate spazi vuoti. Pregate e quando una parte del Gruppo ha un impegno da portare avanti e resta un piccolo spazio, chi vive nel piccolo spazio può pregare. Donate preghiere più che potete, non brontolate, al Signore non piace ascoltare brontolare. Ringraziate chi vi prepara questa preghiera rubando tempo a tutta la famiglia o a se stessi perché quando voi ricevete la preghiera loro hanno donato molte ore per preparare tutto, per offrirle al Signore. Fate altrettanto voi dall’altra parte come dice il Profeta “noi siamo di qua e voi siete di lì”. Siete tutti uguali, tutti insieme davanti agli occhi del Signore ma è vero c’è uno spazio; c’è chi prepara e chi ascolta ma mettete tutti i cuori insieme e allora ci sarà preghiera vera. E allora otterrete tante grazie, e allora otterrete miracoli, e allora otterrete tanta misericordia, ricordatevelo! Date con l’amore e con il cuore, non misurate il tempo. Il tempo è il peggior amico che possa esserci. Non è amico, è nemico perché porta sempre qualcosa che finisce con l’innervosire. Non guardatelo, non guardate il tempo. Guardate l’amore che esce dal vostro cuore, che sale verso il Signore e porta misericordia sulla terra, misericordia per guarire, misericordia per fermare una guerra, misericordia per esaudire un desiderio, misericordia per te fratello per te sorella che continui a brontolare perché possa entrare in te la gioia, possa entrare la pace, possa entrare l’amore e il desiderio grande di restare col Signore il più tempo possibile. Occupa tu lo spazio che resta vuoto. Non lasciarne. Riempilo col tuo cuore portando amore, portando preghiera, portando gioia per chi non ne ha perché in mezzo a tutti c’è qualcuno che piange. Tu dagli la gioia figlio mio e ti ringrazierà.

Madre Celeste

Sono la Vergine Madre e sono qui mandata dal Padre. Sono in mezzo a voi; sono con voi qui sulla terra. La mia mano sta toccando ognuno di voi per mandare benedizioni. Sono una Madre che gioisce e piange per i propri figli. Alcuni sono ribelli e non ascoltano la parola dello Spirito di Dio per correggerli. Ho bisogno di tanto amore da parte vostra da distribuire nel mondo per potere guarire tante ferite che si trovano nei cuori dei miei figli disperati. Pregate figli miei, pregate e Io prego con voi; preghiamo insieme. Non dimenticate mai quella del mezzogiorno. Il suono del mezzogiorno porta l’Ave Maria. Mandate palloncini pieni di preghiera e di richiesta; Io metterò il palloncino nel cuore di mio Figlio Gesù e chiederò di esaudire. Ho bisogno di voi tutti con amore, con gioia nel cuore, con tanta pazienza. Non si ottiene nulla con la fretta. L’amore è fatto di lentezza, non può essere fatto di fretta. Amate, amate con il cuore pieno di gioia verso il Signore. Ho qui tanti bambini sul cielo; ci stanno gli Angeli ma tanti sono bambini che sono Angeli di Dio ormai. Le guerre mandano tanti angeli in cielo; pregate per loro figli miei, pregate perché possano trovare il sorriso, quello celestiale. Grande sarà la ricompensa del Padre per chi ha pregato e mandato misericordia verso il cielo. Io sono con voi a pregare perciò non siete soli, siamo insieme. Preghiamo, preghiamo e tante cose cambieranno. Ve lo dico con il cuore aperto al cielo, aperto al Signore. Vi benedico figli miei.

Rosario del 08 settembre 2022

Gesù

Sono felice di poter abbracciare tutti i miei figli e nel mio abbraccio metto tanto amore che vada nel vostro cuore. La mano di Dio è su di voi per togliere le sofferenze che trovo, che leggo nel vostro cuore. Sofferenze che avete portato anche da casa per persone vostre care, le presentate qui a Me. Sì, le conosco, vengo in aiuto. Lo so, lo so, la mia mano è su tutti voi, vi sta toccando. E quando Dio tocca, Dio guarisce, Dio libera, Dio consola. Dio sa ciò che sta nel vostro cuore, il bene e il male. Il male bisogna toglierlo; può solo far soffrire voi o gli altri. Usate più dolcezza figli miei, usate più gentilezza, qualche volta siete un po’ rudi. E invece se c’è gentilezza, se c’è dolcezza si moltiplica anche l’amore, ve lo dice il Signore. Pregate, pregate intensamente. Non trovate tempi sprecati, non c’è mai un tempo sprecato basta riempirlo con la preghiera e allora quanta preghiera in più ci sarebbe nel mondo se tutti i miei figli anziché annoiarsi in certi momenti occupassero quel tempo con la preghiera. Non tanto per sé stessi, a voi penso Io perché se voi pregate per i fratelli per il mondo intero, per le sofferenze del mondo, per le guerre, per tutto ciò dove serve preghiera Io porto a voi il grande aiuto pieno di misericordia come ringraziamento. Io so di ringraziare. Sì figli miei tutto ciò che fate Io vi porto sempre doni come ringraziamento, doni forti, doni utili, necessari alla vostra vita. Pregate, pregate senza annoiarvi; pregate quando avete i tempi vuoti. Pregate quando non sapete cosa fare, pregate quando riposate ….. ma io voglio riposare! Certo, la preghiera ti porterà una pace dentro che vale 100 volte quel vero riposo che volevi tu. Fallo figlio mio e sarai felice. Te lo dice il tuo Gesù.

Spirito Santo

Figli miei adorati, sono lo Spirito del Signore, sono lo Spirito di Dio. Sono qui con voi, in mezzo a voi, sono dentro di voi per trasformarvi, per cambiarvi, per farvi diventare veri strumenti d’amore a servizio del Signore.

Mamma Celeste

Sono la Mamma Celeste. Sono qui per festeggiare con voi il mio compleanno. Così ha voluto mio Figlio perché insieme a voi ho portato lo Spirito del Signore, lo Spirito Santo, lo Spirito d’amore. C’è bisogno di Spirito di Dio in forma veramente grande perché possa entrare nei vostri cuori e trasformare tutto l’odio in amore. Il mondo non ha capito ancora che questo comportamento può solo avvicinarsi a satana e aprire il cuore a lui significa morte. Amate figli miei, con amore grande; lo Spirito del Signore è entrato in voi ora. E’ con voi. Abbracciatevi stretti, stringetevi e in questo abbraccio c’è il vostro corpo e lo Spirito di Dio unito insieme. Molte malattie saranno guarite. In questo istante molte guarigioni ci sono in voi e in tutto il mondo, in tutti i miei figli perché lo Spirito di Dio è entrato in voi, è dentro di voi. Sta portando guarigione, liberazione, consolazione. Gioite, pregate, ringraziate il Signore per questo grande dono che ha voluto fare come regalo alla Mamma nel giorno del su compleanno. Io l’ho versato verso di voi. Il mio regalo è diventato per voi la guarigione di tante sofferenze, di tanti problemi che stanno scritti nel vostro cuore o che sono dentro nel vostro corpo. Dio vi ha guariti. Stringetevi fortemente, abbracciatevi stretti stretti; in questo grande abbraccio oltre al mio amore c’è dentro lo Spirito del Signore.

Rosario del 05 settembre 2022

Padre

Posso dire bentornati tutti. Quelli che ho chiamato e quelli che ho chiamato e non sono arrivati, ma li salutiamo tutti. Figli miei adorati la mano di Dio vi sta toccando tutti, la mano di Dio è immensa, grande, enorme. La mano di Dio vuole benedire tutti, il mondo intero. Abbiate fede, cercate di trovare sempre amore da mettere nel vostro cuore unito a quello del Signore. Abbiate fede e cercate di distribuirne. Insegnate ad amare il Signore; evangelizzate figli miei perché …. evangelizzate e date amore al popolo intero perché imparano a conoscere il Signore e imparano a pregare. Cercate di portare verso tutti quell’amore grande, grande, grande che Dio passa dentro di voi. Siate sempre pronti a donare che l’amore di Dio sarà talmente grande che riempirà i vostri cuori, la vostra vita, la vostra famiglia. Non temete, Io sono sempre accanto a voi. Io vi riempirò con il mio amore, riempirò il vostro cuore e sarà talmente tanto che ne dovrete raccogliere perfino quello che cade in terra per non sciuparlo e darlo ai fratelli che di amore non hanno perché non conoscono ancora il Signore. Io l’amore lo metto anche in loro ma loro non lo sentono perché rifiutano Dio. Evangelizzate, evangelizzate, evangelizzate figli miei e pregate perché la preghiera cambia il mondo e anche cambia voi. Dio vi ama. Dio è con voi, figli miei adorati.

Mamma Celeste

Io sono la Mamma Celeste, Io sono la vostra Mamma. Io so che queste sofferenze vi fanno tanto soffrire ma se voi pregate la misericordia di Dio, che è medicina del Cielo, può aiutare tanti medici che visitano e ordinano medicine o intervengono con interventi. Ma se tutto viene fatto con la fede quante guarigioni in più figli miei, quante guarigioni senza interventi chirurgici … e non è che dovete pregare solo nel momento che c’è una malattia. Dovete pregare sempre perché mentre pregate per i vostri fratelli il Padre segna e cerca di tenere ricordato chi ha pregato. Così anche la malattia verrà fermata prima ancora che parta. E’ importantissima la preghiera specialmente se viene dal cuore; è il cuore che deve pregare, non la bocca figli miei. Io sono qui accanto a voi e raccolgo nel vostro cuore tutto quello che fa preghiera. Io so chi di voi ha nel cuore una preghiera per un fratello o per una sorella; meglio ancora se il fratello o la sorella non è una persona di cui siete affezionati, che avete vicino . No, non conoscete neppure … è una preghiera del cuore potente che renderà tante grazie anche a voi. Pregate, pregate col cuore figli miei. La Madre Celeste prega con voi e pregate per la pace, la pace, la pace. Non c’è modo di fermare quei ribelli ma se pregate col cuore pregate per la pace e pace sarà. Perché così vuole il Signore e così voglio anch’Io.

Angelo Custode

Questo canto angelico porta tanta misericordia su ognuno di voi. Sono gli Angeli di Maria, la Mamma Celeste, che hanno cantato su tutti voi con una grande benedizione. Era un canto angelico, ma mentre cantiamo le ali si muovono e la misericordia scende. Il mio compito è finito. Se volete il saluto, sapete come fare. I miei fratelli sono tutti qui per potervi benedire.

Rosario del 01 settembre 2022

Padre

Figli miei adorati, ho ascoltato le vostre parole e le vostre preghiere e spero che anche voi abbiate ascoltato le mie parole. Io sono felice quando mi rendo conto che i miei figli sono attenti alla parola di Dio perché ogni parola è un insegnamento, ogni parola è una benedizione. Quindi fate sempre molta attenzione. La Madre è sempre presente, vi guarda attentamente e intercede per voi e anche il vostro Angelo Custode è presente, è vicino, è attento e se qualcuno si distrae lo tocca con la sua ala per fargli ricordare che in questo ambiente non ci si può distrarre, ma bisogna pregare. E’ vero, la sofferenza è tanta, tanta, tanta e nonostante le preghiere non diminuisce mai, perché ogni giorno c’è una sofferenza in più. Ma pensate se non ci fosse la preghiera cosa succederebbe... Vittoria sarebbe di satana che porterebbe la distruzione nell’umanità ; e invece no. Così non è, perché noi continuiamo a pregare. Dico noi, perché tutto il Cielo prega con voi. Ho bisogno di voi, figli miei, della vostra preghiera, della vostra fede, dell’amore che avete per il Signore e per i fratelli. Non dimenticate mai che in ognuno di loro, anche nel peggiore, il più disastrato ci sono Io. Sì sono presente in ognuno, sono presente in tutti voi; non dimenticate che ogni fratello va amato. Non dimenticate che per un fratello che sbaglia preghiere doppie ci vogliono per poterlo correggere. Non lo allontanate ma pregate. Tenetelo nel vostro cuore e Io darò tanta benedizione a voi, tanto amore in più nel cuore, tanto aiuto per tutto ciò che mi chiedete, per tutto ciò che volete, per tutto ciò che desiderate per tutto ciò che Io so che necessario è per tutti voi. Dio vi ama, Dio è con voi e non vi lascia mai soli.

Angelo Custode

Io sono l’Angelo Custode. Angelino, così ormai mi chiamo. Tutti i miei fratelli sono sempre presenti naturalmente alla preghiera e attenti a ciò che fate, ciò che pensate. Non dimenticate che loro sono accanto a voi. E allora, ogni tanto, salutateli. Salutate i miei fratelli; loro desiderano un saluto vostro, un piccolo “ciao Angelo mio”. Anche Angelino, è un nome che va bene per tutti. Ci capiamo! Grande è la benedizione angelica che vi mandiamo ogni giorno, ogni momento, ogni notte, quando come piccoli bimbi ancora la ninna nanna vi cantiamo. Il mio compito è terminato. Se desiderate la benedizione angelica e il saluto sapete cosa fare; mettete le mani vicino al vostro viso. Le nostre ali vi toccheranno, accarezzeranno e forte sarà la benedizione.

Spirito Santo

Sono felice di portare la parola di Dio. Sono lo Spirito Santo, sono lo Spirito di Dio, sono lo Spirito del Cielo, sono lo Spirito Santo della Santissima Trinità, Padre, Figlio, Spirito Santo. Certo sarebbero tante le parole da dire, sarebbero tanti i messaggi da aiutarvi ma una è importante, li vale tutti: Dio vi ama, Dio è con voi. Ricordatevi figli miei che la mano di Dio è costantemente sopra di voi per benedirvi, per far scendere misericordia, per proteggervi, per difendervi dalle insidie del maligno che non si ferma mai. Voglio portare verso di voi tanto amore, un amore immenso che possa riempire i vostri cuori. Non trattenetelo tutto per voi, ve l’ho detto tante volte. Distribuitelo, fate in modo che possa uscire ed entrare in altri cuori. E Io ne metterò ancora di più nel vostro, più di quanto voi ne date, perché più ne date più Io ne metto. L’amore si moltiplica man mano lo usate e lo distribuite. Avete bisogno di crescere sempre di più come figli di Dio. Ci sono dei momenti a volte un po’ difficili, voglio dire non facili da capire ma la mano di Dio sposta il male e fa entrare il bene e così le cose si sistemano. Voglio vedervi sereni, voglio la gioia nel cuore, quella gioia che mette il Signore. Una gioia eterna, che vi fa sentire diversi. Diversi, perché questa gioia vi permette di capire dove sta il bene e dove sta il male e in questo caso riuscite ad aiutare tanti fratelli. E’ vero che quando si vede una persona che sbaglia viene la tentazione di allontanarsi. Invece forse è molto meglio avvicinarsi e cercare con parole semplici, gentili, educate di far capire che c’è qualcosa di meglio che sbagliare, che c’è qualcosa di meglio, se riesci a correggerti. Che diventa una cosa migliore quindi è un qualcosa di meglio che continuare a sbagliare. Molti hanno bisogno di una parola gentile, una parola buona, un CIAO. Uno può pensare: e che vale un ciao? Vale tanto, perché quella persona nel momento in cui sente dire ciao, si ferma per poter ricambiare e spezza quella catena in cui in quel momento stava soffrendo. Certo, perché dentro stava rimuginando qualcosa di triste, ma dovendo salutare e caso mai fare anche un sorriso, ha rotto quell’attimo amaro e lo ha fatto diventare dolce e lo ha fatto grazie al ciao che voi avete pronunciato. Quindi, quanto valore ha avuto questo saluto! Non fermatevi mai, andate sempre avanti, pensando sempre a ciò che può fare la vostra parola, la vostra azione, il vostro pensiero. Ma ovviamente sia nel bene che nel male, perché può fare tanto bene o tanto male secondo ciò che fate, ciò che dite e per chi lo fate e per chi lo dite. Io vi amo tanto figli miei e vorrei vedervi come figli perfetti. Lo so che chiedo l’impossibile ma Io voglio vedervi sempre migliori, perché insieme riusciamo a fare cose grandi ormai. Non è solo per la guerra, questa preghiera ormai non è più un rosario; è una preghiera di guarigione, di liberazione, di consolazione e di aiuto per qualunque occasione. Io vi amo perché mi ascoltate, Io vi amo perché siete obbedienti, Io vi amo perché fate ciò che chiedo e siete sempre presenti. Grandi sono le benedizioni che Io mando su ognuno di voi. Ci sia in voi tanta dolcezza; sia moltiplicato il dono che ho messo, triplicato, perché se sei dolce, trasmetti agli altri una guarigione a volte. La dolcezza può guarire la tristezza. Lavorate con il cuore e l’Angelo Custode vi aiuterà; Lui sa ciò che vuole il Signore e darà a voi tutto e tutte le necessità. Io vi amo e vi penso, Io vi amo e vi guardo, Io vi amo e vi trasformo. Io vi amo e cerco di esaudirvi in tutto ciò che è possibile, in tutto ciò che vi è necessario. L’amore di Dio è immenso, non ha misura. C’è un posto dove cresce, c’è un posto dove nasce, c’è un posto dove resta, dove vive. E’ l’amore che spunta dentro nel cuore. Aiutatemi a far sì che diventi talmente tanto da straripare e raggiungere tutti quei luoghi deserti di amore per portare amore nei cuori disperati per qualunque motivo. Io vi amo e amore vi dono e amore vi chiedo.

Rosario del 29 agosto 2022

Padre

Figli miei, eccoci di nuovo riuniti insieme e la prima cosa che faccio è una grande benedizione su tutti voi. Ma è una benedizione che dovete portare a casa su tutti i vostri cari, famigliari, con le persone che amate. Siete molto importanti per il Cielo, siete strumenti forti ormai sulla terra e tutto il Cielo sa che voi cercate di aiutare il Padre, portando misericordia sulla terra. Dal Cielo naturalmente, perché la preghiera deve salire al Cielo per far scendere la misericordia. Vi sono riconoscente per tutto ciò che fate, perché non vi siete fermati, perché avete continuato a pregare come Dio vi ha chiesto. Ce n’è bisogno sempre di più perché non diminuisce nulla, perché gli errori e i peccati dell’umanità danno sempre più forza a satana ed i peccati purtroppo tanti, troppi ne vengono fatti durante la giornata che dura ventiquattro ore. Vi amo tantissimo figli miei e mando su di voi misericordia e benedizione potente per fortificarvi e darvi il desiderio sempre di più di servire il Signore. La mano di Dio passa su di voi per togliere tutte le sofferenze forti che ci sono dentro di voi e per guarire tante malattie. La mano di Dio si tende sul mondo intero, perché mentre passa assorbe il male e lascia cadere il bene e questo avviene anche grazie alle vostre preghiere. Pregate, pregate con intensità, con amore verso il Signore; non dimenticate il Profeta perché paga per tutto. La sofferenza sua porta tanto aiuto al Signore ma bisogna alleggerire perché sta diventando troppo. Satana ha approfittato e ne approfitterà sempre di più. Dovete voi dare un aiuto con la vostra preghiera figli miei. Io lo uso il Profeta, voi proteggetelo. E’ importante, è importante, è indispensabile per poter portare la mia parola e potervi guidare per ciò che voglio, per ciò che cerco, per ciò che è necessario. Dio è con voi. Dio vi ama e vi benedice.

Mamma Celeste

Figlia mia adorata, hai parlato di ciò che è successo ma non hai detto tutto. Lo dice la Madre: tu sei passata dall'inferno, perché così ha fatto satana, ma il tuo Angelo Custode e la tua Mamma ti hanno salvata e poi il Padre è intervenuto. Sei uno strumento prezioso per il Signore; non poteva permettere questa vittoria. Lavora da tempo e non ha intenzione di fermarsi ma ho messo le mie mani su di te, le mie mani materne, per darti il dono della calma, della pazienza e della serenità insieme, che permettono che tu riesca ad affrontare tutto questo senza agitarti né spaventarti, perché la mano di Dio continua a benedirti. Sei strumento prezioso del Signore e di Maria. Io, Mamma Celeste, è con te che Io porto grande quest'opera. A Me ti ha affidato il Signore quel giorno lontano. Sei un bocciolo mio, satana non può permettersi di toccarti...ma lo farà ancora. Non avere paura, non temere, figlia mia tu sei forte. Hai Gesù nel tuo cuore, hai offerto la tua vita per i fratelli tutti quando hai detto il tuo sì. Satana non può fermarti, non deve. Tutte le tue sofferenze hanno portato tante anime destinate all'inferno in Paradiso e questo lui non te lo perdona. TI AMO figlia mia e ti cullo come tu fossi ancora piccina , l'angelo che Dio mi aveva dato da salvare.

Rosario del 22 agosto 2022

Padre

E’ una cosa stupenda, meravigliosa, essere circondato dai propri figli. Vi ho chiamati. Forse ne ho chiamati un po’ di più; non tutti sono arrivati, ma un buon numero c’è. Quindi la preghiera è più che valida perché c’è un passaggio da uno all’altro. La preghiera in accordo porta sempre miracoli e guarigioni abbondanti. Siete tutti uno distante dall’altro ma Io cancello le pareti, le distanze. E in accordo diventate uno unito all’altro e questa preghiera diventa potente, forte. Voglio portare verso il Cielo tanta preghiera, una preghiera che esca dal vostro cuore, una preghiera potente. Una preghiera in grado di trasformare il male in bene. Ci riusciremo se continua a pregare il vostro cuore figli miei. Grande è l’amore che la Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo prova per voi tutti. Io vi voglio nel mio cuore e il Mio cuore entrerà nel vostro cuore, solo. Ci sarà solo un grande amore che pulsa per uscire di nuovo amalgamato insieme; il Mio con il vostro, Il vostro con il Mio. Un solo cuore, un solo amore. Il più grande che si possa creare. Ve lo dona il Signore.

Spirito Santo

Sono lo Spirito Santo, sono con voi. Il Padre mi ha mandato e con me c’è anche la Madre che è un dono di Dio. Sono qui con voi e le mie mani si tendono verso di voi per portarvi una grande effusione di Spirito Santo, su di voi, dentro di voi, in voi. Grande sia questa effusione per trasformarvi soldati di Cristo. Più forti ancora dovete diventare, più di quanto non lo siete stati finora. Sono parte della Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo. Trino in Uno. Dio e ancora Dio e ancora Dio. Sono Dio Amore, sono l’amore tra il Padre e il Figlio sono l’amore del Padre per il figlio e del Figlio per il Padre e scendo su di voi per avvolgervi e trasformarvi. Figli miei, tutto l’amore di Dio questa sera possa entrare in voi, tutto l’amore di Dio possa guarire quelle ferite profonde legate al passato e al presente. Verranno cancellate perché la mano di Dio vi sta coprendo e lo Spirito Santo sta entrando in voi e la Madre vi sta benedicendo con la benedizione materna. Grande è la serata, grande è la preghiera, grande è la benedizione che state ricevendo. E’ effusione potente che Dio Padre con il Figlio e lo Spirito Santo vi stanno trasmettendo.

Mamma Celeste

Sì figli miei sono qui, accanto a voi tutti. Sono la Mamma, la Mamma del Cielo, la Mamma della terra, vostra Madre. Così ha voluto il Padre, così ha voluto mio Figlio e lo Spirito del Signore. Voglio per voi questa sera tanta tanta misericordia per trasformarvi e portarvi con l’anima pulita davanti a Dio. Sono vicina a voi per insegnarvi a raggiungere la strada tracciata dal Signore; non sbagliate. Molte sono le cose che durante questi incontri meravigliosi vi insegnerò per correggervi, per trasformarvi, per riempirvi con l’amore del Signore e la Mamma intercederà potentemente per tutti voi. Imparate a pregare bene col cuore e tanto aiuto all’umanità riuscirete a dare e tanto aiuto al Padre, al Figlio, allo Spirito Santo per tutto ciò che vorranno fare per tutta l’umanità. Pace e ancora pace, pace e ancora pace Io chiedo ma per ottenerla servono tante preghiere figli miei. Ma ora siete forti e siete in grado di portare una preghiera potente che può trasformare tutto ciò che è male in bene. Così vuole il Padre, così vuole il Figlio, così vuole lo Spirito Santo e voglio anch’Io che sono vostra Madre. Figli miei adorati quanto amore posso passare al Padre per aiutarvi ad intercedere per voi, ma voi imparate ad amare mio Figlio. L’amore che voi portate verso di Lui toglierà le sofferenze ai suoi chiodi. Amatelo, amatelo, amatelo, è una Madre che ve lo chiede. Amatelo e tanto vi arriverà da quella croce. Dio è con Me e conferma ciò che vi ho detto.

Rosario del 18 agosto 2022

Mamma Celeste

Sì figli miei, ci sono tante anime del Purgatorio che io consolo ogni giorno e che vengono a pregare insieme a voi come fa la Madre, come fa il Padre e la Santissima Trinità. Pregano con voi e per loro è una grande sofferenza fare questo passaggio ma lo dedicano alla pace, per la pace per aiutare voi, il mondo intero. Pregate per loro, pregate per loro , loro pregano per voi. Donate loro tanto amore con la preghiera. Stanno scontando le loro colpe ma hanno bisogno di aiuto, di supporto. Duro è il tempo del Purgatorio ma dura ancora anche la purificazione. Pregate, pregate per loro; loro non dimenticano di pregare per voi e la Madre vi ricompenserà con tanta benedizione materna.

Rosario del 11 agosto 2022

Spirito Santo

Certo, sono lo Spirito Santo. Sono qui accanto a voi. Lo so, ho visto, ho sentito. C’è stata interferenza; sì! Questa preghiera disturba, il Profeta disturba, la parola di Dio disturba. Quindi colpendo il Profeta fermiamo la parola del Signore, ma con la pazienza, un dono importante, con la forza di volontà, si arriva ad ottenere ciò che si desiderava. Lo Spirito di Dio è in mezzo a voi, lo Spirito di Dio è su di voi, per benedirvi, per riempirvi di Spirito Santo, amore di Padre e di Figlio. Proprio per quello che è successo c’è bisogno ancora di più di una grande effusione e Io sto mandandola su tutti voi. Io sono lo Spirito del Signore e posso portare a voi tutte le grazie del Cielo. Siate gioiosi, siate felici quando lo Spirito di Dio scende su di voi, è il Padre che lo manda, è il Padre che decide, è il Figlio che assente … dice: sì, sì, sì. E lo Spirito agisce. Padre, Figlio e Spirito Santo, Santissima Trinità, tutta per voi, tutta vicina a voi, tutta su di voi per poter dare tanta, tanta, tanta benedizione ai figli di Dio che sono presenti per la preghiera. Amatevi, amatevi figli miei come Dio ama voi. Padre, Figlio, Spirito Santo, c’è bisogno di amore nel mondo, c’è bisogno di gioia, di carità, c’è bisogno di dolcezza. Il cuore deve essere pieno, perché se c’è tanta dolcezza non può mancare l’amore e dove c’è l’amore, c’è la gioia e dove c’è la gioia, c’è il Signore. Festeggiate presto l’Assunzione della Madre verso il Cielo anche se Lei dal Cielo molto spesso scende sulla terra per adorare, perché in fondo una madre adora i figli, e Lei lo fa con tutti, con il buono e con il cattivo. Il buono per premiarlo, il cattivo per trasformarlo in buono, quando ci riesce. Quando satana non interviene potentemente per strappare questo figlio e se lui non capisce e piega la testa dalla parte di satana la Madre non può far nulla, non lo può aiutare, lo deve lasciare. Attenti figli miei, non dimenticate quello che vi ho insegnato questa sera. Tutto quello che vi ho detto è molto importante. Tenerlo nella memoria, ricordatevelo. Io sono lo Spirito santo e il Padre mi ha mandato a voi questa sera.

Mamma Celeste

Sono la Vergine Madre e sono qui, accanto a voi, perché se c’è lo Spirito Santo, non posso mancare. E’ il dono più grande che si può fare a un figlio, dare lo Spirito di Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo e la Madre non può che gioire per questa grande benedizione che dal cielo è arrivata questa sera, Non dimenticate la preghiera figli miei! Pregate, pregate, pregate! Pregate perché la pace entri nel mondo e tolga le guerre, pregate perché la pace entri nel cuore e tolga i rancori, pregate perché la pace sia il respiro dell’essere umano e allora non ci saranno più guerre. Ci sarà la pace, la pace e l’amore che manda il Signore. E la Madre non può che amarvi, Dio vi ha dato a me, tutti, siete tutti miei figli e io vi adoro.

Angelo Custode

Sono il vostro Angelo Custode e a nome di tutti parlo e quindi dico il vostro, perché ci siamo tutti. Siamo tutti noi fratelli che siamo i vostri Angeli Custodi che questa sera vi vogliamo salutare. Il nostro saluto è con una benedizione angelica. Io porto la parola di tutti i miei fratelli. Siamo felici di potervi dare un saluto e una grande benedizione angelica. Siete i nostri figli donati dal Padre, Figlio, Spirito Santo alla vostra nascita. Noi vi amiamo moltissimo; è un dono grande che Dio ha fatto a noi Angeli Custodi. Ci ha affidato un figlio da curare, proteggere, guidare, liberare, difendere, illuminare fino alla morte … che morte non è; è solo un passaggio. Io ho parlato per i miei fratelli e il saluto tutti Vi vogliamo dare. Se voi mettete le mani vicino al vostro viso le nostre ali si appoggeranno a voi e la nostra benedizione angelica potente su voi arriverà. (Renata: mettiamo tutte le mani allora vicino al viso).Il mio compito è finito.

Rosario del 08 agosto 2022

Padre

Io credo figli miei che questo sia sempre un momento speciale, quello di incontrarci, di ritrovarci con amore, con affetto, con desiderio. Almeno da parte Mia è così e spero che sia così anche da parte vostra ed è per questo che vi dico: bentornati, bentrovati, con tutto l'amore del mio cuore, l'amore del Signore. Anche la Madre vi porge il saluto. Lei non manca mai. Dove c'è il Figlio, dove c'è il Padre, dove c'è lo Spirito Santo c'è sempre anche la Madre. Come sempre non posso non dirvi: ho bisogno di preghiere figli miei, preghiere intense, preghiere forti. Non temete, Io sono al vostro fianco e voglio esaudire tanti dei vostri desideri questa sera. Voglio aiutarvi a realizzare molte cose che stanno nascoste nel vostro cuore. Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Fatelo con il Signore, fatelo, fatelo ma lo farò anch'Io con voi così ci scambieremo gli aiuti reciprocamente. C'è bisogno di tanto amore e di tanta forza che arriva dal Signore e la forza di Dio è la misericordia. Voglio pace, voglio pace, voglio pace e amore. Questo vi chiede il Signore, ma sembra che la pace sia ancora lontana. Dobbiamo guadagnarcela allora… e sia! Ma vinceremo perché non ci fermeremo. Io sono accanto a voi, Io sono con voi, Io prego con voi ma è con voi che Io riuscirò ad ottenere tanta misericordia per continuare a combattere quella guerra assurda che non doveva nemmeno iniziare e che non vuole finire. Ho bisogno di voi figli miei, così come voi avete bisogno di Me per altre cose, ma per questa guerra Io ho bisogno di voi. Dobbiamo fermarla, dobbiamo fermarli, tutti. E sia, con la volontà di Dio. Voglio per voi tanta dolcezza nel vostro cuore. Già ve lo avevo detto e ve lo ripeto, voglio dolcezza perché con la dolcezza riuscite ad ottenere tanto in qualunque posto, in qualunque luogo, per qualunque cosa. Fatene buon uso, non lasciatela nascosta dentro nel cuore. Portatela alla luce; sta diventando tanta perché non è la prima volta che metto dolcezza nel vostro cuore e voglio metterne sempre di più. Voglio vedere in voi persone piene di dolcezza; sarà così che vinceremo la guerra.

Rosario del 04 agosto 2022

Padre

Vorrei dirvi tante cose figli miei, vorrei dirvi tante, tante cose ma posso dire una cosa importante comunque ed è : grazie, per tutto ciò che fate, per la vostra obbedienza, per avere la forza di continuare ciò che avete promesso al Signore quella sera quando ho chiesto preghiere, il Rosario. Questo è stata la Madre che lo aveva chiesto. Io sono più che sicuro che voi farete sempre di più, anche se non vi ricorderò ciò che avete promesso perché ormai è entrato nel vostro cuore il desiderio di aiutare il Signore, in questo momento di difficoltà dell'umanità. Servono preghiere, tante preghiere. Serve amore, serve carità, serve il desiderio di servire il Signore e l'amore di Dio grande su di voi tornerà perché Io riverserò un amore immenso dentro nei vostri cuori da doverlo far “strabiliarmente” fuori. Sì, sì; è una parola un po' strana? No, è giusta perché deve uscire, straripare , voi dite, e Io invece chiamo in modo diverso perché mi piace ogni tanto mettere una parola un po' difficile da tradurre ma che vuol dire tutto. Voglio da voi amore, carità verso i vostri fratelli. I vostri fratelli hanno bisogno di essere aiutati, fortificati, hanno bisogno di aiuto e voi siete in grado di darlo, perché vi ho dato tanto, tanto amore. Vi ho riempiti di carismi per farli crescere e serve l'amore e l'obbedienza per poterli far crescere. Questa è l'acqua per innaffiare. Ho bisogno di voi figli miei, ho bisogno di voi. Vi abbraccio forte; il dono dell'indulgenza sia dentro in voi. Vi amo. Vi amo come Padre, vi amo come fratello, vi amo come amico, vi amo come angeli. Vi amo perché siete parte di me e Io sono parte di voi. Molto avete dato, molto avete ricevuto questa sera perché Io sono accanto a voi e dentro nel vostro cuore, sono Dio, sono l’amore figli miei, grazie.

Mamma Celeste

Figli miei adorati Io sono qui accanto a voi, è una grande gioia nel cuore. Il DONO DELL’INDULGENZA che il Padre vi ha donato spero che veramente riempia il vostro cuore e sia fortemente usato. Sono qui con voi perché insieme a voi voglio pregare, insieme a voi voglio bussare al cuore del Padre che sta nei Cieli per tutte le guarigioni che avete chiesto. Tanti sono i miei figli che soffrono e voi dovete partecipare insieme a Me con una forte preghiera di guarigione e liberazione. Non dimentichiamo la guerra dove la sofferenza è disumana e continua, non si ferma. Molti dei miei figli sono nella grande sofferenza, disumana sofferenza. Pregate, pregate, pregate figli miei per poter far arrivare su di loro tanta misericordia, medicina del Cielo. Ho bisogno del vostro aiuto, ho bisogno del vostro amore, delle vostre preghiere, del desiderio di voler aiutare e togliere sofferenza ai vostri fratelli. Non abbiate paura, Io sono con voi, prego con voi e satana non vi farà alcun male. Sì, lui vorrebbe fermarvi ma io continuerò a schiacciare con il mio tallone il suo testone. Ho bisogno delle vostre preghiere, ho bisogno di tutti voi, ho bisogno del vostro amore. Vi amo figli miei come una madre ama i figli e voi siete tutti i miei figli, ma imparate anche voi ad amare tutti i fratelli come fossero figli vostri. Sentitevi tutti madri, padri, di ognuno di loro. Amate, amate, amate, amate. Donate, donate amore e ci sarà festa in Cielo perché così lo farà il Signore.

Rosario del 28 luglio 2022

Santissima Trinità

Sono il Padre e il Figlio e sono lo Spirito Santo, Santissima Trinità qui davanti a voi, con voi, in voi per potervi portare verso una preghiera potente, forte, che dal Cielo scenderà poi come misericordia. Palle di fuoco questa sera vogliamo e lo Spirito Santo le dirigerà nei posti dove c’è necessità. Ho bisogno di tanta preghiera figli miei e voi siete in grado di darmela, Io lo so, perché ormai vi ho ammaestrati e ho , ho ammaestrato anche il vostro cuore, la vostra mente .Grazie per l’ obbedienza, per l’amore, per la carità che riservate verso il Signore. Ho bisogno di voi tutti, anzi, portate più fratelli ancora, più sorelle perché più siamo più forte è la preghiera più ci saranno possibilità di aiuto e di guarigione e liberazione. E’ una gioia grande quando si può guarire persone che sono nella morte, liberare persone che sono schiave di satana e portare la pace dove c’è l’odio dove c’è il rancore, che siano nel cuore o che sia in una guerra o in una terra lontana. Non importa dove sia, l’importante è che ci arrivi la misericordia di Dio che tutto toglie, tutto trasforma. Vi amo figli miei e Vi abbraccio uno per uno . Accarezzo il vostro capo lo benedico perché chi ha sofferenze possa esser portata via il più possibile, dal poco al tanto, ci sia dentro la guarigione. Voglio da voi sempre la testimonianza che è un grazie al Signore per ciò che vi viene donato. Fatelo con gioia, fatelo con amore, non come un sacrificio o semplicemente un’obbedienza per paura che non arrivi poi un’altra guarigione o serva più penitenza. No, e grazie Signore per ciò che hai fatto per me; questo è quello che dovete pensare e dire ma questo va detto anche più volte al giorno. Quante cose il Signore fa per voi e non ve ne rendete conto. Ringraziatelo senza sapere perché Lui le fa senza dire. Vi amo tanto figli miei e vorrei vedervi sempre cambiare ogni giorno verso il meglio, vorrei potere avere la certezza di poter preparare già una poltrona dorata nel regno dei Cieli per quando mi arriverete vicino. Grande è la gioia di un padre quando un figlio lo raggiunge pieno di luce. Voglio da parte vostra ogni giorno di più la consapevolezza che tutto ciò che fate lo fate per il Signore ma in realtà lo fate per voi stessi perché la trasformazione vostra sarà per il merito, ma non solo, ma anche per il premio che il Signore darà a voi. Io ringrazio sempre per ciò che fate, imparate a farlo anche voi non solo per le grazie ricevute per guarigioni o un lavoro … o tutto quello che è ma per tutto ciò che il Signore fa per voi dal momento della creazione al momento del passaggio della Pasqua per arrivare alla Gloria di Dio. Io con voi rimango sempre e dove non arriva la vostra forza, dove termina, parte la forza di Dio per non lasciarvi mai soli. Dio vi ama e vi completa ogni giorno di più. Grazie figli miei per ciò che fate per Me e voi imparate a ringraziare per ciò che Dio fa per voi.

Mamma Celeste

Sì figli miei, grande è la sofferenza della Madre quando pensa a quei bimbi rubati; termine orribile dire “ rubati”. Io sono presente ovunque ed osservo anche tutto ciò che succede a questi piccoli. Molto cercherò di fare insieme alla Santissima Trinità e voi pregate, pregate, pregate figli miei, Io sono Madre anche vostra, Madre di tutta l’umanità. La vostra preghiera è medicina per potere cancellare certe sofferenze, per poter portare gioia, amore e crescere la carità nei cuori. Sono la Madre Celeste, veglio su di voi ed intercedo per voi tutti. Imparate a pregare anche durante la notte quando vi svegliate, non lasciate buchi vuoti, non dite io non dormo soffro d’insonnia … non c’è l’insonnia se si prega. E poi dopo si addormenta. Certo la persona che ha pregato si addormenta con la preghiera ma neanche un minuto è stato sprecato. Sapeste quanta preghiera serve per l’umanità. Se ci fossero le preghiere più forti non ci sarebbero le guerre. Figli miei pregate, pregate, pregate e la Madre prega con voi.

Rosario del 25 luglio 2022

Padre

Figli miei adorati, posso dire a tutti bene arrivati, perché è un saluto molto dolce di un Padre che lo fa ai figli e se mi salutate anche voi sarò felice (Renata: ciao Papà). Sì, sono il Papà che vi controlla, che vi guida, che vi sgrida e vi giudica. Quindi ricordatevi sempre che da lassù nulla sfugge all’occhio del Padre e nemmeno della Santissima Trinità, Padre Figlio e Spirito Santo. Sono più che certo che tutto andrà bene se voi continuerete a pregare come state pregando. Riusciremo ad ottenere quello che è il nostro programma, come deve finire una data storia. Ci riusciremo con la forza di volontà vostra. Questa sera voglio dare un dono speciale, ma è un dono che daremo solo alle mamme. E’ LA TENEREZZA MATERNA, perché tante mamme non ce l’hanno la tenerezza nel cuore come ce l’ha la Mamma Celeste. No, si arrabbiano con facilità, sgridano i bambini anche per piccole cose ma non è così che si può crescere un figlio se non c’è la tenerezza nel cuore, quella materna; quella che appartiene alla Madre, è una tenerezza diversa da chiunque altro e Io questa sera ve l’ho donata. Cercate di ricordare sempre la preghiera per la guerra; fatene tante nella giornata. Non dimenticatevelo mai e nemmeno per l’Angelo Custode; fa tanto lavoro ultimamente per voi per proteggervi, per guidarvi per consigliarvi, per impedirvi di sbagliare. Abbiate fede figli miei, continuate a lavorare per il Signore. Grande sarà la ricompensa per ognuno di voi. Imparate a pregare appoggiandovi al bastone di Gesù o del Padre o della Santissima Trinità che è lo Spirito Santo. Nessuno può camminare nella vita senza appoggiarsi a questo bastone. E’ una potenza e vi ama tantissimo. E infatti più volte vi ho detto che nulla succede o può succedere nel mondo se non è lo Spirito Santo a muovere ciò che si sta muovendo. Ricordate che quando il Padre ha creato il mondo, l’universo, le acque si sono mosse grazie allo Spirito Santo e anche il Figlio di Dio è arrivato sulla terra grazie allo Spirito Santo che ha coperto Maria, la Madre del Cielo. E’ una cosa bella sapere che i miei figli stanno attenti ad ascoltare quegli insegnamenti che il Padre sa dare. Qualche volta commentate anche fra di voi perché chi non ha capito può imparare dall’altro che ha compreso; è come evangelizzare, perché il dono dell’evangelizzazione ve l’ho già dato. Parlate di Dio; è preghiera se parlate di Dio, è già preghiera solo parlando di Lui. Io vi amo tanto figli miei e ho tanto bisogno di voi ma anche la Madre Celeste ha bisogno dei suoi figli pieni di amore per il Signore e per Lei. Abbiate fede, credete e fate ciò che il Signore vi chiede.

Mamma Celeste

Si figli miei, dovete pregate molto per gli Angeli; lottano tanto per salvare voi. Satana ha veramente riempito il mondo di demoni per potere distruggere l’umanità mettendo uno un po’ contro l’altro. Anche gli Stati, come vedete dove c’è la guerra, uno contro l’altro. E lui usa i demoni per far questo. Pregate, pregate e la Madre prega con voi.

Angelo Custode

Per primo do spazio all’Angelo Custode che deve parlare. Parlo a nome di tutti i miei fratelli. Parlo Io perché ho questa possibilità data da Dio grazie al Profeta, ma parlo per tutti gli Angeli Custodi del mondo. Abbiamo bisogno di voi come voi avete bisogno di noi. Purtroppo satana ha scatenato nel mondo una schiera enorme di demoni nuovi e molti di noi Angeli Custodi sono sotto … in guerra praticamente, per salvare il figlio che gli è stato affidato. Per essere fortificati abbiamo bisogno delle vostre preghiere. Benissimo l’Angelo di Dio, la preghiera che ormai sapete che fa parte dell’Angelo Custode ma recitate qualunque preghiera legata all’Angelo Custode, qualunque preghiera legata agli angeli perché è un momento davvero difficile per tutti noi, fratelli, angeli. Il mio compito è terminato. Mettete le mani vicino al viso, noi mettiamo tutti le ali e vi diamo la benedizione angelica. Ricordatevi le preghiere per noi e noi faremo per voi una lotta grande per proteggere voi.

Rosario del 21 luglio 2022

Santa Trinità

Figli miei adorati come sempre Io voglio salutarvi dicendovi " bentornati , bentrovati". Io sono qui, vi ho chiamato, vi ho cercato, vi ho voluti, perché vi amo. Sono il Padre, sono il Figlio, sono lo Spirito Santo, sono la Santissima Trinità e voglio lavorare con voi questa sera perché la preghiera è lavoro se lo si fa col cuore e per ottenere qualcosa di prezioso come la pace, la pace dove c'è guerra, la pace nel mondo, la pace nel cuore per chi porta sofferenza che porta guerra dentro di sé.

Gesù

(SIGNORE GESÙ, TI PREGO DONA UNA PAROLA FORTE...)
Sì, ve la sto dando; voglio per tutti voi la pace nel cuore, la pace e l'amore quella che vi dona il Signore con dentro quella gioia, quella gioia che solo il Signore vi può dare; non fatela scappare! Tenetevela stretta, tenetela stretta perché dove c'è la pace c'è la gioia, dove c'è la gioia c'è l'amore, dove c'è l'amore c'è la fede e quando c'è tutto questo c'è il Signore. Credetemi figli miei ho bisogno di voi tutti ho bisogno di preghiere potenti. Ho bisogno di poter portare misericordia in abbondanza dove ancora sta scatenandosi la bufera scatenata da satana. Lui non si vuol fermare, lui è dentro nell' essere umano e in lui questa persona non si ferma perché pensa di ottenere gloria, gloria! Mai, mai, mai fare questo mentre sia satana, mentre molti dei miei figli lo hanno fatto in questo periodo di guerra Va fermata. Usate qualunque mezzo, va fermata. Ci sarà la misericordia di Dio e l'intelligenza dell'essere umano; insieme riusciremo a fermarlo. Sia forte l'amore di Dio in ogni cuore e solo così lo potremo fermare. Pregate figli miei, pregate, pregate. Ve lo chiede il Signore.

Mamma Celeste

Si figli miei, la pace in ogni cuore, la pace che dona il Signore. Io sono la Madre Celeste e prego e intercedo per voi perché la pace del Signore entri nei vostri cuori. Chiediamo al Signore di togliere tutti i rancori. Ci sia una grande benedizione. Vi abbraccio, vi tengo stretti sul mio cuore. Vi ridono la guarigione dai rancori; senza il rancore il cuore è libero e può amare. Sono la Madre e prego per voi tutti e voi pregate per tutti, per tutti i fratelli del mondo. Più donate più ricevete. Vi benedico con una benedizione materna della Madre del Cielo.

Rosario del 18 luglio 2022

Padre

Perché non iniziare sempre con un bel saluto?
Sì, un saluto pieno di gioia quando un Padre incontra i propri figli, un saluto pieno di amore quando Padre, Figlio e Santo Spirito Santissima Trinità, scende dal cielo per pregare assieme a voi. Un saluto pieno di maternità quando una Madre si unisce tutta al cielo per poter essere vicino ai suoi figli e intercedere per loro. E cantano e aleggiano gli Angeli sopra di voi perché hanno raggiunto la Madre come sempre fanno quando Lei si sposta dal cielo. E’ una sera piena di gioia perché vogliamo portare gioia dove c’è tristezza, vogliamo portare pace dove c’è guerra. Non dobbiamo perderci d’animo perché molte cose già sono cambiate comunque anche se questa guerra purtroppo ha sempre il volto della morte e della cattiveria, non si fermano, non si fermano perché sono convinti che la vittoria è nelle loro mani. Non hanno capito che non vincono loro; se vincessero farebbero vincere satana perciò Dio non lo permetterà mai. Preghiamo insieme con tanta gioia nel cuore, preghiamo anche per la sofferenza perché i malati sono tanti, anche perché satana continua a seminare, boccheggiare, tanti virus e c’è pieno di malattie senza un vero nome ma che fanno stare tanto male. Preghiamo, preghiamo con il cuore. Preghiamo tutti insieme. La mia mano si alza e si allunga e va a toccare un po’ tutti i bambini del mondo, piccoli angeli che Io ho messo sulla terra e molti di loro ultima mente stanno molto, molto soffrendo per tante malattie vecchie e nuove e forse la più numerosa e la peggiore è quella del tumore. Preghiamo, preghiamo per questi bambini. Dio è con voi, Dio è con voi. Vi ama e vi benedice.

Rosario del 14 luglio 2022

Padre

Figli miei adorati, inizio come sempre dicendovi: è meraviglioso trovarci qui insieme. E’ il modo migliore per portare verso di voi tanta benedizione del cielo ma anche per portare tanta preghiera verso il Cielo da parte vostra. Qui accanto a voi oggi c’è la Santissima Trinità e c’è anche la Madre. Lei che è sempre presente, non manca mai, è vicina a voi, sempre attenta per poter intercedere presso il Padre presso il Figlio e lo Spirito Santo per poter chiedere per voi le vostre necessità. Ricordatevi, chiamatela spesso la Madre. E’ Lei che vi protegge e fa rivelare al Padre ciò che a volte il Padre non ha notato. E si, avete sbagliato ma siete anche buoni come cuore e quindi un po’ andate perdonati. E’ tutta opera della Mamma questo è tutto un lavoro di lavaggio che Lei fa per presentarvi migliori di quanto siete ma c’è bisogno di tante preghiere figli miei tante, tante perché senza la preghiera è impossibile avere misericordia per poter ottenere questa fine di questa orribile guerra. Siamo stanchi tutti noi del cielo e voi della terra. Figli miei adorati continuate a riempire il cuore di amore, di carità ma non dimenticate l’obbedienza insieme all’umiltà. Ho bisogno di tutti voi perché le sofferenze sono tante e dobbiamo assolutamente fermare questa orribile guerra che ormai non ha più un senso, non si capisce nemmeno più perché c’è. E si vanno a comprare soldati per avere più armi da uccidere, puntate, naturalmente. Tenete il cuore pieno di amore, mandate tanto amore verso tutta l’umanità, e tanto amore vi ritornerà. Ve lo dice il Padre con lo Spirito Santo, ve lo dice la Madre accompagnata da tutti i suoi Angeli. Io sono accanto a voi e voglio vedere in voi quel desiderio di servire il cielo perché se un desiderio che viene dal cuore riuscirà a compiere tante azioni nuove, tante azioni belle, azioni vere da trasformare il male in bene. Ho bisogno di sentimenti speciali che viaggiano dentro il vostro cuore. Io figli miei so aspettare però non esagerate; cercate di fare in fretta a trasformarvi sempre di più in strumenti d’amore per il Signore. C’è bisogno di voi. C’è bisogno di amore, c’è bisogno di dolcezza, di carità, di fedeltà. Sì, perché l’uomo fa presto a cambiare idea e allora bisogna pregare che ci sia anche questo strumento nuovo che non vi ho ancora chiesto ma che è la fedeltà. Vi voglio fedeli, vi voglio fedeli figli miei, fedeli alla parola di Dio non dimenticatela mai! Fate digiuno di tutto ma mai della parola del Signore. Di questa fatene indigestione ma portatela anche agli altri. Questa sera ecco accanto ad ognuno di voi oltre all’Angelo Custode c’è un Angelo di Maria, gli Angeli rosa per fortificarvi con benedizioni nuove, benedizioni di fortezza. Dio vuole questo per tutti voi, Dio sta distribuendo il mondo intero, tanta fortezza, e lo stanno facendo gli Angeli di Maria avvicinandosi all’angelo custode, lavorano insieme questa sera vicino ad ognuno di voi. E’ una gioia grande poterlo osservare. Continuate ad amare figli miei, amate, amate, amate, amate , amate , amate e come tutto succede quando ci sono angeli insieme alla santissima Trinità e alla Mamma quasi si può dire il Paradiso è accanto a voi.

Madre celeste
GUARIGIONE DEL VISO

Figli miei adorati anch’io questa sera insieme a tutto il cielo sono venuta. Volevo coccolarvi un po’, volevo ringraziarvi per i gesti d’ amore che continuate a compiere verso il Signore. Vi amo tanto figli miei e soffro tanto per questa guerra che non termina perciò vi chiedo pregate, pregate, pregate perché possa aver fine questo orrore, perché non è giusto che i miei figli si scannino così in questo modo senza un motivo vero. Pietà non c’è. Donate tanto amore, tanta preghiera, tanta preghiera verso il cielo così scenderà la misericordia, ma in questo momento Io vi abbraccio tutti, tutti. Voglio portare verso di voi tanto amore materno, tanta benedizione materna. Vi accarezzo, vi accarezzo tutti, perché con l’accarezzamento fatto da una mano del cielo arriveranno grazie sicuramente. Ecco la mia mano vi sta accarezzando, accarezzando il vostro viso. Io passo la mia mano su di voi, sul vostro viso. Fatelo anche voi, accarezzate il vostro viso; è la mia mano che vi passa su di voi e qualunque malattia che sia legata al viso, alla pelle, a forme varie, guarirà.
SIA GUARITA QUESTA MALATTIA. VATTENE VIA, TE LO ORDINA LA MAMMA MIA DEL CIELO. Ripetete questa parola.

Rosario del 11 luglio 2022

Padre

La prima parola è un saluto che voglio darvi figli miei. E’ un saluto grande, un saluto da Padre a figlio. Lo faccio con desiderio, con affetto, con amore. E’ bello rincontrarci perché mi date forza di continuare a lottare contro qualcosa che porta il segno, porta il timbro del diavolo: la guerra. Figli miei Dio è accanto a voi in ogni momento, con tutto l’amore del Cielo ma sono felice quando posso parlare con voi, passare la mia parola direttamente per mezzo del Profeta e farvela arrivare. La mano di Dio vi sta toccando, vi sta accarezzando perché questo tocco, questa carezza porterà pace nei vostri cuori e serenità nella mente. Questa sera voglio toccare anche tutti i bambini, quei bimbi che sono un po’ tesi un po’ agitati o spaventati. La mano di Dio è su di loro, la mano di Dio li sta accarezzando, la mano di Dio li sta colmando di amore di gioia nel cuore di serenità. Pregate anche voi questa sera, nella preghiera mettete una preghiera per i bambini, quei bambini che hanno bisogno di ritrovare gioia nel cuore, serenità nella mente. Fatelo così fortificate la benedizione che ho fatto Io. Ci sono anche le coppie che questa sera casomai vanno a letto senza salutarsi. Passo la mia mano, tocco ogni coppia perché con il tocco della mia mano voglio che uno si giri verso l’altro. Il tocco della Mia mano li deve avvicinare, il respiro dell’uno passa nel respiro dell’altro e questo può portare pace nel cuore e cancellare i rancori. Dio vi ama figli miei e grande è l’amore del Signore per tutti voi. Pregate, pregate tanto per questa guerra ma pregate, pregate tanto anche per la pace nei cuori. Sempre pace ma in due forme diverse. Voglio amore, voglio gioia, voglio il desiderio di creare messaggi nuovi per il futuro perché se il tuo cuore riesce a messaggiare verso il Cielo, la speranza non verrà mai a mancare. Ricordatelo figlio mio la speranza non verrà mai a mancare se tu riesci a mandare messaggi verso il Cielo. Gli Angeli prenderanno i vostri messaggi e la misericordia di Dio li trasformerà in realtà. Dio vi ama. Dio è con voi e vi abbraccia tutti con tanto amore.

Rosario del 07 luglio 2022

Padre

Figli miei l’ho fatto tante volte vi ringrazio, per la vostra presenza, per l’assiduità, per la forza di volontà; bisogna continuare con la preghiera purtroppo. Dico purtroppo perché serve per qualcosa di triste; là non si bada al numero dei morti anzi, si contano con soddisfazione. Noi dobbiamo pregare per riuscire a fermarli assolutamente, dobbiamo mettercela tutta, a qualunque costo ma dobbiamo fermare questa guerra che causa tanta sofferenza e tanti morti. Figli miei Io appoggio la mia mano su di voi e Vi benedico. Vi do la possibilità di raddoppiare tutte le preghiere che fate la misericordia verrà raddoppiata, quindi pregate con amore perché avrà ancora più valore. Dobbiamo riuscire, dovremmo riuscire figli miei, aiutatemi anche voi. Molti di voi si chiedono sicuramente come mai non è ancora fermata. Purtroppo è vero che pregate ma quanti non pregano e perciò la misericordia ne serve tanta, di quella che si crea con le preghiere è poca. Quindi fate anche il passa parola perché ci sono veramente coppie che non sanno nemmeno cosa vuol dire la preghiera della pace; è una preghiera forte che serve proprio perché dobbiamo raddoppiare la misericordia. Dovremo riuscire assolutamente a fermare e lo facciamo con amore che nasce dal cuore, lo facciamo con tanta voglia di riuscire a fermare l’assassino qualunque faccia abbia. Figli miei vi sto osservando. Vi guardo, leggo nei vostri cuori tutti e mi rendo conto che siete cambiati veramente e questo gesto d’ amore che è questa preghiera del rosario la fate con gioia nel cuore, con desiderio. E questo mi dà tanta gioia e tanta gioia porta in cielo che è una gioia speciale, è la gioia del Signore. Pregate figli miei pregate e Io continuerò a mandare su di voi e sulle vostre famiglie tante benedizioni, tante benedizioni di Dio. Alleluia

Mamma Celeste

Figli miei l’ho fatto tante volte vi ringrazio, per la vostra presenza, per l’assiduità, per la forza di volontà; bisogna continuare con la preghiera purtroppo. Dico purtroppo perché serve per qualcosa di triste; là non si bada al numero dei morti anzi, si contano con soddisfazione. Noi dobbiamo pregare per riuscire a fermarli assolutamente, dobbiamo mettercela tutta, a qualunque costo ma dobbiamo fermare questa guerra che causa tanta sofferenza e tanti morti. Figli miei Io appoggio la mia mano su di voi e Vi benedico. Vi do la possibilità di raddoppiare tutte le preghiere che fate la misericordia verrà raddoppiata, quindi pregate con amore perché avrà ancora più valore. Dobbiamo riuscire, dovremmo riuscire figli miei, aiutatemi anche voi. Molti di voi si chiedono sicuramente come mai non è ancora fermata. Purtroppo è vero che pregate ma quanti non pregano e perciò la misericordia ne serve tanta, di quella che si crea con le preghiere è poca. Quindi fate anche il passa parola perché ci sono veramente coppie che non sanno nemmeno cosa vuol dire la preghiera della pace; è una preghiera forte che serve proprio perché dobbiamo raddoppiare la misericordia. Dovremo riuscire assolutamente a fermare e lo facciamo con amore che nasce dal cuore, lo facciamo con tanta voglia di riuscire a fermare l’assassino qualunque faccia abbia. Figli miei vi sto osservando. Vi guardo, leggo nei vostri cuori tutti e mi rendo conto che siete cambiati veramente e questo gesto d’ amore che è questa preghiera del rosario la fate con gioia nel cuore, con desiderio. E questo mi dà tanta gioia e tanta gioia porta in cielo che è una gioia speciale, è la gioia del Signore. Pregate figli miei pregate e Io continuerò a mandare su di voi e sulle vostre famiglie tante benedizioni, tante benedizioni di Dio. Alleluia

Rosario del 04 luglio 2022

Padre

Come sempre vi ringrazio per la vostra presenza, per la vostra obbedienza. Ho bisogno di tutti voi come voi avete bisogno di Me. C’è bisogno ancora di molta preghiera perché sembra che niente sia cambiato, anzi …Il male continua a camminare. Purtroppo il maligno continua a creare strade nuove per arrivare nel cuore di tanti figli che si sono ribellati a Dio. Ho bisogno di voi per portare preghiera forte in cielo e far scendere tanta misericordia perché con la misericordia ormai sapete, anche voi avete capito, che è la misericordia che soffoca satana e se lui ritorna nella tana non c’è preghiera di quella sbagliata, c’è la preghiera quella che viene dal Signore, perché non sono in grado di camminare senza la guida di satana ormai; non sanno andare avanti come guerra, perché ormai sono stati plagiati e se noi fermiamo satana fermiamo anche loro.

Mamma Celeste

Ho bisogno di voi tutti figli miei perché il cielo chiede preghiere e voi siete bravi ormai nelle preghiere. Pregate, pregate intensamente. C’è bisogno di forza di cuore, perché la preghiera deve essere una preghiera che viene dal cuore altrimenti non serve per portare la misericordia dove c’è la guerra. Vi ho preparati con tante benedizioni materne; la Mamma vi ha preparati, tutti. Pregate con amore, pregate per il Signore, pregate perché la vostra preghiera diventi misericordia. Io prego con voi per darvi forza perché ce n’è bisogno, tanta! Non ho bisogno soltanto di poche preghiere ma c’è bisogno di tante preghiere, perché purtroppo il mostro che vive nella tana continua a distruggere con l’odio, il rancore e cancella l’amore. Fate tanta, tanta preghiera; fate scendere dal cielo tanta misericordia. Per fermare una guerra c’è solo la misericordia. Figli miei bisogna fermare assolutamente, tutto questo orribile … orribile veramente il gesto che si chiama odio perché va ovunque. E’ l’odio che taglia tutto, distrugge tutto; porta solo morte. Aiutateci figli miei, il cielo ve lo chiede. Anche gli angeli, i miei angeli, vi hanno fortificati in questi giorni; più di una volta, più di una volta il cielo si è arrossato perché i miei angeli vi hanno benedetto per fortificarvi perché se siete forti la preghiera è ancora più forte. C’è bisogno di preghiera forte figli miei, non fermatevi, pregate con il cuore, pregate con l’amore. Chi ve lo dice è la Mamma dell’umanità.

Rosario del 01 luglio 2022

Sì figli miei, Io inizio col benedirvi per fortificarvi perché effettivamente il tuono della guerra continua a sentirsi e anche il sapore della morte continua ad esserci … e anche le lacrime di chi resta e che perde i suoi cari. Ho bisogno ancora delle vostre preghiere, tante preghiere ragazzi, tante, tante, figli miei. I giovani devono imparare a pregare, insegnate ai ragazzi a pregare perché loro sono quelli che pregano un po’ meno; l’essere umano spesso inizia a pregare piccolino e poi smette e riprende a pregare quando ha paura che sia arrivata la fine. Ma per questa guerra bisogna pregare a tutte le età. Invocate tanto lo Spirito Santo, invocatelo in ogni momento perché è ricco, ricco di misericordia così come è invocare il cielo con tutto ciò che c’è nel cielo; la Santissima Trinità, la Madre, tutti gli Angeli e i santi tutti gli angeli e i santi perché i santi sono tutti i vostri fratelli che sono saliti già in cielo, hanno già scontato la loro pena e ora sono nella Gloria di Dio e possono intercedere per tutti voi e per le vostre volontà. Cercateli, chiamateli! C’è bisogno di continuare la preghiera, c’è bisogno di pregare tanto per questi figli miei, quelli che purtroppo sono vittime e quelli che sono i carnefici, per sperare che possano cambiare. Ma le armi bisogna fermare! E purtroppo anche la mia Chiesa là non si è fermata, è disposta a dire: va tutto bene! E questa è una tristezza ancora più grande … Pregate figli miei, donate tante delle vostre preghiere, mandatele su in Cielo anche durante il giorno; qualche preghiera costa poco e vale tanto, perché poi la Mamma Celeste le prende e le raccoglie tutte insieme, perché lo Spirito Santo possa poi incendiarle di passione, di amore, e mandarle verso … dove c’è la guerra, come una grande palla di fuoco ma che in realtà è Misericordia di Dio. Io vi benedico figli miei e ancora una volta fortifico il dono della fortezza che vi ho dato, perché più forte sarà questo dono, più riuscirete a risolvere tante difficoltà che nella vita vi troverete davanti. Vi benedico figli miei con una benedizione forte, potente, che arriva dal cielo con tutta la Gloria di Dio, amen.

Angelo Custode

Questo era un canto di Angeli. Era dedicato tutto a voi per ringraziarvi del canto che avete donato a Noi. Tutti gli Angeli del Cielo mandano su di voi grande benedizione angelica. Il mio compito è finito.

Mamma Celeste

Tutto il cielo sta piangendo per questo comportamento satanico che avviene dove c’è questa assurda guerra. Tanto ho provato a parlare ai miei figli per fermarli ma non sono più figli miei, non conoscono più la mia voce, la voce della Madre del Cielo. Avete pregato tanto, avete pregato e tanta misericordia è arrivata sul posto. Satana ha traballato ma loro, anche traballando, hanno continuato a camminare con le armi in mano e sparare. Pregate figli miei per tutti i soldati figli miei che hanno in mano i prigionieri. E’ terribile quello che passa nella loro mente. Pregate, pregate. E’ un orrore è che per loro il desiderio di ucciderli tutti ce l’hanno. Per una Madre … cosa dovrei dire? Cosa devo penare? Li ho supplicati parlando nel loro cuore, nella loro mente ma non ascoltano niente. Sono come impazziti; sentono l’odore del sangue ovunque e questo odore li porta alla pazzia. Io continuo a supplicarli e continuo a consolare i feriti, i prigionieri e quelli che dal Padre stanno per arrivare perché la morte li ha colti ingiustamente con grandi sofferenze. E cosa dovrei dire? Sono la Madre … vi rendete conto? Vengono uccisi a centinaia così, senza un motivo preciso perché tanti sono anche civili non armati ma vengono ugualmente ammazzati. Bisogna fermarli perché loro vogliono una guerra grande perché pensano di riuscire a impossessarsi di tutto. Vuole diventare il grande Zar guidato da satana e distruggere il mondo intero. Eppure lui è mio figlio, non più degno di portare questo nome. Dovete fermarlo figli miei, dovete fermarlo. Ormai è un demonio.

Rosario del 27 giugno 2022

Padre

Figli miei, il tempo corre e non lo si può fermare e sembra che sia un’eternità che è iniziato questo dramma della guerra. Ma dei segni ci sono che la preghiera sta dando effetti, effetti speciali, chiamiamoli così, un segno c’è stato già, un altro c’è stato e molti altri ancora ci sono stati che forse voi non sapete ma IO conosco. E continueranno ad essercene sempre di più. IO voglio da voi tanta preghiera, una preghiera che venga dal cuore, una preghiera fatta d’amore, perché solo con l’amore riusciamo a soffocare satana e la Misericordia ferma la guerra. Se voi pregate forte con preghiera che venga dal cuore la Misericordia verrà raddoppiata quando arriverà sulla terra e più Misericordia mandiamo più possibilità di fermare tutto ci sarà. Sarà lo Spirito Santo che la depositerà. Avete imparato a pregare figli miei e Io ve ne sono veramente grato, avete conosciuto l’obbedienza e non mancate mai. Avete imparato ad obbedire al Signore nel modo giusto, perché non solo obbedienza per essere presenti ma anche avete imparato a pregare, sapete come pregare e questo porta tanta Misericordia, pe tutti, non solo dove c’è guerra, anche nei vostri cuori. Grazie figli miei, mi aspetto ancora tanto da voi, abbiamo un cammino da fare, non solo per la guerra, ma è un cammino che facciamo insieme per prepararvi, per portar grande la mia Opera, un’Opera che porterà tanto aiuto, toglierà tanta sofferenza al mondo intero. E per far questo ho bisogno di tutti voi, forti, strumenti forti, strumenti d’amore per il Signore.

Rosario del 21 giugno 2022

Padre

Figli miei adorati, è un momento che aspettiamo tutti questo e in questa settimana dobbiamo arrivare a questo incontro molto preparati dallo Spirito Santo. Nei tre giorni del Fuoco Divino tanta effusione di Spirito Santo partirà per il mondo intero, oltre che per il gruppo di Gesù. Per questo vi dico, arrivate preparati, felici di accogliere lo Spirito del Signore. Voglio da voi quasi un po’ di penitenza, ma una preghiera molto forte, voglio un cuore che pulsi con la forza dell’amore, lo riempirò con l’amore del Signore. Ne avrete tanto da donare. Ho bisogno di voi tutti figli miei, ho bisogno di voi per poter portare Misericordia ovunque. Voi mi direte: e come facciamo? Ma se voi arrivate col desiderio di servire il Signore, con un cuore aperto a Dio, con una pulsazione che è vita, la Misericordia si moltiplica, si triplica. Ecco perché vi ho detto, quasi una penitenza, perché dovete mettercela tutta, deve esserci tanto desiderio di servire Dio. Aprite il vostro cuore, fatemi entrare, trasformatelo in un’icona d’amore, IO entrerò e tanto amore lascerò, perché man mano passo da uno all’altro figlio riempio con il mio amore il vostro cuore e lascerò anche le impronte così avrete più benedizione. Ma Io vi tocco, vi tocco, vi tocco, una dolcezza infinita, il dono della dolcezza che lascerò dentro nel vostro cuore perché così vi voglio, così per sempre, con un’infinita dolcezza dentro nel cuore, è uno dei doni più belli che posso lasciare. C’è bisogno d’amore nel mondo per fermare e distruggere l’odio e i rancori, ve ne ho messo già tanto e continuerò a metterne ancora, deve straripare verso gli altri fratelli, uso voi come foste la radice dell’amore, immerso nella dolcezza, questo dono che ho lasciato dentro di voi e che mai se ne andrà. Figli miei, è una gioia grande per me, quando posso farvi dono di qualcosa di speciale, questo si chiama amore e ve lo dona il Signore. Figli miei imparate ad amare, imparate a donare, perché mentre donate, Dio vi ricompensa, Dio vi riempio ancor di più di tutto ciò che vi togliete per donarlo. E’ meraviglioso quello che sta avvenendo, dal Cielo scendono fiamme di Spirito Santo e stanno bruciando su tutti voi, è una nuova Pentecoste.

Mamma Celeste

Figli miei adorati, è un momento delicato questo, un momento in cui serve tanto amore verso Il Signore e arriverà anche l’acqua per nutrire la terra e portare frutti e tutto ciò che è necessario, che dalla terra arriva per nutrire, ma poi l’acqua serve per tanti motivi. Arriverà, arriverà, ma quello che vi chiedo è l’amore, serve tanto amore per potere far scendere un’effusione abbondante di Misericordia, perché dallo Spirito Santo arriverà la Misericordia. Lo Spirito di Dio vi avvolgerà, vi trasformerà e sarà meraviglioso, sarà veramente meraviglioso, perché Dio entrerà in voi sotto forma di Spirito di Dio, Spirito del Signore, per cambiare anche i vostri cuori e farli diventare più buoni. Pieni di Spirito del Signore non potete che essere bravi, con il desiderio di amare, di servire il Signore. La Madre vi chiede di donare tanto amore, di donare tanto amore a tutto il mondo intero. Amate, amate, amate, il mondo cambierà perché dove c’è l’amore non può esserci l’odio o il rancore. Amate, amate, amate e il Signore vi ricompenserà, tanto, ricordatevelo, più donate, più riceverete dal Signore e la Misericordia verrà suddivisa, parte sarà per la guerra, per portare la pace, che è arrivata l’ora, giusta, più che l’ora è giusto questo come momento per fermarla, siamo nella settimana del Sacro Cuore del Signore, Sacro Cuore di Gesù, Misericordia di Dio, dobbiamo fermare questa guerra assurda! Non dimenticate mai di pregare per la pace, pace, pace, pace, anche la pace del vostri cuori, perché spesso IO vedo certi cuori che sono pieni di rancore, eppure siete persone che pregano, siete figli un po’ speciali, ma lasciate lo stesso che ci sia guerra nel vostro cuore e non dovete! Liberate il cuore, lasciatelo come un’icona d’amore per il Signore, e liberatelo, liberatelo! Dobbiamo portare preghiere d’amore, dobbiamo portare preghiere che arrivino fino in alto nel Cielo, verso il Padre, verso il Figlio, verso lo Spirito Santo, Santissima Trinità e se entra in voi la Santissima Trinità c’è il Paradiso e sapete quando avviene tutto questo? Quando il Corpo di Cristo entra nella vostra bocca, in quel momento, Padre, Figlio e Spirito Santo, Santissima Trinità, il Paradiso entra in voi, perché anche la Mamma è vicino sempre quando ricevete il Corpo di mio Figlio e gli Angeli cantano e gli Angeli volano intorno a voi anche se non ve ne rendete conto. E’ un momento magico l’istante della bocca che si apre e il Corpo e il Sangue di Cristo entra, ricordatevelo figli miei, ogni volta che ricevete l’Eucarestia Dio entra in voi, non lo dimenticate mai.

Rosario del 20 giugno 2022

Padre

Avete sentito quando IO vi ho chiamato? E’ per questo che siete venuti? Qualcuno è ancora per strada, non è ancora arrivato, qualcuno sta perdendo la strada invece. Ma non importa, vi raggiungeremo noi con la nostra preghiera! Figli miei adorati, questa sera vi ho chiamato più del solito, perché stiamo iniziando una settimana speciale, ma quanto Spirito Santo, quanta effusione manderò su tutti voi! Lo Spirito del Signore si è caricato per avvolgervi tutti questa settimana. Preparatevi con tanta fede nel cuore, lasciate aperta la porta del cuore al Signore perché, come vi ho spiegato più volte, per aiutarvi IO entro nel vostro cuore, cammino nel vostro cuore, sul vostro cuore lascio le mie impronte, che è benedizione che continuerà ad agire anche quando il Signore uscirà dal cuore per entrare in tutta l’altra parte del corpo. E nel mondo intero continuerà a fare tutto ciò che ha fatto in voi. IO vi amo figli miei, come posso dirvelo, come devo fare per farvelo capire? Quando vi chiamo la sera, quando vi dico: ”Venite la preghiera è pronta, non tardate! “ il mio cuore trabocca perché l’amore di Dio è immenso verso di voi. Quando voi fate qualcosa per il Signore, moltiplico il mio amore, lo faccio entrare nel vostro cuore, ve lo riempio fino a farlo sbordare fuori, sì, perché potete aiutare quelli che non hanno ancora capito chi è il Signore. Vi amo figli miei, vi amo e vi benedico in ogni momento. Ho trovato in voi dei figli speciali che hanno cercato di sacrificare la serata al divertimento, alle chiacchiere, a tante cose, per servire il Signore. ........ Canto in lingue di Renata....... Sì, questo canto era per la Mamma Celeste, perché è Lei che chiama prima di tutti, Lei che vi vuole vicino, Lei che prepara, Lei vi protegge e vi difende quando qualche volta sbagliate, dico qualche volta, perché lei cancella molti degli errori, non so quale gomma usa, ma riesce a cancellarli. Davanti al Padre arrivate più puliti, perché Lei vi ha protetti come fa ogni mamma. Starei qui a parlare per ore con voi, ma dobbiamo pregare e allora diamo il via alla preghiera e così sia, è il Signore che ve lo dice.

Mamma Celeste

Sono la Mamma Celeste, sono la Mamma del Cielo, ma anche della terra, sono la Madre di Gesù, ma di tutta l’umanità. Dobbiamo iniziare questo giorno, questa sera in modo speciale, perché è la settimana dello Spirito Santo, una settimana dove lo Spirito di Dio vi avvolgerà tutti, avvolgerà il mondo intero, per poter portare in voi tutto ciò che Dio riterrà necessario. Voglio ci sia tanta Misericordia anche per tutti voi, tanta ne avete mandata nella guerra perché possa diventare pace e allora ora manderemo dentro tanta Misericordia anche in voi, una guerra diversa, ma in molti c’è dentro guerra, perché l’umanità spesso fa guerra a se stessa. Voglio vedere pace, voglio vedere gioia, voglio vedere amore dentro nei vostri cuori, quell’amore che manda il Signore. E più ne donate, più ve ne mette, ve lo ricordate? Ve l’ha detto più volte e IO voglio vedervi pieni di felicità, siete i miei figli e IO vi amo, siete i miei figli e i figli di mio Figlio, di mio Padre, del mio Sposo, perché è così, Padre, Figlio, Spirito Santo, Santissima Trinità, tutto il Cielo è raccolto dentro lì. Ma il Cielo questa settimana sarà dentro nell’Opera del Signore che ha creato sulla terra insieme alla Madre, perché a Me ha dato questo compito, di accompagnare il Profeta, per creare quest’Opera per portare la Parola di Dio e guidarla e voi avete contribuito con questa preghiera potente che ultimamente sta avvenendo, perché avete capito che il Signore vi ha chiamati, tutti. Fate ciò che il Signore chiede per mezzo del Profeta, ascoltate la Parola del Signore! Grande diventerà la sua Opera, tanti saranno gli aiuti che arriveranno nel mondo. IO lavoro con voi per tutto ciò che chiede il Signore, gliel’ho promesso fin dall’inizio, quando ho preso tra le mani quel bocciolo che stava morendo e che la Misericordia ha riportato alla vita. E l’ho preparato per ciò che voleva il Signore, ora ci siete anche voi da preparare, tutti, tutti vi preparerò, sì, sì mi direte. Lasciate aperto il vostro cuore, lasciate che entri il Signore e il vostro sì lo prenderà e fino al Cielo lo porterà.

Rosario del 17 giugno 2022

Padre

Figli miei adorati un minimo sempre bisogna dire grazie. Grazie a voi per tutto ciò che avete imparato e lo trasformate in amore e carità, perché il Signore possa essere aiutato. Vi ho scelti, vi ho chiamati, vi ho voluti e non ho sbagliato, siete perfetti, tutti, mi mancate e ardenti cercate la Parola per portarla al cuore del Signore. Le mie braccia sono aperte, come sempre, e uno per uno abbraccio i miei figli eh sì vorrei, ma,…è il mio modo di ringraziarvi per tutto ciò che voi fate in obbedienza, vi benedico e per tutti, come ho detto e ripeto, il dono di carità deve essere forte, deve essere il più forte, ve lo ripeterò molte volte, perché dove c’è carità e amore ci sta il Signore, non lo dimenticate mai. Ripeto ciò che ho detto prima, in tanti non c’erano ancora, che la carità è quel dono che mi porta ad amare anche chi non merita amore ed è quello che dovete fare per poter fermare questa guerra. Dobbiamo portare amore da mettere nel cuore di quei figli ribelli perché qualcosa avvenga insieme alla carità che metteremo in loro perché possano imparare ad amare e a donare carità anziché odio e rancore. Con la carità si può amare. Figli miei adorati nel mio abbraccio ho messo una grande benedizioni per tutto ciò che serve a voi, per tutto ciò che serve ai vostri cari, vi ho riempiti di Misericordia, ne ho strappata un po’ da quella da portare dove c’è la guerra, perché anche voi meritate misericordia per le vostre necessità, perché così sarete più forti nell’aiuto che date al Signore. Vi amo tanto figli miei! IO credo figli miei che se continuiamo a lavorare insieme con gioia, con amore e carità nel cuore, riusciremo per forza a cambiare il corso di questo cammino sbagliato che c’è in quel luogo. Vi amo tanto, vi voglio con me, la Mamma Celeste sta pregando e intercedendo per voi tutti, siete i miei figli, i miei soli figli, IO voglio donarvi tanti carismi per rendervi in grado di aiutarmi in ogni momento, il Profeta un giorno mi ha chiesto di trasformare con gioia anche voi e lo farò, pian piano, vi preparerò, perché possiate avere dentro di voi carismi importanti che poi maturerete in voi con la bontà, con la carità, con l’amore e la purezza del cuore e il Signore vi userà quando chiederete guarigioni, liberazioni o altre doni di guarigione per persone che stanno male con più facilità otterranno la guarigione ,la liberazione e tutto ciò che è necessario se in voi ci saranno carismi crescenti. E questo sta a voi, IO li semino, voi li dovete far crescere, perché tutto aumenta e cresce e si sviluppa se c’è amore e carità dentro nel cuore, insieme con l’obbedienza che non deve mai mancare e metteteci la purezza, questo fa traboccare tutto l’amore che ho messo nel vostro cuore. Ho bisogno di voi figli miei e vi benedico ancora perché siate protetti contro il maligno. Anche il Profeta ha bisogno del vostro aiuto per poter passare sempre la mia Parola. Ma siete ormai un gregge che segue il Pastore, grazie figli miei, il mio cuore trabocca d’amore per voi, per tutto ciò che in trasparenza si vede nel vostro cuore, amore, amore e poi ancora amore, da donare e carità e carità, insieme all’amore per portare misericordia dove c’è il dolore.

Mamma Celeste

Figli miei adorati, questa sera voglio giocare con voi, voglio fare il gioco del girotondo, sì, perché in questo modo IO farò cosa diversa dal gioco solito del girotondo. Una persona da dentro toccherà e chi tocca un canto d’amore per il Signore cantare dovrà. Non ditemi che non sapete cantare perché sarà lo Spirito del Signore che vi farà cantare, però IO questo girotondo lo desidero fare, non lo so se questa sera o forse rimandarlo, preparatevi, perché lo faremo. Deve togliere quel dolore che ho dentro nel cuore, perché mentre giriamo e cantiamo al Signore tanta Misericordia arriverà sul luogo là, terribile, dove non si riesce assolutamente a bloccare. Tanto è ormai il dolore che c’è in ogni cuore del Cielo, ci sono lacrime che scendono scambiate per acqua piovana, non è così! Dobbiamo riuscire a fermare, dobbiamo riuscire a fermare, quindi imparate a cantare canti d’amore per il Signore, anche questo porta Misericordia, se non basta quella che arriva grazie alla preghiera. Devo inventare qualcosa che faccia arrivare Misericordia in altri modi. Non è possibile, non è possibile, non è possibile non riuscire a fermare questi ribelli. IO amo tutti i miei figli, ma amare loro significa soffrire di più. C’è un dolore così grande anche nel cuore del Padre! Abbiamo chiesto, bussato nel loro cuore, cercato di convincerli con parole d’amore, ma loro sono ribelli e mi arrivano di bestie parole. Figli miei, imparate ad amare, anche chi non merita amore, per vedere se con carità e amore si riesce a sciogliere quella pietra che sta al posto del cuore. Dio ama i suoi figli e IO tantissimo. Ma ultimamente è troppo grande il dolore nel vedere questa disobbedienza totale, ribelle, che porta solo morte, morte o dolore, perché chi non è morto e resta senza i cari. Ricordatevi di pregare molto l’Angelo Custode perché siano fortificati gli Angeli Custodi dei figli ribelli, perché possono lottare per cercare di convincerli a non sparare. E’ un dolore grande anche per loro, stiamo facendo cose che di solito il Cielo non fa e invece siamo scesi in terra per convincere questi ribelli a fermarsi. Nemmeno per un attimo hanno accettato finora, nulla, niente, è una vergogna, orribile! Dio è con voi figli miei, Dio vi ama, strumenti d’amore vi vuole e che fanno tante cose buone finora nella mia Cappella, nella mia casa, nella vostra casa. Meritate veramente di essere premiati, la mia benedizione è su di voi, forte, figli miei.

Rosario del 15 giugno 2022

Padre

Figli miei adorati, grazie che anche questa sera siete tutti qui presenti. Insieme dobbiamo lavorare, ma prima vi voglio ringraziare come sempre, perché la vostra presenza rappresenta praticamente l’obbedienza, l’amore e la carità, perché solo così uno riesce a fare spesso la stessa cosa sempre per altri con gesti di carità e obbedienza verso il Signore. Dobbiamo pregare fortemente figli miei, dobbiamo fare in modo che tanta Misericordia possa essere inviata dallo Spirito Santo dove c’è la guerra, dobbiamo fermarla assolutamente prima che succeda la tragedia di Mariupol e lì siamo vicini purtroppo se non si fermano. Aiutatemi, aiutatemi con la preghiera figli miei, ho bisogno del vostro aiuto, ho bisogno del vostro amore, perché se pregate con amore satana riusciamo a fermarlo e se lui non dà ordini gli altri si bloccano. Cercate veramente di fare lavorare il cuore mentre pregate, IO vi sono veramente grato, non ho parole per dirvi grazie, grazie figli miei, grazie per ciò che fate, grazie per ciò che dite e che pensate perché vedo che tutto quello che fate comunque è legato a Dio e IO ve ne sono grato. Voglio tanta tenerezza dentro di voi, nel vostro cuore, nelle vostre parole, nei vostri pensieri. Spesso la tenerezza può trasformare una famiglia, perché se uno della famiglia usa tenerezza, spesso anche gli altri ne vengono contagiati. E’ un dono che questa sera metto nel vostro cuore, il dono della tenerezza che unito insieme all’amore può cambiare la vita di una persona. Chiedete spesso quando parlate col Signore” Signore aumenta la mia tenerezza”, è un dono che vi metto nel cuore, ma più forte diventa, migliore sarà sempre la vostra giornata, per donarla e per riceverla. Preghiamo figli miei, preghiamo, è la preghiera che può fermare la guerra, demolisce ogni barriera. Fatevi prendere dalla tenerezza che ho messo dentro di voi e pregate con tanto amore e avverranno cose che forse prima non avevamo visto, non avevamo notato, adesso forse adesso le possiamo notare perché IO ho messo in voi il dono della tenerezza. Passatela a più fratelli e sorelle possibili, ma in modo particolare nella vostra famiglia, non dimenticate mai di usare la tenerezza.

Mamma Celeste

Sì figli miei, la tenerezza che vi ha donato il Padre fatene buon uso, è importante, può salvare tanti e tanti matrimoni, tante unioni, tra persone. Ci sono persone che di tenerezza non hanno mai conosciuto, non ne hanno ricevuta e non ne sanno dare e a volte queste persone finiscono come i miei figli che stanno lottando ingiustamente per i fratelli.

Rosario del 13 giugno 2022

Padre

Un grande saluto e un grande abbraccio a tutti i miei figli, un grande ringraziamento, ve lo devo, è bello ricordare ciò che ti è stato fatto, cosa hai ricevuto, questo vale per voi, ma vale anche per Me. Ho ricevuto amore dai miei figli, hanno fatto per Me una grande obbedienza, è giusto ringraziare, anche se sono il Signore. Dobbiamo pregare con forza, con la preghiera del cuore, con la preghiera dell’amore, perché dove c’è il cuore ci sta sempre anche l’amore ed è questo che dobbiamo fare. Dobbiamo veramente lavorare insieme, voi dovete lavorare col Signore e IO con i miei figli. Amatevi figli miei come IO amo voi, perché se siete uniti dall’amore ci sarà anche la forza che mette il Signore e con l’amore e la forza riusciamo veramente a fare un boomerang che parte e raggiunge dove c’è la guerra, per fermare un po’ questi pazzi che stanno veramente creando l’inferno sulla terra e non si rendono conto di quello che fanno. Sono solo arrabbiati, perché vedono solo che qualcuno ha sbagliato e deve pagare, tra di loro. Si ammazzano tra di loro i miei figli, qui sono peggio di Caino, sì, perché Abele era santo, ma loro sono tutti demoni e si accaniscono uno contro l’altro, perché non hanno ancora vinto tutto quello che volevano vincere e in quattro e quattr’otto, come dite voi sulla terra. E invece no, non ci sono riusciti ancora e questo è perché qualcuno ha sbagliato e deve pagare, così dicono loro, eh. Hanno sbagliato perché hanno seguito satana invece di seguire Dio, qui hanno sbagliato e hanno causato tanta morte, tante sofferenze, tanti dolori e ci vorranno anni per poter dimenticare, anni e poi anni e poi anni ancora. Con la preghiera molte cose possiamo fare figli miei, seguitemi, fate ciò che vi chiedo, è il Signore che ve lo chiede, fate come dico IO e vedrete che alla fine vince chi ha creduto in Dio.

Mamma Celeste

Figli miei adorati IO sono scesa con voi, per poter aumentare la preghiera. Serve una preghiera forte, anche questa sera, bisogna chiedere, mettete tutto il cuore, perché serve veramente una preghiera forte se vogliamo ottenere qualcosa di più di quello che abbiamo ottenuto finora. La Vergine Madre piange per tutti i suoi figli, tutti, indifferentemente, sono tutti figli miei, da ambo le parti, il buono e il cattivo, ma di fronte alla morte c’è solo il giudizio di Dio che conta poi. Amate figli miei, come Dio vi ha insegnato. Amate, amate e ancora amate, perché solo con l’amore possiamo vincere dove c’è il freddo dell’orrore, dell’odio e del rancore. Voglio vedere la fine di questa guerra, non si può continuare così, non si deve, la guerra è solo opera di satana, non viene da Dio, lo devono capire! Quanto dolore, quanto dolore, perché? A che serve causare tanto dolore e tanta morte? Dio è amore, questo devono capire. La Madre Celeste continua a pregare per vedere finalmente la gioia nei cuori, la fine di questo orrore. Quanto dolore per una Madre, quanto dolore per tutte le madri che perdono i figli in questo modo, piccoli e grandi purtroppo, piccoli e grandi, allo stesso modo. Serve molta preghiera, dobbiamo pregare, aumentare la preghiera figli miei, ce ne vuole di più, molta di più. Solo con tanta Misericordia riusciremo a tappare quel serpente nella buca, finora e allora finalmente sarà pace, pace, pace, pace nei cuori, pace nel Cielo, pace sulla terra. Prendiamoci per mano tutti, facciamo un grande cordone, il cordone dell’amore, il cordone della pace e lo faremo passare davanti a tutti quelli che sparano, ma sull’amore non si può sparare, no, e noi, tutti insieme scriveremo la parola pace, pace e amore, pace, pace e amore e pace sarà.

Rosario del 13 giugno 2022

Padre

Bello è sempre salutarsi, ogni volta che ci incontriamo, Padre e figli. Lo so, è una gioia anche per voi se con il saluto metto anche una grande benedizione per tutti, per tutti quanti, comprese le vostre famiglie che benedico dal Cielo. La mano di Dio è su di voi e continua a benedire, sono certo che tutti desiderate ricevere il dono del discernimento, per capire bene ciò che succede intorno a voi, ciò che desiderate decidere con una decisione, ciò che va scelto, una scelta, ciò che è bene e ciò che è male. Fatene buon uso, fin da questo momento è forte dentro di voi e forte diventerà, in base alla purezza del vostro cuore. Dio vi ama e vi benedice. Vi chiedo preghiere forti per il Signore perché dobbiamo assolutamente portare avanti questo cammino che abbiamo avviato, perché sembra che sia servito poco, ma non è così, altroché, è servito a voi, avreste potuto rimanere praticamente dove potevate divertirvi, siete qui sotto lo sguardo di Dio Padre, di Gesù Figlio, dello Spirito Santo, Santissima Trinità. Oggi festeggiatela, festeggiate la Santissima Trinità, tre in uno, sì, e l’amore di Dio è talmente grande che non c’è da dividerlo mai. Vi amo figli e voglio la vostra serenità, la vostra gioia, la vostra felicità, ma voglio anche l’amore verso il Signore, vi voglio con tanta fede nel vostro cuore perché così sarà facile donarvi doni forti che ora il Signore non ha ancora dato ma che vi darà se nel vostro cuore troverò l’amore che cerco, l’obbedienza, la serenità e ciò che serve al Signore per potervi usare. C’è bisogno di fede nei cuori, insieme alla fede arriva la speranza figli miei e quando c’è fede e speranza si trova anche la carità e con la carità davanti ai vostri occhi vedete che tutto questo fa parte dell’obbedienza. Dio vi ama e accanto a Lui vi chiama, figli miei, non voglio più morti, assolutamente. Preghiamo insieme, con la Mamma Celeste, con gli Angeli del Cielo, con le anime del Purgatorio. Preghiamo, preghiamo e fermiamo la guerra. Questo è il mio sogno che ho messo nel vostro cuore. Dobbiamo lavorare sodo, vinceremo, dobbiamo vincere.

Mamma Celeste

Figli miei cari, sono qui con voi, come sempre, prego con voi perché la preghiera diventi ancora più forte. C’è bisogno di una preghiera forte, sempre di più, per riuscire a far quel passo da gigante che possa arrivare davanti a chi sta commettendo azioni così orribili e fermarlo. Vi amo figli miei, voglio la vostra gioia, la vostra serenità nel cuore e come in voi voglio che ci sia anche nei miei figli che sono nella disperazione in guerra. Purtroppo, se non riusciamo a fermare i ribelli, non riusciremo neanche a fermare anche il dolore che circola in ogni cuore. Sono ormai pronti a tutto, non hanno pietà e misericordia. C’è bisogno di forza di volontà, c’è bisogno di Misericordia in abbondanza, c’è bisogno di pace nei cuori, insieme alla gioia e all’amore che vi dona il Signore. Non buttate tutto, non buttate tutto figli miei, quello che state facendo è veramente un assassinio. Quanti miei figli sono ormai nella disperazione, perché ogni giorno muore un figlio, un marito. Perché, perché non capiscono che questo è un assassinio? Non possono continuare! Ho provato a parlare nei loro cuori, tante volte, ho camminato dentro i loro passi per camminare e fermarli ma è servito poco, perché loro sono ancora ben disposti a continuare a far del male e a far soffrire. Non c’è pietà. IO come Madre vi amo, amo tantissimo tutti i miei figli ma non posso accettare quello che Caino fa ad Abele, lì c’è una sofferenza disumana. Non è giusto agire in questo modo, senza pietà, senza amore. IO li condanno, IO che sono la Madre.

Rosario del 10 giugno 2022

Mamma Celeste

Sono la Vergine Madre e sono qui con lo Spirito Santo. Grande è stato l’attacco di satana sul Profeta; non vuole permettere, non permette ci sia questa forte preghiera che lo sta disturbando, soffocando e cerca di soffocare la parola di Dio nel Profeta. Ho lo Spirito di Dio accanto a me e avvolgerà completamente tutto il gruppo; la grande benedizione e infusione e la benedizione di Madre che Io faccio su di voi vi proteggerà nel prossimo attacco che lui aveva già pronto. Figli miei pregate per il Profeta perché solo per mezzo del Profeta possiamo avere la parola del Signore e voi potete avere anche la Mia. Nessun altro può portare questa parola e nessuna preghiera sarà come quella che avete finora se non ci sarà la sua parola perché è parola di Dio che esce dalla sua bocca. Lui vuole demolirla, demolirla per impedirgli di usare lo strumento che dà il Signore, la parola di Dio. Lascio allo Spirito del Signore di darvi una grande benedizione che tutto proseguirà ma la sofferenza del Profeta diventa preghiera e preghiera molto potente che lo Spirito userà come un boomerang per mandare verso la guerra e bloccare le armi il più possibile. La mano di Dio è alzata dal cielo verso di voi e lo Spirito del Signore sta entrando in ognuno di voi. Io Spirito di Dio eseguo la volontà del Padre e del Figlio e per loro volontà su di voi una grande effusione d’ora in poi scenderà quando iniziate la preghiera in modo fortemente, in modo fortemente … cerca di interrompere ancora ma non ci riesce. Fortemente sarà, dice, sul Profeta per permettergli di essere lo strumento del Signore. La mano di Dio sta toccando ognuno di voi Io passo l’effusione dello Spirito Santo. Io entro in voi, in ognuno di voi. Vi benedico il cuore e la mente così sarete fortificati e lui difficoltà avrà per creare confusione alla mente e nel cuore. Figli voi tutti, figli miei, figli del Signore, figli dello Spirito, del Padre e del Figlio ma poi la Madre, per Lei siete tutti figli suoi, tutti, tutti. Nel nome del Padre benedico tutti. Padre, Figlio e Spirito Santo. Amen

Rosario del 08 giugno 2022

Padre

La prima frase che sento il desiderio, come sempre, è di dirvi è grazie figli miei. Sono orgoglioso di tutti voi, ve l’ho detto altre volte ve lo ripeto ancora, perché adesso più di prima dobbiamo proprio battere forte con la preghiera perché dobbiamo assolutamente fare qualcosa che faccia barriera e non ci sia più questa guerra, non si senta più parlare di guerra, non si sentano più le armi ma solo preghiere di gioia nel cuore con tanta pietà per chi non c’è più ma tanta gioia per i bambini che sono rimasti, che ci sono; tanti, tanti, tanti non ci sono più. Diversi sono morti, diversi sono scomparsi. Non si sa che fine hanno fatto o che faranno per questo ho bisogno di preghiere, tantissime, per poter portare a casa quei bimbi. Figli miei dobbiamo impegnarci con la preghiera perché effettivamente non possiamo far diversamente; la preghiera è l‘unica barriera che può fermare satana ed ho bisogno di voi per tutto questo. Figli miei usate tanto amore per creare questo miracolo…perche’ voi lo chiamate miracolo, si. Per creare tutto questo ho bisogno proprio di creare il miracolo, scacciare satana, fermare i figli ribelli; non si puo’ continuare cosi’. Ho bisogno di voi figli miei, voi siete i miei operai. Dobbiamo assolutamente entrare nello Spirito del Signore e tanta misericordia, dobbiamo entrare nello Spirito del Signore e tanta misericordia. Figli miei, se questo avviene è grazie a tutti voi. Per questo vi amo, tanto, molto più di quanto voi stessi potreste immaginare. Io amo ogni figlio e in questo momento voglio anche abbracciarvi. Un abbraccio grande; apro le mie braccia e vi stringo tutti ma il mio abbraccio è per tutti ma è per uno per uno, perché mentre vi abbraccio vi accarezzo, vi benedico, vi passo la medicina del cielo che è la misericordia di Dio, una medicina del cielo. Guarisco tanti disturbi ai polmoni, tanti disturbi che anche il virus ha creato, lasciato. GUARITE, GUARITE, GUARITE. Ve lo dice il Signore e vi benedico figli miei. E così sia.

Mamma Celeste

Figli miei adorati, dal Cielo sono arrivata per essere vicina a voi. Volevo guardare negli occhi ognuno di voi, accarezzare il vostro viso per ringraziarvi di ciò che state facendo. Si, tanto avete dato in questi mesi, tanto con tutto l’amore del vostro cuore. Ecco, ho alzato la mano e i miei Angeli sono scesi qui vicino a tutti voi perché pregano anche loro insieme a noi ora. Sono Angeli del Cielo, Angeli di Maria, Io, la Mamma Celeste. Anche il cielo si è illuminato in questo momento e le stelle stanno brillando di più per illuminare ognuno di voi per tutto ciò che sta nel vostro cuore perché lo Spirito del Signore è entrato e ha stampato la parola AMORE, come ha chiesto il Signore. Questa preghiera deve arrivare su tutte le mamme che hanno perso i figli dove c’è la guerra, molte di loro non vedranno nemmeno più la tomba perché non si sa dove sono stati messi, buttati, bruciati. Chi lo sa? Si dal Cielo tutto si sa ma sulla terra molto nel buio resterà. Figli miei, vi amo tanto. Sono una madre anch’io e sono la Madre vostra oltre che la Madre di Gesù, il Figlio di Dio. Io vi amo e con voi ora prego insieme agli Angeli perché vorrei vedere finalmente scintillare la parola PACE scritta nel cielo.

Rosario del 07 giugno 2022

Padre

Figli miei adorati bisogna effettivamente iniziare con lo stringere, stringere, in modo di portare sempre più vicino tutte le preghiere che tutti insieme noi continuiamo a fare per ottenere questa guarigione dalla pazzia, dalla guerra. Noi dobbiamo stringere perché diamo troppo spazio, forse…no, cerchiamo di non dare più spazio. Dobbiamo fermare a tutti i costi questa guerra, a tutti i costi, a qualunque costo dobbiamo fermarla, assolutamente. La mano di Dio è su ognuno di voi, vi benedice per fortificarvi. Io, figli miei adorati, cerco di dare a voi tanta benedizione perché satana non possa toccarvi perché quando voi pregate lui cerca di fermarvi e Io cerco di bloccarlo proprio perché se siete benedetti deve allontanarsi. Bisogna lavorare con il cuore pieno di amore per il Signore, certo, ma quando c’è l’amore si suddivide su tutti e certo l’amore suo chi ascolta satana fa fatica ad entrare nei loro cuori ma se noi blocchiamo satana possiamo entrare nei cuori di questi figli ribelli, chiamiamoli così. Le armi purtroppo continuano a sparare e i miei figli a cadere; sempre più morti purtroppo! E’ una tristezza così grande, un dolore profondo in modo particolare sulla Mamma. Dobbiamo fare in modo che la nostra preghiera diventi come un boomerang che va e colpisce chi di preghiera nonne dice perché deve pensare a ben cose diverse come ad esempio come distruggere il mondo perché in fondo lavorano per satana e satana vuole questo, ma non si rendono conto che lavorano per il demonio, pensano di lavorare per Dio. Si certo è un insulto a Dio quando fanno il segno della croce. Preghiamo figli miei, portiamo una preghiera potente, che diventi misericordia perché la misericordia può cambiare il mondo e può fermare qualunque guerra. AIUTATEMI. Chi vi parla è il Padre. Ricordatevi, IO sono vostro Padre, ABBA

Mamma Celeste

La Mamma Celeste dal cielo benedice tutti i suoi figli e osserva attenta ciò che la vostra mente pensa e ciò che pensa il cuore per vedere se sono uniti insieme; cuore e mente devono pensare entrambi all’amore, così vuole il Signore. E’ solo con l’amore che riusciremo a vincere contro satana che ha creato Lui. Figli miei, amate, amate, donate amore … così vuole il Signore. Ve lo chiedo anch’io che sono la Mamma universale del mondo intero. Ho bisogno di tutti voi come sempre ogni giorno di più perché non c’è modo di fermarli. Questa rabbia, questo desiderio di vendicarsi … di che? Questo desiderio di distruggere il mondo intero è una pazzia, eppure lo dicono, con soddisfazione pronunciano queste cose ma non vedono, non si guardano in giro … non osservano quello che sta avvenendo? Perché tutto questo dolore porta gioia nei loro cuori, perché? Sono la Madre di tutti i miei figli, tutti, anche di quelli sbagliati, ma io devo riuscire, riuscire a far capire che è l’amore che vince non la rabbia, il rancore, che causa il dolore. Ho bisogno delle vostre preghiere figli miei, ho bisogno del vostro amore, della vostra obbedienza; tenete purezza nel cuore e con la purezza è più facile riuscire ad arrivare a bloccare le armi micidiali. Cantate lodi al Signore, pregate tanto anche l’angelo custode perché è ben triste il modo di vivere questa vita sulla terra e gli angeli custodi di questi figli ribelli ci sono, sono vicino ad ognuno come vicino a voi, ma ben tristi si trovano dove c’è solo odio … non so perché … Mando tutti i miei angeli dal cielo per pregare con voi così la vostra preghiera diventerà più forte e allora se la preghiera è forte più grande e più forte sarà un immenso volume della misericordia che lo Spirito Santo spingerà verso l’Ucraina. Chiamate vicino a voi tutti gli angeli; ho mandato tutti gli angeli del cielo che vi possano aiutare in questo canto d’amore per il Signore, questo canto d’amore dove c’è guerra perché possa diventare PACE, PACE, PACE e PACE sia!

Rosario del 06 giugno 2022

Santissima Trinità

Sono il Padre, sono il Figlio, sono lo Spirito Santo e sono qui per voi, Santissima Trinità. Abbiamo bisogno di tutti voi, il Cielo ha bisogno di voi perciò abbiamo, dico, perché ci sono anche gli Angeli, i Santi che tutti vi conoscono e pregano per voi, perché meravigliati di vedere tanta preghiera fatta da un gruppo fisso e un numero quasi sempre uguale e questa è una cosa molto bella. Grazie, grazie figli miei per aver capito che quando il Padre chiede è giusto ubbidire. Il Padre non chiede mai più di quanto voi mi potete dare e non chiede mai cose sbagliate; tutto ciò che chiede è per il bene dell’umanità o per il bene vostro, perché a volte la vostra preghiera non tutta la uso per ciò che in questo momento stiamo aiutando. Voi a volte è giusto aiutare in quei piccoli desideri che stanno scritti nel vostro cuore e qualcuno invece con qualcosa di un po’ più grande, di più pesante. Vi amo figli miei e sono orgoglioso di voi, siete i soldati di Cristo ed è una cosa tanto bella poterlo dire, urlato quasi, perché non avevo ancora trovato un gruppo così affiatato nella preghiera, nemmeno nelle mie Chiese e questo significa che la mia Opera sta funzionando veramente bene. Ciò che IO ho chiesto più di vent’anni fa sta facendo risultati adesso; sotto esame ci sono le promozioni ma qui siete tutti, tutti promossi e IO vi ringrazio, perché c’è bisogno di tanta preghiera e non solo qui ma nel mondo intero, perché la sofferenza disumana è ed è sparsa ovunque. E’ triste parlare di questo, ma avete visto anche voi ciò che è già successo. Esser cristiani significa portare un pezzetto di Croce di Cristo e purtroppo questo pezzetto di Croce si macchia spesso di sangue e causa tanto dolore. Così è per i vostri fratelli che hanno sofferto e dato la vita per la Croce di Cristo. Amate figli miei con amore il vostro Signore; con la vostra preghiera e con il vostro amore potrete cambiare il mondo. In questo momento usiamo un po’ tutto per chi sta facendo qualcosa per fermare, qualcosa per far conoscere la verità, qualcosa per aiutare chi è in difficoltà e in pericolo di vita, per potersi difendere. Sì figli miei, difendersi è legittimo. Non è giusto che uno stia fermo per farsi ammazzare, un termine, parolaccia brutta, ma vera. Ognuno ha il diritto di difendersi se è innocente perciò ricordatevi che anche aver aiutato chi è in pericolo di vita, per potersi difendere è un’opera legittima di aiuto, riconosciuta anche dal Signore. Vi benedico tutti, figli miei.

Mamma Celeste

Sono la Madre Celeste e come ogni incontro prego con voi, sono insieme a voi. Figli miei, i giorni passano e quella grande, grande, piccola enorme parola, visto che a seconda di come la guardi appare, PACE, non riusciamo a vederla scritta da nessuna parte. Pace, è questa che noi dobbiamo scrivere grande, enorme, ma piccola perché si nasconde sotto qualcosa, ma sempre la stessa frase, sempre pace deve essere e non la vediamo. Pace sia nei vostri cuori, pace sia nelle vostre case, pace sia nel mondo intero! E anche dove c’è la guerra, anche dove sono successe cose orribili, nella Chiesa. Pregavano e sono apparsi dei demoni. Dovete assolutamente cercare la pace ovunque, anche nella vostra vita. Scrivetelo sul vostro cuore, stampatelo sul vostro cuore! Pace, pace; si potrebbe fare un canto perché è una parola stupenda, meravigliosa. Figli miei cari IO vi guardo e vi amo ogni giorno di più, perché il vostro cuore ha imparato a palpitare pieno di amore e spesso succede che questo amore si infiamma e forma quella famosa palla che dice il Padre. Buttatene fuori tante di palle questa stasera, rosse come il colore dell’amore. Verranno unite tutte insieme dallo Spirito Santo e con un grande balzo porterà infuocato in una palla unica dove c’è la guerra per soffocare satana e dar vittoria alla pace. Pace, pace, pace, figli miei. E’ una parola così dolce, una parola così bella, una parola che ha una melodia meravigliosa, sembra il canto di un usignolo quando la pronunciate con la gioia nel cuore. Pace sia ovunque, pace sia con voi, pace nel vostro cuore figli miei. Questa sera IO continuo a sentire questa parola dentro di Me; figli miei l’amore di una madre è sempre il più grande e io vi amo, vi amo, vi amo tanto! Voglio aiutare ognuno di voi, leggo nei vostri cuori i vostri desideri e voglio venirvi in aiuto come intercessore. Voglio portarli davanti al Padre perché siate esauditi nelle vostre richieste d’amore che stanno scritte nel vostro cuore. Una madre gioisce quando può donare amore ai propri figli, quando può esaudirli, aiutarli e quando sa che questi figli sono pronti ad aiutare Lei e le sue necessità e questa volta le mie necessità sono: pace dove c’è la guerra, pace nel mondo intero. Pace voglio vedere scritto nel Cielo, come un arcobaleno. E così sia!

Rosario del 05 giugno 2022

Gesù

E ora voglio parlare con voi figli miei. Ho bisogno di tanta forza nella vostra preghiera, perché IO ho notato che alza la voce, perché comincia ad avere paura e noi ne dobbiamo approfittare a fare anche noi BUH per spaventarlo, non dobbiamo fare vedere che siamo forse stanchi? No, perché? Non credo che i miei figli siano stanchi di pregare per ottenere questa guarigione perché in fondo è una guarigione; c’è una malattia che si chiama guerra e noi vogliamo la salute, con la guarigione portiamo la pace. Pregate figli miei con la forza del Signore, San Gabriele vi può dare questa forza. Chiedeteglielo, Io Lui l’ho riempito della forza di Dio. Dobbiamo riuscire, dobbiamo riuscire e dobbiamo approfittare di quei momenti in cui traballa un momento, sta per cadere e, siamo noi il bastone per lui, allora. Allunghiamo la nostra mano e gli allunghiamo il bastone e il nostro bastone è formato da quattro lettere PACE, quattro come FEDE. Aiutatemi figli miei e grande sarà la riconoscenza del Cielo per voi tutti. Io non ho le parole per ringraziarvi, non ho le parole per ringraziarvi, non ho le parole per ringraziarvi, perché raramente mi è capitato di chiedere l’aiuto ai miei figli e trovare un’obbedienza così tanto forte come quella che ho trovato in voi. Dobbiamo riuscire, assolutamente! Fate che sia il cuore che prega e non la bocca figli miei. Fate pregare il cuore con tutta la forza del Signore e tu, leone di Dio, urla forte quando preghi, perché tutti devono sentire ed essere trainati e se qualcuno traballa, portalo verso di me. Per questo ti ho fatto leone di Dio. Non fermarti mai, su di te ho fondato la mia Opera che sta diventando grande e conosciuta in tutto il mondo e tutto il mondo mi sta donando preghiere perché voi me le portate figli miei. Sono tanti che pregano, perché prega il Gruppo di Gesù anche se non sono collegati perché hanno orari e fuso diversi. Molti pregano uniti a voi, è qualcosa di meraviglioso, è dono dello Spirito Santo che oggi festeggia. Invocatelo spesso, chiamatelo, chiedete ma ringraziatelo anche quando ottenete. Sulla terra tutto si muove grazie allo Spirito del Signore, Spirito Santo, l’amore tra Padre e Figlio, tra Figlio e Padre, una potenza, e IO l’ho donato a voi questa sera in abbondanza. Vi amo figli miei e vi abbraccio tutti e mentre vi abbraccio passo in voi una grande effusione di Spirito Santo per guarire le vostre ferite, per fortificare le vostre fragilità e le vostre debolezze, per esaudire quei gesti d’amore e di carità che avete scritto nel cuore, per riempirvi con il mio amore.

Mamma Celeste

Dono materno
Figli miei cari, sono la Vergine Madre, sono qui con voi come ogni incontro, voglio pregare insieme a voi per rendere ancora più forte la preghiera. Sì, lo so che già voi stessi rendete forte questa preghiera con la carità e l’amore che ormai è entrato nel vostro cuore, fisso, l’obbedienza e l’umiltà a cui il Padre tiene tanto. Oggi è festa dello Spirito del Signore, approfittiamo e bussiamo forte al Suo cuore, perché dobbiamo assolutamente caricarlo di Misericordia e farlo arrivare dove c’è la guerra. E’ l’unico modo per aiutare questi miei figli che sono nella disperazione. Ci vuole la mano di Dio che passa dallo Spirito del Signore; avete un cuore grande e io attingo spesso per aiutare quelle persone che accanto a voi sono nella grande amicizia che voi chiedete. Sono persone che amate e che vi amano appunto per l’amicizia grande che c’è nei vostri cuori, ma dobbiamo rendere sempre più forte la preghiera che parte e arriva dove c’è la guerra. Grande ormai è la sofferenza che da terra arriva al Cielo; voglio tanto amore figli miei per questi figli che lottano per la sopravvivenza e tanti di loro vorrebbero fuggire, ma non è possibile perché vengono bloccati o rischiano la vita e allora dobbiamo pregare e allora dobbiamo pregare proprio per poterli salvare o consolare. Voi siete in grado di fare tutto questo, perché ormai avete un cuore d’oro e siete veramente soldati di Dio, soldati di Cristo. Mio Figlio è orgoglioso di voi; anch’IO sono orgogliosa di voi. Vi amo figli miei, vi amo tantissimo. Vi abbraccio perché nel mio abbraccio la Misericordia di Dio passa da Me a voi e da voi a Me in modo, come un gioco quasi, sì, ma è un modo per moltiplicarla e mandarne ancora di più sul luogo della sofferenza. Approfittiamo dello Spirito Santo, che oggi è la sua festa. Abbiamo bisogno di una grande effusione e allora Spirito del Signore effonditi su tutto il Gruppo che sta pregando, per ringraziare il Signore, per aiutare il Padre, per aiutare le persone che sono nella sofferenza, così renderemo più forte la nostra preghiera. Ma IO voglio rendere forti anche voi, voglio che il mio dono materno vi riempia; vorrei dare a tutti, se il Padre lo permette, questo dono materno per rendervi molto più amorevoli verso i fratelli, verso chi soffre. Lo so, siete già persone amorevoli, ma c’è bisogno di una dose più forte. Ora siete in grado di amare in modo più materno anche se non avete figli, anche se non avete famiglia. Voglio vedere in voi questo senso di amore verso tutte le sofferenze, verso chi soffre, verso chi chiama mamma perché la mamma non c’è più. Vi renderete conto che quello che provate non è più come provavate prima; c’è qualcosa di molto più forte. E’ un dono che vi riempirà il cuore e che fa parte dei doni dell’amore. Ve lo dona la Mamma, con tanto amore.

Rosario del 03 giugno 2022

Padre

Dono dell’amore del Signore
Bentornati figli miei, vi aspettavo! Come sempre non ho che parole per ringraziarvi. Certo, voi fate sempre tutto quello che vi è stato insegnato,l’ avete ormai messo bene in pratica con umiltà, obbedienza, amore e carità …. È questo che dovete fare figli miei. IO sono con voi, Io sto vicino a voi perché voglio assorbire tutto quello che dite, farlo entrare in me e uscire da me per entrare nel vostro cuore, ricco dell’amore del Signore. E’ un dono che vi ho dato molto bello, molto importante perché il vostro cuore non mancherà mai dell’amore del Signore. C’è bisogno di tanta preghiera, perché non è che le cose sono cambiate, no. Lui più volte ha già ripetuto che tanto lui non perde, no, no, sono gli altri che perdono e perdono anche tanto la vita tante persone, purtroppo! E’ un numero esagerato il numero dei morti, purtroppo. Anche perché quando si parla di soldati, si parla la maggior parte di ragazzi giovani e di giovani papà. Sì, ci sono anche dei nonni ma la maggior parte a combattere sono andati tutti i giovani. Bisogna veramente riuscire a fermarlo, non si può più lasciarlo ragionare col cervello di satana, può solo fare del male. Non è più in grado di intendere e di volere, come giustamente abbiamo detto già in questi ultimi giorni. E’ una persona ormai pericolosa perché non è più lui che agisce, ma la sua psiche è malata ormai e può solo far del male, purtroppo. Tanto ne ha già fatto! Preghiamo insieme, preghiamo fortemente. Chiamiamo anche la Mamma perché la sua preghiera è veramente potente, anche perché satana ha paura di Lei in modo forte. Non ha dimenticato satana quello che gli ha fatto la Madre Celeste e sa che sarebbe in grado di farlo ancora uguale se si trova di fronte a lui. Pregate figli miei, pregate, donate tanta preghiera al Signore, donate immediatamente tanta preghiera che è il respiro, è l’ossigeno dell’Ucraina. Preghiamo insieme e mandiamo verso il Cielo tutte le preghiere, perché pregando facciamo arrivare la Misericordia e con la Misericordia possiamo dare una lezione a quel prepotente che ha venduto l’anima al diavolo.

Mamma Celeste

Sono la Vergine Madre e sono venuta a pregare con voi. C’è bisogno di tanta Misericordia, c’è bisogno di tanta preghiera, perché sembra che qualcosa non voglia proprio muoversi, come se fosse incollato ed è il buon senso, è la carità, è l’amore. Abbiamo provato tutti i modi, tutte le possibilità per riuscire a ricacciare nel buco satana, per fermare anche gli altri. Ma c’è una gran confusione fra i miei figli; molti lo vedono come il vincitore quindi più forte. Ma sì, ma sì, non si tiene, non si fa il tifo per quello che perde ma per quello che vince e danno punti a satana così facendo. Ho bisogno di tanta preghiera per poterla offrire al Padre. Dobbiamo pregare veramente tanto, tanto, perché solo con la preghiera riusciamo a fare tre passi indietro. Stanno uccidendo, uccidendo, uccidendo senza pietà. La gente non sa più dove nascondersi, perché tanto vanno a colpirli ovunque sono, ormai dove sono colpiscono le case, non colpiscono cose importanti. Sono famiglie, intere famiglie che restano sotto le macerie. Lo Spirito del Signore deve veramente aleggiare e schiacciare, cosa non bella per uno Spirito Santo; lo Spirito del Signore è per l’amore ma qui bisogna far lavorare lo Spirito per fermare e per fermare a qualunque costo bisogna anche fare dei passi che per lo Spirito del Signore sono sbagliati. L’ordine del Padre è che bisogna fermarli a qualunque costo perciò può esserci anche un comportamento che non è così regale ma che serve per fermare. E’ necessario e se è necessario bisogna farlo. E l’unico modo per poterli fermare è quello di usare la forza come stanno facendo anche loro, in modo diverso. E’ una cosa orribile, è una cosa orribile che va fermata, è una cosa orribile, è una cosa orribile! Pentecoste, una Festa così grande per lo Spirito del Signore e invece deve lavorare per bloccare gli impazziti figli miei. Il Padre non li considera più figli di Dio ma figli di satana. La Madre non riesce a rinunciare a questi figli perché tanto ha fatto per loro durante il cammino della vita ed ora invece bisogna cercare di raccogliere tutto e tutto e di più, perché è l’unico modo per tappare le entrate e le uscite di satana nel cuore e nel cervello di questi figli. Restate vicino a Me figli miei; ho bisogno del vostro aiuto e poi ho bisogno di voi per sentirmi più forte, perché ormai comincio a perder le forze a vedere tanta sofferenza e tanto male senza batter ciglio. Vi amo!

Rosario del 01 giugno 2022

Padre

La mano di Dio è tesa su di voi per benedirvi e come sempre per ringraziarvi per aver detto sì alla mia chiamata. Figli miei, non mancate mai e IO sono orgoglioso di voi. Molti di voi a volte hanno dei dolori, dei disturbi che sono causati da una forte sofferenza per tutti i problemi che ci sono nel mondo, causando queste forme di gastriti, di disturbo allo stomaco, di riflusso, IO questa sera con un grande abbraccio, IO vi abbraccio e da questo disturbo vi guarisco, perché mentre siete qua accanto a me, pareti non ce ne sono, distanze nemmeno, siamo tutti insieme chi è collegato, non può esserci disturbo allo stomaco, sarebbe rovinata la preghiera, perciò, per questo motivo ve lo tolgo e vi guarisco. Ho bisogno della vostra preghiera libera, forte, potente, perché IO la prendo, la rotolo tutta insieme, faccio una grande palla di fuoco e la butto dove c’è la guerra per combattere contro satana e i suoi seguaci. Ma ho bisogno di una preghiera forte per tutto questo, ho bisogno che in voi ci sia tanto amore, tanta carità, tanto desiderio di servire il Signore con umiltà. IO sono qua e voi siete lì, davanti a me, ma il mio abbraccio vi ha raggiunto tutti e la guarigione, se non è immediata per qualcuno, sarà appunto un pochino più lenta perché ci sono da guarire alcune cose collegate, anche ernie iatali e quindi ci vuole un attimo più di tempo, ma sarai guarito se credi, credi e vedrai la gloria di Dio, figlio mio. Te lo dice il Signore che ti ama e vuole la tua gioia, la tua felicità, la tua salute insieme alla tua volontà di servire il Padre che sta nei Cieli.

Mamma Celeste

Sono la Mamma del Cielo, sono la Mamma Celeste, sono la Mamma di Dio ma sono la Mamma di tutti voi figli miei, sono scesa da Cielo per essere accanto a voi. E’ grande il desiderio di una madre di poter abbracciare tutti i suoi figli, osservo tutto ciò che fate dall’alto e sento tutto ciò che dite e allora ascoltate anche quello che dice la Madre. Grande è l’amore che nutro per tutti voi, anche per chi sbaglia, ma vi chiedo preghiere, tante preghiere, tante preghiere. Tanta Misericordia deve scendere dal Cielo per poter arrivare dove c’è tutto questo fremito di odio, che porta solo dolore e anche morte. IO sono qui accanto a voi in questo momento, apro le mie braccia, sono diventate grandi che possono abbracciare il mondo intero e vi stringo tutti al mio petto per darvi l’amore di mamma, l’amore materno, l’amore del Cielo, un amore ricco, forte, un amore che può guarire quelle sofferenze nascoste che nessun medico può vedere. IO le posso sentire, le posso toccare, le posso cancellare. Vi amo figli miei, dite spesso a parole, spesso dite la parola amore, ditela con gioia, gridatela, sussurratela, perché la parola amore riesce a guarire anche il dolore, è una medicina, non lo dimenticate. Ci vuole amore, ci vuole amore, ci vuole amore per cambiare ogni dolore e cancellarlo e trasformarlo in gioia. Ci vuole amore, ci vuole amore per cambiare ciò che sta succedendo nel mondo e con l’amore si può guardare verso la gioia, cancellando il dolore, anche dove c’è una guerra. Mandate amore, mandate amore e ancora amore, ditelo, cantatelo, sussurratelo, ma la parola amore non dimenticatela mai, non cancellatela mai dalla vostra vita. Dio è amore, amatelo con tutto il cuore!

Rosario del 31 maggio 2022

Mamma Celeste

Figli miei cari Io sono la Mamma del Cielo sono qui con voi perché sento il desiderio di abbracciarvi, di ringraziarvi, di benedirvi per tutto ciò che fate. Siete veramente figli speciali con un cuore d’oro; è un cuore pieno d’amore, un cuore che rispetta il Signore. Io ho per voi una venerazione, quasi. Siete figli che mi daranno una gioia così grande perché state dando tanto tempo, preghiera, amore, per aiutare altri figli miei che sono nella disperazione, nel dolore, nella malattia e nella morte … purtroppo. Il Padre vi ha dato tanti doni, tanti, per rendervi forti per far sì che satana possa tremare davanti a voi con la preghiera che mandate; è una preghiera forte, potente. C’è dentro in voi veramente questo grande desiderio e amore di servire il Signore e Lui ha capito che da voi può ottenere tanto e anch’Io me ne rendo conto sempre di più che l’opera di Dio è formata davvero dai soldati di Cristo. Tutti, tutti lo siete e il Signore ne è orgoglioso. Pregate figli miei per fermare questa guerra. Porta dolore ovunque perché tutti sono con il dolore nel cuore al vedere ciò che succede anche perché a volte si pensa, non sempre per fortuna, che tutto questo potrebbe avvenire nella propria terra, nella propria casa, nella propria famiglia e questo fa tremare il cuore. Aiutiamo chi è già in questa situazione fermando questa guerra. Figli miei vi abbraccio ancora, vi benedico di nuovo e vi ringrazio.

Rosario del 30 maggio 2022

Padre

Come sempre vi saluto per prima figli miei. E’ il saluto che vi dà il Padre a tutti i figli. Grazie, è dovuto, perché siete qui puntuali ogni sera per offrire preghiere e poter accogliere misericordia dal Cielo. Il mio premio per voi è di fare in modo che questa misericordia che scende abbondante possa anche fermarsi una parte in voi per le vostre necessità. Ma ho tanta tristezza questa sera per quello che vedo dal Cielo, per quello che sento o che sentiamo se voglio metterlo al plurale parlando anche la Mamma e comunque come Santissima Trinità perché ci sono cose assurde. Non trovano il tempo di riportare a casa i feriti e trovano il tempo di raccogliere il metallo che hanno portato sotto forma di bombe, di armi, per poterle poi rivendere e ricavare soldi. E’ qualcosa di veramente senza dignità, senza rispetto verso il Signore fare una cosa così. Non tornano i feriti ma tornano i pezzi delle armi che hanno usato, sparato, perché si può ricavare soldi. Questo è ignobile: come fanno a non pensare al castigo divino che arriverà a loro? Sì, Io sento dal Cielo che c’è chi dice ma Dio poi perdona. Sì, è vero, Dio perdona sempre a chi torna pentito … e voi pensate che questi si pentono? Ma loro sono convinti di non aver fatto nulla di male; tutto quello che stanno facendo è dovuto. E contare i morti è gloria. Come il cacciatore che porta a casa il teschio da appendere poi nel soffitto. Molto dolore arriva al Cielo ma molto dolore arriverà anche sulla terra per loro. Aiutatemi figli miei, dobbiamo fermarli a qualunque costo; dobbiamo fermarli a qualunque costo. Non ho più pietà. Non sono più miei figli, sono figli di satana. Quanto amore dal mio cuore per i figli, quanto amore mando sulla terra e voi tanto ne state ricevendo figli miei così come ne ricevono tanto anche tutti i fratelli che presentate nella preghiera quando vi incontrate per gli ammalati. Tanta misericordia, tanto amore da parte del Signore e della Mamma Celeste. Vegliate con amore quando avete un ammalato, donate carità, donate amore e ricompensati sarete da Dio nel presente e nel futuro. Vi ho chiamati nella mia opera perché sapevo di potervi trasformare. Sì, eravate già con un cuore buono ma avevo bisogno di più purezza, di più carità, di più dolcezza, di più amore e questo ve lo ha messo dentro il Signore. Grazie figli miei, grazie per tutto ciò che fate, grazie perché Mi avete capito ed ascoltato. Grazie perché quando Vi ho chiamato siete venuti. Vi amo e Vi benedico. PACE, PACE, PACE, come dice il Signore.

Mamma celeste co lo Spirito Santo

Io sono la Madre Celeste e sono con lo Spirito Santo; siamo qui in due … siamo tutto il Cielo. Volevo ringraziare i miei figli per tutto ciò che stanno facendo; fanno sorridere il cielo. Anche gli angeli stanno ad ascoltare le preghiere che voi mandate verso il cielo. La mano di Dio continua a passare su di voi per benedire. Io come Madre Celeste non posso che tenere le braccia allargate per abbracciarvi tutti. Figli miei è la prima volta che capita di trovare un gruppo che obbedisce tutto; tutti hanno obbedito. Puntuali ogni sera; puntuali per donare, puntuali per ricevere. Tanto vi ha donato lo Spirito Santo, tanto vi ha donato la Santissima Trinità e Io un grande amore materno ho passato nei vostri cuori. Sono la Mamma di tutti i figli del mondo; tutta l’umanità chiama mamma la Mamma del Cielo. Indipendentemente dalla religione che professano, il cuore rimane sempre legato al Cielo. Questo dovete sapere e di fronte alla Mamma del Cielo ogni figlio pronuncia il nome di Maria come mamma, mamma per tutti. Mamma anche per quei figli che stanno commettendo cose così gravi da non esser più visti quasi come figli, ma Io spero che siano arrivati alla fine e che ormai gli errori che stanno ancora commettendo siano proprio gli ultimi. Non possono continuare così! Grande sarà il castigo del Padre, grande sarà il castigo di tutto il Cielo che loro mai vedranno, se non si pentiranno! Pregate, pregate figli miei e lo Spirito Santo sta mandando su di voi una grande effusione per avvolgervi tutti e Io vi benedico con una grande benedizione materna. Vi ha parlato la Mamma con vicino lo Spirito Santo per mandar su di voi una grande effusione. Vi ha effusi tutti quanti e Io a tutti quanti ho benedetto.

Padre

Ormai è un’abitudine prima salutarci, vero? E ringraziarvi per la vostra presenza, per la vostra obbedienza e per avere il desiderio di servire il Signore per le sue necessità. In questo momento la Mia necessità, la necessità del Cielo, è fermare questa guerra e mi servono molti soldati, soldati di Cristo, che combattono con la preghiera, con l’amore, donato dal Signore. Ho bisogno di voi tutti figli miei perché si smuove molto poco, un passo avanti e uno indietro, un passo indietro e uno avanti. Dobbiamo riuscire a fare molto di più. Dobbiamo assolutamente fermare questo orrore e dovete aiutarmi voi figli miei perché più volte vi ho spiegato che le guerre si fermano con la misericordia; la misericordia si ottiene con la preghiera. C’è tanta sofferenza ormai; non c’è più un luogo, sono tanti i luoghi perché si passa, si ritorna, si ripassa, se ne apre uno nuovo ... E allora ecco che bisogna veramente usare misericordia in abbondanza. So che siete bravi, so che avete messo il cuore a disposizione del Signore e Io ne approfitto ma in cambio faccio che la misericordia quando scende passa da voi, entra da voi per uscire e striscia contro di voi nell’interno per lasciarne una parte. Questa misericordia che resta in voi servirà per risolvere i vostri problemi, che siano di salute o siano problemi finanziari o ci siano altri problemi affettivi o di lavoro, la misericordia serve per tutto; è la medicina infallibile per ogni problema terreno. Grazie di tutto figli miei, Vi benedico. Voglio una benedizione forte, potente, che è unita al dono di guarigione per mandare guarigione su di voi per qualunque sofferenza. E così sia.

Rosario del 29 maggio 2022

Padre

A me piace ormai iniziare questo incontro di preghiera salutandoci proprio da Padre a figlio perché è così che siamo. Voi siete tutti i miei figli che Io adoro e Io sono vostro Padre e spero che anche voi abbiate per Me quell’amore grande che io nutro per voi. Siamo una famiglia che lavora insieme, che collabora insieme. E’ qualcosa di molto grande, di molto grande e molto doloroso. Dobbiamo continuare, dobbiamo continuare proprio a lavorare fortemente per ottenere questa pace che è indispensabile ottenere. Bisogna veramente mettere anima e corpo nel vostro caso e tutto lo Spirito di Dio da parte Mia, perché non è possibile continuare a vedere tutta questa cattiveria, questo veleno, questa rabbia, riversarla sugli esseri umani innocenti. Non è possibile, ma sta succedendo! Ora sono scatenati tutti, non solo satana ma anche tutti i miei figli che vengono guidati da satana perché la paura di non arrivare al traguardo come pensavano li sta portando alla pazzia e allora dobbiamo essere anche noi forti, quasi violenti nell’amore, perché mentre loro sparano armi che uccidono la nostra arma deve essere l’amore che blocca l’odio che loro scatenano. Solo che ne dobbiamo mandarne tanto, ce ne deve essere tanto di amore per mandarne tanto perché solo così riusciremo a fermarli. Quanta rabbia che vedo dentro loro quando io osservo e vedo il modo come buttano un essere umano dopo averlo ucciso … è una roba pietosa, vergognosa, orribile, mostruosa! Questi sono i termini umani ed Io provo ad usarli. Ma bisogna fermarli e voi mi dovete aiutare. Figli miei Io vi adoro per quello che state facendo. Vi ho chiesto di aumentare i giorni, un giorno in più e avete messo tutto, avete dato tutto il cuore e tutto il tempo. Come posso non amarvi? Soldati di Cristo siete, sì! E Io uso i miei soldati contro gli altri soldati di satana. Ma dobbiamo vincere noi, figli miei. Dobbiamo vincere! Cantate lode al Signore; che sia gloria, che sia pace ora e sempre. Ovunque, sulla terra e in ogni famiglia e in ogni cuore.

Rosario del 28 maggio 2022

Padre

Ormai è diventata un’abitudine, vero, dirvi grazie figli miei ma è una cosa giusta. Grazie per essere qui con Me, grazie per aver deciso di dedicare la sera alla preghiera con il Signore e con la Mamma Celeste. Voi sapete, avete capito che Io ho bisogno di voi più di quanto voi avete bisogno di Me in questo periodo. Il tempo scuote, si è arrabbiato ma perché vede e sente che il Signore non è sereno, non è felice. Succede che il tempo a volte faccia capire ciò che sta avvenendo in Cielo, così è questa sera. Non è un vento quello che sentite, non è il vento della terra; è un vento del Cielo perché scuote per svegliare i cuori di chi cuore non sembra non abbia più. Ho bisogno di tante preghiere e io vengo a voi figli miei perché mi avete dato il vostro cuore, il vostro amore, la vostra obbedienza, la vostra carità e anche un po’ di penitenza perché a volte può essere anche penitenza dedicare tutta la serata …. Ma quante grazie arriveranno in cambio nella vostra vita per ciò che state facendo, figli miei. Il mio amore è immenso per voi, figli miei, le mie braccia sono aperte per accogliervi tutti. Un abbraccio immenso, intenso dove la misericordia passa da un fratello all’altro, da una sorella all’altra perché le mie braccia sono misericordia. Io ho bisogno di voi per salvare tanti dei miei figli e fermare tanti dei miei figli che sembrano impazziti. L’amore di Dio è grande, è intenso. L’amore di Dio in questo momento è tutto per voi. Vi amo figli miei. Vi amo. Mi aspetto da voi questo grande aiuto che si chiama preghiera da trasformare in misericordia. Non dimenticate mai che la misericordia si ottiene con la preghiera; non dimenticate mai che la preghiera è l’arma più potente che Dio ha donato all’umanità per fermare la collera di satana. Non dimenticate mai che con la misericordia potete cambiare il mondo e la preghiera è l’arma per farlo. Grazie figli miei, Vi amo e Vi benedico. Grande è la misericordia che sta scendendo su di voi; sembra una pioggia, ma è misericordia.

Mamma Celeste

Io con l’aiuto dello Spirito Santo ascolto spesso le vostre preghiere e sono felice nel vedere che c’è gioia dentro nel vostro cuore per servire il Signore. Sono qui accanto a voi. Rimango nel silenzio perché ascolto i battiti dei vostri cuori. Ho bisogno di trovare forza nel battito del vostro cuore per fortificare il mio cuore. Tanti sono i giorni della sofferenza, troppi, ma voi state pregando con intensità e tanta è la misericordia che grazie a voi in quel luogo arriverà. Dio vi ama, figli miei e la Madre Celeste non ha parole per dirvi l’amore grande che riversa nel vostro cuore. Vi amo tanto, figli miei! Vi benedico e intercedo per voi presso il Padre. Cosa devo fare? Ditemi voi che devo fare con gli altri figli che non ascoltano e continuano la marcia dell’orrore mentre gli altri fanno la marcia del dolore. Vi amo figli miei e con voi ora io prego perché la preghiera mia unita al battito del vostro cuore possa raddoppiare la misericordia che dal Cielo sta scendendo. Grazie figli miei, grazie grazie, grazie per tutto questo amore tanto che verrà, verrà reso nel vostro cuore; tanto che vi verrà reso perché il Padre triplica ciò che voi date. Ricordatelo, triplicato ve lo rende! Grazie figli miei, grazie. E così sia.

Rosario del 27 maggio 2022

Padre

La prima parola come sempre Io voglio ringraziare. Grazie figli miei per tutto ciò che state facendo. Grazie perché è commovente l’amore che dimostrate per il Signore e l’obbedienza che tenete nel cuore. E insieme all’obbedienza c’è l’umiltà perché non ho visto nessuno di voi ad alzare la testa, anzi! Mi state veramente dando gioia grande; abbiamo bisogno di lavorare forte, tanto, perché è un cavallo selvaggio ma con una testa con dentro la pazzia che lo domina e allora diventa pericoloso. Lo dobbiamo fermare a qualunque costo, lo dobbiamo fermare a qualunque costo. Non possiamo lasciargli spazio ancora per continuare a fare del male, troppo ne ha fatto e troppo ha intenzione di farne. E’ un soggetto pericoloso anche perché cerca di aizzare anche gli altri e qualcuno è fragile a volte e ci può cascare. Io non posso permetterlo e voi mi dovete aiutare; ci sono ancora momenti terribili momenti tristi ma la mano di Dio vuole fermare a qualunque costo questa persona che non posso chiamare figlio perché è una vergogna. Aiutatemi, aiutatemi voi figli miei! Io ho bisogno di voi tutti, tutti, e basterebbe fermarne uno e tutti gli altri scapperebbero. Aiutatemi figli miei! Vi amo e Vi benedico e rendo più forti ancora i doni che Vi ho dato questa sera con la mia benedizione.

Mamma Celeste

Sono la Vergine Madre e anche questa sera sono scesa sulla terra per pregare insieme a voi. E’ necessario questo per fortificare questa preghiera, per renderla molto più forte perché il Padre ha bisogno di misericordia in dose molto massiccia perché è necessario, dice che bisogna procedere in modo molto veloce per poter fermare il male. Per fermare il male bisogna fermare la guerra e anche chi naturalmente la organizza. Sono tutti figli miei purtroppo; sia chi soffre che chi fa soffrire. E’ una sensazione dolorosa molto forte, molto grande quando dal cielo osservi quello che succede sulla terra. Pregate figli miei, pregate anche durante la settimana, durante gli altri giorni, durante il giorno dopo aver pregato la sera. Non stancatevi perché allora la preghiera non sarebbe più la stessa, sarebbe una cosa senza importanza, non avrebbe più significato né valore e invece il Padre ha bisogno di una preghiera molto molto forte, molto. Vi prego figli miei, vi prego abbiate pazienza ma usate tanto amore, tanto, tanto amore. Il Signore vi ha fortificato tutti i doni e tutti questi doni il Signore ne fa uso mentre voi pregate. Io non so più come pensare, cosa dire, cosa fare. Sono solo una Mamma disperata perché pensavo che col tempo avrebbero capito l’orrore che stavano seminando, che si sarebbero fermati e invece non lo fanno. E anche dall’altra parte i morti sono tanti … C’è bisogno della vostra preghiera figli miei, c’è bisogno della vostra preghiera. Tra poco entreremo nel mese del Sacro Cuore, il Sacro Cuore di Gesù di mio Figlio e speriamo che questa parola spaventi qualcuno. Bisogna che ci sia uno stop, per forza. Col Padre, non posso spiegare, ma è molto arrabbiato e non so a cosa penserà e può arrivare a tanto quando si arriva a questo punto. Vi amo tanto figli miei ed è una gioia grande vedere che avete imparato sì, proprio imparato a pregare. Ora il Padre è orgoglioso di tutti voi. Vi amo figli miei e vi abbraccio.

Rosario del 24 maggio 2022

Padre

La mano di Dio è su tutti voi figli miei; come sempre vi dico grazie per la vostra presenza e della vostra obbedienza. Vi amo tantissimo figli miei e mentre vi guardo osservo il vostro sguardo lì con il vostro cuore e mi rendo conto di essere un Padre fortunato perché ho raccolto un numero di figli che sono speciali e che vanno tanto amati per l’obbedienza, l’amore e la carità che c’è nel cuore di ognuno di voi. Grazie figli miei Perché così la misericordia sarà molto più abbondante se la preghiera che sale è una preghiera che viene dal vostro cuore fatto di amore. Ho messo tanti doni in voi che devono essere sempre più grandi proprio perché se avete nel cuore carità, amore, ubbidienza, umiltà, tutto diventa più forte¸ tutto diventa più forte e io potrò usarvi perché userò questi doni che sono in voi perché crescono, aumentano e diventano forti e Io li userò in ogni circostanza, ma in questo momento per fermare questa guerra, perché la vostra preghiera sarà fatta di qualche potenza divina che potrà fermare, fermare questa rabbia satanica. Aiutatemi con la preghiera figli miei, tanto vi verrà reso, tanto vi verrà reso dal cielo ad ognuno di voi e la misericordia che passa da voi per arrivare dove c’è necessità, ma mentre passa striscia e ne lascia tanta anche dentro per voi, vi aiuterà in ogni circostanza. Dio ama, Dio chiede ma anche tanto dona. Ricordatevelo figli miei. Ve lo dice il Padre del Cielo, l’Onnipotente.

Mamma Celeste

Sono la Madre Celeste e sono qui con voi. Ho ritenuto giusto essere in mezzo a voi e pregare insieme a voi; prendiamoci per mano così la preghiera sarà più forte. Ho detto e chiesto al Padre di mandare una grande benedizione su tutti i miei figli che stanno pregando, che sono uniti qui perché così sarà ancora più forte la misericordia, la potenza della misericordia che raggiungerà la guerra per portare la pace. Io so che state pregando con tanto amore nel cuore, siete figli speciali, siete veramente i figli che cerca il Signore quando si trova in difficoltà, in difficoltà nel senso che serve misericordia, e quindi la preghiera. Vi amo figli miei e non ho parole per ringraziarvi per tutto l’aiuto che avete dato finora ai fratelli che stanno soffrendo o stanno morendo per colpa di Caino. Il tempo è passato e nulla è cambiato; mandate amore, tanto amore che diventa una palla di fuoco e l’amore distrugge l’odio che satana sta seminando. Il suo fuoco viene eliminato, spento, con il fuoco dell’amore. Mandate amore figli miei. Tutto ciò che fate fatelo con amore. Vi benedico, vi benedico figli miei e vi abbraccio uno per uno perchè la benedizione scenda abbondante su ognuno di voi e guarisca le vostre ferite. Voi date ma ricevete anche tanto in questi momenti di preghiera. Tutta la Santissima Trinità vi ringrazia con benedizione potente, forte. Dobbiamo fermare questo orrore di guerra, non si può più continuare così. Non c’è pietà. Io so che anche questa notte ci saranno tanti morti, purtroppo. Salgono in cielo, raggiungono il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo e vengono tra le mie braccia per essere consolati ma non è questo il momento di morire per loro. Sono costretti da armi e da odio per torturarli. Vi amo figli miei, vi amo. E mentre vi abbraccio guarisco le ferite dei vostri cuori che anche voi ne avete tante; tante ferite che si formano durante la vita, ma in questo momento l’amore di Madre materna divina sta guarendo molte ferite dei ricordi. Molto aiuto vi arriva dal cielo e quelle ferite che si formano dalla nascita alla morte Io vi guarisco queste ferite e vi libero da tante depressioni, depressioni causate sempre da ferite. Io vi libero e vi riempio il cuore con l’amore e la gioia che mi ha dato il Signore per voi.

Rosario del 23 maggio 2022

Padre

Come ogni volta il Padre non può che ringraziare i propri figli quando vede un’obbedienza così forte. Figli miei, se finora avete pregato tanto, questa sera vi chiedo pregate ancora di più. Fate pregare il cuore, fate in modo che il vostro cuore diventi veramente uno strumento d’amore perché dove c’è l’amore c’è il Signore e se c’è il Signore c’è la pace e noi la pace la dobbiamo portare dove c’è la guerra. Figli miei ogni giorno che passa è una sofferenza ancora più grande per la Madre, per il Padre che dal Cielo osservano perché l’uomo che non è più un uomo ma è diventato l’animale di satana; non fa che desiderare morti tutt’intorno e distruzione. Giorno e notte pensa a questo e anche se è vero che è vendicativo sui suoi se non sono in grado di inventare qualcosa che possa far soffrire causare dolore ancora più e morti orribili perché più muoiono soffrendo più lui gioisce. Pregate figli miei per tutti i prigionieri perché qualche volta purtroppo è una morte orribile quello che lui fa fare. Non c’è pietà dentro di lui ma non c’è pietà nemmeno nei suoi soldati, ormai. Si sono abituati, si sono adattati con tranquillità. La morte e la sofferenza causa gioia dell’uomo ed è una gara: quanti ne hai uccisi tu? Io ti ho superato … E’ una cosa che veramente non ha un termine, no. E’ solo opera del demonio. Pregate figli miei e fate pregare. Diventate messaggeri di Dio per distribuire la preghiera e Io ve lo chiedo con un cuore di Papà, Abbà. Figli miei Io ho bisogno del vostro amore, della vostra obbedienza, della vostra carità, del vostro voler aiutare il Padre e la Madre del Cielo per salvare più persone possibili che sono i vostri fratelli. Io conto su di voi. C’è un dolore così grande nel Cielo per tutto ciò che sta succedendo. Grande sarà il castigo per questi figli ribelli, grande sarà il castigo per l’eternità perché questi non stanno volendo, cercando a tutti i costi. Per l’eternità castigati sarà; è il premio di satana, non è certo quello che fa Dio. Ma lo dovranno assorbire tutto. Figli miei aiutatemi; pietà e misericordia per questi figli che soffrono, per questi figli che muoiono, per questi figli che vanno incontro alla morte con il terrore negli occhi e nel cuore perché si trovano davanti un mostro guidato non dal Signore ma dal dio degli inferi e questo è ciò che in questo momento sta avvenendo figli miei. Aiutatemi. Dobbiamo fermarlo a tutti i costi e in qualunque modo. Aiutatemi. E’ il Padre del Cielo che ve lo chiede, e la Madre del Cielo ve lo urla. Grazie figli miei. La mia mano continua a rimanere su di voi e vi benedico e metto in funzione tutti i doni che vi ho dato, forti, potenti e che vengono da Dio.

Rosario del 22 maggio 2022

Padre

Io sono felice ogni volta che ci incontriamo perché questo dimostra che i miei figli aspettano questo momento come Io aspetto di incontrare loro. Grande è l’amore del Padre per tutti i figli che si uniscono perché c’è anche oltre all’amore c’è dentro la riconoscenza del Signore per voi. Dio vi ama profondamente. Vi ama per tutto quello che state facendo; non tutti lo fanno ma il mio Gruppo sì e questo è gioia per Me. Dobbiamo portare misericordia in abbondanza perché il figlio ribelle è veramente dominato da satana. Non è più in grado di intendere e volere ma nel senso che si fa dominare, che la morte per lui è quasi un profumo. Più morti ci sono più si sente vittorioso e questa è una cosa vergognosa oltre che di una tristezza infinita. Non sono più esseri umani quelli che loro hanno davanti, no. Gli ordini li ha dati lui e i capi a loro volta li hanno dati agli ufficiali; ormai tutti sanno che bisogna ammazzare il più possibile, è vittoria aver causato tanti morti e poi c’è in lui un desiderio di fare una Russia molto grande, molto, molto, molto. Quindi continuare ad uccidere, uccidere, uccidere, uccidere. Va fermato. Figli miei, aiutatemi e voi mi potete aiutare solo con la preghiera, quindi non abbiate paura a perdere qualche ora anche di sonno e pregare. Pregate, vi prego anch’io perché veramente c’è bisogno della preghiera per fermare questa orribile guerra. La guerra è sempre orribile, ma lui la sta trasformando in qualcosa di mostruoso. Vuol battere il record anche in quello, della mostruosità. E’ impazzito, non è più un essere umano. Dobbiamo fermarlo a qualunque costo. Avete capito bene, a qualunque costo. Aiutatemi figli miei.

Rosario del 20 maggio 2022

Padre

Figli miei adorati, Io sono sempre meravigliato nel vedere la vostra presenza continua, questa presenza che Io ho assolutamente bisogno e che voi non mi negate ma al contrario me la date con un desiderio forte di questa sera di preghiera con un cuore pieno di amore, di carità per tutti i fratelli ovunque si trovino e qualunque sia il loro problema perché tutti noi dobbiamo pregare. La pace non è solo nella guerra che si cerca, la pace va cercata in qualunque luogo, anche nella famiglia. Pregate, pregate, pregate figli miei perché non pregate mai soli. Pregate sempre con la Santissima Trinità e con la Madre Celeste e questo è un dono grande poter pregare tutti insieme. Dio ha fatto a voi questo grande dono, voi avete fatto al Padre il dono di venire puntuali a pregare per le necessità dell’umanità, per fermare anche tutte le guerre e in modo particolare questa più irruenta e violenta. Vi amo figli miei, vi amo e continuo a benedirvi e la mia benedizione aiuta tanti, tanti di voi. Anzi vi aiuta tutti in modi diversi perché se avete malattie, per guarirvi se avete problemi è per risolverli. Ma lo sapete che l’unica chiave, quante volte Io l’ho detto e quante volte l’hanno scritto, c’è una chiave sola che può aprire tutto, tutto quello che sta nel mondo qualunque sia la porta che chiude il problema. E’ la preghiera figli miei, Io lo continuo a dire e tanti a scriverlo ma non basta scriverlo, bisogna pregare come fate voi perché è la preghiera che demolisce ogni barriera. Ascoltatemi figli miei, tanto imparerete ma tanto otterrete. Donate amore e triplicato Io ve lo renderò. Donate carità e la carità tornerà dentro di voi. Io sempre rimando quello che voi fate uscire, se è fatto con amore. Vi riempio ancora di più il cuore. Chi vi ha parlato è stato il Signore.

Mamma Celeste

Si figli miei, sono la Vergine Madre e sono accanto a voi. Sono scesa sulla terra per essere vicino ad ognuno, ad ogni figlio che vuol donare amore per questa guerra da fermare. Io so quanto lo desiderate anche voi ormai; è diventata parte di voi. Questo desiderio deve diventare realtà, dobbiamo riuscire a fermare. La Santissima Trinità sta facendo tanto, tanto, tanto con la misericordia, unico strumento che può fermare una guerra. Ricordatevi figli miei nella preghiera del cuore qualcuno ha chiesto come fare. Dovete pregare, supplicare. Con la parola di Dio dovete rivolgervi al Signore direttamente, dovete rivolgervi alla Mamma direttamente. Satana si spaventa quando sente un dialogo tra un figlio e Dio, tra un figlio e Maria. Lui non accetta questo, ha paura. Ecco perché la preghiera del cuore è forte, potente. Lui non sopporta questo dialogo tra cielo e terra, tra Padre e figlio, tra Madre e figlio. Invece questa preghiera può risolvere tanti problemi in ogni momento della vostra vita, non dimenticatelo mai. Pregate, pregate, pregate con intensità, dialogando col Padre e la Madre e tanto otterrete figli miei, tanto! Io sono sempre accanto a voi ma nei momenti forti Io scendo sulla terra per esser ancora di più unita a voi, per fortificare questa preghiera. Grande è il dolore della Madre e del Padre nel vedere tutto ciò che sta accadendo; non hanno pietà ma perché il loro cuore non esiste più e il loro cervello ormai è comandato. Anche se cominciano un po’ a tremare. Sì, qualcuno comincia a balbettare perché è entrata un po’ di paura. Il programma si è sciolto, non c’è più un programma preciso. Si vive alla giornata perché per loro doveva essere una passeggiata. Così non è stato. E così non è. Dobbiamo approfittare di questo momento per fermarli. Mettete tutte le vostre forze che stanno nel vostro cuore e donate amore perché se è una preghiera d’amore, l’amore distrugge l’odio, distrugge i rancori. Quello che loro stanno usando come arma per renderla più potente. Aiutatemi figli miei. Sono la Madre che ormai non ha più lacrime per piangere. Vi amo e vi abbraccio tutti.

Rosario del 18 maggio 2022

Padre

Ogni incontro sono attento a voi perché ogni vostro problema lo porto alla luce. E’ il mio modo di dirvi grazie per ciò che fate per il Signore. Sì, voi direte, ma noi non vediamo non sentiamo non sappiamo ciò che fa il Signore. E’ solo per il bene dei suoi figli perciò anche se non vi rendete conto di quello che Dio sta facendo in voi in realtà sto facendo cose grandi perché tanti di voi che avevano dei problemi di salute li sto guarendo. Tanti che avevano dei problemi di discordia li sto sciogliendo, tanti che avevano dei problemi, genericamente problemi che si possono chiamare con tanti nomi ma sono problemi che sono dentro di voi che a volte nemmeno vi rendete conto che modificano la vostra vita togliendovi la serenità e la pace. Vi sto aiutando, è il mio modo di dire grazie ai miei figli per quello che avete fatto finora, quello che continuerete a fare con me e con la Mamma Maria. Dio è con voi figli miei. Vi ama tanto, tanto. In questo momento soffre per quei figli che sono ancora nel buio e per quelli che sono venuti alla luce e c’è chi vorrebbe togliergli completamente la luce, anzi, la vita. Grande sarà il castigo del Signore, grande sarà se dovessero fare una cosa simile. Noi dobbiamo pregare insieme figli miei. Lì Io devo arrivare per fermare ma devo arrivarci con la misericordia, l’unica medicina che può fermare tutto.

Mamma Celeste

Sono la Madre Celeste, figli miei. Sto pregando con voi per questi miei figli che sono in un momento di difficoltà di vita; la mano di Dio sta toccando per dare a loro speranza. Miele sarebbe un gesto pronunciato da alcuni dei ribelli che anche loro sono figli miei. No, non possono e non devono nemmeno per un attimo pensare di causare sofferenze disumane o morte agli altri miei figli. Non è giusto nemmeno pensare a certe cose, non c’è un termine … ma poi farle … sarebbe abominevole una cosa simile. Non possono, non devono. Dio castigherà potentemente se questo avverrà, ma non è sufficiente. Bisogna fermarli. Io ora sto pregando insieme a voi e non accetto questo per i miei figli. Pregate figli miei, pregate. Satana deve essere soffocato, solo così vien tolto il comando, la forza agli altri miei figli ribelli. Tutti gli Angeli del Cielo sono intorno a loro per consolarli. Sono sulla terra con Me gli Angeli del Paradiso per portare il lutto, conforto, ai figli che sono nella disperazione sia quelli che sono ancora prigionieri sotto, sia quelli che sono prigionieri sopra. E’ orribile, è orribile! Dio castigherà potentemente ma li dobbiamo liberare, li dobbiamo salvare. Aiutatemi, aiutatemi figli miei. Avete una preghiera molto forte ora, siete figli speciali del Padre ormai; non siete più giovani, grandi, di prima, siete figli speciali con una potenza di preghiera che fa tremare la terra. Perché non dovrebbero fermarsi? Aiutatemi. Vi amo figli miei, vi amo. E’ la Madre Celeste che ve lo dice.

Rosario del 17 maggio 2022

Padre

Come ogni incontro dico ai miei figli grazie per aver accettato questo incontro per portare tanta misericordia sulla terra. Grazie per la vostra obbedienza ed umiltà, che accettate tutto quello che vi chiede il Signore e lo fate con amore e carità. Sono felice di rivedervi perché la mia mano è su di voi, vi benedice e vi bagna con l’acqua benedetta. Sì, ma è una benedizione speciale su quest’acqua perché arriva dal Cielo ed è benedetta dalla Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo. Porterà tante guarigioni su di voi e tanto aiuto. Chiedete e vi sarà dato. C’è bisogno della vostra preghiera figli miei per approfittare di un momento di mezza luce per fermare la forza che ancora sta in loro perché se indeboliti dalla misericordia si inginocchieranno e capiranno tutto il male che hanno compiuto. Sia la mano di Dio sempre più forte, sempre più ricca di benedizioni per guarire consolare aiutare salvare da una parte e fermare la forza maligna dall’altra. Dio è con voi figli miei e vi benedice.

Mamma Celeste

Grazie figli miei perché mi avete veramente dato un dono grande. Avete pregato col cuore come chiede il Signore e la misericordia è riuscita a fermare per un momento la forza di satana e i miei figli hanno potuto uscire. Una parte sono in luoghi non ancora belli. No. Hanno bisogno di preghiera forse anche più di prima perché tutti vogliono sapere e per sapere a volte bisogna castigare e c’è chi non regge a certe sofferenze. C’è chi non regge perché sono già stremati, ma qualcuno non vuole pagare per salvare i famigliari altari alla propria terra, al proprio paese. Pregate perché ambo le parti il prigioniero sia rispettato. Sono i miei figli e Io sto male a vederli così. Non posso aiutarli più di quel tanto ma sono una madre e sono disperata, figli miei. Ve lo chiedo con il cuore aperto, il cuore di Maria la Madre Immacolata.

Rosario del 15 maggio 2022

Signore

Dono dell'amicizia
Certo che voglio darvi una parola; vorrei dirvi tanto di più e vorrei abbracciarvi uno per uno ma lo posso fare dal Cielo perché Io l’incarico lo do al mio Santo Spirito. Un gesto di amicizia tra Padre e figlio perché in questo momento con questo gesto vi ho dato il dono dell’AMICIZIA che vi sarà tanto utile perché tante volte creare un rapporto di amicizia vero e sincero è difficile. Non sai mai con chi hai a che fare, non sai mai se ti puoi veramente lasciare andare, consigliare, perché non sai se la persona con cui stai parlando è un amico vero, un amico sincero che ti illumina la giornata. Ora avete questo dono, tenetelo stretto, tenetelo nel cuore perché vi darò la possibilità di passarlo alle persone che amate e così sia. Figli miei questo è il messaggio che vi volevo dare questa sera perché è qualcosa di prezioso. Ripeto, tenetelo stretto, tenetelo stretto nel cuore. Ve lo dice il Signore.

Padre

Figli miei spero di aver messo felicità nel vostro cuore avendovi dato questo grande dono che è sempre un dono d’amore, il dono dell’AMICIZIA. Come vi ho detto prima fatene buon uso, tenetelo stretto nel cuore e donatelo, donatelo, perché riempie la giornata anche a chi è triste, sconsolato. Ho bisogno di tante preghiere figli miei perché la guerra ricontinua e non accennano a fermarsi, anzi. Fanno progetti nuovi e quello che è più orribile è che stanno lavorando tanto per crear più dolorose le morti con le armi che fanno scattare. Questo non si può non pagare. Il prezzo è alto, molto alto.Non accetto questo comportamento dai miei figli, non lo accetto, non posso. La mano di Dio è su di loro; è una mano severa, è la mano di un giudice. Non c’è perdono per chi commette queste azioni e non c’è pace nemmeno nel cuore del Signore sapere che i suoi figli agiscono in questo modo. Sì, l’unica scusante è che il loro cervello ormai non è più umano, è satanico. Non sono più in grado di comandare. No, sono come dei manichini che li sposti dove vuoi, dove ti servono. Per questo ho bisogno di tante preghiere figli miei, ho bisogno di preghiere forti fatte col cuore e col dono dell’amicizia verso quei fratelli che stanno morendo, che vengono uccisi calpestati umiliati e torturati perché la vostra preghiera è un gesto di amicizia, un’amicizia di amore che nasce dal cuore. Questo è il dono che vi ho dato. Ovvio che dovete meritarlo perché il vostro cuore deve essere veramente un cuore pieno di amore e con tanta purezza. Non sporcatelo questo gesto d’amore, fate che sia veramente un gesto d’amore, di amicizia, quel gesto che vi ha donato il Signore. Dio vi ama figli miei, Dio vi ama e vi chiama. Per questa necessità ho bisogno di voi figli miei. L’amore di Dio è grande per tutti i suoi figli ma ne ho messo tanto in ogni cuore per poterlo riutilizzare con gesti di amore verso questo luogo dell’orrore.

Mamma Celeste

Molti di voi hanno chiamato la Mamma. Sì figli miei, avete ragione è un dolore grande, grande. Sai la Mamma pensa a quello che succederà se qualcosa di nuovo non accadrà. Tutti i miei Angeli ho mosso dal Cielo per proteggerli; sono anch’Io in questo luogo per dar consolazione. Il dono della Mamma è che la Mamma può essere in più parti. Qualcuno me lo ha chiesto sì, Io posso essere in più parti. Dio mi ha dato questo dono, mio Figlio Gesù. E’ un dolore grande perché abbiamo lavorato tanto tutto l’emisfero celeste, ma non si fermano. Sono ormai assorbiti completamente dal legame con satana e sono miei figli anche loro. Quale dolore! Caino e Abele. Il tempo è passato ma nulla è cambiato. Pregate figli miei, pregate. E’ la Mamma che ve lo chiede. Io amo tutti i miei figli. Io vi amo tantissimo. Ma perché, perché non hanno ascoltato la voce del Padre? Io continuo a pregare e spero che le mie lacrime servano a cambiare e lavare i loro cuori per farli tornare i figli del Signore

Angelo Custode

Sì, gli ANGELI CUSTODI del Gruppo di Gesù per un tempo andranno a consolare e aiutare i fratelli che sono prigionieri. C’è solo un tempo stabilito dal Padre di allontanarsi da voi, non di più. Perché anche voi diventereste vittime del rapace. Io chiamo i miei fratelli ma faremo a turno. Non tutti si allontaneranno da voi; non si può lasciarvi senza protezione. Ho finito.

Rosario del 13 maggio 2022

Padre

Io sono sempre felice di incontrarvi perché vi osservo tutto il tempo; quando parlo di tempo intendo 24 h come la giornata sulla terra e continuo le altre 24 perché Io vi guardo e osservo sempre. So sempre, sempre, sempre tutto ciò che fate perché non c’è un minuto che non siate sotto la mia benedizione. Grazie per aver compreso bene ciò che il Signore ha bisogno. E’ la vostra obbedienza, la vostra umiltà, è il vostro gesto di carità, è l’amore che sta nel vostro cuore che mi sono utilissimi, importantissimi questi doni che voi utilizzate. Io li metto ma poi non tutti ne fanno uso. C’è bisogno di tutto questo perché per la misericordia se non c’è l’amore, non c’è l’ubbidienza, non c’è la carità, no poco ne scende e invece così ne scende tanta. E’ lo Spirito del Signore, è Lui che fa il postino e porta la misericordia dove deve arrivare; dove c’è l’odio, dove c’è il rancore, dove c’è la sofferenza e dove c’è anche la morte purtroppo. Dio vi ama intensamente e vorrei che anche dal vostro cuore uscisse tanto amore anche per il Signore ma anche per tutte le persone che hanno bisogno di misericordia e non è solo dove c’è la guerra. La misericordia serve ovunque, anche nelle famiglie. Facciamone arrivare tanta sulla terra, aiutatemi figli miei. Grande è l’amore che il Signore ha per tutti voi; fate anche voi la stessa cosa perché l’amore più ne doni figlio mio, più Io ne metto. E’ il Signore che ti mette l’amore nel cuore ma più tu ne doni più Io ne mando, ne distribuisco. Il vostro cuore deve essere sempre pieno di amore ma questo succede se voi ne donate tanto. Voi lo donate e Io lo do a voi, ma è sempre moltiplicato rispetto a quel che avete donato. Fate figli miei perché dall’altra parte c’è un dolore immenso. Ci sono disordini anche, anche per uccidere perché non c’è nemmeno l’accordo fra di loro su come fare, dove andare ….. c’è grande discussione tra loro adesso. Sono un po’ anche spaventati. Cominciano a rendersi conto che sono rimasti abbastanza soli anche se ce n’è qualcuno che fa paura, legato a lui. Dobbiamo pregare molto, dobbiamo dargli l’impressione di essere un topo che dietro c’è il gatto e il gatto è lo Spirito Santo. Perciò voi pregate figli miei con tanto amore nel cuore con obbedienza, carità, tutto quello che vi è chiesto. Donatelo, donatelo e allora satana tremerà e se trema satana loro sono incapaci di fare e sono incapaci anche di agire. Conto su di voi figli miei ma mentre vi dico questa parola su di voi mando una grande effusione di Spirito Santo e una grandissima benedizione. Dio vi ama, Dio è con voi.

Mamma Celeste

Sono la Mamma Celeste. Lì c’è tanto dolore nel mio cuore; non posso accettare che i miei figli siano lì sotto la mira degli altri per venire uccisi. Tutto il cielo sta a guardare impotente. Sì, molte armi sono state fatte saltare e sono furenti. Sì, è vero, non è con le armi che si ferma una guerra ma con le parole giuste però se lasciati senza completo anche i miei figli sono proprio sotto il tiro perché sono delinquenti perché non hanno proprio nessun rispetto per l’umanità, né amore, né niente. Giocano al tiro. Li vedono senza armi e li uccidono lo stesso, ecco perché altri fratelli li hanno armati. E’ Sbagliato? Sì, ma è anche necessario a volte se l’altro ti colpisce anche se sei disarmato. Li hanno uccisi la maggior parte che erano disarmati sulla strada o erano in casa o erano in macchina, senza armi. E loro li hanno uccisi. Ecco perché fratelli gli hanno mandato le armi per difendersi. E’ sbagliato? Sì ma a volte è necessario perché sei preso di mira come fossi un giocattolo senza pietà. Nessuno di loro ha ragionato e ha detto: così non va fatto.Questa non è guerra, questa è omicidio.

Rosario del 10 maggio 2022

Padre

La mia famiglia è riunita e IO sono un Padre felice perché insieme possiamo creare veramente un dono grande per chi è nella sofferenza. Con la preghiera mandare tanta misericordia, perché possa soffocare satana, fermare chi sbaglia e lo sta ascoltando e salvare tante vite umane dove c’è naturalmente la vera guerra, orribile, perché non si può chiamare diversamente. Voglio una preghiera che venga dal cuore figli miei, non mi serve quel balbettare senza l’amore dentro nel cuore, non parte, non sale e la Misericordia non scende. Mettetecela tutta, mettete tutto l’amore che IO ho messo nel vostro cuore, fatelo uscire insieme alla preghiera, ne metterò di più, ancora di più di quanto ne ho messo prima, il doppio, il triplo, perché più ne date , più ve ne do, più donate, più dono a voi, questo lo dovete imparare figli miei, non abbiate paura a donare amore, perché il Signore tanto ve ne darà, ogni volta sempre di più, quell’amore che IO metto in voi e che poi moltiplico e vi dono ancora e voi lo donate per portar su la preghiera e far scendere la misericordia salvando tante vite umane . E’ importante tutto questo! Molte anime del Purgatorio stanno pregando con voi e la loro preghiera è potente, tra loro ci sono tante persone a voi care, vi vogliono aiutare per poter fare quest’opera grande che porta veramente felicità in Cielo e salvezza umana sulla terra. Grande è l’amore che il Padre ha per tutti voi, grande è l’amore che la Madre ha per tutti voi! Fate quello che vi ho detto figli miei, con la gioia nel cuore, quella gioia che vi ha messo il Signore e tanto tornerà a voi di tutto ciò che manderete. In Cielo con la preghiera scenderà la Misericordia che manderemo con un soffio dello Spirito Santo dove c’è la guerra, ma dal Cielo in voi quanta misericordia arriverà completamente per voi, per le vostre necessità, per i vostri problemi, per chi ha problemi di salute, per chi ha problemi di pace nel cuore o nella famiglia o attorno dove vive o lavora. Grande sarà l’aiuto che il Signore darà ad ognuno di voi se voi con amore e carità donerete gioia nel cuore a chi in questo momento ha tanto dolore. E questo può avvenire solo fermando la guerra. Aiutatemi figli miei, è il Padre che ve lo dice, aiutatemi e IO con una grande benedizione tanto vi ricompenserò.

Mamma Celeste

Figli miei adorati non potevo guardare, assistere e non partecipare alla vostra preghiera, per questo sono scesa sulla terra ancora, per essere accanto a voi. Voglio partecipare per poter rendere più forte la preghiera, voglio essere accanto a voi perché la mia presenza possa darvi più forza, più desiderio di fortificare la preghiera voi stessi, perché se esce dalla persona, dal cuore, è il cuore che si deve aprire. Chiudete gli occhi, mentre guardate verso il Cielo, gli occhi teneteli chiusi, alzate le braccia verso il Cielo, dove lo Spirito Santo porterà su la preghiera che voi fate e ora aprite il cuore, che il vostro cuore sia aperto e faccia uscire l’amore, perché una preghiera ricca di amore diventa una preghiera forte, potente, che riesce a ottenere tutto ciò che chiede ed è quello che dovete fare voi. Anzi è quello che dobbiamo fare noi, perché IO prego con voi figli miei, avete tanto amore nel cuore che vi ha messo il Signore, fatelo uscire, unitelo alla vostra preghiera, perché possa salire verso il Cielo pesante di amore, perché dal Cielo poi scenderà la Misericordia. Figli miei, che sia ricca d’amore, doppiamente sale, doppiamente tornerà per poter fermare questa guerra. E’ la preghiera, è la preghiera che porta la Misericordia e blocca satana, il giullare, sì, deve fermarsi e fermare tutti gli altri, non dico i miei figli, perché non meritano questa parola, sono gli altri, quelli sbagliati, che IO ho tanto amato dal momento che sono nati. Figli miei vi amo tanto, IO vi amo, vi amo, siete un dono che il Signore ha fatto a Me, donarvi a Me e donare Me a voi, voi figli e IO Madre e tutto per sua volontà questo è avvenuto. E ora possiamo lavorare insieme, sempre per il Signore. Abbiamo bisogno l’uno dell’altro, IO ho tanto bisogno di voi figli miei, per poter aiutare e salvare i miei figli che sono nella disperazione e nel pericolo di morte con questo orrore di guerra che non vuole cessare la musica che fa l’arma quando scoppia e distrugge tutto e causa morte inutile perché non c’è motivo di uccidere e invece quanti morti dei miei figli. Preghiamo insieme figli miei, abituiamoci a pregare insieme. IO vi raggiungerò sulla terra ogni volta che il Padre me lo permetterà. Non dubitate di quello che vi dico. IO sono qui sulla terra con voi, per pregare insieme e far salire la preghiera al Cielo, che benedetta dal Padre ritorna sulla terra come Misericordia, dove lo Spirito di Dio, che è l’amore tra il Padre e il Figlio, con un grande soffio manderà la Misericordia su tutti i miei figli che soffrono, per salvarli e anche su chi con orrore di cattiveria, vendetta inutile e assurda, cerca di ucciderli. Anche su di loro deve andare per poterli fermare, fermare e toglierli il comando che satana gli sta dando. Aiutatemi figli miei e la benedizione del Cielo sarà potente su tutti voi, siete ormai soldati di Dio, quelli che portano Misericordia. Vi amo, non dimenticate quello che vi ho detto, imprimetelo fortemente nella vostra mente e nel vostro cuore, dovrà rimanere per sempre, perché per sempre sarete i soldati di Dio con la vostra preghiera.

Rosario del 09 maggio 2022

Padre

Sono felice di vedervi figli miei e mentre arrivavate e vi collegavate ho mandato una benedizione su tutti, una benedizione di un Padre che benedice i propri figli. Sono felice di vedere la vostra obbedienza, l’umiltà, la carità e l’amore che sta nel vostro cuore e aumenta ogni giorno. IO credo che almeno uno alla settimana, anche quando questi momenti brutti saranno terminati, dovreste tenerlo, questo rosario con preghiera e parola col Padre, con Lo Spirito Santo, con la Madre, con il Figlio, con tutta la Santissima Trinità, ma anche con tutto ciò che sta nel Cielo, perché ci sono anche gli Angeli che pregano con voi, perché è un incontro molto bello, familiare, proprio di famiglia, siamo tutti uniti insieme, come quando il padre chiama i figli e sono tutti a tavola insieme. Oggi hanno battuto tanto i piedi, noi faremo battere il cuore adesso con le nostre preghiere ed è questo che vince, non i piedi che battono, perché marciano. Qui noi faremo cose grandi, insieme figli miei, IO con voi, la Madre con voi e tutto l’Emisfero Celeste. So che anche voi avete imparato ad amare il Signore, questa preghiera ha cambiato il cuore di molti. Come vedete, anche dal male può venire un bene, perché noi l’abbiamo fatta per una cosa brutta, ma sta avvenendo una cosa bella anche in ognuno di voi, un successo. Amate figli miei come vi ama il vostro Dio, vostro Padre, il papà, abba.

Mamma Celeste

Figli miei, ecco, volevo sapeste che IO sono con voi, sono qui sulla terra accanto a voi, per pregare con voi, per rendere forte questa preghiera, per poter aiutare con la Misericordia tutti i miei figli, quelli che sono feriti, che combattono, che lottano per difendere la famiglia e la loro terra. Mi serve il vostro aiuto, ve lo ha detto anche il Padre, è necessaria la preghiera per far arrivare la Misericordia e voi siete diventati degli strumenti forti, strumenti di Dio, è una cosa meravigliosa. Dobbiamo unirci, forti con la preghiera, ditelo, fate il passaparola, perché aumenti, perché siano ancora di più i figli miei che si uniscono, che vengono a pregare insieme a noi, per poter aumentare la dose di Misericordia che scende dal Cielo, per mandarla dove purtroppo continua la guerra. E noi dobbiamo scrivere in Cielo: pace, pace, pace! Sono felice di vedere i miei figli della mia piccola Lourdes, son uniti, con il cuore, con il desiderio di aiutare il Signore, con la preghiera per poter aiutare i miei figli che vivono nel terrore. Oggi ci sono, domani non sanno se ci saranno ancora! E’ terribile non sapere se i propri familiari sono vivi o sono morti, perché è così purtroppo per molti di loro. E questo è il motivo per cui IO sono scesa sulla terra, per essere accanto a voi per stimolarvi, aiutarvi, perché insieme sono sicura che pregheremo ancora di più e aiuteremo chi vive questo momento che va oltre la realtà, perché è orribile che ci sia ancora guerra dopo tanti giorni. Deve fermarsi, non può continuare, non può continuare, non può continuare. Dobbiamo pregare con una preghiera forte, forte, che esca dal cuore come ha chiesto il Signore, una palla di fuoco perché arriverà come un boomerang dove qualcuno non capisce che la guerra è solo dolore.

Rosario del 08 maggio 2022

Padre

Figli miei adorati, come ogni incontro, è festa per il Papà ed è festa per la Mamma del Cielo, perché voi siete sempre obbedienti e con amore e carità nel cuore, avete ascoltato e guardato e letto bene i messaggi che il Padre e la Madre vi hanno inviato e infatti vi comportate da persone informate ma con tanto amore nel cuore e carità, col desiderio di servire il Padre e di servire la Madre e questo rende grande gioia anche a me. Anch’IO sono felice di tutto questo perché ho dei figli che sono obbedienti, ma hanno anche tanto amore nel cuore, perché con l’amore possiamo cambiare il mondo. Ricordatevelo figli miei! IO sono qui per dirvi più o meno le stesse cose che vi dico sempre, perché poco è cambiato o forse niente è…. Dobbiamo pregare, dobbiamo pregare tanto, perché la guerra la fermi solo con la Misericordia e la Misericordia serve per bloccare satana, perché la guerra è lui che la procura e trova i fragili ma con idee di grandezza, di voler diventare dei padri eterni, ma il Padre eterno è uno solo, è il Padre Onnipotente che sta nei Cieli e nessuno può uguagliarlo o prendere il suo posto. Ma loro credono che satana è quello che gli fa pensare e credere, allora serve la Misericordia, perché lui si strozza con la Misericordia e torna in tana e se torna in tana lui rimane allora incapaci di muoversi loro, perché manca una guida se manca lui. Non è la loro testa che lavora, si fanno veramente dominare e allora noi dobbiamo pregare tanto, perché tanta sia la Misericordia che scenda dal Cielo. Vi ho fortificato tanto la preghiera, quindi la vostra preghiera viene almeno raddoppiata o triplicata, dipende da quanta è la forza dell’amore che avete nel cuore unita alla purezza, perché anche questa è molto importante. IO conto molto su di voi figli miei, ho fiducia in voi, ho messo tanta fiducia perché so che se volete potete aiutarmi. Proprio come dite voi a Me” se vuoi Signore tu puoi!” E’ vero, ma IO posso con la Misericordia, perché dovete essere coinvolti anche voi per ottenere questa grazia o miracolo, per ottenerlo ci deve essere coinvolta l’umanità. Con la vostra preghiera tanta Misericordia scenderà e lo Spirito Santo che è un grande lavoratore con gran gioia e amore la porterà dove in questo momento le armi continuano a cantare. Ma non è un canto di vittoria! Cantano, convinti di poter vincere, ma non vinceranno, perché la pace ci sarà se voi mi aiuterete figli miei. Dio è con voi, Dio vi ama, Dio vi chiama e conta su di voi perché sa che nel vostro cuore è spuntato tanto amore da quando avete iniziato queste preghiere.

Mamma Celeste

Sì figli miei mi avete chiamato, sì, ma IO ero già qui con voi, non posso star lontano quando pregate e pregate e pregate tanto tanto per esaudire il desiderio del Padre. Io sono la Madre e quindi voglio stare vicino ai miei figli quando pregano per dare forza alla preghiera. Purtroppo anche nel giorno di festa c’è tristezza guardando tutti i miei figli che sono nella disperazione, nella sofferenza, nella malattia, nella morte causata da guerre inutili, assurde. Tanto abbiamo pregato, tanto abbiamo pregato, tanta misericordia è stata mandata, il serpente guizza, sta male, soffoca, ma non ancora abbastanza, perché con i peccati della guerra lui si è rinforzato e se si rinforza, e certo, finisce per aiutare ancora di più la mente dei figli che hanno deviato. Per questo sono venuta in mezzo a voi, per pregare con voi. Figli miei adorati, sapeste quanto vi ama la Madre del Cielo! Ma quanto vi ama tutto il Cielo! Avete un cuore ormai grande, ricco di amore e di carità come vi ha chiesto il Signore, ma dobbiamo renderlo più forte ancora. Dobbiamo diventare veramente un boomerang d’amore come ha chiesto il Signore nei giorni scorsi, perché come un boomerang d’amore diventa un fuoco, calore che brucia ciò che il demone ha preparato e fatto per distruggere. Dio è amore e con l’amore dobbiamo vincere. C’è tanto dolore nel mondo, c’è tanto dolore nel cuore di tanti miei figli e tanta cattiveria, veleno nel cuore di altri. Dobbiamo pregare forte insieme. L’opera che sta creando il Signore, unito a tutti voi, con la Mamma che vi guida, è un’opera grande, creata per l’amore, per la carità, per la pace, ricordatevelo! E’ stata creata per questo, e ci sarà tanto bisogno, ogni giorno di più di tutti voi, tutti, tutti, nessuno escluso. Aiutate, aiutate il Cielo e ci sarà pace sulla terra, aiutate il Cielo figli miei per trovare la pace sulla terra, ve lo dice la Madre, la Madre Celeste. Forse mai tanta cattiveria si è vista come in questo momento, in questo luogo di guerra. La guerra è sempre orribile, qualunque sia il motivo, qualunque sia il luogo, qualunque sia l’arma che viene usata, ma qui ha lavorato satana ancora di più e i miei figli ribelli l’hanno seguito e solo il sapore e l’odore della morte e del sangue che desiderano, sono come gli animali quando vanno a caccia, si comportano allo stesso modo. Preghiamo insieme, cuore a cuore figli miei, un abbraccio grande, uno verso l’altro, amatevi fra di voi e la preghiera diventerà ancora più forte, parlatevi di questa preghiera, perché non è una preghiera comune, è una preghiera fatta dal Signore, chiesta dal Signore, dove la Madre Celeste prega insieme a voi. La Madre Celeste è scesa sulla terra per pregare con voi. Vi cerco, vi chiamo, vi voglio con Me ogni giorno per arrivare a questo grande dono che si chiama pace, pace, pace, pace.

Rosario del 06 maggio 2022

Padre

Figli miei adorati, come ogni incontro, è festa per il Papà ed è festa per la Mamma del Cielo, perché voi siete sempre obbedienti e con amore e carità nel cuore, avete ascoltato e guardato e letto bene i messaggi che il Padre e la Madre vi hanno inviato e infatti vi comportate da persone informate ma con tanto amore nel cuore e carità, col desiderio di servire il Padre e di servire la Madre e questo rende grande gioia anche a me. Anch’IO sono felice di tutto questo perché ho dei figli che sono obbedienti, ma hanno anche tanto amore nel cuore, perché con l’amore possiamo cambiare il mondo. Ricordatevelo figli miei! IO sono qui per dirvi più o meno le stesse cose che vi dico sempre, perché poco è cambiato o forse niente è…. Dobbiamo pregare, dobbiamo pregare tanto, perché la guerra la fermi solo con la Misericordia e la Misericordia serve per bloccare satana, perché la guerra è lui che la procura e trova i fragili ma con idee di grandezza, di voler diventare dei padri eterni, ma il Padre eterno è uno solo, è il Padre Onnipotente che sta nei Cieli e nessuno può uguagliarlo o prendere il suo posto. Ma loro credono che satana è quello che gli fa pensare e credere, allora serve la Misericordia, perché lui si strozza con la Misericordia e torna in tana e se torna in tana lui rimane allora incapaci di muoversi loro, perché manca una guida se manca lui. Non è la loro testa che lavora, si fanno veramente dominare e allora noi dobbiamo pregare tanto, perché tanta sia la Misericordia che scenda dal Cielo. Vi ho fortificato tanto la preghiera, quindi la vostra preghiera viene almeno raddoppiata o triplicata, dipende da quanta è la forza dell’amore che avete nel cuore unita alla purezza, perché anche questa è molto importante. IO conto molto su di voi figli miei, ho fiducia in voi, ho messo tanta fiducia perché so che se volete potete aiutarmi. Proprio come dite voi a Me” se vuoi Signore tu puoi!” E’ vero, ma IO posso con la Misericordia, perché dovete essere coinvolti anche voi per ottenere questa grazia o miracolo, per ottenerlo ci deve essere coinvolta l’umanità. Con la vostra preghiera tanta Misericordia scenderà e lo Spirito Santo che è un grande lavoratore con gran gioia e amore la porterà dove in questo momento le armi continuano a cantare. Ma non è un canto di vittoria! Cantano, convinti di poter vincere, ma non vinceranno, perché la pace ci sarà se voi mi aiuterete figli miei. Dio è con voi, Dio vi ama, Dio vi chiama e conta su di voi perché sa che nel vostro cuore è spuntato tanto amore da quando avete iniziato queste preghiere.

Mamma Celeste

È la Mamma del Cielo che vi parla figli miei, sono qui con voi perché è insieme che dobbiamo creare tutto ciò che serve al Signore con quest’opera, anche la pace dove c’è la guerra. IO vi amo tanto figli miei e grande è la sofferenza che c’è nel mio cuore per i figli che soffrono, che sono nella sofferenza della guerra e per chi la causa, sempre figli miei, ma che non hanno capito cosa vuol dire la parola amore come spiega il Signore. IO vi voglio abbracciare uno per uno, perché con questo abbraccio, potente e forte che parte dal mio cuore per arrivare nel vostro cuore, voglio trasmettervi la forza di amare e la forza di desiderare la pace dove c’è la guerra, perché con questo forte desiderio possiate demolire tante armi, tante armi che vengono usate e che per loro è un canto e invece è stridore. IO vi amo figli miei e voglio veramente insieme a voi creare qualcosa di molto grande, l’ho promesso a mio figlio. Anche il Profeta lo sa perché insieme abbiamo iniziato quest’opera e l’ho guidata, come figlia e come profeta. Perché ho trovato nel suo cuore tanto amore per i fratelli, desiderosa di aiutare tutti. Questo voglio anche nel vostro cuore, voglio il desiderio di vedere in voi proprio questo grande desiderio di amore verso il prossimo e questo desiderio forte unito a Misericordia può demolire tante armi, tante armi. Si inceppano e non funzionano e sono da buttare, così vuole il Signore. IO conto su di voi figli miei, conto sul vostro cuore, conto sul vostro amore, aiutatemi, è la Mamma che ve lo chiede! Insieme, nel giorno del Signore che è domenica, iniziamo una novena per il Padre, IO sarò con voi per questa preghiera. Allargate il cerchio, ditelo anche agli amici, ai parenti, perché più saremo, più forte sarà la preghiera e deve salire in Cielo e porterà tanta Misericordia sulla terra da trasportare poi con un soffio dello Spirito Santo, Spirito di Dio, Spirito d’amore, Spirito del Signore, dove c’è la guerra. IO vi amo figli miei e quando venite nella mia Cappella, ospiti nella mia casa, clinica del Signore, Santuario di Dio, piccola Lourdes come l’ho chiamata IO, provo una felicità così grande, perché vi ho aspettato tanto, tanti anni e dal momento che ho salvato il bocciolo, come IO l’ho chiamato, il mio Profeta, piccolo Angelo che ora lavora, l’ho preparato e ho preparato anche voi perché lì vi volevo per fare tutto ciò che stiamo facendo per il Padre, per il Figlio, per lo Spirito Santo. Se aumentate l’amore nel vostro cuore, se portate gioia verso chi soffre ed è nella tristezza o nel dolore, tanti saranno i miracoli, tante le guarigioni, tante le conversioni, perché è questo che IO ho preparato. La mia piccola Lourdes, qui vi aspetto ogni giovedì! IO vi amo tantissimo, sì, è vero ed è per questo che vi chiedo un dono, aiutatemi a proteggere il Profeta, perché satana la vuole morta, come donna e come profeta! Molto l’ho vista soffrire, per tutto ciò che lui causa, anche durante la preghiera, ma non si è mai fermata, né come donna, né come Profeta. Il suo sì è stato vero, sincero, quando il Padre gliel’ha chiesto e IO ho bisogno di lei e il Padre ha bisogno del Profeta. Tanto vi dona con il suo aiuto e con il suo sì! Proteggetela, appoggiatevi all’Angelo Custode che vuole aiutarla e satana invece vuole demolire quest’opera del Signore. Dovete proteggere il Profeta, perché la Parola di Dio continui ad arrivare, dal Cielo alla terra, per guidarvi e usarvi per tutte le necessità del Padre nella sua Opera. Solo con grande amore nel cuore si può fare questo, solo con una grande forza di volontà si può accettare tutto quello che avviene e qualche cosa avete visto, ma solo qualcosa. L’opera di Dio ha bisogno della Parola del Signore e solo il Profeta ve la può portare, con la sua sofferenza. Vi chiedo, aiutate e proteggete il Profeta, è la Madre che ve lo chiede, nel nome del Padre.

Rosario del 04 maggio 2022

Padre

Mettete tanta fede in questa preghiera questa sera e ci sarà anche una sorpresa. Mi avete chiesto di essere servi inutili, ma strumenti importanti per il Signore, tutti i fratelli che sono uniti in questa preghiera avranno il dono di liberazione, IO lo semino, a voi portarlo grande, con la fede, con l’umiltà, con l’ubbidienza e con l’amore verso il Signore e verso i fratelli. IO vi userò tantissimo ogni volta che siamo in preghiera, perché la preghiera di liberazione potrebbe essere molto importante abbinata alla Misericordia, per fermare questa guerra. Pregate con fede, con fede donate amore, con fede abbassatevi fino a toccare terra con la testa per essere sempre più in umiltà. Guai a chi oserà alzarsi per sentirsi più importante, qui di importante non c’è nessuno anzi ce n’è uno ed è DIO, l’onnipotente, il Padre che dal Cielo veglia su tutti voi, il Padre che vi ha creato. Ho bisogno delle vostre preghiere e ho bisogno di preghiere forti che escono dal cuore, ve l’ho detto, il cuore deve diventare come un boomerang, una palla d’amore, un fuoco, fuoco, è il fuoco che fa parte del cuore del Signore che unito col vostro si accende e riesce a spegnere colui che ha causato tutto questo, satana, che è entrato dentro anche nella mia Chiesa. E ho bisogno di voi figli miei, forti, con il desiderio di servire Dio e se voi avete questo desiderio quel seme che IO ho messo oggi spunterà, crescerà e diventerà una pianta e sarà in grado di essere usata da Dio per le liberazioni, qualunque tipo di liberazione. Fate questo figli miei, questa sera siete strumenti di Dio ancora più di prima! Vi voglio per Me, servi inutili, sì, ma tanto utili per il Padre, per il Figlio, per lo Spirito Santo, Santissima Trinità e per la Madre che guarda, gioisce e veglia su tutti voi e su tutti gli altri figli. L’umanità è tutta nel suo cuore, sia che siano bravi, sia che siano cattivi. Solo che è grande il dolore quando vede l’orrore che sta avvenendo dove c’è la guerra, qualunque guerra, ma forse questa è stata fatta proprio con la cattiveria più del normale. Satana ha soffiato e loro hanno respirato, per diventare forti e potenti come gli ha spiegato lui. Aiutatemi figli miei, vi ho dato doni forti, perché avete il dono della preghiera che unito al dono di liberazione può fare cose grandi usato dal Signore, perché i doni li uso Io, non li usate voi, li uso IO figli miei, in voi devono crescere e crescono in base alla vostra ubbidienza, umiltà, fede, sì e amore per il Signore e così sia.

Mamma Celeste

Figli miei adorati, sono felice, il Padre mi ha ascoltata, volevo avere la possibilità di aiutarvi con questo dono, perché se voi fate preghiere di liberazione, anche in famiglia, questo dono che ora possedete verrà forte come dono per togliere le discordie, per togliere i rancori, per liberare le famiglie da quelle intrusioni che a volte satana riesce a fare per portare disunione. Anche nel lavoro, pregate con preghiere di liberazione e tante cose cambieranno, anche tra moglie e marito, spesso le vessazioni creano proprio la vera disunione e tante persone ultimamente soffrono di panico e il panico è satana che lo procura. E se voi pregate con preghiere di liberazione riuscirete ad aiutare tanti, tanti fratelli o persone della vostra famiglia a cui potete dare aiuto e dare libertà dall’impedimento che satana mette in loro. Fatene buon uso, pregate anche per voi stessi, perché questo è un dono che è come andare in bicicletta, più pedali e più impari, anche questo dono, più lo usi e più diventa forte, se lo usi con umiltà, con amore, con carità e obbedienza al Signore. Chi ha parlato è la Mamma del Cielo, quella Mamma che vi ama tanto e chiede solo le vostre preghiere per tutti i fratelli che soffrono e che hanno bisogno anche di liberazione, specialmente dove c’è la guerra e satana sta facendo da padrone. Pregate, pregate e la preghiera forte che il Padre vi ha donato unita alla preghiera di liberazione porterà veramente tanto, tanto aiuto a tutta l’umanità. Figli miei, la Madre vi ama ed è sempre accanto a voi per proteggervi.

Signore

Sì, la mia opera è nata per liberare, perché liberando guarisci e fai tutto. Quindi il gruppo di Gesù che è la radice della mia opera è partito come dono di liberazione dentro, il primo dono era di liberazione, chiunque passava dalla porta per entrare, quando era dentro aveva il dono di liberazione e veniva usato per la liberazione. Quando usciva caso mai non l’aveva più perché bisognava essere anche un po’ preparati e non tutti lo erano. Voi siete preparati perché è ormai un tempo abbastanza lungo che siete con una preghiera potente e siete in obbedienza, molto, avete obbedito e siete diventati bravi, perché siete in umiltà, non si vanta nessuno e amate Dio perché IO lo sento nel vostro cuore che passa nel Mio ed è per questo che ho voluto e ho potuto mettere in voi il seme del dono di liberazione, perché unito alla Misericordia e a tutte le preghiere che fate, chissà che non riusciamo a mettere un freno, ma un freno forte alla gola di satana e da lui liberare tutti gli altri. Aiutatemi figli miei, figli miei adorati, IO vi amo.

Signore

Figli miei, vi do un compito, pregate, perché la mia Chiesa non lasci entrare e guizzare il serpente, creando tanta confusione, tra i vari sacerdoti, tra le varie religioni, pur essendo tutti cristiani. Sembra quasi che anziché essere religione sia politica. Hanno dimenticato che sono sacerdoti di Dio o Pastori, ma sempre uomini di Dio e invece sembrano dei veri politici e la predica deve stare lontano dalla Chiesa, per questo vi chiedo pregate perché venga chiarito questo sentimento che è rabbia e rancore che hanno verso la Chiesa di Roma.

Rosario del 03 maggio 2022

Padre

Sono sempre felice quando posso passare la Parola di Dio ai miei figli. IO sono con voi dall’inizio alla fine della preghiera, non vi lascio mai soli, ma non manca mai nemmeno la Mamma. Pregate con il cuore figli miei, che sia una preghiera come una palla d’amore, una palla di fuoco, fuoco d’amore, fuoco del Signore. Abbiamo bisogno di una Misericordia potente, forte, che riesca a strozzare satana. Se fermiamo lui, se lo facciamo riprecipitare nel baratro della geenna, tutti i figli ribelli rimangono senza guida e sono costretti a fermarsi e a indietreggiare. E’ questo che dobbiamo fare, per questo vi chiedo tanta, tanta Misericordia e per ottenerla serve tanta, tanta preghiera, ma deve essere una preghiera che viene dal cuore vero, un cuore pieno d’amore, un cuore di fuoco come ho detto prima. Ma IO ho fiducia in voi, IO so che voi mi darete una preghiera bollente veramente, di fuoco, fuoco d’amore, fuoco del Signore, fuoco di Spirito Santo, fuoco, fuoco, fuoco, fuoco divino, perché così la Misericordia sarà veramente potente, un boomerang, un boomerang d’amore che soffoca satana che non lo sopporta ed è quello che noi dobbiamo fare. Bisogna fermare lui per poter fermare gli altri, da soli non vanno avanti, se non c’è la guida. E la loro guida purtroppo è la guida di satana. Fermiamolo figli miei, con la forza dell’amore, con la forza del Signore, con la vostra preghiera che diventa veramente un boomerang se è piena di misericordia. Vi amo figli miei, non dimenticatelo mai! L’amore di Dio per voi è grande, l’amore del Signore per voi è come un mantello, scende dal Cielo e vi copre, diventa veramente un vero mantello che scende su ognuno di voi, è l’amore vero, quello che anche sulla terra deve regnare ma che continua sempre a diminuire. Aiutatemi figli miei, ve lo chiedo come un Padre, ve lo chiede anche la Madre, aiutateci con la vostra preghiera, ma che sia una preghiera d’amore, talmente potente da diventare una palla di fuoco.

Mamma Celeste

Figli miei adorati la Mamma Celeste vuole pregare insieme a voi, ma vuol trovare i vostri cuori pieni d’amore. Ho bisogno del vostro amore per poter pregare e mandare Misericordia dove ci sono i miei figli che soffrono, dove ci sono i miei figli che muoiono. Avete imparato la preghiera del cuore, ho osservato e ve ne sono grata, fatela piena d’amore, piena di fuoco, perché come vi ha detto il Padre, ve lo ripeto anch’io come Madre, ci vuole una palla d’amore che diventi un fuoco del Signore, che arrivi come un boomerang su quel luogo dove la morte ormai è giornaliera, dove la pietà non esiste più, dove c’è solo il desiderio di sparare, di fare del male, di uccidere e distruggere. Ci sono i bambini in mezzo a questo orrore, per me siete tutti bambini, certo, ma quelli più piccolini, IO come Madre impazzisco ad osservarli dal Cielo. Più volte ho allungato la mia mano per benedirli e proteggerli. Il serpente sibillino guizzava inferocito! Ma serve tanta Misericordia figli miei, la guerra si ferma solo con la Misericordia, è questa l’arma che combatte satana e se fermi satana, fermi tutti i cervelli che lavorano guidati da lui. Lì non lavora il cuore, il cuore è ingessato, solo il cervello pieno di odio e rancore. Ma perché succede questo, ma perché non ascoltano la voce del Signore, ma soltanto il sibilo del serpente per farsi guidare e non accettano alcun compromesso, non accettano di fermare questa musica infernale scatenata dalle armi? IO come Madre non ho più lacrime, non posso vedere tutta questa sofferenza, questo tormento, questo dolore, per ogni figlio che vede morire un suo caro o un proprio bimbo! Pietà e Misericordia IO continuo a dire, ma loro non sentono e continuano a sparare. Aiutatemi voi figli miei con una preghiera di fuoco, fuoco d’amore, fuoco del Signore, così sarà tanta la Misericordia e potremo fermare tutto questo orrore. Figli miei, la Madre vi ama, non lo dimenticate!

Rosario del 01 maggio 2022

Padre

La mano di Dio questa sera è passata su di voi mentre c’era la preghiera perché siate benedetti e fortificati. La mano di Dio tocca e guarisce anche per tanti problemi, tante necessità che ci sono anche in voi, perché se siete più forti, sarete in grado anche di portare la preghiera più forte e se la preghiera è più forte più abbondante sarà la misericordia. Fate pregare il cuore, non preoccupatevi della bocca, delle cose belle che può dire, IO voglio una preghiera calda, una preghiera che esce dal cuore, una preghiera che è fatta di amore, una preghiera che viene donata con amore e allora sì sarà tanta la Misericordia figli miei da portare in quel luogo dove c’è tristezza, angoscia, dolore e malattia e morte. Ma anche tante malattie, perché non ci sono le cose necessarie per potere curare, guarire, liberare da tante sofferenze. Perciò pregate anche per gli ammalati, alcuni sono stati feriti, ma non ci sono cure giuste per poterli curare, guarire e rischiano anche infezioni e anche amputazioni purtroppo. Sì, tante amputazioni ci sono state. Pregate con il cuore, con amore, perché si possa sciogliere quel ghiaccio che è entrato nel cuore dei miei figli, che sempre figli miei sono, ma ribelli, che non hanno più accettato la Parola del Signore. Pregate, pregate! Un segno oggi c’è stato, troppo poco, incompleto e non sappiamo come sarà la realtà finale. Pregate, pregate, aiutate un Padre e una Madre che disperatamente vogliono salvare i figli che si trovano in pericolo e fermare quelli che stanno commettendo azioni indegne. Satana va fermato e loro sarebbero bloccati. E’ lui che bisogna ricacciare nella sua tana, aiutatemi con una preghiera di fuoco che solo il cuore può dare, non la mente, no, il cuore può dare questa preghiera, non è la bocca che deve pregare, il cuore che deve fare uscire tanto amore.

Mamma Celeste

Figli miei adorati, la vostra preghiera è necessaria, utile, importante, non se ne può fare a meno. Chi ve lo dice è la Mamma Celeste. Pregate, pregate intensamente, perché più forte è la preghiera, più abbondante sarà la Misericordia. Dobbiamo mandare medicina del Cielo, che è la Misericordia di Dio, per fermare questa guerra. Basta, basta, basta, fa causare tanto dolore, tanta morte, tanta tristezza, tanta angoscia e tutto per orgoglio, per vendetta, per gelosia, per invidia, per cattiveria. Sì, sì, va dato il perdono, a chi torna pentito e ripeto va dato il perdono a chi torna pentito, altrimenti non serve a nulla perdonare per chi vuol continuare a sbagliare, a peccare e causare dolore e morte. Questi miei figli che hanno fatto piangere il Cielo! Come è possibile, IO che tanto li ho amati durante tutta la loro vita, IO come Madre Celeste li ho aiutati, protetti, guidati e questo è quello che loro hanno imparato! Hanno solo imparato a peccare con un peccato satanico perché è satana che li guida. Figli miei fermatevi, figli miei fermatevi, basta, basta! E’ arrivato il momento di fermarsi e capire che quello che stai facendo non è opera di Dio. Figlio mio, perché non capisci, perché non comprendi, perché non ascolti, perché non ti fermi? Sono tua Mamma, la Mamma del Cielo che te lo grida: fermati e ferma tutti gli altri a cui ha dato gli ordini! Basta con la guerra, basta con la guerra, basta con questo orrore che causa solo morte e dolore. E’ la Madre Celeste che ve lo dice. IO amo i miei figli, ma in questo momento il dolore che ho nel cuore è troppo forte. Vi dovete fermare, vi dovete fermare, è la Mamma di Gesù che ve lo grida!

Rosario del 29 aprile 2022

Padre

Figli miei adorati lo so, voi mettete tutto il cuore, tutto voi stessi perché questa preghiera diventi potente e che dal Cielo scenda Misericordia. Ognuno di voi vuole aiutare i fratelli che sono nella sofferenza, nella disperazione, nel dolore, nella malattia, nella guerra. Anche il Cielo lo vuole e ha bisogno del vostro aiuto perché per fermare una guerra serve misericordia.  Ma ne serve tanta per questa, perché c'è un odio che è spaventoso creato da una invidia, una gelosia e vendetta che non ha senso che non ha un nome ma che c'è nel cuore e nella psiche e nella mente dei figli di Dio ribelli che hanno ascoltato satana e non hanno ascoltato Dio. Tanta sofferenza, tanta sofferenza, tanta sofferenza c'è in questo luogo. Dobbiamo pregare e Il Cielo preghi con la terra, preghiamo tutti insieme, perché diventi forte questo Boomerang per ricacciare Satana nella sua tana, perché se in tana lui ritorna, senza mente restano gli altri che lavorano per lui. Rimane una mente ottusa, chiusa, spenta che non è più in grado di dare ordini per guidare una guerra e una guerra come questa .... È una guerra fratricida, una guerra che non ha pietà di nessuno. Sono disposti ad uccidere un insetto per la soddisfazione di uccidere, se manca l'essere umano davanti. Aiutate, aiutate la Santissima Trinità figli miei e tanto tanto amore da parte di Dio Padre, Figlio, Spirito Santo  arriverà in voi e nei vostri cari. Pregate figli miei e la mano di Dio vi sta benedicendo.

Mamma Celeste

L'amore di Dio è un amore forte, potente, arriva ovunque. Non ci sono spazi dove non può passare, non ci sono cose o persone dove non deve arrivare. Su ognuno, su tutti, su tutto l'amore di Dio deve appoggiarsi, entrare, toccare, trasformare e benedire. Imparate ad amarvi figli miei e allora non ci saranno più le guerre, perché a vincere sarà sempre l'amore. Più volte vi ho spiegato: l'amore non ha un prezzo, l'amore non si può comprare, non è in vendita, ma ha un luogo dove abitare: il cuore, il cuore dell'essere umano. Più amore avete, più amore date e più amore il vostro cuore sarà riempito per opera del Signore. Amate figli miei, donate amore, trasformate in amore ogni cosa che toccate e il mondo cambierà e non ci saranno più guerre. Voglio vedere i miei figli cambiare, voglio vedere i miei figli imparare a donare, dimenticare e chiedere, ma imprimere nel cuore e nella mente la parola donare che significa amare perché quando tu doni non puoi non amare. Ecco perché tutto ciò che arriva dal Signore è amore, perché ve lo dona con tutto il cuore. Ho donato anche mio Figlio per cancellare i vostri peccati, per aprire le porte del Cielo e ora ho dei figli che delle porte del Cielo non ne vogliono sapere; preferiscono la tana del lupo, preferiscono guizzare con il serpente e finire nell'inferno, che è morte per l'eternità. IO vi ho dato la vita e mio Figlio ve l'ha donata per l'eternità con la sua morte sulla croce. Fermatevi dal commettere errori e peccati, guardatevi bene da quello che fate, pensateci più volte prima di agire e insegnate anche agli altri fratelli, per non sbagliare, perché camminando sulla strada vellutata spesso si cammina sulla strada che porta alla Geenna. Non appartiene a Dio, non è di Dio ed è qui che imparate a far la guerra. Figli miei fermatevi e insegnatelo anche ai vostri bambini. Fermatevi prima che sia tardi. Pregate, pregate,  pregate perché questa guerra si possa fermare e l'odio diventi amore e il dolore diventi gioia. Ve lo dice il Signore, Padre, Figlio, Spirito Santo, Santissima Trinità. E così sia. Amen.

Rosario del 26 aprile 2022

Padre

Come sempre IO vi aspetto con ansia e con l'amore Paterno. Sono certo che arrivate ma ugualmente sto in ansia perché la vostra presenza è troppo importante, la vostra preghiera è una forza umana. Dio ha messo in voi una grande forza di preghiera, quella che serve tanto tanto, che è così tanto necessaria da mandare dove c'è questa grande sofferenza, causata da questa terribile guerra. Figli miei, IO vi amo tanto, è un amore grande profondo per tutto ciò che voi fate. Non solo perché siete i miei figli ma anche per ciò che fate. E’ meraviglioso quello che state facendo e IO non posso che dirvi grazie figli miei, grazie. Me ne ricorderò sempre per voi, fino all'ultimo respiro. Sono vostro Padre e ciò che state facendo è per aiutare i miei figli che sono nella disperazione, nella sofferenza, nella malattia, nella morte purtroppo, non è cessata, non cesserà, non cessa. Convinto di aver ragione, convinto che gli ordini li riceve dal Padre Eterno, dice. Quello che vive in Cielo… E’ un cielo senza luce, il Padre Eterno che gli dà i comandi vive nelle tenebre e non ha luce e non ha amore nel cuore e lui e chi lo aiuta e chi crede in lui riceve i comandi da quell’essere spregevole che è satana e vive nelle tenebre, dove non c’è luce, dove non c’è gioia, dove non c’è amore. Grazie figli miei per tutto ciò che fate. Grazie per il vostro sì che mi avete concesso. Grazie perché non vi siete fermati, non vi siete stancati, avete capito che questo è un aiuto grande che con il vostro cuore riuscite a mandare dove c’è tanta sofferenza e dove la morte ormai è diventata importante per quelli che vi stanno causando la guerra, come l’ossigeno per tutti noi. Preghiamo, insieme, perché anch’Io prego con voi. Non meravigliatevi se voi pregate il Padre e il Padre prega con voi. Dio è grande, Dio è meraviglioso, Dio ama con l’amore del cuore e voi siete miei figli e IO come Padre vi adoro. Grazie figli miei.

Spirito Santo

Il Padre chiede e anche la Madre che lo Spirito del Signore scenda su tutti voi. IO eseguo i comandi, IO espongo tutto ciò che Padre e Madre chiedono, sono lo Spirito del Signore. Scendo su di voi in abbondanza per potervi trasformare, guidare, guarire, liberare, consigliare, consolare. Grande sia la caduta di Misericordia su tutti voi, per cambiarvi, trasformarvi. Lo Spirito del Signore può portare in voi tutto ciò che serve, ma che Dio decide. Grande è la caduta di Misericordia e non dimenticate che il mondo intero può cambiare se la Misericordia agisce. Vi insegno a pregare, come ha pregato Gesù: Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il Tuo nome, venga il Tuo regno, sia fatta la Tua volontà, come in Cielo così in terra, dacci oggi il nostro pane quotidiano, perché nulla mai debba mancare a nessun figlio sulla terra. Questo voi lo dovete chiedere non solo per voi, ma anche per tutti i fratelli che sulla terra camminano e vivono. Sia pace e pace sia in quel luogo maledetto dove domina l'inferno che satana vuol creare sulla terra. Grande sia l’effusione di Spirito Santo, Spirito di Dio, Spirito d'amore, Spirito di fuoco, Spirito del Signore. Molto ottenete, molto di più dovete imparare a donare. Grande sarà la ricompensa del Signore. L'effusione di Spirito di Dio vi trasformerà, vi cambierà, vi guarirà e tutto nella vostra vita nuovo sarà se con fede lo riceverete. Aprite le braccia e il cuore e fatelo entrare, così vuole il Signore, così vuole Maria Mamma del Cielo, così vuole la Santissima Trinità. E così sia. Amen.

Rosario del 25 aprile 2022

Padre

Figli miei adorati, come ogni incontro anche questo è un incontro d'amore verso il Signore, perché avete obbedito. Vi ho chiamati, avete risposto e siete venuti. Grazie figli miei, c'è bisogno del vostro aiuto, del vostro amore, della vostra carità. Siete strumenti forti ormai; l'esperienza l'avete fatta e siete diventati per obbedienza operai di Cristo. Dobbiamo pregare molto; oggi la vostra preghiera è ancora più forte perché ieri è stata riempita di Misericordia. Dobbiamo mandare in Cielo tanta preghiera per far scendere ancora tanta Misericordia che unita a quella che ieri è stata sparsa in tutto il mondo dal Signore, dobbiamo cercare di fermare quel serpente che guizza da un angolo all'altro per seminare la morte. Figli miei c'è tanta sofferenza, c'è panico, c'è paura, c’è dolore, c’è morte in questo luogo, ma se voi mi aiutate vi porteremo la gioia, quella gioia che dona il Signore e che deve entrare in ogni cuore. Guai quando non c’è la gioia del Signore, solo disperazione finisce col restare e noi dobbiamo farla uscire per far entrare ancora l’amore e la speranza per aver ancora un futuro per ogni figlio che si salverà dalla morte e dalla guerra.

Mamma Celeste

Figli miei adorati, sono la Mamma del Cielo e voglio parlare a voi. Voglio dirvi che vi amo e non è una cosa piccola questa, è una cosa grande. Se la Mamma del Cielo scende a parlarvi per dirvi che vi ama vuol dire che avete fatto qualcosa di grande per il Cielo. È vero che IO amo tutti i miei figli, tutti, tutti, anche quelli che si stanno comportando in un modo terribile causandomi tanto dolore. Ma IO li amo e spero che possano cambiare, capire, comprendere quello che stanno facendo e risentire la parola del Padre che dal Cielo continua a mandare verso di loro. Ma voglio parlare a voi, a questo piccolo Gruppo che però ha un cuore grande grande. È una cosa meravigliosa vedere quanta umiltà ed obbedienza usate per pregare con la Mamma, perché IO prego con voi. Voi non vi rendete conto che il vostro Gruppo non è più in Gruppo; è un’opera del Cielo come una goccia che è caduta dal cielo ed ha formato la grande bolla d’amore dove voi siete entrati tutti per pregare insieme a me. Stiamo pregando e ricordate nessuna preghiera è mai caduta in terra; tutte salgono in Cielo ma poi ritornano a terra sotto la forma di Misericordia e da questa che con un soffio lo Spirito Santo manda a tutti tutte le gocce di Misericordia che sono scese dal Cielo sui fratelli che si trovano nella guerra e nella disperazione, piccoli o grandi che siano. Sono tutti vostri fratelli e sono tutti miei figli. Che grande dolore arriva nel mio cuore nel vedere la loro disperazione. I miei bambini, i miei bambini ma quanto stanno soffrendo! Quelli che ancora sono qui sulla terra in attesa di essere liberati e tanti guariti e forse non faranno in tempo ad essere curati; la mano della morte li prenderà prima. Preghiamo tanto insieme figli miei; siamo raggruppati in una bolla d’amore che dal Cielo ha fatto cadere il Signore per unirci tutti insieme. Siete i miei figli e IO vi amo tanto. Aiutatemi a salvare anche quelli che sono nella guerra, parola orribile da pronunciare. Ma IO vi amo figli miei e dal Cielo sono scesa per unirmi a voi, perché siete veramente gli operai di Cristo, come vi chiama il Padre ormai. Grazie, grazie per tutto ciò che fate. Continuate figli miei e grande sarà il premio che dal Cielo arriverà su ognuno di voi.

Rosario del 24 aprile 2022

Padre

Certo, prima di tutto vi ringrazio figli miei, come sempre non mancate mai. Il Signore vi ha chiamati e voi siete arrivati puntuali ogni volta. Grazie figli miei per questa vostra obbedienza; tanto, tanto il Signore vi renderà. Oggi la misericordia scenderà su ognuno di voi per benedirvi. Grande sarà la caduta di misericordia dal cielo perché così vuole il Padre, così vuole il Figlio, così vuole lo Spirito Santo, chiesto dalla Mamma. Grande sarà per tutti voi, tanto grande sarà questa benedizione ma voglio tanta preghiera, tanta preghiera figli miei. Ho bisogno di voi tutti. Ho bisogno di molte preghiere per fermare questa guerra. Serve misericordia e anche se questa sera grande la caduta dal cielo della misericordia che Dio vi manda su tutti voi che Dio manda su voi e voi la trasmettete agli altri ma ne ho bisogno grazie alla preghiera, tanta in più. Dobbiamo fare qualcosa di grande perché le armi non cessano, non suonano le campane, sono le armi figli miei. E’ triste tutto questo è terribile, e la morte continua ad avanzare. Tanti sono stati ancora e tanti vengono trovati ora ma il cielo li conosceva già perché sono figli, come anima, sofferenti, perché il loro corpo non ha avuto nessun riposo in un luogo dove va messo il corpo di un essere umano, il cimitero. Le fosse comuni creano tanto dolore al Cielo che li sta ad osservare. Qualcuno era ancora vivo quando è stato buttato. Nessuna pietà hanno avuto per questi miei figli e nessuna pietà ci sarà per loro. Si lasciano usare da satana come fossero cagnolini tenuti al guinzaglio; solo che i cagnolini scodinzolano felici e invece loro uccidono, uccidono i fratelli. Pregate figli miei, pregate, pregate, pregate. Oggi ogni vostra preghiera sarà raddoppiata. Ve lo dice il Signore, ve lo dice il Padre che dal Cielo vi sta benedicendo.

Mamma Celeste

Figli miei, sono la vostra mamma, sono la Mamma del Cielo. Sono la Mamma di vostro fratello perché Gesù è il vostro Dio ma è anche vostro fratello perché è Mio figlio e Io sono Mamma Sua e Mamma vostra. E’ figlio di Dio come anche voi siete figli di Dio; quindi è anche vostro fratello. Amatelo ancora di più ora che avete capito. A questo che forse non ci avevate mai pensato. Io mi appoggio a Lui per chieder aiuto per voi. Busso forte al suo cuore come Dio e come Figlio e sto chiedendo sempre tanto per voi, tanto. In questo periodo devo chiedere anche per la tragedia che sta avvenendo in quel luogo che ben conoscete ma Io prego anche sempre per voi. Vi amo figli miei e vivo le vostre sofferenze e le vostre gioie. Sono una Mamma e una Mamma che cosa fa? Cresce i suoi figli e gioisce o soffre con loro; così faccio Io con voi. Vi amo figli miei, vi amo profondamente e soffro quando vedo che voi soffrite e sono felice quando vi vedo gioire con la gioia nel cuore che mette nel cuore il Signore. Chiamatemi, cercatemi quando avete bisogno. Sono la vostra Mamma del Cielo e un grande intercessore per voi, tra voi e Dio. Dio intendo Dio del Cielo. IO voglio la vostra gioia, la vostra serenità, la vostra felicità. Anche la vostra fede non deve mai mancare figli miei; dove c’è fede c’è Dio, dove c’è Dio c’è la pace dove manca adesso in quel luogo- E dobbiamo adesso portarla insieme. Dobbiamo pregare, prendiamoci per mano, abbracciamoci stretti stretti. Lo Spirito Santo ci farà da mantello e ci coprirà per esser più uniti nel far la preghiera da spedire per mezzo dello Spirito Santo sul luogo della guerra. Scenderà misericordia ancora di più. Oggi dalla festa della misericordia, sangue edacqua che è uscito dal costato di mio Figlio dalla croce, sta invadendo la terra. La misericordia di Dio avvolge tutta la terra ma noi ne dobbiamo raccogliere ancora di più con la preghiera per mandarla dove c’è la guerra; guerra una parola orribile che non avrei mai voluto sentire perché di guerre ce ne sono tante in giro ma questa è la peggiore. Senza pietà, senza pietà e senza motivo. I miei bambini, i miei bambini perché me li hanno uccisi? Quanto dolore, quanto dolore, quanto dolore per Me che sono una Mamma del Cielo e Mamma della terra! Tanti sono morti con la mamma e tanti anche con il papà . Perché, perché tutto questo? Solo satana il serpente poteva fare questo e loro si sono fatti abbracciare e l’hanno seguito per uccidere i fratelli. Pregate figli miei, pregate perché la morte sia seppellita e ci sia la vita. Vi chiedo il vostro aiuto e il vostro amore con la fede e la speranza per creare ancora un futuro per questi fratelli che non hanno più nulla e tanti di loro hanno perso tutta la famiglia e le persone più care: i famigliari, i bambini, i figli. Aiutatemi figli miei, chiedo il vostro aiuto. Sono una Mamma un po’ disperata e un po’ veramente con vergogna del cuore per avere dei figli che arrivano a fare queste cose. Non posso crederci che sono figli miei ma sono tutti figli di Dio che hanno sbagliato la strada, che hanno sbagliato la voce da ascoltare, che hanno cancellato Dio nel cuore e ci hanno messo satana. Con orgoglio ora si mostrano convinti di poter festeggiare, anche! Aiutatemi con la preghiera figli miei e Io come Mamma aiuto voi nelle vostre necessità. Dio è con noi, Dio ci benedice insieme. Vi amo figli miei non lo dimenticate mai. E’ parola di una Mamma, è la parola della Mamma del Cielo.

Rosario del 22 aprile 2022

Padre

La mano di Dio è su tutti voi per benedirvi figli miei, per fortificarvi, per rendervi strumenti di Dio da usare per questa forte preghiera. Preghiera per la pace. Non ci sarà chi è più bravo e chi meno. Siete tutti figli miei e tutti stasera siete strumenti d’amore per il Signore. Io solo, Dio, sono un po’ migliore di voi … vero? Sono sopra di voi, certo; è giusto che sia così. Anche in una famiglia il papà è sopra i figli se c’è rispetto. Dobbiamo pregare intensamente per salvare gli altri figli perché sono tutti i figli miei e per fermare quelli che sono i miei figli ribelli perché hanno dimenticato di ascoltare la parola del Padre e in questo caso si sono uccisi da soli perché è la morte eterna che è la vera morte, non quella che ti permette di fare un passaggio di Pasqua per passare dall’altra parte. Tanta è la sofferenza è vero, ma poi avranno il premio. Così come il castigo ci sarà per chi queste morti ha causato ingiustamente senza un motivo apparente. Qualcuno dice: anche loro hanno sparato, anche loro hanno ucciso. Forse è un modo diverso che bisogna di interpretare, dire. Anche loro hanno cercato di difendersi perché erano attaccati. Anche loro hanno cercato di difendere le loro famiglie, i loro cari perché venivano uccisi. Anche loro hanno dato la vita da eroi e da vittime perché li hanno uccisi tutti senza un motivo preciso, apparente. Solo per vendetta … di che cosa, scusate? Lo sapete voi, figli miei? Non si può parlare di vendetta quando una vendetta non c’è, e qualcuno osa dire: per il bene dell’umanità! Quante volte questo sibilo Mi passa dalle orecchie perché non è una frase, non è una parola, è un sibilo perché viene da satana. Preghiamo con potenza, con forza, con amore insieme al Signore figli miei per fermare quell’orrore che i miei figli ribelli hanno causato e continuano a causare. Pietà e misericordia per quelli che invece ormai se ne sono andati, dalla terra, ma sono in Cielo presso Dio.

Mamma Celeste

Figli miei, sono la Vergine Madre. Sì, avete detto giusto, avete detto la verità. Sono i miei bambini a soffrire di più, sono loro a pagare di più, loro che sono anime pure senza pietà vengono sacrificati. Grande è il dolore che IO provo. È il dolore di una Mamma, sono i miei bambini ed è un dolore doppio, perché anche i loro genitori sono i miei bambini. Grande quindi è il dolore di una Madre del Cielo per tutti i suoi figli che vengono sacrificati, senza pietà, senza pietà ai figli ribelli. Per questo vi chiedo preghiere. Pregate, pregate, pregate figli miei, perché la vostra preghiera diventi Misericordia e come Misericordia può veramente legare le mani a satana e legando le mani a satana è costretto a precipitare nella buca. E senza guida tutti gli altri figli ribelli sono costretti a fermarsi e a non poter più far del male. Ed è per questo che IO vi urlo “Aiutateci!” perché tutto viene fatto per mezzo della Misericordia di Dio che scende dal Cielo. Solo con la Misericordia puoi fermare satana, ricordatelo figlio mio. Altre cose si possono fare in tanti modi, ma non fermare satana. Satana va fermato con la Misericordia, non lo dimenticate mai! E la Misericordia arriva sulla terra se nel Cielo sale la preghiera. Pregate, pregate, pregate e allora molto accadrà e molto finalmente si fermerà ogni battaglia sbagliata.

Rosario del 20 aprile 2022

Padre

Come sempre dico grazie figli miei, perché non vi dimenticate della richiesta del Signore e continuate ad essere una vostra preghiera. Ve l’ho fortificata tanto ieri per rendervi in grado di esser dei veri strumenti del Signore per pregare per questo luogo di disperazione, di rumore, di morte per poter fermare la causa di tutto questo dolore, di questa disperazione. La vostra preghiera potente è ora! Unitela all’amore del cuore e riuscirete a fare cose grandi insieme al Signore. Io sono sicuro che ognuno di voi darà il meglio di se stesso per poter esser più forte ancora e continueremo a pregare perché dobbiamo assolutamente ottenere questa grazia. Le bombe continuano a cadere e i miei figli a morire e tanti bimbi anche; e tanti bimbi non si sa più dove sono. Io so dove sono e sono veramente addolorato come Padre. E la Madre ancor di più. Pregate, pregate figli miei perché possa succeder qualcosa e tutti quelli che hanno fatto entrar la serpe nel cuore siano fermati in qualunque modo, purché siano fermati!

Mamma Celeste

Sono la Vergine Madre. Sono la vostra Mamma, sono la Mamma di tutti i bambini del mondo. Sono la Mamma di chi soffre nelle guerre, sono la Mamma di chi causa la guerra e questo è il mio dolore. Perché non hanno capito e continuano a non ascoltare? Sembrano soltanto assetati di sangue, come gli animali che vivono solo di carne e per loro è normale. Fiutano l'odore di sangue, perché quello per loro è ormai vita. E loro fanno lo stesso. Girano con il desiderio di trovare un fratello da ammazzare. Com'è possibile, com'è possibile? Assetati di sangue! Sono là davanti a quel punto dove gli altri sono nascosti e se non muoiono perché le bombe cadono, sono bombe speciali che penetrano, devono uscire per morire uccisi dai fratelli, ma qui è peggio che Caino e Abele, qui è ancor peggio. IO dal Cielo continuo a guardare se la sera si alza l’aurora e si tinge di rosa e invece si tinge di rosso, colore del sangue, del dolore, della morte. Aiutatemi figli miei, la preghiera che avete in mano ora è molto forte, molto potente, pregate col cuore, pregate con il desiderio di liberare questi fratelli, pregate con il desiderio di servire il vostro Dio. Lui vi ama e vi ha aumentato la possibilità della preghiera, di aumentare la preghiera con questo dono carismatico per poter essere tanti in più, anche se il numero è lo stesso. Ugual numero, ma doppiamente la potenza che porta Misericordia in abbondanza. Pregate figli miei e la Mamma prega con voi. Tutti i miei bambini devono ritornare nelle loro case e non devono più essercene morti. I bambini non possono morire di morte violenta, perché portano il ricordo finale e ci vuole tempo per cancellarlo. Resta un dolore. Ho bisogno di voi figli miei per pregare, per portare Misericordia in questo posto che è diventato semplicemente l'inferno sulla terra. Satana è stato bravo, ha trovato molti dei miei figli disposti a servirlo senza rendersi conto che questa è la loro fine, perché per l'eternità vivranno in questa disperazione. Dio è con voi, Dio vi ama e la Madre intercede per ogni vostra cosa. Dio vi ama e vi ama tutta la Santissima Trinità e vi ama la Madre e vi ama tutto l'Emisfero Celeste. Aiutateci, aiutateci, aiutateci!

Rosario del 19 aprile 2022

Padre

Sono felice quando vedo tutti i miei figli presenti che hanno ascoltato la mia chiamata e che sono disposti a donare preghiera forte per arrivare a cancellare l’odio e portare l’amore. Ho bisogno di molte preghiere figli miei, perché in questo momento sono impazziti. La paura di non riuscire ad ottenere quello che era prefisso nella loro mente, nella loro psiche, li ha portati alla pazzia adesso. Sono disposti a distruggere tutto in qualunque modo, nel modo peggiore, con le sofferenze peggiori: la morte. E allora preghiamo fortemente perché tanta sia la Misericordia che scende su di voi e Io la moltiplicherò come ha chiesto il Profeta, così ne arriverà tanta in più. Dobbiamo riuscire e mi serve il vostro aiuto. Siete i miei figli, ma siete anche i miei strumenti, siete i soldati di Cristo. Questa sera voglio da voi tutta la forza che c’è nel vostro cuore, la forza d’amore, per lottare contro l’odio che c’è dall’altra parte. Ho bisogno di voi figli miei, ve lo sta dicendo anche la Madre. C’è bisogno del vostro amore, c’è bisogno del vostro aiuto, c’è bisogno della vostra preghiera perché la misericordia arrivi abbondante, forte, dura e trasformare tutto quello che c’è in sporco in lurido, tutto ciò che fa orrore dobbiamo cancellarlo. Non solo nel posto dove c’è in questo momento, ma nella faccia della terra. Guai, guai a chi dice bravi. Guai, guai o castigherò anche loro.

Mamma Celeste

Figli miei adorati sono la Mamma del Cielo. Anch’IO voglio dire una parola a voi come ha fatto il Padre. Sono commossa a vedere con quanto amore vi radunate ancora per portare misericordia per fermare questa orribile guerra. Grande sarà il premio del Padre per voi tutti. Vi ha promesso di raddoppiare la misericordia in base a quello che voi porterete a terra dal Cielo e sarà fatto questa sera ma ne serve tanta, ne serve tanta perché è orribile quello che stanno facendo in questo momento. Sotto, sottoterra, per proteggersi dalle bombe ci sono molte mamme con i loro bambini. Ma non hanno pietà, sono veramente nelle mani di satana ormai; sono guidati da lui, non sanno più che cos’è la parola amore. Grande è il dolore; il cielo piange. Sì, tante sono le guerre e il cielo non è la prima volta che piange, certo, ma questa è fatta in un modo che proprio non ha senso. Nessuna parola che viene detta da loro è solo vendetta e non si sa per che cosa e questa gioia, questa soddisfazione nel vedere la morte nei fratelli nei piccoli e nei grandi, senza pietà. Grande è il dolore di una Madre, grande è il dolore di un Padre, grande è il dolore di tutta la Gloria di Dio e anche dei vostri cari che nel cielo stanno pregando per intercedere. Le lacrime sono in ognuno perché è una sofferenza grande dall’alto osservare il non riuscire a fare per fermare perché c’è un odio scatenato, terribile, orribile. Satana va fermato a tutti i costi. Se fermiamo lui loro rimangono sbandati ma senza guida; non sono in grado di far più nulla. Aiutateci, aiutateci, aiutateci figli miei. E’ la misericordia che ferma tutto; ora avete imparato qualcosa di nuovo, ora sapete cosa usa il cielo verso la terra quando c’è bisogno di aiuto da parte del Padre; la Madre intercede e la Santissima Trinità agisce ma serve la misericordia, misericordia, misericordia figli miei. Aiutateci, aiutateci, aiutateci. I miei bambini stanno morendo sotto sofferenze terribili. Non riesco ad accettare, non posso accettare. Sono i miei bambini e anche tutti gli altri figli per Me sono ancora bambini, come voi tutti. Sono solo una Madre e sono disperata. Aiutateci, vi prego!

Padre

La vostra preghiera è molto potente; vi ho dato il DONO DELLA PREGHIERA perché durante il giorno non dimentichiate che c’è bisogno di voi, perché voi siete degli strumenti di Dio d’ora in poi per la preghiera. Chiunque è collegato riceve questo dono. Un dono forte che vi permetterà di portare con potenza la Parola di Dio fino al Cielo. La vostra preghiera arriverà al Cielo, perciò anche durante il giorno mentre camminate, mentre lavorate, mentre pensate, pronunciate sempre parole di preghiera verso Dio perché possa essere moltiplicata arrivando in Cielo e grazie a questo dono che Vi ho dato possa far scendere tanta Misericordia. Dobbiamo fermare questa guerra e voi mi aiuterete. Il dono che Vi ho dato vi ACCOMPAGNERA’ TUTTA LA VITA.

Rosario del 13 aprile 2022

Padre

Figli miei adorati, anche questa sera cercheremo di portare misericordia in abbondanza sulla terra e già sapete dove sarà indirizzata. Dobbiamo portare pace dove in questo momento c’è l’orrore della guerra con un rumore di bombe e comunque di armi e con un profumo che non è certo quello dei fiori ma è spesso quello della morte. La mano di Dio è su tutti i miei figli; solo c’è chi soffre e chi sta gioendo. Gioisce pensando che tutto quello che sta facendo è cosa meravigliosa. Con l’orgoglio lo dice, lo sventola, lo pubblica e anche i seguaci ne sono convinti che questa è opera di Dio. Guai a chi osa dire questo. Mai e poi mai il Signore dirà sì alla guerra. Dio è per la vita. Dio è per la gioia. Dio è per l’amore. Dio è per il sorriso. Dio è per le lodi e i canti al Signore. Qui invece c’è l’odio, il rancore, la vendetta, il dolore, i pianti di disperazione … e la morte. Aiutatemi figli miei. Aiutatemi con la vostra preghiera, una preghiera che viene dal cuore, una preghiera che corrisponde a ciò che chiede il Signore. Dio è amore e non può dire sì alla guerra.

Mamma Celeste

Figli miei adorati, il cuore di Maria sanguina di fronte a tanto orrore, a tanto dolore. Ho bisogno di vedere gioia, amore, carità e invece vedo solo dolore e morte, purtroppo. Pregate figli miei come vi chiede il Padre perché si possa fermare questo orrore. Io sono la Madre, io sono la Madre Celeste, Madre del Cielo che supplica i suoi figli. Voglio vedere gioia, voglio vedere amore in ogni cuore e invece … no. Da una parte c’è gran dolore, disperazione, e dall’altra parte c’è rancore, odio e desiderio di vendetta. Non è così, non è così che vuole la Madre, non è così, non è così che vuole il Padre. Pregate figli miei come vi chiede il Padre perché la misericordia possa scendere dal cielo copiosa e trasformare ciò che c’è in questo momento, che è dolore, in gioia e amore per ogni cuore. Perché non obbediscono, perché non comprendono, perché non capisco come possano non ascoltare la voce del Signore che parla nei loro cuori e la voce della Mamma. Io li supplico in ogni momento ma sono indifferenti, non ascoltano. C’è solo il desiderio di vendetta e non so perché e per cosa. E’ un correre, correre, correre verso il fratello per vederlo soffrire e vederlo morire. Perché tutto questo? Perché ascoltano satana e non ascoltano Dio? Sono i miei figli entrambi, Caino e Abele; il tempo non ha cambiato nulla. Ancora come un tempo lontano sulla terra sta succedendo la stessa cosa. Piange la Madre del Cielo, piange per voi tutti.Ormai non ho più lacrime, ho solo un cuore che sanguina per il dolore.

Rosario del 11 aprile 2022

Padre

Figli miei adorati grazie per aver ascoltato la mia richiesta, la mia chiamata. E’ un Padre che vi chiama insieme alla Madre; c’è bisogno del vostro aiuto, del vostro amore, della vostra carità. Bisogna assolutamente fermare quest’orrore prima che si espanda verso altri luoghi. Non è possibile tutto ciò che sta succedendo, non è possibile che non ascoltino la parola di Dio. Ma non fate confusione figli miei; quando Io dico che è satana in loro, Io intendo gli aggressori non quelli che sono aggrediti. Non fate confusione, non pregate in modo sbagliato. Non servirebbe a niente la preghiera. Ricordatevelo, fate ciò che vi chiede il Signore, non cercate di essere più bravo degli altri dando preghiere sbagliate. La guerra non è stata causata da dove è stato causato da uno con i suoi seguaci, perché satana è riuscito a entrare nel suo cuore, nella sua psiche, nella sua mente e l’ha distribuito anche agli altri. Ma la sua gente sono sempre figli miei ma non appartengono a Dio in questo momento, appartengono a satana. E’ lui che li guida che li domina con questo odio scatenato. Lui vuole la morte, Dio vuole la vita. Il dono che vi ha fatto, a tutti voi, il dono della vita. Non sprecatela, non buttatela, non sciupatela, non toglietela agli altri. Io sono quasi impotente di fronte a tanto odio; mi sembra impossibile che possa regnare nel cuore e nella psiche, nella mente dei miei figli. Io rimango stordito quasi, perché è un odio così forte che non ho mai incontrato nemmeno nelle guerre, anche se tutte le guerre hanno l’orrore. Ma qui è qualcosa di orribile. Potesse distruggere il mondo intero … e non è detto che lui non sia questo il suo sogno … Dobbiamo fermarlo figli miei. Aiutatemi con amore nel cuore verso il Signore in modo che il Signore diventa più forte ancora e la misericordia di Dio potrà portare una barriera tra Dio e satana. E satana è nei miei figli scatenati che non ragionano più ma guai a dire che loro sono uguali agli altri. Resti nel vostro cuore l’odio che satana sta distribuendo perché vi fa sragionare. Amate quegli innocenti e pregate il Signore, pregate tanto perché Dio sia forte per fermare quelli colpevoli. In loro c’è solo il desiderio di morte. Vanno fermati. Aiutatemi figli miei. Una preghiera.

Rosario del 10 aprile 2022

Padre

Figli miei adorati, ho bisogno di voi tutti, nessuno escluso. Ognuno da quello che può dare che è in grado di fare ma tutti devono assolutamente aiutare l’opera del Signore. La mano di Dio è su di voi per guidarvi. Io ho bisogno della vostra preghiera perché possa salire al cielo e far scendere la misericordia. Vi ho spiegato che quella misericordia che otteniamo tutti può cambiare il mondo e in questo momento bisogna cambiare i cuori di molti, purtroppo, perché al posto della parola di Dio hanno messo il comando di satana e quindi non si fermano per questo; non sentono più la parola del Signore. Sentono satana che dà ordini e loro obbedienti fanno ciò che lui chiede. Li dobbiamo fermare assolutamente; sono miei figli anche loro ma sono quei figli ribelli. Bisogna fermarli con la misericordia perché il dialogo non lo accettano e allora ci vuole la misericordia che strozza satana che è costretto a scendere sotto terra e loro restano senza guida e quindi se restano senza guida sono costretti a fermarsi. Preghiamo ragazzi miei, preghiamo figli miei, preghiamo figlie mie care. Tutti, tutti, molto cari al Signore. Ho bisogno di voi, ho bisogno di voi; pregate, pregate e questa guerra la fermeremo.

Mamma Celeste

Sono la Mamma Celeste che vi parla. Voglio portare a voi la certezza che non siete soli mentre pregate; IO sono con voi e lo Spirito di Dio è al mio fianco. C’è bisogno di voi, di più della preghiera ma forte e pieno di amore, un amore potente che esce dal cuore per aiutare, consolare, guarire, fortificare tutti i fratelli e sorelle che si trovano nella disperazione della guerra. Pietà e misericordia ci vuole per questi figli miei che vivono in questo terrore ed orrore. La mano assassina non si ferma, ma noi dobbiamo riuscire a fermarla. E se penso che a muovere quella mano sono i miei figli, sono figli anche questi, sono Caino che uccide Abele. Grande è il dolore di una Madre, grande è il dolore di un Padre. Ma la mano di Dio potente riuscirà se voi con amore pregate, donate preghiere che escono dal cuore. C’è bisogno di voi figli miei, del vostro amore, della vostra ubbidienza, della vostra buona volontà, della vostra fede, del vostro cuore, del vostro amore. Aiutate il Signore per fermare quella mano assassina. Aiutate il Signore! Ve lo chiede la Mamma, la Mamma del Cielo. Sono qui con voi, prego con voi e il Padre che sta nei Cieli vi ricompenserà.

Rosario del 08 aprile 2022

Padre

Un grazie sempre ai miei figli che con l’obbedienza stanno portando tanta preghiera in cielo per far scendere tanta misericordia. L’amore di Dio è grande, l’amore di Dio è anche un qualcosa di potente che voi darete imparare a conoscere bene perché è potenza di Dio quello che è amore nel cuore del Signore, che deve diventare come vi ho insegnato quella palla di fuoco che comunque è amore. Possa cadere dove c’è la guerra e portare la pace. Deve fermare gli aggressori. Questo ciò che da tutti voi chiedo. Noi crediamo che se mettiamo buona volontà e tanto amore con la misericordia del Signore riusciremo a far indietreggiare chi la guerra ha cercato e voluto e cose orribili ha compiuto. Pregate col cuore figli miei, il Padre ha bisogno di voi. La mano del Signore è su tutti voi la mano del Signore si sposta su tutto il mondo intero. La mano del Signore si ferma dove c’è guerra per portare pace con la misericordia del Signore e dal cielo è scesa grazie anche alle vostre preghiere. E’ difficile guardare dove c’è tanta, tanta … come si può dire … anche voi della terra, come dite quando c’è tanta sofferenza a quel livello? C’è un termine più chiaro, più speciale? No, perché è una sofferenza disumana. Non si può arrivare a questo nemmeno in una guerra e loro lo hanno fatto ma Dio sa chi castighi meriterà e non si fermerà di fronte alle lacrime o al pianto per cercare di ottenere pietà. Loro non hanno avuto pietà di chi ha supplicato e in ginocchio li hanno uccisi … no! No, non avrò pietà. Io non avrò pietà per loro, questo ve lo dico figli miei, e chi parla è un Padre abituato a perdonare. Pregate, pregate, pregate come vi ho chiesto. C’è bisogno di misericordia per fermare assolutamente questo orrore. Chi vi parla è il Signore.

Mamma Celeste

Figli miei adorati, è la Vergine Madre che parla. Sto guardando a voi con amore e dolcezza per tutto ciò che state facendo. E’ con amore che state pensando ai fratelli lontani e nel dolore, nella disperazione della guerra. Pregate figli miei, pregate figli miei perché con la preghiera il Padre potrà fermare sicuramente questo dolore che regna in tutto l’uomo. C’è bisogno di amore, c’è bisogno di tanto amore, di carità e di gioia nel cuore e allora tutto cambierà e tornerà il sereno e torneranno a cantare anche gli uccelli che ora con il rumore della guerra sono scomparsi. Amate figli miei, amate e con l’amore pregate e con la preghiera misericordia tornerà verso questi fratelli che vivono questo orrore di guerra. Io sono la Madre di tutti, anche di quelli che stanno sbagliando e il mio dolore è grandissimo; grande, grande, grande per ogni figlio: la vittima e il persecutore. Voi amate figli miei, amate, amate perché l’amore può fermare anche il dolore e qualcosa potrebbe cambiare, qualcosa potrebbe arretrare. Amate, figli miei, amate; insieme alla preghiera donate anche l’amore. Chi ve lo chiede è la Mamma del Signore, Maria, la Mamma Celeste che tanto vi adora.

Rosario del 06 aprile 2022

Padre

Figli miei adorati, vi ripeto come sempre, grazie per l’aiuto che date al Padre. E’ un momento di dolore anche per il cielo, non solo per la terra. Dobbiamo lavorare forte e in fretta perché tutto si possa fermare per arrivare alla pace prima che questo male cammini e vada oltre la terra dove si trova, in altri posti, perché sarebbe la fine dopo. Non si può permettere tutto questo, è già stato fatto abbastanza male … male … è una carezza dir solo “male”. Qui c’è veramente la mano del demonio, satana sta veramente dominando questi miei figli ribelli. Non si può non dire il suo nome, bisogna ricordarsi bene che chi fa tutto questo, solo satana può essere la guida. Pregate, pregate tanto figli miei perché bisogna fermare questo scempio. Quanta sofferenza, quanto dolore che durerà per anni dentro nei cuori per chi è passato in mezzo a questo inferno. Dobbiamo riuscire, insieme ci riusciremo. Siete veramente bravi. Io vedo in voi veramente il desiderio di servire il vostro Dio e Io sono felice di questo. Vi ricompenserò figli miei più di quanto voi avete dato a Me. Anche la Madre Celeste lo ha chiesto; che sia per voi un premio grande quando tutto terminerà. Vi amo figli miei e chi ve lo dice è il Padre del Cielo e vi benedico, ora e sempre.

Mamma Celeste

Sono la Vergine Madre e sono qui per parlare a voi figli miei. Ho pregato con voi fino… fino … fino all’ultimo momento; ho pregato sempre fin dall’inizio perché ero qui ad aspettarvi addirittura prima di voi perché voglio veramente farvi capire che il Padre ha bisogno di tante preghiere. Chiede il vostro aiuto e Io come Madre, che devo fare? Devo convincervi, che fate tanto, perché bisogna fare ancora di più. Dobbiamo riuscire veramente a fermare questa macchina micidiale che sta causando tanto dolore, tanto dolore. Sono tutti figli miei; che devo dire Io come Madre? Io mi sento disperata perché sono impotente, non ascoltano niente. Ho provato a parlare nei loro cuori; ha parlato anche il Padre, lo Spirito Santo, mio Figlio Gesù, la Santissima Trinità ma Non si fermano. Ormai l’unico suono che ascoltano è quello del maligno che vuole la distruzione, che vuole il dolore, vuole la guerra per l’odio e il rancore. Questa è veramente qualcosa che non riesco ad accettare. Perché non ascoltano la voce di Dio? Perché? E poi dicono di essere dei buoni cristiani … Ma come è possibile avere il coraggio di dire questo? Purtroppo ci vorrà ancora tempo, non siamo ancora al termine di tutto questo. Pregate figli miei prima che prenda fuoco qualcosa che non sempre queste fiamma maligne si riesce a spegnerle. Aiutate il Padre e Io prego con voi. Non usate l’odio, no. Aiutate il Padre con la preghiera e speriamo che con un tocco di mano Gesù riesca a fermare questa macchina micidiale. Troppi morti, troppa sofferenza disumana, troppo dolore causato con rabbia e rancore e non si sa perché e non si sa per cosa. Aiutateci. Aiutate il cielo per fermare il male che già sta sulla terra. Ve lo dice la Mamma, ve lo dice la Mamma del Cielo. Siete tutti miei figli, ed io vi adoro.

Rosario del 05 aprile 2022

Padre

Figli miei adorati, sono felice di vedere che avete accolto la mia chiamata anche questa sera e siete qui presenti in tanti, ma non importa quanti sono quelli presenti, ma quanti sono quelli che sono qui con il cuore rivolto al Signore e che intendono pregare con il cuore, diversamente poco serve la preghiera, se è fatta solo con la bocca e con tanta distrazione! Siete miei figli, IO ascolto anche le vostre richieste di aiuto per voi e tanti di voi li raggiungo col cuore, ma fate però quello che vi ho chiesto: pregate, pregate, pregate, pregate abbondantemente e con il cuore, per poter fermare questa guerra che è una guerra dell’orrore. Sempre la guerra crea orrore, ma questa, questa, ha battuto tutti i record. Aiutatemi figli miei, solo la Misericordia, medicina del Cielo può bloccare tutto quanto, perciò, ormai l’ho spiegato, serve la preghiera per farla scendere! Pregate, pregate, pregate per salvare quei fratelli che sono ormai circondati dalla morte. Ci sono anche tanti bambini e tanti anziani, grandi, vecchi come dite voi, sono persone che hanno passato una vita intera in mezzo a tante sofferenze, ma non volevano certo arrivare alla fine dei loro giorni in una guerra così violenta, così orribile, così paurosa e spaventosa. Aiutatemi figli, chi ve lo dice è il Padre del cielo che vi ama tantissimo! Aiutatemi!
Figli miei adorati, IO non ho parole per dirvi grazie per tutto quello che state facendo, per darmi un aiuto così grande, non mi sarei aspettato tanto, un po’, ma non tanto, invece l’avete fatto, lo state facendo, con carità, con amore, con dolore perché ciò che vedete vi fa star male. Purtroppo non si può dire amore a chi commette azioni così indegne, non si può trattare con amore chi commette orrori che sono veramente disumani. No figli miei, no figli miei, grande sarà il castigo di Dio per questi figli che hanno disonorato, figli di Dio che stanno facendo piangere la Madre, perché la disperazione sua è grande, perché tutti, tutti sono figli di Dio e anche di Maria, da una parte le vittime e dall’altra parte gli aggressori. Ho parlato nel loro cuore e nella loro mente e non mi hanno ascoltato! Ascoltano satana che vuol portare la divisione e la distruzione. Non sarà la legge che li castigherà, ma sarà Dio che lo farà. Ognuno di voi può prendere la decisione che vuole, Dio ha già deciso!

Rosario del 03 aprile 2022

Padre

La mano di Dio è su di voi figli miei, anche la Vergine Madre è unita alla preghiera. Dobbiamo pregare insieme per renderla più forte, ma ricordatevi che sempre va pubblicizzata quella preghiera che vi ho insegnato: rivolgetevi al Padre dicendo ”tutto questo noi te lo chiediamo nel nome potente di Gesù” e insieme noi preghiamo, noi preghiamo e allora vedremo cose grandi se il vostro cuore è aperto all’amore. Dobbiamo fermare questa guerra, dobbiamo distruggere questo odio, questi rancori, questa rabbia scatenata che satana ha messo in giro usando molti dei figli miei. Ci vuole la pace, ci vuole la pace figli miei, perché la guerra porta solo dolori e per molti anni ci sarà ancora questo grande dolore che è dentro nei cuori. Perciò fermiamola, non diamogli spazio, se comincia a camminare non si ferma più e arriva in molte case. Quando dico case, intendo ogni stato, aiutatemi figli miei, è il Padre che vi chiede aiuto, ho bisogno di tutti voi, con fede nel cuore, IO ho bisogno di voi così come voi avete bisogno di Me, ma IO in questo momento ho bisogno, ho bisogno, ho bisogno di ogni mio figlio. Non ditemi di no! Il dolore è grande, il dolore è grande, il dolore è grande ma anche quello che sta nel mio cuore, nel cuore della Santissima Trinità, nel Cuore di Maria, la Vergine Madre, nel cuore di tutto il Cielo. Anche le nuvole assumono forme strane con il vento dello Spirito Santo che vola da una parte all’altra per aiutare, proteggere o salvare molte anime che sono in pericolo. Pregate, pregate figli miei, chi vi parla è un Padre disperato. Pregate, vi prego, pregate e la guerra la fermeremo! Certo figli miei, vi ho chiesto la preghiera, una preghiera forte, potente, ma non è tanto la preghiera che esce dalla bocca che conta, ma c’è una preghiera speciale ed è quella del cuore, è la preghiera dell’amore. E’ così che allora le preghiere diventano forti, potenti, se escono dal cuore, se sono ricche d’amore, altrimenti possono essere tante, ma valgono poco, non hanno forza, non riescono a viaggiare e non riescono a mettere un freno a quel treno che viaggia a cento all’ora pieno di odio e di rancore. Pregate, pregate figli miei, è il Padre che ve lo dice!

Mamma Celeste

Figli miei, sono la Vergine Madre, ho ascoltato le vostre preghiere e insieme a voi ho pregato il Padre. Ma anche se preghiamo, sembra che questo mio figlio ribelle non voglia ascoltare! Un grande, grande dio sulla terra lui vuol diventare! IO guardo tutti i miei figli che si addormentano tragicamente sulla terra per arrivare su in Cielo. Il dolore di una Madre è immenso perché sembra non avere fine. IO li vedo tutti i miei figli mentre muoiono, li assisto, li accolgo quando arrivano, ma non è giusto tutto questo, non è giusto! Dio è amore ed è con l’amore che si può creare un mondo migliore! Vi amo tanto figli miei e tanto faccio per voi, con il Padre prego di lasciarmi a volte delle libertà per potervi aiutare nei vostri desideri, ma poi, quando succede questo, mi rendo conto che forse è giusto essere più severi, come dice il Padre. IO sono una mamma e le mamme sono sempre più accondiscendenti, i papà sono un po’ più severi, a volte hanno ragione loro, bisogna stringare quel figlio ribelle che dio vuol diventare! Aiutatemi figli miei, aiutatemi a portare tante preghiere per poter portare Misericordia e fermare questo orrore di guerra. Aiutatemi, la Mamma ve lo chiede con tutto il cuore, ma con tanto dolore.

Rosario del 05 aprile 2022

Gesù

Figli miei adorati, ogni volta che ci incontriamo IO non posso che dirvi grazie a nome di tutti i fratelli che vivono questo dramma della guerra, il terrore, l’angoscia, la disperazione, la morte. IO sono qui con voi e insieme a voi pregherò il Padre, perché tutto ciò che chiederete a Lui nel mio nome lo otterrete, ricordatevelo! Perciò mentre preghiamo, mentalmente, col cuore, chiedete al Padre nel mio nome ciò che volete ottenere questa sera da questa preghiera. Dobbiamo fare tanto, c’è fretta, perché quella persona che persona non si può chiamare perché è ormai posseduta da quello che si fa chiamare ”dio degli inferi”. Perciò dobbiamo veramente pregare fortemente, pregare fortemente, pregare fortemente per ottenere uno stop da questo essere. E’ spaventato comunque e diventa ancora più cattivo e pericoloso, perché è anche malato e quindi ancora più cattivo. Per questo bisogna fare in fretta, perché si è trovato anche degli alleati. Come vi avevo già detto nei giorni scorsi qualcuno gli aveva dato una mano e noi dobbiamo fermarlo e fermare anche quelle mani per non creare danni con altri. Deve restare solo e sentirsi abbandonato dai suoi stessi. Aiutatemi figli mie! Aiutatemi che ci riusciremo a fermarlo e fermando lui fermeremo anche la guerra.
Figli miei adorati molto, molto ho apprezzato le preghiere che mi avete donato, sono salite tutte in Cielo, dal Cielo stanno scendendo come una pioggia, una pioggia d’amore, perché servono per riportare la pace dove in questo momento c’è odio o rumore di guerra e di armi micidiali. IO sono con voi e con voi ho pregato il Padre e anche la Madre è qui presente. Figli miei, in ogni preghiera mettete amore, perché con l’amore diventeranno palloncini di fuoco e col fuoco si può estirpare tutta la zizzania e questa zizzania è l’odio che satana ha scatenato nel cuore di alcuni di loro per portare la guerra e l’orrore con la morte.

Rosario del 28 marzo 2022

Figli miei adorati, anche questa sera ci incontriamo. Io sono sempre con voi, ma voi non sempre mi sentite. Adesso ci sentiamo proprio come contatto, perché Io vi tocco, perché quando vi tocco vi guarisco. Certo che toccavo ognuno di voi perché così arriva anche a voi quella preghiera forte che serve come Misericordia e guarigione. Io credo figli miei che le vostre preghiere abbiano portato veramente un grande aiuto dove vogliamo che ci sia una guerra di pace, una guerra di pace. Tanto lavoro per portare tanta pace e non una guerra di armi e di dolore. Abbiamo bisogno di preghiere ancora, siamo a buon punto sapete, anche se sembra che non sia. In realtà lo è, ve lo dico io che sono Dio, ma bisogno fare in modo che prosegua, che non si fermi, che non faccia un passo avanti, ma un passo indietro. Dobbiamo proseguire perché solo con la preghiera forte nel cuore che viene dall’amore riusciremo a fermare la guerra. Amate figli miei, amate, amate più che potete mentre pregate e la guerra si fermerà! Io vi sto usando tutti, Io sto usando ognuno di voi, Io chiamo ognuno di voi per nome, per potervi dire “grazie, figlio mio” e pronuncio anche il tuo nome nel momento che ti dico grazie. Perciò questa sera pregate col cuore, non vi dico nient’altro, non vi dico quello che sta succedendo, non vi dico le cose brutte, vi dico amate, amate, amate e sarà veramente una guerra d’amore quella che creeremo e sarà una cosa meravigliosa, perché non ci saranno più armi che sparano, ci sarà il cuore che butta scintille d’amore in tutta la terra. Pregate figli miei, pregate e la Misericordia scenderà e raggiungerà dove c’è guerra per portare la pace. Grazie figli mie, vi benedico tutti!

Mamma Celeste

Figli miei sono la Vergine Madre e sono qui con voi, per potervi aiutare a portare più grande ancora la preghiera. C’è bisogno di tanta preghiera figli miei per portare il sorriso e la gioia nel cuore in chi sta vivendo momenti di dolore. Io sono con voi per darvi forza, per farvi capire l’importanza della preghiera. Se la preghiera non sale in Cielo, non scende tanta Misericordia e non è sufficiente quindi quella che scende senza la preghiera per poter fermare la guerra. Vi prego figli miei, vi prego, non dimenticate di pregare l’Angelo Custode dei bambini, perché con le sue ali possa proteggerli in questa guerra orribile, mostruosa. Troppi bimbi sono saliti in Cielo ed erano angeli che dovevano rimanere sulla terra! Io provo un dolore grande, cocente nel mio cuore di mamma, perché mi rendo conto del dolore che avranno le loro mamme di questi piccoli angeli che sono arrivati fino a me. Oh sì, sono in un angolo meraviglioso del Paradiso, dove ci sono tutti gli angioletti, perché sono piccoli angeli e angeli son tornati, ma quanto dolore per queste mamme, quanto dolore! Io lo sento tutto nel mio cuore! Non posso non piangere, non posso non piangere, sono la Mamma, la Mamma di tutti i bambini, ma la mamma anche delle mamme e dei papà. Aiutatemi figli miei, aumentate le preghiere, invocate lo Spirito santo, su tutti, tutti i miei figli che sono al fronte, che stanno combattendo, in modo giusto o sbagliato! Sono tutti figli miei e grande è il dolore di una mamma. Voglio il vostro aiuto, anche voi siete tutti miei figli aiutate i vostri fratelli, quelli buoni e quelli cattivi, perché se pregate forse l’amore entrerà nel loro cuore e capiranno che non è sparando razzi o bombe che si può vincere una guerra, ma è parlando, usando il cuore e usando l’amore, quell’amore che gli ha donato il Signore e tutto si fermerà! E le bombe non faranno più rumore e ci sarà il sorriso ancora e ci sarà l’amore nel cuore e ci sarà la gioia che mette il Signore. Ho bisogno di voi figli miei, ho bisogno di voi e non dimenticate di pregare gli angeli che possono aiutare quei piccoli angeli umani che il Padre ha messo sulla terra. Grazie figli miei, la Madre vi abbraccia tutti!

Rosario del 27 marzo 2022

Grazie figli miei per aver risposto alla mia chiamata. Vi ho chiamato, ero convinto, sicuro che sareste arrivati, perché vedo quanto amore, quanta passione mettete per questa preghiera, tutti, qualcuno ha traballato e si è ritirato, ma tanti che sono presenti sono veramente forti nella preghiera, hanno messo il cuore ed è quello che serve per il Signore. Dobbiamo rendere forte questo strumento che deve fermare la guerra, deve fermare le sofferenze disumane che la guerra causa. Deve smettere, fermarsi e non far più sofferenza e causare morti, anche tanti innocenti piccoli e sono piccoli Angeli che Io ho messo sulla terra dal Cielo, sono i bambini. La Madre Celeste continua a piangere per questo, sono i suoi bimbi e Lei da quando sono scesi sulla terra non li ha mai abbandonati, ha sempre guidato le mamme perché ci sia felicità per questi bambini ed ora vede cose orribili sui bambini, sulle mamme, sui papà, sulla famiglia. Non si può continuare così, vanno fermati! Il diavolo, il divisore, perché lui è fatto per dividere, non ha capito che, in fondo, ha unito. Mai era successo che tanti stati si sono uniti formandone uno solo per aiutare l’aggredito. C’è stata una dimostrazione d’amore che non avevo mai visto, ve lo dice il Padre che dal Cielo può tutto vedere, tutto sapere e nulla dimenticare! Per questo ho bisogno di voi figli miei, perché tutto possa diventare ancora più forte e più grande questo amore fraterno che avete dimostrato tutti e che avete mostrato, non solo nella mia opera, anche fuori dalla mia opera. Poi ci sono i pulcini, quelli che purtroppo sono i pulcini neri perché si sono lasciati mettere fango dentro il cuore da satana e stanno causando tanto dolore e sofferenza e non si fermano e non sanno, forse perché non ascoltano la Parola del Signore, che il castigo poi sarà grande per tutti loro. Non posso dimenticare, non posso perdonare, devono strisciare per ottenere il perdono e sono troppo orgogliosi per poterlo fare, convinti di avere ragione! Trovo sofferenza, perché dentro trovo anche miei figli che hanno compiti importanti nella mia Chiesa e questo è un dolore grande, perché questa non è la Chiesa che Io ho creato. Questa sta diventando la Chiesa che voleva satana e non glielo permetterò e voi mi dovete aiutare, figli miei! Il dolore grande che è nel mio cuore è nel cuore della Mamma Celeste, il dolore è grande nel cuore della Santissima Trinità, il dolore è grande in tutto il Cielo, perché anche gli Angeli stanno soffrendo e pregando. Ma il dolore grande diventa anche per tutti i vostri fratelli che sono già arrivati in Cielo e sono nella gloria di Dio e assistono impotenti a questa mostruosità. Io sono più convinto che voi e tutti i figli miei che si impegnano con la preghiera e sarà fatta continuata e non solo come un gioco, iniziata e poi lasciata a metà, la guerra si fermerà. Ve lo prometto, Io farò il possibile, se voi mi aiuterete, grazie figli miei, vi benedico tutti!

Mamma Celeste

E’ la Madre che vi parla, la Madre del Cielo. Io sono una mamma che tende la mano sempre a tutti i suoi figli e anche a voi, più volte l’ho fatto, ma ora ho bisogno delle vostre mani per unirle insieme alla mia, per tender la mano a quei fratelli che stanno vivendo il dolore della guerra! Uniamo insieme le nostre mani, ma per stare unite hanno bisogno della preghiera, questa è la colla che le tiene unite e poi porgiamo aiuto ai fratelli e alle sorelle piccoli, medi, grandi, tutti, che si trovano nella disperazione e nell’orrore della guerra. Aiutatemi figli miei, serve la preghiera che è il collante per unire le nostre mani, poi le porgeremo e porteremo aiuto a questi fratelli che sono nella disperazione, nel terrore. Aiutatemi! E’ la Mamma che ve lo chiede! Quante volte ho allungato le mani a voi per darvi un aiuto, quante volte! Ora ho bisogno per tutti gli altri figli! Ma servono tante mani, perché grande è il dolore, grande è l’orrore che c’è in questo posto e allora servono molte mani. Per questo vi dico serve preghiera perché è il collante per tenere unite tutte le mani, la vostra insieme alla mia! Fatelo figli mie, continuate con una preghiera forte, ma una preghiera che venga dal cuore! Quanto grande è l’amore del Cielo verso tutti voi! Voi neanche immaginate! Anche gli Angeli stanno pregando e a volte piangendo perché ciò che si vede a volte da su è veramente orribile, terribile e non può continuare. Bisogno fermare! A fermare tutto pensa il papà, Io devo allungare le mani per aiutarli e voi mi dovete aiutare figli miei. Pregate, pregate, pregate e il collante scenderà sulle nostre maniche si uniranno e diventeranno una mano enorme che andrà ad aiutare chi bisogno ha e porterà amore, e porterà speranza e porterà carità e porterà un po’ di dolcezza nel cuore dove ormai più nessuno ha. Aiutatemi figli miei, è una mamma disperata che ve lo chiede, non posso non essere disperata, sono tutti figli miei, i buoni e i cattivi, Caino e Abele. Ho bisogno di tutti voi, ho bisogno del vostro amore unito insieme al mio, diventerà una cosa grande e poteremo aiutare questi fratelli che sono nella disperazione e nel dolore. Non fermatevi figli miei, continuate con le preghiere, il Padre ha fiducia in voi, dice che fate cose grandi e ho visto anch’io che sono la Madre. Continuate per poter aiutare questi figli che sono nel dolore e tanti di loro sono già arrivati in Cielo, non sono più sulla terra, ma in modo ingiusto, cattivo, in modo che nessuno avrebbe voluto morire in questo modo. Aiutatemi! E’ la Mamma che ve lo chiede!

Rosario del 26 marzo 2022

Padre

Figli miei adorati, grazie per essere venuti, è un Padre che vi parla, un Padre che ha bisogno dell’aiuto dei propri figli. Ho bisogno di tutti voi, ho bisogno dell’amore che sta nel vostro cuore, perché con l’amore anche l’odio può diventare amore ugualmente, un grande amore, perché l’odio lo dobbiamo togliere, lo dobbiamo cancellare in questo momento. Dobbiamo toglierlo, è quello che scatena tutto questo inferno! Perché satana pensa di poter creare l’inferno sulla terra, ma se voi pregate, se noi preghiamo, Io prego con voi, la Santissima Trinità è unita a tutti voi per pregare, insieme anche alla Madre, la Misericordia che scende dal cielo strozza satana, ricordatevelo, strozza satana! Non può rimanere sulla terra, deve scendere e il suo sogno di creare l’inferno sulla terra svanirà! Ma dobbiamo fermare con la Misericordia anche tutti quei figli che si sono ribellati a Dio. Non hanno voluto ascoltare la mia Parola, ma hanno ascoltato quella di satana che li ha spinti a creare morte e distruzione! Il dolore del Cielo è grande, immenso, anche perché ogni mio figlio che è morto nel Cielo ha sempre qualcuno che lo ama e che soffre a vedere ciò che succede sulla terra. Amate figli miei con un amore grande questi fratelli che sono deceduti per una morte brutta, orribile, da ambo le parti, poi sarò Io a giudicare cosa è successo e chi merita pietà e chi merita castigo, ma voi pregate per tutti figli miei. Io vi abbraccio uno per uno e grande è la benedizione che arriverà su ognuno di voi. E’ un Padre che vi abbraccia con un abbraccio paterno di ringraziamento per ciò che state facendo. Vi amo figli miei, non dimenticatelo mai!

Mamma Celeste

Sono la Vergine Madre e guardo a voi, figli miei con tanto amore, state rispondendo alla chiamata del Padre con tanta preghiera. Questa è veramente una gioia per me, è gioia nel mio cuore! Siete figli speciali per il dono della preghiera che mandate verso il Cielo, perché solo così potrà scendere la Misericordia, medicina del Cielo e fermare questa guerra. Aiutatemi con la preghiera, non voglio più vedere bambini arrivare tra le mie braccia, ne ho tanti, troppi! E’ la Vergine Madre che vi parla, è la Mamma di tutti voi, è la Mamma dell’umanità, è la Mamma di Gesù mio figlio, che ha donato la vita per voi sulla croce. Ma non voglio vedere bambini arrivare ancora da me, Io stringo tutti quelli che sono arrivati sul mio cuore, ma non ne voglio più, non voglio più bambini, massacrati in modo ignobile, vergognoso, cattivo, demoniaco. Il loro pianto ha riempito il Paradiso!

Rosario del 22 marzo 2022

Padre

Figli miei adorati, chi vi parla è un Padre che parla ai propri figli. Quest’incontro è un incontro speciale di un Padre coi figli in famiglia. Ho bisogno di voi, figli miei, perché la vostra preghiera diventa molto potente perché pregate con la Madre Celeste e con Gesù uniti allo Spirito Santo e al Padre che dal Cielo insieme a voi si unisce. Diventa una preghiera potente, potente, potente! E tanta Misericordia dal cielo scende e questa è la medicina che serve per fermare la guerra, non c’è altra medicina ed è giusto l’alimento per satana perché lo strozza, lo soffoca e deve tornare giù, giù, giù, nella sua tana. Ma la Misericordia serve anche per legare le mani a chi sta causando guerra. Pregate col cuore figli miei! Il cuore dovete usare, l’amore, dove c’è l’amore deve andarsene il dolore! Figli miei Io sono l’amore e se voi portate il mio cuore verso il dolore dove c’è la guerra, sicuramente dovranno trovare il modo di dialogare tutti e di chiudere questa disperazione. Sulla terra voglio solo la gioia e l’amore uniti alla carità e alla speranza per un futuro che in questo momento nessuno più ha. Io vi benedico tutti figli miei, Io vi benedico perché voglio da voi la preghiera del cuore, fatta con tanto amore per i fratelli che sono nel dolore.

Mamma Celeste

Figli miei adorati, Io continuo a chiedere a voi le preghiere, perché è l’unica arma per fermare la collera di satana. Le mie lacrime non bastano, serve la vostra preghiera. Sono una madre disperata, sono la Madre di Dio e dei figli della terra che mio figlio mi ha donato. Aiutatemi, aiutatemi! Solo questa preghiera potente può fermare la collera di satana, è un dono di Dio per tutta l’umanità. Io vi ho insegnato a pregare tanto vi ho insegnato. Ricordatevi tutte le volte che Io nel vostro cuore ho messo una preghiera. Ascoltatemi figli miei e fate ciò che vi chiedo, anche il Padre me lo ha chiesto! Pregate, pregate, donate preghiere! Solo così riusciremo a fermare l’ira e la collera di satana e a legare le mani al fragile, psicologicamente fragile, ma forte nella sua collera come quella di satana, il figlio che mi ha tradito perché ha ascoltato satana e non ha ascoltato né Dio né la Parola di Maria, la vostra Madre, che dal cielo vi sta parlando. Pregate figli miei, pregate e tornerà il sereno e tornerà il profumo dei fiori e tornerà la gioia nei cuori e sarà felicità, perché così sarà quando la guerra si fermerà.

Rosario del 20 marzo 2022

Padre

Figli miei adorati, è una grande gioia per un Padre vedere i suoi figli in obbedienza. Perché, già a volte ve l’ho detto e ve lo ripeto, l’obbedienza vale più di qualunque penitenza e chi viene a pregare dopo che Io ho chiesto queste preghiere è in obbedienza a Dio. E grati vi sono sia i Santi che gli Angeli, perché sono loro che intercedono fortemente per voi. E Il Signore è felice di tutto questo. Servono preghiere figli miei, ma tante, ma tante preghiere, perché questa guerra è veramente una guerra omicida. Come si può arrivare a questo, come si può continuare ad ascoltare satana dentro nel cuore, come si può non capire che questo non si deve fare, che è un orrore che sulla terra non deve arrivare. E’ opera del demonio e non dite che siete figli di Dio se credete a questo e che questo è Dio che parla, no figli miei, questo è satana, solo lui può arrivare a questo, solo lui vuol distruggere la vita e portare la morte. Dio è per la vita figli miei, Dio è per l’amore, Dio è per la gioia, Dio vi ama, lui vi odia, non dimenticatelo mai! Figli miei adorati, aiutatemi, è un Padre che ve lo chiede, sono tutti fratelli per voi, dal più piccolo al più grande e Io sono il Padre unico, dell’uno e dell’altro. Aiutatemi figli miei e ve ne sarò grato per sempre!

Mamma Celeste

Figli miei adorati, sono la Mamma celeste, la Mamma del Cielo. Siete tutti miei figli, come Gesù e come Madre sto soffrendo e piangendo per tutto ciò che sta succedendo in questa umanità, dove c’è sofferenza, c’è morte e c’è cattiveria disumana. Che cosa può fare una madre di fronte a tutto questo, se tutti sono figli suoi, i buoni e i cattivi? Può solo inginocchiarsi davanti al Padre e pregare davanti alla Santissima Trinità e piangere e soffocare veramente queste lacrime, perché con la preghiera spera, prega e spera che la mano assassina si fermi. I miei bambini, piccoli angeli, che non meritavano queste morti, sì, ora sono Io che canto la Ninna nanna a loro, anziché la mamma che li ha partoriti. Ma perché? Il Padre non ha chiesto questo dal Cielo! Fermatevi figli miei, fermatevi! E’ la Madre che ve lo chiede, fermatevi figli miei, è la Madre che ve lo chiede! Io chiedo a tutti i miei figli: usate solo l’amore che può cambiare anche il mondo, perché non può cambiare il vostro cuore? Ascoltatemi, figli miei! Sono vostra Madre anch’io, sono la Madre dell’uno e dell’altro, del buono e del cattivo. Vi prego, vi prego, chiederò perdono a Dio per voi, ma fermatevi e Io vi aiuterò per essere perdonati dal Signore. Misericordia, misericordia su tutto il mondo intero. Pietà e Misericordia. E’ una mamma disperata che pronuncia queste parole!

Rosario del 18 marzo 2022

Signore

Grazie figli miei, per aver accolto la mia richiesta, grazie per essere sempre pronti per la preghiera, per donarla ai fratelli che si trovano nella sofferenza e nella disperazione, dove c’è morte, perché la falce della morte satana la porta ogni volta che si presenta e lì è stato chiamato tante volte! Figli miei, grande è la sofferenza del Cielo per ciò che succede sulla terra. Tutto viene distrutto, tutto, ma voi tenete forte l’amore, perché è in grado di togliere tanto il dolore. Soffiate e mandatelo verso l’Ucraina, dove c’è la guerra, dove c’è la morte, dove c’è la sofferenza! Ho bisogno di voi e delle vostre preghiere. Se vogliamo fermare la guerra serve tanta, tanta, tanta misericordia e questa scende sulla terra solo se la preghiera sale in Cielo! Non ci siano rancori, non pregate con il rancore nel cuore perché in questo caso la preghiera non riesce a salire, si appesantisce! Pregate e pensate solo all’amore! Dio è amore figli miei e se voi mi chiedete qualcosa il mio amore passerà anche nel vostro cuore e forte sarà la gioia che riuscirete a trasmettere in tutti i cuori che sono nella sofferenza. Mandate speranza per un futuro, quella speranza che in questo momento nessuno di loro più ha. Mandate tanto amore e troveranno la forza per lottare e ricominciare. Tutto questo ve l’ha detto il Signore!

Mamma Celeste

Sono la Vergine Madre. Sì, figlio mio, l’amore di Dio e di Maria, Madre vostra, sta entrando in ogni cuore dove c’è dolore e disperazione. Pregate figli miei e Io prego con voi. La Mamma è sempre accanto ai figli, non mi allontano mai. Questo è il compito che mi ha dato mio figlio Gesù, il suo amore per tutti voi. Passa dal suo cuore al mio e il mio lo espande a tutti, a tutti i figli che ho sulla terra. Ma in questo momento tanti dei miei figli hanno tradito, pregate anche per loro perché possano aprire ancora il cuore all’amore del Signore.

Signore

… Pregate, pregate che possa cambiare il suo cuore, perché se riesce ad entrare lo Spirito Santo, forse riuscirà a fargli fare quello che è giusto fare e cambiare l’odio in amore. Perché in questo momento il suo cuore è completamente chiuso all’amore; odio e rancore con gelosia e invidia stanno scatenando l’inferno dentro di lui. Sì, pregate per lui, ma perché possa aprire il suo cuore e lasciar entrare lo Spirito del Signore.

Rosario del 15 marzo 2022

Figli miei adorati, la prima parola che vi dico è grazie, grazie per aver ascoltato la mia richiesta, grazie per essere qui presenti anche questa sera per aiutarmi con la preghiera, perché se la preghiera sale tanta Misericordia scenderà e la Misericordia la manderemo a proteggere i miei figli sofferenti, quelli che sono nel momento del pericolo della guerra, l’ossessione della guerra, orribile. Dobbiamo mandare Misericordia e mi dovete aiutare. Satana non sopporta la misericordia, soffoca, ma nemmeno chi è usato da satana sopporta la Misericordia, si spaventa e si allontana. Dobbiamo fermare questo orrore. Mi dovete aiutare figli miei. Serve preghiera, preghiera, preghiera! Aiutatemi vi prego! Non continuiamo a far piangere la Madre che piange per i suoi figli che muoiono, ci sono tanti bambini e uomini bambini che lottano e che muoiono. E c’è chi ride per ora, ma tanto piangerà! Grande sarà il mio castigo se non indietreggia e non ascolta la mia Parola. E dice di essere un buon cristiano! Via da me, via da me, via da me! Pregate figli miei, pregate, vi prego! Chi ve lo dice è il Padre, Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo e la Mamma che sta soffrendo. Pregate figli miei, pregate e grande sarà la ricompensa del Signore! Vi benedico, figli miei, grazie per ciò che fate per Dio, per ciò che fate per i fratelli che sono nella sofferenza!
Io sono accanto a voi e continuo a guardare nel vostro cuore, trovo amore e trovo amore e dolcezza verso il Signore, ma anche verso i fratelli che sono nel dolore. Vi sono grato per tutto questo e sono sicuro che insieme riusciremo a fermare la mano assassina che sta guidando tutta questa opera di satana. Abbiate pietà per quei fratelli che se ne sono andati e pregate per loro, perché qualcuno non ha avuto il tempo per chiedere perdono. Fate voi questo gesto d’amore. La mano di Dio li ha raccolti e portati in Cielo e Io chiedo a voi di pregare per loro, per il perdono che arriverà dal Signore. Ho bisogno delle vostre preghiere figli miei, ne ho bisogno come il pane quotidiano. Ci deve essere in ogni momento la preghiera, ma in questo momento ne servono tante, tante, tante! Ho bisogno del vostro amore, di pietà, di carità, di dolcezza verso il Signore. Poi sono Io che distribuisco o, meglio dire, sarà la Mamma Celeste che distribuirà tutto questo al popolo abbandonato, al popolo disperato, al popolo che sta lottando contro satana, sì, perché chi ha la mano armata, senza motivo, non merita pietà se non è obbligato, non per sua volontà, ma perché obbligato! In questa guerra molto, molto è così! Tanti hanno sparato, perché qualcuno li ha obbligati, pregate anche per questi, molti di loro sono morti, ma sono innocenti, ugualmente, pietà e Misericordia per loro come per gli altri fratelli che sono caduti per una mano assassina!

Rosario del 14 marzo 2022

Figli miei adorati, sono felice di vedervi qui, raccolti per la preghiera. Vi avevo chiesto questo incontro e voi me lo avete donato! Grazie per la vostra obbedienza, grazie perché avete ascoltato la mia chiamata, ma anche quella della Madre che vi chiama in ogni momento e vi supplica di pregare! L’umanità sta soffrendo e tanti miei figli stanno morendo. La furia di satana…è scatenato! Alcuni dei miei figli hanno ceduto alle sue lusinghe e non sanno quello che stanno combinando. Non ditemi che non sanno quello che fanno, non è così, loro sanno quello che fanno e sarà grande il mio castigo! Nulla di ciò che ottengono da satana sarà la verità. La verità sarà la mia. Grande sarà il castigo quando si versa sangue ingiustamente, inutilmente, solo per vendetta, per una vendetta che non ha senso! Senza pietà distruggono tutta l’umanità, perché anche se qui è solo una parte, se li lasciamo fare, cercheranno di prendere anche il resto. Li dobbiamo fermare e voi mi dovete aiutare, figli miei! Tutti i miei Sacerdoti lo dovrebbero fare, aprite le porte, aprite le finestre, fate entrare lo Spirito Santo e pregate, pregate, pregate e la preghiera porterà Misericordia che è Medicina del Cielo ma fa anche barriera alla rabbia di satana, alla furia di satana, al veleno di satana! Ditelo ai vostri Sacerdoti di pregare, aprite le porte, fate uscire la preghiera! Perché i miei figli non ubbidiscono? Vi benedico figli miei e aspetto la vostra preghiera!
Grazie figli miei, perché la vostra preghiera ha raggiunto il Cielo e tanta Misericordia sta scendendo verso la terra! Continuate la preghiera perché questa Misericordia possa fermare le mani assassine e diventi una grande protezione per il popolo dell’Ucraina! Sono con voi, prego con voi, piango con voi, perché il dolore è grande per un Padre quando vede morire i propri figli ingiustamente, vittime dell’odio che satana ha scatenato sulla terra. Chiedo a voi tante preghiere, ma chiedetelo anche ai miei sacerdoti! Pregate, pregate e la preghiera riuscirà a fermare questa mano assassina! Solo con la Misericordia si potrà ottenere il fermo di questa guerra. Non servono fogli di carta, non servono scritti, non servono timbri, serve la Misericordia che si ottiene solo con la preghiera!

Rosario del 13 marzo 2022

Vorrei piangere, anche se sono il Padre Eterno, Il Padre di tutti i miei figli, il padre dell’umanità! Non è possibile vedere ciò che i miei occhi stanno vedendo! Perché Io tutto vedo, tutto sento, tutto so, nulla sfugge alla volontà di Dio, nulla sfugge allo sguardo del Signore! Satana è scatenato e ha trovato, sì, ha trovato fragilità in alcuni dei miei figli e se ne è impossessato. Non ci sono dialoghi, accordi, niente! Serve solo la preghiera! Dovete pregare tanto figli miei, dovete pregare per poter fermare questa mano omicida, fratricida, Caino e Abele è quello che sta succedendo oggi sulla terra! Il tempo è passato, ma il diavolo agisce allo stesso modo. Pregate figli miei, pregate, pregate! Non stancatevi di pregare, solo la Misericordia può fermare satana. Lo so, deve ritornare nella sua tana e lasciare la presa. Avete pregato tanto, continuate con la preghiera figli miei, aiutatemi! Troppi, troppi, troppi i vostri fratelli che sono arrivati in Cielo, ma non chiamati da Dio, ma spinti da satana per una morte orribile! Grande sarà il castigo di Dio per chi si è venduto a satana! Dobbiamo proteggere i fratelli rimasti, piccoli e grandi che siano. Ho bisogno di voi figli miei, ho bisogno di voi, ho bisogno di voi! Solo la mano di Dio può fermarlo e la mano di Dio si muove veloce se c’è la Misericordia. Grande sarà il castigo di Dio, grande, senza pietà, nessuna lacrima lo fermerà! Non hanno avuto pietà, non hanno guardato nemmeno i bambini, tanti piccoli sono stati uccisi! Non c’è pietà, non deve esserci pietà! La mano di Dio colpirà, la mano di Dio colpirà! Pregate figli miei, pregate! Io sono accanto a voi e la Madre Celeste piange per tutti i suoi figli morti uccisi.
La mano di Dio sta passando su ogni figlio sofferente e, se la vostra preghiera è forte, misericordia potrà scendere su ogni fratello che lasciate sulla terra, perché colpito da un’arma micidiale, satanica naturalmente, perché solo lui è in grado di fare questo. Pregate, pregate e tanta misericordia potremo passare per togliere le sofferenze anche orrende. E’ per questo che ho bisogno di voi figli miei, è per questo che vi dico di pregare! Molti dei vostri fratelli stanno combattendo ingiustamente, perché non sono loro che hanno voluto questo! Sono stati costretti a difendersi e a difendere i loro cari, ma solo con la Medicina del cielo potranno resistere e potranno vincere! Pregate, pregate tanto perché tanta preghiera serve per portare forza ad ognuno dei miei figli che sono nella lotta contro satana.

Rosario del 11 marzo 2022

Figli miei, grazie di aver ascoltato la mia richiesta! Siete ancora qui per la preghiera, tanto sarete premiati! Mettete amore, mettete calore, mettete speranza e tanta carità mentre pregate, perché tutto questo possa arrivare ai miei figli che sono nella disperazione e nel pericolo! La mano di Dio è su di voi e rimane fortemente su tutti i miei figli che sono in questa orribile guerra! Qualcuno è impazzito perché satana lo sta guidando, per questo l’unico modo di fermare satana è la preghiera. Lo soffoca con la Misericordia e se lo soffochiamo lui ricade nella buca, nella tomba sua e lascia libero lo spazio per poter guarire, salvare, aiutare i fratelli che si trovano nella disperazione della guerra. Ho bisogno di voi figli miei, ho bisogno del vostro amore, della carità, della passione verso la Parola di dio. Non fermatevi, pregate con intensità, voglio il fuoco questa sera per poter ridurre in cenere tutte le armi che sparano verso gli infelici, verso gli innocenti!
Ci sarà chi dovrà pagare tanto, un prezzo che non bastano gli zeri…Per il Signore non servono i numeri, grande, grande, grande sarà il castigo e non mi commuoverò di fronte alle loro lacrime! Pregate figli miei perché ci sia un fuoco grande e cenere diventeranno i cuori di queste persone che hanno osato andare contro la volontà di Dio! Hanno scambiato satana per Dio e non hanno saputo fermarsi, quando Dio ha fatto presa su loro e ha fatto capire che avevano sbagliato. Ma ormai l’orgoglio era troppo grande! Grande sarà il castigo di Dio e non lo dimenticheranno mai, fino all’ultimo istante della loro vita!

Mamma Celeste

Sono la Vergine Madre. Figli miei, la vostra preghiera possa giungere fino al Cielo perché possa scendere Misericordia e proteggere tutti i bambini, Angeli che il Cielo ha messo sulla terra. La Vergine Madre è a fianco di ognuno di voi e intercede per voi presso il Padre. Grande è l’amore di Dio per i suoi figli che sono anche i miei figli! Chiedo a voi tanto amore per i piccoli angeli che stanno vivendo momenti di terrore dove c’è la guerra e dove la morte fratricida sta seminando tanto dolore. Pregate figli miei che Io prego con voi, preghiamo insieme, potentemente! Ricordatevi, la Vergine Madre è al vostro fianco sempre, ogni giorno, non vi abbandona mai! Mai ho lasciato uno dei miei figli da solo e non posso lasciare nemmeno questi piccoli angeli che stanno soffrendo e, alcuni, morendo! Aiutatemi figli miei, basta la preghiera fatta con amore, fatta con forza! Donate amore e carità e la speranza arriverà! Dio è accanto a voi e la Madre Celeste non vi abbandona mai, prega con voi!

Rosario del 10 marzo 2022

Chi vi parla è il Signore! Avevo bisogno delle vostre preghiere e siete obbedienti, questo è amore e carità per i fratelli, ricordatevi figli miei che le vostre preghiere sono potenti e stanno dando dei risultati! Abbiate fede, abbiate fede e non è detto che presto il gigante diventi nano. Datemi il tempo, ma voi datemi preghiere! Voglio preghiere figli miei, voglio preghiere, voglio preghiere e riusciremo! Non sia mai detto che la preghiera non riesce a demolire le barriere che satana ha messo! Dio è con voi e la Madre Celeste sta pregando insieme a voi! Grazie figli miei!
Figli miei adorati, le vostre preghiere sono salite fino al Cielo, sono orgoglioso del mio gruppo di preghiera che è un’opera di Dio, che è la clinica del Signore, è il mio Santuario! I miei operai sanno lavorare bene per l’opera del Signore e per carità verso i fratelli. Attenti, attenti a ciò che il Signore già vi ha detto, ma, sì, la vostra preghiera è salita veramente in Cielo e quando sale in Cielo la preghiera, scende la Misericordia, non dimenticatelo! E la Misericordia è capace di fare cose che sulla terra nessuno è in grado di fare. Attenti alle parole che ha detto il Signore, attenti, e qualcosa di grande vedremo insieme!

Rosario del 27 febbraio 2022

Figli miei adorati, la mano di Dio è tesa sul mondo intero! Serve la preghiera, serve molta preghiera per fermare satana. E’ lui che sta facendo tutto questo, è opera sua ed ha trovato la persona fragile che ha creduto di aver trovato Dio che lo porterà all’altezza del Cielo. Ha solo fatto confusione, ma Io interverrò, potentemente! Voglio più preghiera figli miei, pregate figli miei, anche la Madre ve lo sta dicendo! Mando su tutti voi una grande benedizione e aspetto la vostra preghiera.
Voglio più preghiera, voi non immaginate quante ne servono per fermare le armi! Avete bisogno di usare più il cuore! Non fermatevi a pensare cosa dovete dire per rendere le frasi più belle, lasciate che sia il cuore che parla direttamente e allora il cuore pregherà le parole più belle per guarire il dolore che c’è in quel posto! Quel luogo è un luogo di dolore adesso! Pregate, pregate, pregate e la mano di Dio agirà!
Molto dovete pregare per fermare la mano di satana. La preghiera lo strozza, non può rimanere sulla terra, deve scendere nella sua tana. Pregate, pregate figli miei, ma con fede profonda perché solo così riusciremo a bloccare nel minor tempo possibile! Fate ciò che vi dico figli miei e gioirete e grande sarà la gioia che entrerà nel vostro cuore quando vedrete quella terra libera e nessuna arma sparerà ancora.
Figli miei, l’unica vera protezione contro le armi è la preghiera! Per questo vi dico ancora: pregate, pregate, pregate e la mano di Dio si sposterà da un posto all’altro per portare una copertura di Misericordia.
Qualche passo avanti di conversione c’è stato, ma non completo! Non fermatevi voi con la preghiera, ogni giorno dedicate un po’ di preghiere a questo luogo di dolore e la mano di Dio interverrà e gioia di nuovo tornerà!